Regolamento per il reclutamento del personale

Commenti

Transcript

Regolamento per il reclutamento del personale
Servizi Comunali S.p.A.
Sarnico (Bg)
Ufficio Personale
Regolamento per il reclutamento del
personale
Approvato con deliberazione del Consiglio d’Amministrazione del 22/10/2008
Sommario
Art. 1. Campo d’applicazione......................................................................................................2
Art. 2. Procedura per l’assunzione di personale dipendente a tempo indeterminato ..................2
Art. 3. Procedura per l’assunzione di personale dipendente a tempo determinato .....................3
Art. 4. Procedura per l’affidamento di incarichi .........................................................................3
Art. 1. Campo d’applicazione
1) Il presente regolamento intende disciplinare il reclutamento del personale e il conferimento
di incarichi necessari alla Società per la gestione dei servizi pubblici locali. Per attività
finalizzate alla gestione di servizi diversi dai servizi pubblici locali la Società potrà
utilizzare il presente regolamento o procedere per chiamata diretta.
2) Il presente regolamento non si applica per attività affidate in esecuzione di forniture di beni
o servizi.
Art. 2. Procedura per l’assunzione di personale dipendente a tempo indeterminato
1) Sulla base delle esigenze dei servizi pubblici locali gestiti qualora la Società riscontri la
necessità di procedere all’assunzione a tempo indeterminato di personale dipendente,
soddisfatte le assunzioni tramite trasferimento diretto previste dalla normativa in materia e
dai contratti di settore, deve rendere manifesta tale volontà mediante l’affissione di un
pubblico avviso sul sito Internet della Società. L’avviso dovrà essere pubblicato almeno 30
giorni prima della data prevista per la selezione. L’avviso dovrà indicare:
a. il numero di posti che si intendono coprire suddivisi per mansioni;
b. il contratto di lavoro che verrà applicato;
c. i titoli eventualmente richiesti e criteri di selezione;
d. il Comune ove è ubicata la sede operativa presso la quale sarà chiamato a prendere
servizio;
e. come reperire lo schema di domanda di assunzione e il termine entro il quale dette
domande dovranno essere presentate .
2) la procedura di selezione è attivata e diretta dal Direttore generale, o suo delegato, che potrà
essere coadiuvato da esperti qualora la specificità delle mansioni lo richieda o lo renda
opportuno. In questa ipotesi la Commissione è presieduta dal Direttore o suo delegato.
3) I candidati ritenuti con caratteristiche compatibili con quanto indicato nel bando sono
invitati a partecipare alla selezione con un preavviso non inferiore a giorni 10 (dieci).
L’esclusione dalla selezione dovrà essere motivata e comunicata all’interessato.
4) Sulla base della specializzazione e dell’esperienza richiesta la selezione potrà essere
effettuata per soli titoli, per sola prova pratica o per titoli e prova pratica. Qualora prevista la
prova pratica dovrà essere inerente alla mansione prevalente a cui verrà adibito il Candidato
qualora assunto. In ogni caso la selezione dovrà prevedere un colloquio finalizzato a
valutare la cultura generale del Candidato e l’attitudine allo svolgimento delle mansioni
previste. Qualora il numero di domande sia superiore al doppio dei posti previsti sarà facoltà
introdurre dei test al fine di effettuare una prima selezione.
5) I candidati che avranno riportato un punteggio superiore al 60% del punteggio massimo
assegnabile verranno inseriti in una graduatoria dalla quale il responsabile delle procedure di
assunzione potrà attingere nei limiti delle necessità della Società per un periodo non
superiore ai 24 (ventiquattro) mesi dalla formazione delle graduatorie.
2
6) Qualora il numero di iscritti in graduatoria risulti inferiore alle richieste, il Responsabile
della procedura di assunzione procede per chiamata diretta per i posti ancora disponibili.
7) Qualora ritenuto economicamente più conveniente e funzionalmente compatibile con le
necessità della Società il Responsabile del procedimento ha la facoltà, in alternativa alla
procedura indicata nei commi precedenti, di attingere da graduatorie formate da altri enti
pubblici a condizione che la procedura utilizzata rispetti i requisiti ex comma 3 art 35 D.lgs
165/2001 e che non siano trascorsi più di 24 mesi dalla loro formazione.
8) Al termine delle operazioni di selezione il Responsabile provvederà alla stesura di apposito
verbale riportante le operazioni eseguite e i risultati conseguiti. Qualsiasi soggetto dimostri
un interesse diretto, concreto e attuale può presentare istanza di per ottenere copia del
verbale. Il Responsabile della procedura, valutata la legittimità della richiesta e omessi o resi
illeggibili i dati personali eventualmente presenti nel verbale per quanto ritenuti ininfluenti
ai fini della richiesta, procederà a fornire quanto richiesto entro 30 gg dall’istanza di
accesso agli atti o a comunicare eventuale motivato diniego, totale o parziale.
Art. 3. Procedura per l’assunzione di personale dipendente a tempo determinato
1) Le assunzioni di personale dipendente a tempo determinato sono effettuate dal medesimo
soggetto individuato nell’articolo precedente.
2) Ferma restando la possibilità di utilizzare la medesima procedura o la graduatoria prevista
per l’assunzione di personale dipendente a tempo indeterminato, è possibile procedere
all’assunzione diretta in presenza di eventi imprevedibili, per qualità e/o quantità, che
rendano necessario procedere con urgenza all’assunzione al fine di evitare o limitare
disservizi.
Art. 4. Procedura per l’affidamento di incarichi
1) Qualora per il conseguimento degli obiettivi della Società si renda necessario procedere ad
affidare incarichi per:
a. l’esecuzione di studi, ricerche o consulenze;
b. l’attivazione o il potenziamento di servizi pubblici locali;
2) il Responsabile indicato all’art. 2 comma 2. procede a pubblicare sul sito internet della
Società idoneo avviso. L’avviso dovrà indicare:
a. l’attività e il risultato che la Società intende ottenere con l’affidamento dell’incarico;
b. i titoli e l’esperienza minima richiesta;
c. il termine entro il quale i curricula dovranno essere presentati .
3) Successivamente al termine stabilito per la presentazione dei curricula, l’incarico potrà
essere affidato valutando, nell’ordine:
a. esperienze maturate in occasione di attività similari;
b. incarichi, progetti, studi o attività di ricerca eseguiti nell’ultimo decennio con
specifico riferimento alle finalità previste dall’incarico;
4) L’incarico dovrà essere affidato in forma scritta e dovrà contenere i seguenti requisiti
minimi:
a. oggetto dell’incarico;
3
b. durata;
c. compenso e rimborsi spesa;
d. modalità di liquidazione e soggetto preposto alla verifica dei risultati conseguiti;
Il compenso dovrà essere contenuto nei limiti delle condizioni medie di mercato per
incarichi similari e commisurato alla specificità dei requisiti richiesti e dei risultati ottenuti.
5) E’ possibile procedere a chiamata diretta per l’affidamento dell’incarico:
a. in presenza di eventi imprevedibili, per qualità e/o quantità, che rendano necessario
procedere con urgenza al fine di evitare o limitare disservizi ai servizi pubblici gestiti
dalla Società. In questa ipotesi l’incarico dovrà essere formalizzato entro 30 giorni
dall’affidamento;
b. in presenza di incarichi con natura prevalentemente fiduciaria (rappresentanza legale,
Consulenze di parte, ecc.)
c. Per incarichi di importo inferiore ai 20.000,00 euro.
4

Documenti analoghi