Scarica la programmazione Teatrale 2016-2017

Commenti

Transcript

Scarica la programmazione Teatrale 2016-2017
TEATROSANTAGIULIA
STAGIONE TEATRALE
2016-2017
DOMENICA
LUCILLA GIAGNONI
9
OTTOBRE
ore 20.45
PACEM IN TERRIS
SABATO
ASSOCIAZIONE VOCI INCANTO
15
FANTASMA DELL’OPERA
OTTOBRE
ore 20.45
SABATO
29
TEATRO DELLA COOPERATIVA
OTTOBRE
ore 20.45
CAINO ROYALE
DOMENICA
GIULIANA MUSSO
27
NOVEMBRE
ore 20.45
MIO EROE
COMPAGNIA ONART
GIULIO LANZAFAME
VENERDÌ
9
DICEMBRE
ore 20.45
TRAMP
LUNEDÌ
ARIANNA SCOMMEGNA
12
DICEMBRE
ore 20.45
MATER STRANGOSCIAS
SABATO
COMPAGNIA MILO&OLIVIA
17
DICEMBRE
ore 20.45
LES JOLIES FANTASTIQUES
VENERDÌ
ASSOCIAZIONE ARDEGA
13
GENNAIO
ore 20.45
L’INTRUSO
MARIA PAIATO
LE DUE ZITTELLE
UNA E UNA NOTTE
GIOVEDÌ
VENERDÌ
GENNAIO
ore 20.45
GENNAIO
ore 20.45
26
QUELLI DEL VENERDÌ
SHREK
TEATRO STUDIO E ACC. ARTE E VITA
CATS
27
SABATO
11
FEBBRAIO
ore 20.45
SABATO
1
APRILE
ore 20.45
BIGLIETTI
DONNE DI TEATRO INTERO 15€ RIDOTTO 10€
spettacoli con MARIA PAIATO INT. 12€ RID. 8€ - abbonamento ai due spettacoli INT. 9€+9€ e RID. 7€ + 7€
ALTRI SPETTACOLI INTERO 10€ RIDOTTO 8€
Hanno diritto al biglietto ridotto gli studenti fino ai 24 anni e i possessori della tessera "Amici del Teatro"
Per info: 366.5339249 - [email protected] - www.teatrosantagiulia.bs.it
DONNE DI TEATRO
LUCILLA GIAGNONI
PACEM IN TERRIS
Costruiamo il futuro
DOMENICA
9
LE DUE ZITTELLE
26
ore 20.45 GENNAIO
di Tommaso Landolfi
VENERDÌ
ore 20.45 OTTOBRE
una meditazione teatrale
sull’Enciclica di Giovanni XXIII
una produzione AIDDA Lombardia realizzata sotto
la presidenza di Margherita Franzoni
e CTB Centro Teatrale Bresciano
da un’idea di Emanuele Motta e Emanuele Roncalli
musiche originali Paolo Pizzimenti - luci e immagini Massimo Violato
collaborazione al testo Maria Rosa Pantè
consulenza alla lettura dell’enciclica Giannino Piana
La Pacem in terris è l’ultima enciclica di Giovanni XXIII, datata 11 aprile 1963.
Leggerla oggi è come leggere una profezia che, nei testi sacri, non è solo un’anticipazione del futuro, è la parola che viene prima (pro-femì, parlare prima) cioè la
parola che dà valore, che fonda il patto. È la promessa. Leggerla oggi è andare a
trovare le radici di quel patto, scoprire le responsabilità per ciò che siamo e le
promesse di quello che potremo essere in futuro. Mondializzazione, diritti umani,
individuali e politici, diritti delle donne, dei deboli, delle minoranze, delle altre
confessioni religiose, rapporti sociali, lavoro, educazione, cultura, pace: sono i temi
portanti della Pacem in terris e i più vengono messi in luce per la prima volta.
