Informativa dell`evento

Commenti

Transcript

Informativa dell`evento
Comune di Catania
SETTIMANA EUROPEA DELLA MOBILITA’ SOSTENIBILE
Edizione 2016 (16-22 settembre 2016)
INFORMATIVA SULL’EVENTO
Notizie Generali sull’inquinamento da traffico
Il “fenomeno traffico” è fra i principali responsabili dell’inquinamento atmosferico nei centri urbani.
L’uso spropositato del mezzo privato, di cui ci si avvale anche per brevissimi spostamenti, ha portato le
grosse città al limite del collasso. Infatti l’auto, intesa originariamente come simbolo di libertà negli
spostamenti, oggi, più che mai, è diventata un ostacolo alla mobilità urbana nel senso che in alcune ore
della giornata è impossibile circolare con l’auto, come per esempio avviene nelle ore di punta.
A partire dalla metà del secolo scorso le città sono state
progettate quasi esclusivamente per una mobilità privata. Ciò ha
determinato la necessità di realizzare nuove strade e di ampliare
quelle esistenti con conseguente notevole aumento dei livelli di
traffico veicolare.
Tuttavia studi di settore hanno dimostrato che questo approccio
è stato sbagliato in quanto l'aggiunta di nuovo spazio stradale
incoraggia gli automobilisti ad utilizzare sempre più spesso l’auto
privata generando, di conseguenza, ulteriore traffico veicolare.
Notizie specifiche e finalità dell’evento
Anche per l’edizione 2016, il Ministero dell’Ambiente aderisce alla Settimana Europea della Mobilità,
condividendone gli obiettivi, svolgendo un ruolo di coordinamento nazionale e di supporto delle iniziative
e degli eventi attuati da Comuni e associazioni, nonché promuovendo la partecipazione attiva dei cittadini
e specifiche azioni a carattere nazionale.
Nella fattispecie l’edizione di quest'anno, che si terrà dal 16 al 22 settembre prossimi e che avrà come
tema “La mobilità intelligente e sostenibile - un investimento per l'Europa”, sarà un’importante occasione
per sottolineare gli stretti legami tra economia e trasporto. A tal proposito lo slogan scelto è: “Smart
Mobility. Strong Economy” ovvero “Mobilità Intelligente ed Economia Forte”
Obiettivo dell’edizione 2016 è mettere in evidenza quanto l'uso dei trasporti pubblici possa rappresentare
una grande fonte di risparmio economico per le Pubbliche Amministrazioni e per i cittadini, oltre che
un’importante occasione per sostenere la crescita economica locale.
Numerose ricerche hanno dimostrato che un
maggiore impiego di risorse pubbliche per
migliorare il sistema dei trasporti, puntando
sui servizi pubblici, condivisi e più
ecosostenibili, è in grado, oltre che di rendere
più sicure e vivibili le nostre città, anche di
supportare e far crescere l’occupazione e il
complessivo sistema economico locale.
È stato dimostrato, inoltre, che gli
spostamenti a piedi o in bicicletta alternativi all’auto privata (di cui siamo ancora troppo dipendenti) non
solo generano stili di vita più sani, ma determinano anche più produttività sul lavoro e a scuola.
Dare priorità al trasporto sostenibile (trasporto pubblico, trasporto ciclabile, spostamenti a piedi, etc.)
rappresenta anche un beneficio per le imprese e i settori produttivi locali. Infatti precise analisi e studi
condotti in zone chiuse al traffico motorizzato, accessibili solo a pedoni o ciclisti, hanno rilevato nelle
stesse un sensibile aumento delle attività commerciali e del relativo indotto, oltre a una vivibilità maggiore
delle stesse zone
__________________________________________________________________________________________________________
Informativa a cura dell’Ufficio Mobility Manager di Area del Corpo Polizia Municipale – UTU