SCARCIA Laura Materi - Liceo scientifico Gobetti Torino

Commenti

Transcript

SCARCIA Laura Materi - Liceo scientifico Gobetti Torino
LICEO STATALE “GOBETTI-SEGRE’”
Corso Picco n. 14 - TORINO
Anno Scolastico:
Prof.ssa:
Materia:
Classe:
2015 /2016
SCARCIA Laura
Disegno e Storia dell’Arte
5 SA Indirizzo: Scienze Applicate
LIBRO IN ADOZIONE:
G.CRICCO - F. DI TEODORO “Itinerario nell’arte” voll. 4-5, edizione gialla - Zanichelli
INQUIETUDINI PREROMANTICHE:
Goya (Il parasole, La famiglia di Carlo IV, Maja vestida, Maja desnuda, Le fucilazioni del 3
Maggio 1808 sulla montagna del Principe Pio, le Pitture nere).
LA CULTURA ARTISTICA ROMANTICA: caratteri generali
IL PITTORESCO E IL SUBLIME: Constable (La cattedrale di Salisbury vista dai giardini del vescovo,
Studio di nuvole a cirro), Turner (Roma vista dal Vaticano, Ombra e tenebre. La sera del diluvio,
Tramonto, Sei paesaggi).
IL ROMANTICISMO IN GERMANIA: Friedrich (Viandante sul mare di nebbia, Mare di ghiaccio, Le
falesie di gesso di Rugen).
IL ROMANTICISMO IN FRANCIA: Gericault (Corazziere ferito che abbandona il campo di battaglia,
La zattera della Medusa, gli Alienati), Delacroix (La barca di Dante, la Libertà guida il popolo,
Donne di Algeri).
IL ROMANTICISMO IN ITALIA: Hayez (I profughi di Parga, il Bacio, Pensiero malinconico).
IL REALISMO: inquadramento storico e caratteri generali
- Corot (La città di Volterra, la Cattedrale di Chartres).
La scuola di Barbizon.
Courbet (Gli Spaccapietre, Un Funerale ad Ornans, Lo Studio dell’artista, Fanciulle sulla riva
della Senna), Daumier (Il vagone di terza classe), Millet (Le spigolatrici, L’Angelus).
L'IMPRESSIONISMO: caratteri generali.
LA FOTOGRAFIA.
Un pre-impressionista: Manet (Colazione sull’erba, Olympia, il Bar delle Folie-Bergères).
Monet (Colazione sull’erba, La gazza, La Grenouillère, Impressione: levar del sole, Danna con
parasole rivolta verso destra, Gare de St. Lazaire, serie de “La Cattedrale di Rouen”, Stagno con
ninfee: il ponte giapponese, serie de “Le ninfee”).
Degas (La Lezione di ballo, L’assenzio, Piccola danzatrice di quattordici anni).
Renoir (La Grenouillère, Ballo al Moulin del la Galette, Colazione dei canottieri, Le bagnanti).
1
Pissarro (Tetti rossi): Sisley (Neve a Louveciennes); Bazille (Riunione di famiglia); Cillebotte (i
Piallatori di parquet).
I MACCHIAIOLI: inquadramento storico e caratteri generali
Sernesi (Tetti al sole); Fattori (In vedetta, Il campo italiano alla battaglia di Magenta, La rotonda
Palmieri, Bovi al carro); Lega (Il pergolato).
L’ARCHITETTURA DELL’800
L’ARCHITETTURA DEL FERRO IN EUROPA E IN ITALIA
Paxton (Il Crystal Palace); Dutert (La Galerie des Machines); Eiffel (La tour Eiffel); Antonelli (La
Mole Antonelliana); Mengoni (La Galleria Vittorio Emanuele a Milano).
L’architettura in età romantica - l'Eclettismo storicistico: architetture neogotiche, neorinascimentali,
neobarocche. Viollet le Duc e il restauro architettonico. John Ruskin.
URBANISTICA DEL SECONDO OTTOCENTO: SVENTRAMENTI E RICOSTRUZIONI
Parigi, Vienna, Barcellona.
IL POST-IMPRESSIONISMO: principi fondamentali
IL POINTILLISME:
Cezanne (La casa dell’impiccato, Il mare all’Estaque dietro gli alberi, Natura morta con mele e
vaso di primule, I Bagnanti, Le Grandi Bagnanti, I giocatori di carte, serie de La montagna SainteVictoire).
Seurat (Un bagno ad Asnieres, Una domenica pomeriggio all’isola della Grande Jatte, Il circo).