DOMENICA
GIULIANA MUSSO
MIO EROE
GIOVEDÌ
MARIA PAIATO
27
ore 20.45 NOVEMBRE
di Giuliana Musso
Produzione La Corte Ospitale
“Non c’è oggi sintomo più angosciante del carattere irreale
dei conflitti emergenti.”
Simone Weil, Non ricominciamo la guerra di Troia, 1937.
Il macro tema è la guerra, il soggetto è la biografia di uno dei 53 soldati
italiani caduti in Afghanistan durante la missione ISAF (2001- 2014), la voce
è quella di una madre. La madre del soldato non racconta la morte del figlio
ma la sua vita: la nascita, i primi mesi, l’infanzia, l’adolescenza. Come nella
vita, anche nella narrazione della vita, l’espressione del riso e quella del
pianto si rincorrono e a volte si fondono. Solo alla fine sarà visibile, come una
filigrana in controluce, che il macro tema era invece la menzogna, il soggetto
eravamo tutti noi e la voce era quella della razionalità umana.
LUNEDÌ
ARIANNA SCOMMEGNA 12
MATER STRANGOSCIAS ore 20.45 DICEMBRE
di Giovanni Testori
Regia di Gigi Dall’Aglio
Alla fisarmonica Giulia Bertasi
Produzione Compagnia ATIR TEATRO RINGHIERA
Mater strangosciàs è l’ultimo dei “Tre lai”, i tre monologhi scritti da Giovanni Testori
negli ultimi giorni della sua vita. Tre lamenti funebri ispirati a tre straordinarie figure
femminil: Cleopatra, Erodiade e La Madonna. Mater strangosciàs è una donna del
popolo, umile, semplice, pura. La sua terra: la Valassina brianzola. Piange la perdita
del figlio. Si rivolge a Lui. Gli chiede perché gli uomini debbano patire così tanta
sofferenza. Lo fa in dialetto brianzolo, la lingua della terra sua e dello stesso Testori.
Una lingua che il poeta ha reinventato mescolandola con il latino, lo spagnolo, il
francese. Mater strangosciàs è l’ultima opera di Testori. È un addio. Una preghiera. Un
testamento. Un lascito di speranza.
UNA E UNA NOTTE
di Ennio Flaiano
27
ore 20.45 GENNAIO
Una delle più grandi attrici italiane di questi anni è la protagonista di due serate
esclusive per Brescia. Due serate divertenti e nutrienti. Due serate in cui una donna
legge testi di uomini. Due grandi autori del ‘900 che raccontano un secolo appena
passato ma già percepito distante. Un secolo che viene restituito nei racconti densi
del respiro di un provincialismo muffoso e polveroso, dove sembrano dominare le
velleità progressiste, le ottusità culturali, e la sempre attuale disperazione davanti al
mistero della vita e della morte. Tutto in un linguaggio divertito, ironico e tagliente.
RIDI CHE TI PASSA
TEATRO DELLA COOPERATIVA
ore 20.45
CAINO ROYALE
SABATO
29
OTTOBRE
con Andrea Bochicchio e Giovanni Longhin
regia di Rita Pelusio
LA STRADA FESTIVAL WINTER
COMPAGNIA ONART
GIULIO LANZAFAME
TRAMP
VENERDÌ
9
ore 20.45 DICEMBRE
ASSOCIAZIONE ARDEGA
L’INTRUSO
ore 20.45
VENERDÌ
13
GENNAIO
spettacolo di improvvisazione teatrale
con musica interpretata dal vivo
regia di Federico Stefanelli
Uno spettacolo divertente e veloce ad alta improvvisazione del pubblico. Verrà
chiesto agli spettatori di scrivere il titolo del loro film, libro o opera teatrale preferita,
che saranno messi in scena dagli improvvisatori sul palco, ma non solo! Gli attori
sostituiranno i protagonisti delle storie con le vite vere degli spettatori, creando uno
spettacolo esilarante e di grande impatto, il tutto tra parti narrative e canzoni
totalmente improvvisate cantate e suonate dal vivo. Vedremo pertanto “L’intruso”
nella storia conosciuta: una cappuccetto rosso commercialista e ritardataria, un
principe azzurro elettricista, una Rossella O’Hara patita per la corsa e così via, in
infinite combinazioni sempre nuove.
