figlia mia - Centro Zanelli

Commenti

Transcript

figlia mia - Centro Zanelli
FIGLIA MIA
Figlia mia
non aver paura, ne parlano male in tanti, ma questo mondo
è più bello di quanto non lo vogliano far sembrare. Prenditi il tempo
che ti serve, e quando sarai pronta a venire tra noi troverai tante
persone che ti vogliono bene, e chiedono solo di poterti Amare.
Nel luogo dove vivrai, i preparativi fervono già da tempo….
Ti abbiamo preparato tutto quello che, pensiamo, ti potrà servire.
La tua cameretta è pronta. Le tende con i disegni delle fate le ha scelte
papi e mamma le ha confezionate. Nel tuo lettino ti stanno aspettando dei Peluche che ha comprato
la Nonna. C’è il passeggino con gli accessori, ci sono creme per il tuo bagnetto una sedia a dondolo
per cullarti e … una montagna di vestitini.
Oltre ad interessarci che non ti manchi nulla tra le cose “materiali” io e mamma abbiamo fatto
molta attenzione a costruire un clima disteso ed accogliente.
L’ Amore non manca in quella casa e quando arriverai te ne troverai avvolta.
Ti aspetto da tanti anni. Da una vita.
Certo, c’ è stato un periodo, tanti anni fa, fatto di anni bui, in cui non ti desideravo, ma guardandomi
intorno, vedendo giocare e sorridere bimbe di ogni tipo in cuor mio, speravo che le cose
cambiassero. Ed, infatti, finalmente è successo.
Nella mia vita è arrivata la tua mamma e tutto è diventato luminoso. E la tua, mia cara Giulia, è
davvero una mamma molto speciale, una mamma di cui, già da ora puoi andar fiera.
Vorrei dirti che ti voglio bene, che ti aspetto con trepidazione per darti un bacio e stringerti a me,
ma per farmi sentire dovrei urlare, e tu non capiresti perché lì, dentro il grembo di tua madre, dove
ora sei, i suoni ti giungono ovattati.
Ogni tanto mi appoggio con il viso sul “pancione” di mamma per farmi sentire e ti parlo, a volte
canto una nenia, sperando tu capisca che quella è la mia voce.
Non so cosa succederà quando finalmente potrò vederti, non so quanto grande sarà la mia gioia, ma
so solo che sarà immensa come l’Amore che già ora provo per te!
Sorrido pensandoti, figlia mia, e sono convinto che staremo bene insieme.
Non posso prometterti di essere il papà più bravo del mondo, perché errori ne farò, ma posso già
prometterti che ci metterò tutto l’impegno immaginabile per renderti felice ed essere, ogni singolo
giorno, il miglior padre che sia possibile.
Abbiamo tanta strada da fare davanti a noi, mano per mano. Ogni volta che servirà, ti basterà alzare
gli occhi per trovarmi, lì accanto a te. Cresciamo insieme, vuoi ??
Ti aspetto a braccia aperte!
Tuo padre
Ezio Bellomi