Gioco erotico finito in tragedia

Commenti

Transcript

Gioco erotico finito in tragedia
I L P R I M O Q U O T I D I A N O O N L I N E S U C A RTA
AFFARI
I
TALIANI
C
INQUEALLECINQUE
Anno VI - n° 1419
Destra come sinistra,
voglia di scissione
A
bbiamo già indicato piú volte le difficoltà e gli imbarazzi del Pd, combattuto tra
l'adesione al governo Monti e le pressioni a sinistra e dal sindacato. Ma non è che nel
Pdl le cose vadano molto meglio, anzi sono simmetricamente analoghe, con gli ex di An a giocare di qua il ruolo che di là svolgono Sel, Idv e
sindacato. Giorni fa, proprio su Affari, abbiamo
raccontato delle inquietudini di Alemanno, Poli
Bortone e compagnia (anche Storace ci starebbe), che da un lato, fosse dipeso da loro, non
avrebbero sposato mai cosí incondizionatamente il governo tecnico come sta facendo
Berlusconi, e dall'altro temono che il Pdl, al
minimo storico negli ultimi sondaggi (attorno al
23%), sia lí lí per implodere. Ecco perché
Alemanno e gli altri stanno persino meditando
la scissione e la rifondazione di Alleanza
Nazionale, magari sotto nuove vesti, e continuano a ventilare l'ipotesi di una costituente di
destra. Progetto che avrebbe anche un suo
senso qualora si arrivasse a una legge elettorale
proporzionale o alla tedesca. La conferma del
fatto che sotto la coltre e sotto l'appoggio ad
Alfano si nascondano malumori arriva dalle
parole di La Russa, che al Riformista ha detto
chiaro chiaro che con Monti non c'è nessun
"idillio" e che "il governo si è guadagnato la
nostra fiducia su alcuni provvedimenti e dovrà
continuare a guadagnarsela giorno per giorno".
Nessun balzo in avanti dunque, e soprattutto La
Russa non vuol sentire parlare di Grande
Coalizione: "È sbagliato chiamarla cosí. Il
governo Monti è un esecutivo tecnico sostenuto
dai singoli partiti. Ma la coalizione non c'è". Un
modo per escludere che dopo Monti ci possa
essere ancora Monti, progetto che ha cominciato a sedurre molti, non ultimo proprio
Berlusconi. Molto si muove sotto la cenere,
anche perché nel Pdl l'effetto stabilizzante della
leadership berlusconiana si è affievolito. Il
sospetto, molto fondato, è che anche a destra
non si arrivi alla fine della legislatura con l'attuale assetto. Molto deve ancora accadere.
Le previsioni per domani
Dominio anticiclonico leggermente
scalfito da nubi medio alte
piuttosto diffuse
http://www.affaritaliani.it
Venerdì 24 febbraio 2012
Gioco erotico finito in tragedia
In un piccolo comune del Trentino il vicesindaco, 37 anni, in via
di separazione, è stato trovato morto in casa. Accanto a lui una
donna, legata, che nulla ha potuto fare per salvarlo se non urlare fino a farsi sentire dai vicini, che poi hanno dato l'allarme. Un
gioco erotico finito male. Questa l'ipotesi più accreditata dagli
inquirenti. La coppia, lui proprietario di una piccola attività
commerciale, e lei, impiegata 47enne single, era nell'appartamento dell'uomo nella zona sud di Trento. La tragedia è avvenuta nella serata di mercoledì, ma ci sono volute oltre 24 ore
prima che trapelasse. Sul posto è arrivata la Squadra mobile
della polizia, ma l'allerta è stata data anche ai vigili del fuoco e
al 118, dato che la casa era chiusa dall'interno.
ALL’INTERNO
Il comandante non comunico’ per tempo l’incidente
Schettino andava a tutta velocità
L'obiettivo? Stare con Domnica
Le vittime una bambina ed un maschietto di 4 anni
Carezze spinte, abusi e minacce
Milano, incubo all'asilo comunale
Week end di sole
Ma a marzo
ritorna
il freddo polare
Wagon Lits,
dopo due mesi
scende
l’operaio
Chi sale, chi scende
Mario Monti: il bilancio dei
suoi primi 100 giorni è stato la
salvezza del Paese
Stasera in TV
Rai Uno
Rete 4
La 7
21.10 Attenti a quei due
23.45 TV 7
21.10 Quarto grado
0.00 Suspect
21.10 Le invasioni barbariche
0.00 Sotto canestro
Rai Due
Canale 5
Sky Cinema 1
21.00 Senza traccia
23.35 L'ultima parola
21.10 Zelig
23.40 Scrivimi una canzone
21.00 Boardwalk Empire 2
23.15 Qualunquemente
Rai Tre
Italia 1
Sky Comedy
21.05 Nanuk
23.00 E se domani
21.10 Iron Man
23.40 Le iene
21.00 Il paradiso all'improvviso
22.40 Mordimi
AUDITEL/ Sbanca su Rai 1 “Il giovane Montalbano” che si
aggiudica il 28% degli spettatori.