ASSOCIAZIONE VOCI INCANTO
FANTASMA DELL’OPERA ore 20.45
SABATO
15
OTTOBRE
Regia di Franco Saleri
Arrangiamenti musicali di Mirio Masina
di e con Giulio Lanzafame
regia di Emanuele Sciannamea
Oggi il rientro di Giulio è diverso dal solito e tutto ciò che di norma è ordinario e
usuale improvvisamente inizia a mutare con il susseguirsi degli eventi.
Ogni azione quotidiana, come sedersi su una sedia, l’automatismo come una meta
irraggiungibile in contrapposizione all’impossibile che attraverso le tecniche di circo
diventa tangibile.
Un problema dopo un altro è un continuo gioco clownesco alla ricerca di soluzioni
surreali che lo conducono in una eterna ricerca di stabilità.
Giulio Lanzafame è uno scorpione nato nell’84 da una famiglia di insegnanti!
All’età di 16 anniha cominciato a coltivare un sogno e adesso che ha fatto del suo
hobby la sua professione, segue il motto “passione italiana e qualità tedesca”!
Nel 2004 decide di bocciare l’università per seguire il corso di formazione presso la
scuola di circo FLIC. Nel 2006 viene ammesso alla scuola nazionale del circo di
Montreal con il numero di giocoleria Momento Poetico. Questa performance ha
permesso a Giulio di vincere il 3° premio al Golden Circus Festival di Roma nel
2010.
progetto di Domenico Ferrari e Alessandro Pozzetti
musiche e disegno luci Luca De Marinis
D’accordo, quella di Caino e Abele, il fratello cattivo e il fratello buono, il reietto e il
prediletto, è una storia che conosciamo tutti. Ma cosa succederebbe se i due
archetipi della storia dell’umanità fossero posseduti dalla forza sovversiva e
corrosiva di due clown? Chi saremmo oggi se Caino non avesse voluto uccidere
Abele? E soprattutto: è possibile non essere figli di Caino? In una girandola di
personaggi e situazioni surreali, tra canzoni e gag, i nostri eroi si interrogano se sia
possibile cambiare le sorti della loro storia e forse della storia intera. E ingaggiano
tra loro un gioco a odiarsi e amarsi che non ha fine.
MA CHE MUSICAL!
SABATO
COMPAGNIA MILO&OLIVIA
17
LES JOLIES FANTASTIQUES ore 20.45 DICEMBRE
di e con Olivia Ferraris, Silvia Martini
Francesca Donnangelo
regia Milo&Olivia
costumi Colomba Ferraris
“C’erano una volta tre principesse in cerca del principe azzurro, anzi, azzurrissimo
…. Ricchissimo, dolcissimo, romanticissimo, ma … lo trovarono solo S…..issimo.”
E così si chiude il libro ed inizia la storia…
Marie… finalmente all’altare, splendida in abito bianco, infine realizzata…ma … lui
dov’è?
Christine invece per il marito, per i figli ha dimenticato ogni sogno, si guarda allo
specchio e …
Oddio …Il tacchino è pronto!
E Julie? Adora la perfezione. Vuole la casa perfetta, l’uomo perfetto, il letto perfetto,
tutti la vorrebbero …
ma… è troppo perfetta!
Nel ventennale di fondazione il coro Voci InCanto si cimenta con la rilettura de “Il
Fanstasma dell’Opera”. Riscritto e messo in scena dal regista Franco Saleri,
musiche originali del maestro Mirco Masina.