P. Signac (Il palazzo dei papi ad Avignone).
Gauguin (L’onda, La Visione dopo il sermone, Il Cristo giallo, Come? Sei gelosa?, Da dove
veniamo? Chi siamo? Dove andiamo?).
Van Gogh (I mangiatori di patate, Ritratto di Pere Tanguy, La camera da letto ad Arles, Il ponte di
Langlois, I girasoli, Gli iris, Notte stellata, Campo di grano con volo di corvi, Gli autoritratti).
Toulouse-Lautrec (Al Moulin Rouge, La clownessa Cha-u-Kao, Il Salon della Rue des Moulins).
IL DIVISIONISMO
Segantini (Trittico della Natura, Mezzogiorno sulle Alpi,), Pellizza da Volpedo (Ambasciatori della
fame, Fiumana, Il Quarto Stato).
L'ART NOUVEAU
I presupposti dell’Art Nouveau: W. Morris e la Arts and Crafts Exibition Society; caratteri generali.
LE SECESSIONI - LA SECESSIONE VIENNESE: Klimt (Idillio, Il fregio di Beethoven, Giuditta I, Giuditta
II, Ritratto di Adele Bloch-Bauer, Danae, Il Bacio).
L’ARCHITETTURA DELL’ART NOUVEAU: BELGIO: Horta (Casa Tassel, La Maison du Peuple); Van
de Velde (scrivania, servizio di posate); FRANCIA: Guimard (ingressi alla stazione della
metropolitana di Parigi); SCOZIA: Mackintosh (Scuola d’arte di Glasgow); AUSTRIA: Wagner
(Stazioni della metropolitana viennese, facciate di palazzi viennesi), Olbrich (Il Palazzo della
Secessione); SPAGNA: Gaudì (La Sagrada Familia, Casa Battlò, Casa Milà, Parc Guell).
Il Liberty a Torino (L’esposizione internazionale di Torino 1902: Raimondo D’Aronco; alcuni
edifici Liberty torinesi).
LE AVANGUARDIE FIGURATIVE: caratteri generali
TRA SIMBOLISMO ED ESPRESSIONISMO – Munch (Bambina malata, Sera sul corso Karl Johann, Il
bacio, Madonna, Il grido, Pubertà).
L’ESPRESSIONISMO IN FRANCIA
I Fauves: Matisse (Lusso, calma e voluttà, La gioia di vivere, Donna con cappello, La stanza rossa
o la tavola imbandita, La Danza, La Musica, Pesci rossi, Signora in blu).
2
L‘ESPRESSIONISMO IN GERMANIA
Die Brucke: Kierchner (Marcella, Cinque donne per strada, Scene di strada berlinese).
L‘ESPRESSIONISMO IN AUSTRIA
Kokoschka (Ritratto di Adolf Loos, La sposa nel vento, Veduta dalla Torre die Mannelli); Schiele
(Abbraccio).
L’ARCHITETTURA ESPRESSIONISTA – E. Mendelsohn (Torre Einstein)
IL CUBISMO: caratteri generali
Picasso (Il pasto frugale, Poveri in riva al mare, Famiglia di saltimbanchi, le Damoiselles
d’Avignon, Ritratto di Ambroise Vollard, Natura morta con sedia impagliata, Donne che corrono
sulla spiaggia, Guernica); Braque (Case all’Estaque, Violino e brocca).
IL FUTURISMO: caratteri generali
Boccioni (La città che sale, Forme uniche della continuità nello spazio, Stati d’animo I e II - gli
addii); Balla (Bambina che corre sul balcone, Dinamismo di un cane al guinzaglio).
La scultura, il teatro, la moda e l’arredamento. Balla e Depero.
Le architetture di Sant’Elia.
IL DADAISMO
Duchamp (Fontana, Ruota di bicicletta, L.H.O.O.Q.); Man Ray (Cadeau, Le Violon d’Ingres).
IL SURREALISMO
Ernst (La vestizione della sposa); Mirò (Il Carnevale di Arlecchino, Costellazioni: La scala
dell’evasione, Blu III); Magritte (Il tradimento delle immagini: questa non è una pipa, La
condizione umana); Dalì (Venere di Milo a cassetti, Costruzione molle con fave bollite, Apparizione
di un volto e di una fruttiera sulla spiaggia, Sogno causato dal volo di un’ape, Persistenza della
memoria).
