il mio sguardo libero volti per la legalita

Commenti

Transcript

il mio sguardo libero volti per la legalita
Ufficio Stampa
IL MIO SGUARDO LIBERO
VOLTI PER LA LEGALITA’
Quarantuno volti di persone che operano nella e per la legalità. Parte da qui la
mostra fotografica ‘Il Mio Sguardo Libero – Volti per la Legalità”, promossa
dall'Associazione culturale “A Voce Alta” e organizzata dalla Provincia di Roma
e da Grandi Stazioni – Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane.
L’esposizione raccoglie un ventaglio di personaggi che sono entrati a far parte della
vita quotidiana attraverso i media. Con i volti più noti ci sono anche tutte quelle
persone ‘comuni‘ che lottano quotidianamente contro la criminalità organizzata e che
per sfidarla sono state vittime di ritorsione. La lista di queste persone è molto lunga e
comprende magistrati, scrittori, attori, giornalisti, imprenditori, rappresentanti di
associazioni, fondazioni, insegnanti, sacerdoti e istituzioni che si battono contro la
criminalità organizzata, per la difesa dei diritti civili e di quella parte della società
socialmente ed economicamente più debole. La mostra fotografica è dedicata al
giornalista Giuseppe D’Avanzo. Il progetto ha ricevuto dal Presidente della
Repubblica, Giorgio Napolitano, una medaglia di rappresentanza.
L’esposizione sta girando tutta l'Italia. A novembre era a Napoli, a marzo a
Genova. Roma è la terza tappa. Seguiranno Torino, Lamezia Terme, Caserta, Milano
ed altre città. Ad ogni tappa, si aggiungono nuovi “volti” fotografati da Fiorenza
Stefani. A Roma, i volti fotografati in questi giorni sono quelli di Franco La Torre, dei
registi Pasquale Scimeca e Paolo Bianchini.
Grazie alla collaborazione tra Provincia di Roma e Grandi Stazioni, si è deciso di non
organizzarla all’interno di una sede istituzionale, bensì di portarla nel cuore della città,
in uno dei luoghi più vivi e frequentati di Roma, e cioè la Stazione Termini.
La mostra viene ospitata all’interno dell’Atrio della Stazione Termini, a Piazza dei
Cinquecento a Roma e sarà visitabile liberamente da oggi fino al 30 aprile. Durante il
periodo tutte le scuole superiori di Roma e Provincia potranno prenotare visite
guidate totalmente gratuite. Il catalogo della mostra sarà in vendita presso la libreria
che si trova nell'atrio della Stazione Termini.
Partecipano all’inaugurazione della mostra il presidente della Provincia di Roma,
Nicola Zingaretti, il responsabile sviluppo e relazioni istituzionali di Grandi Stazioni
Paolo Lo Bascio, Tano Grasso, presidente onorario della Federazione delle
associazioni antiracket e antiusura italiane (FAI), Don Aniello Manganiello, dal 1994
al 2010 parroco di Santa Maria della Provvidenza a Scampia è stato anche un punto
di riferimento importante per tutto il quartiere, Raffaele Cantone, magistrato
napoletano attualmente presso l’Ufficio del Massimario della Suprema Corte di
Cassazione di Roma, si è occupato come magistrato anticamorra della DDA di Napoli
delle indagini sul clan camorristico dei Casalesi fino al 2007.
30 marzo 2012
Via IV Novembre, 119/A
00187 Roma – www.provincia.roma.it
Tel. 06/67662616 – Fax 06/67662271
E-mail: ufficio [email protected]