QUELLI DEL VENERDÌ
SHREK
ore 20.45
SABATO
11
FEBBRAIO
regia di Marco Brida
scritto da Marco Brida
musiche di Maurizio Ronca
coreografie di Angela Recenti
Le cose sono più di quel che sembrano... Tenetevi pronti per il musical più
irriverente e divertente che abbiamo realizzato finora. Niente leggi di bon ton,
nessuna vergogna, stop alle etichette e alle convenzioni sociali!
Preparatevi a serate all'insegna di gare di rutti e puzzette, inseguimenti
rocamboleschi, principesse scomposte, eroi piagnucoloni e un lieto fine non
convenzionale, perché i cattivi hanno il cuore tenero e i buoni sono dei veri
mascalzoni. Viaggiate insieme a noi, attraversando paludi, boschi, castelli e
affrontando nobili avversari, difficoltà e draghi.
E in tutto questo mondo sottosopra, dove il fiabesco e la realtà si mescolano con
ironia e confusione, scoprirete che non ci si può fermare alle apparenze: le cose
sono più di quel che sembrano!
Non perdetevelo: ci sarà da sbellicarsi dalle risate!
ASSOCIAZIONE TEATRO STUDIO
CATS
ore 20.45
SABATO
SABATO
1
1
APRILE
ore
20.45
APRILE
regia Lorenzo Trombini
coordinamento Francesca Faini
coreografie Silvia De Petri
Ispirato a “Old Possums Book of Pratical Cats” del poeta T.S. Elliot, scritto e musicato da Sir Andrew Lloyd Webber, il Musical presenta figure di gatti appartenenti alla
tribù dei Jellicle che si preparano per il “Jellicle Ball” durante il quale uno di loro sarà
scelto per ascendere al mistico “Heaviside Layer”. Questa, per i gatti Jellicle, è una
serata speciale…
I Dipartimenti di Teatro, Danza e Musica dell’Accademia Arte e Vita di Breno e
l’Associazione Teatro Studio di Darfo, collaborano quest’anno alla realizzazione del
Musical “Cats” interamente tradotto in italiano, adattato e modificato, cantato,
recitato e ballato. Il cast sarà formato dalle eccellenze che l’Accademia Arte e Vita
di Breno ha formato in questi anni.
TEATRO SANTAGIULIA STAGIONE TEATRALE 2016/2017
BIGLIETTI
LUCILLA GIAGNONI - GIULIANA MUSSO
ARIANNA SCOMMEGNA
intero 15€ - ridotto 10€
MARIA PAIATO (una serata)
intero 12€ - ridotto 10€
MARIA PAIATO (abbonamento a due serate)
intero 9€+9€ - ridotto 7€+7€
ALTRI SPETTACOLI
intero 10€ - ridotto 8€
PREVENDITA BIGLIETTI nelle giornate
di programmazione cinematografica,
domenica e martedì, dalle ore 20,15 alle ore 21
(con l’esclusione degli spettacoli di
La Strada Festival Winter - vendita in serata)
VENDITA BIGLIETTI nella serata di spettacolo.
Nei giorni di programmazione degli spettacoli
in cartellone la biglietteria del teatro apre alle ore 20
PRENOTAZIONE BIGLIETTI per tutti gli spettacoli
[email protected] - 366.5339249
(dalle ore 9 alle ore 12, dalle ore 15 alle ore 18 festivi esclusi)
Hanno diritto al biglietto ridotto gli studenti fino ai 24
anni e i possessori della tessera "Amici del Teatro"
Organizzazione a cura dell’Associazione
Culturale Amici del Teatro S.Giulia.
consulenza alla programmazione Vittorio Pedrali
TEATRO SANTA GIULIA - Via Quinta, 5
Villaggio Prealpino 25136 - Brescia
600m. dalla stazione Metro Prealpino
200m. dalla fermata autobus n. 10 “Via Prima”
Progettazione grafica di Francesco Massaro
www.topworldesign.it

Documenti analoghi