Capitan Schettino: ogni
giorno un campo d’imputazione. E fermarlo prima?
OGGI IN BORSA
Mibtel
All Stars
Londra
Parigi
Francoforte
Dow Jones
Nasdaq
+0,90%
+0,67%
-0,20%
-0,52%
-0,50%
-0,21%
+0,81%
16.459
10.672
5.917
3.447
6.809
12.939
2.957
Affari Italiani è una testata giornalistica registrata al tribunale di Milano (n° 210 dell’11 aprile 1996) - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino
CINQUEALLECINQUE
CRONACHE
Trentino/ Bondage fatale per un
37enne, vicesindaco di un piccolo
Comune del Trentino, trovato
morto in casa. Accanto a lui una
donna, legata al letto, che nulla ha
potuto fare per salvarlo: le sue urla
disperate hanno però attirato l'attenzione dei vicini, che hanno
dato l'allerta.
Asilo Milano/ Aperta un'inchiesta
su una dipendente, dopo le denunce dei genitori. La donna, ora in
pensione, è indagata per aver abusato di due bambini, un maschio e
una femmina, la scorsa estate.
Bologna/ E' un bando pilotato? La
domanda sorge spontanea. Dopo
aver "previsto" 16 nomine dirigenziali al Comune di Bologna e
aver
risolto
la
vicenda
Lombardelli, il Capo di Gabinetto
con la terza media, Affaritaliani.it
indaga su un altro caso dell'amministrazione Merola. E rivela in
anticipo i nomi di coloro che
potrebbero vincere il concorso per
un lavoro a tempo indeterminato
presso la Cineteca.
Meteo/ "Bel tempo e colonnina di
mercurio in rialzo sull'intera penisola, poi domenica pioggia al
Centrosud". Il colonnello Mario
Giuliacci
anticipa
ad
Affaritaliani.it le sue previsioni
meteo. "Sabato massime quasi
ovunque oltre i 13 gradi, con
punte di 17-19°su Piemonte,
Lombardia ed Emilia. Domenica
precipitazioni sulle regioni meridionali".
Schettino/ Il Capitano ordinò di
rallentare l'andatura della nave per
cenare in pace con l'hostess moldava. Poi iniziò la folla corsa
verso il Giglio per recuperare il
ritardo accumulato: rotta veloce a
16 nodi in un fondale basso e
pieno di ostacoli. Questa l'ipotesi
dell'accusa sulla tragedia della
Costa Concordia. Alla lista delle
imputazioni per il Capitano si èaggiunge ora l'omessa comunicazione del disastro alle autorità portuali. Nove in totale gli indagati.
Calcioscommesse/ Gli ex Bari
Masiello,
Rossi,
Parisi,
Bentivoglio, Esposito e Ghezzal.
Poi il bolognese Portanova. Sono i
calciatori indagati dalla Procura di
Bari per lo scandalo scommesse.
Ci sono anche una donna, un allenatore, Iacovelli, e tre pregiudicati vicini a clan mafiosi. Contestati
l'associazione per delinquere e la
frode sportiva. Si indaga sul riciclaggio di denaro sporco. Gli
investigatori sicuri: "Truccate una
decina di partite del Bari".
AFFARI ITALIANI
Venerdì 24 febbraio 2012
Schettino andava a tutta velocità
Costa Concordia, il sospetto: il capitano voleva “solo” cenare in pace
Il Capitano ordinò di rallentare l'andatura della nave per cenare in pace con l'hostess moldava. Poi iniziò la folla corsa verso il
Giglio per recuperare il ritardo accumulato: rotta veloce a 16 nodi in
un fondale basso e pieno di ostacoli. Questa l'ipotesi dell'accusa
sulla tragedia della Costa Concordia. A pochi giorni dall'incidente
probatorio del 3 marzo, alla lista delle imputazioni per il Capitano si
è aggiunta l'omessa comunicazione del disastro alle autorità portuali. Nove in totale gli indagati. Lo speciale
POLITICA
BUSINESS
SPORT
Vaticano/ "Il cardinale Angelo
Scola è cosmopolita, affabile,
intelligente, ha un carattere caldo
e amichevole. È fortemente legato
e leale al Papa (…) ed ai principi
del cattolicesimo ma senza essere
un demagogo". E soprattutto: "E'
già indicato come candidato al
prossimo papato". Ma i detrattori
lo indicano come uno che trasforma le visite parrocchiali "in lezioni magistrali su sofisticati temi
filosofici e teologici". Parola dei
funzionari dell'Ambasciata Usa in
Vaticano che lo pensano già da 10
anni.