L'ASTRATTISMO
Der Blaue Reiter
Marc (I cavalli azzurri); Kandinskij (Coppia a cavallo, Murnau. Cortile del castello, Primo
acquerello astratto, Impressioni, Improvvisazioni, Composizione VI, Diversi cerchi, Azzurro di
cielo); Mondrian (Serie di alberi, Composizione in rosso, giallo e blu, Broadway Boogie-Woogie).
SUPREMATISMO E COSTRUTTIVISMO
LA PITTURA METAFISICA
De Chirico (L’enigma dell’ora, Il grande metafisico, Le Muse inquietanti, La vittoria, Piazza
d’Italia con statua e roulotte); Carrà (La musa metafisica); Morandi (Nature morte).
L’ARCHITETTURA DEL ‘900
IL RAZIONALISMO IN ARCHITETTURA
Il Deutcscher Werkbund; Gropius (Il Bauhaus), Mies van der Rohe (Il Padiglione per l’Esposizione
Universale a Barcellona del 1929), Le Corbusier (Villa Savoye a Poissy, Unità d’abitazione a
Marsiglia, Cappella di Notre-Dame-du-Haut a Rochamp).
IL RAZIONALISMO IN ITALIA: Terragni e Piacentini.
L'ARCHITETTURA ORGANICA
Wright (Robie Hause, Casa Kaufmann, Il Museo Guggenheim di New York).
3
Panoramica sulle correnti artistiche del secondo dopoguerra:
La Pop-Art – Warhol (Green Coca-cola Bottles, Minestra in scatola Campbell’s I, Marilyn, sedia
elettrica), Liechtenstein (M-Maybe, Tempio di Apollo IV).
L’Informale in America e in Europa: Fautrier (Ostaggi), Bacon (Studio dal ritratto di papa
Innocenzo X di Velasquez), Pollock (Pali blu), Rothko (Violet, black, orange, yellow on white and
red), Dubuffet (Monumento al fantasma), Burri (Cretto nero), Vedova (Ciclo della protesta n. 3),
Fontana (Concetto spaziale, Attese).
Nouveau Réalisme - Rotella, Pistoletto, Manzoni; Arte concettuale – Kosuth; Arte povera; Land
Art; Body Art; Iperrealismo e Transavanguardia; Graffiti Art.
Panoramica sull’architettura contemporanea: Piano (il Centre Pompidou a Parigi, l’Auditorium
Roma), F.O. Ghery (Museo Guggenheim di Bilbao), Botta (MART), Pei (Pyramide del Louvre),
Calatrava (Ponte Europa a Orléans).
Nel corso del quinto anno si prevede di effettuare un elaborato grafico di rilievo architettonico o la
progettazione di un oggetto di design.
USCITE DIDATTICHE: E’ prevista la visita della Mostra su “Monet” alla GAM di Torino e/o
alla mostra “Dall’Impressionismo a Picasso” al Palazzo Ducale di Genova.
2. METODOLOGIA DIDATTICA
Il lavoro settimanale è articolato in due unità didattiche da 60’ ciascuna. Le lezioni frontali
presenteranno i concetti fondamentali dei vari movimenti artistici accompagnati dall’analisi delle
singole opere d’arte. Si prevede l’elaborazione di lavori in piccoli gruppi con esposizione orale alla
classe.
Gli strumenti utilizzati durante le lezioni sono i seguenti: libro di testo, fotocopie, lavagna, L.I.M.,
testi forniti dall’insegnante, video.
Le verifiche formative saranno effettuate di continuo per avere un controllo costante sul grado di
assimilazione da parte degli studenti. Sono previste verifiche orali e scritte.
3. STRATEGIE DI SOSTEGNO/RECUPERO
Il controllo costante permette di individuare quelle situazioni che necessitano interventi di sostegno
e potenziamento. Tali interventi saranno effettuati in itinere con attività mirate alle singole esigenze.
4. VERIFICHE
Sono previste due verifiche scritte (tipologia B di terza prova) ed una orale per il trimestre; due
verifiche scritte e due orali per il pentamestre.
La disciplina sarà oggetto di una o due delle tre simulazioni di terza prova previste dal Consiglio di
Classe.
5. CRITERI E METODOLOGIE DI VALUTAZIONE - GRIGLIA DESCRITTIVA DEI
VOTI DA 1 A 10
Si rimanda a quanto stabilito dal Dipartimento di Disegno e Storia dell’Arte e pubblicato sul sito
della scuola.
Torino, 10/11/2015
Il docente
L. Scarcia
4