Conti d'oro/ Telecom ha archiviato l'anno con ricavi consolidati per
29,958 miliardi (+8,7%) e un margine operativo lordo di 12,246
miliardi (+7,3%). Annunciato un
taglio del dividendo nel tentativo
di conservare il rating, sotto pressione a causa della crisi: la cedola
sarà di 900 milioni da 1,2 miliardi.
Previsioni? Ricavi ed Ebitda stabili nel 2012, debito giù a 25 miliardi nel 2013; continuerà il rafformzamento in Sudamerica. Titolo in
rialzo a Piazza Affari.
Milan a pezzi/ Allegri non fa pretattica e annuncia altre assenze
pesanti contro la Juventus:
"Mancheranno Boateng e Maxi
Lopez". Butta Pato titolare e cerca
di non piangere sull'Ibra versato...
Pd/ "Se non c'è un accordo condiviso il Pd non deve appoggiare il
governo sulla riforma del lavoro.
Quello di Confindustria è un
atteggiamento mirato a smantellare i diritti sociali". Ettore
Martinelli, membro della segreteria del Pd, sceglie Affaritaliani.it
per mettere le cose in chiaro: "Le
manovre sono state pagate dai
lavoratori, senza che i ricchi fossero toccati. Se la destra riesce a
condizionare Monti non facendogli fare la patrimoniale perché noi
non dovremmo ammorbidire la
questione dell'art.18?".
Mills/ "Il processo Mills è soltanto uno dei tanti processi che si
sono inventati a mio riguardo.
Contro di me più di 100 procedimenti, un record di tutto il sistema
solare". Silvio Berlusconi torna ad
attaccare la magistratura alla vigilia della sentenza Mills.
Conti
flop/
Assicurazioni
Generali ha realizzato una raccolta premi lordi pari a 69,2 miliardi
nel 2011, in calo del 5,50% rispetto all'anno precedente. In crescita
del 3,10%, invece, il ramo danni.
Poltrone/ Andrea Ragnetti è il
nuovo
direttore
generale
dell'Alitalia. Lo ha nominato il
consiglio di amministrazione dell'aviolinea. Ragnetti affiancherà
l'amministratore delegato uscente
Rocco Sabelli che manterrà la
carica di a.d. fino alla scadenza
del mandato prevista per la prossima primavera.
Consumi/ Nel 2011, l'indice grezzo delle vendite al dettaglio è
diminuito dell'1,3% rispetto al
2010. Lo rileva l'Istat sottolineando che si tratta del dato peggiore
dal 2009. In questo panorama
negativo a tenere sono stati i punti
vendita large discount.
Crisi e panca Inter/ "Proviamo
ad andare avanti con lui, poi
vedremo". Massimo Moratti
rompe il silenzio che durava da
qualche giorno e concede una
fiducia condita da qualche 'se' e
qualche 'ma' a Claudio Ranieri.
Poi non smentisce sulle voci di
ingresso da parte di investitori
arabi nell'Inter. Infermeria pienissima: da Ranocchia a Maicon,
sino al mai recuperato Guarin.
SPETTACOLI
Whitney Houston/ Sta facendo il
giro del mondo reale e virtuale
l'immagine pubblicata da National
Enquirer di Whitney Houston dentro una bara di bronzo aperta. Ed è
polemica sulla violazione della
privacy. La popstar è stata sepolta
con addosso 500.000 dollari di
gioielli.
Perseguitata/ Giorgia Surina,
attrice e presentarice tv, racconta
il dramma vissuto tra il 2001 e il
2004, quando l’attrice e presentatrice è stata vittima di uno stalker
che l’ha perseguitata per tre anni
con minacce, scritte terribili sui
muri di Milano e migliaia di messaggi in segreteria...
Melissa Satta salta, balla e...
Chiambretti sa fare audience
Abito super sexy e tacco 12. Melissa Satta, che secondo qualcuno sarebbe prossima alle nozze con Boateng, è ospite di Chiambretti e per l'occasione sfoggia tutta la sua sensualità mostrandosi in tacchi vertiginosi e
vestito micro. Ma non è l'unica bellezza chiamata in tv dal conduttore.
Alba Perietti, Cristiana Capotondi e Rosita Celentano: sono le quattro
bellezze che hanno sfilato come ospiti (super sexy tutte e quattro) della
trasmissione della domenica. Lui, che già in passato aveva “confessato”
Tamara Ecclestone, Sara Tommasi, Bar Refaeli e Raffaella Fico, anche
stavolta punta sulla sensualità per cercare di risollevare gli ascolti un po’
traballanti…
Per leggere le altre notizie della giornata clicca su www.affaritaliani.it