Gli aggettivi descrivono le qualità di un sostantivo

Commenti

Transcript

Gli aggettivi descrivono le qualità di un sostantivo
TAVOLA GRAMMATICALE:
Gli aggettivi descrivono le qualità di un sostantivo e possono essere utilizzati in senso
predicativo o attributivo.
Un aggettivo si dice predicativo quando è usato insieme a un verbo e posposto ad
esso.
Gli aggettivi predicativi sono invariabili, ossia non prendono desinenza.
Der Apfel ist reif
Die Bücher sind langweilig
la mela è matura
i libri sono noiosi.
Un aggettivo si dice attributivo quando precede immediatamente un sostantivo, in
questo caso va declinato, ossia la sua desinenza varia secondo il genere, numero e caso
del sostantivo.
Ein reifer Apfel
viele langweilige Bücher
una mela matura
molti libri noiosi
• Declinazione
La declinazione degli aggettivi può essere debole, forte o mista.
1. Declinazione debole
Gli aggettivi seguono la delinazione debole se preceduti dall'articolo
determinativo o dalle parole: dieser (questo), jener (quello), mancher
(alcuni/molti), welcher (il quale), solcher (tale/simile) o jeder (ogni)
Singolare
maschile
femminile
neutro
Plurale
Nominativo
der gute Mann
(il buon uomo)
die böse Tat
(la cattiva azione)
das weiße Hemd
(la camicia bianca)
die großen Seen
(i grandi laghi)
Accusativo
den guten Mann
die böse Tat
das weiße Hemd
die großen Seen
Genitivo
des guten Mannes
der bösen Tat
des weißen Hemdes der großen Seen
Dativo
dem guten Mann
der bösen Tat
dem weißen Hemd
den großen Seen
Quando più aggettivi attributivi precedono un sostantivo, prendono tutti la stessa
desinenza:
manche schönen alten Bräuche
diese gute alte Dame
molte belle, antiche usanze;
questa buona anziana signora
2. Declinazione forte
Gli aggettivi seguono la declinazione forte quando sono usati senza articolo
e non sono preceduti da dieser, jener, mancher, welcher, solcher o jeder.
Singolare
maschile
femminile
neutro
Plurale
Nominativo
süßer Wein
(vino dolce)
feine Seide
(seta fine)
gutes Wetter
(bel tempo)
leichte Bücher
(libri facili)
Accusativo
süßen Wein
feine Seide
gutes Wetter
leichte Bücher
Genitivo
süßen
Weines
feiner Seide
guten Wetters
leichter Bücher
Dativo
süßem Wein
feiner Seide
gutem Wetter
leichten Büchern
Se più aggettivi attributivi precedono un sostantivo, prendono tutti la stessa desinenza:
nach gutem altem Brauch
bei schönem warmem Wetter
secondo una bella, antica usanza;
con il tempo bello e caldo.
3. Declinazione mista
Gli aggettivi seguono la declinazione mista quando sono utilizzati dopo ein, kein
o i possessivi mein, dein, sein, unser, euer, ihr. Quando queste parole non hanno
desinenza, l'
aggettivo è declinato secondo la forma forte, altrimenti segue la
forma debole.
Singolare
maschile
femminile
neutro
Plurale
Nominativo
ein guter Sohn
(un bravo figlio)
keine richtige
Antwort
(nessuna risposta
esatta)
dein neues Haus
(la tua casa nuova)
unsere alten Bücher
(i nostri vecchi libri)
Accusativo
einen guten Sohn
keine richtige
Antwort
dein neues Haus
unsere alten Bücher
Genitivo
eines guten
Sohnes
keiner richtigen
Antwort
deines neuen Hauses
unserer alten Bücher
Dativo
einem guten Sohn keiner richtigen
Antwort
deinem neuen Haus
unseren alten
Büchern
Per agevolare la pronuncia, gli aggettivi che terminano in -el, -er o -en possono perdere
la e di questa sillaba oppure la e della desinenza quando vengono declinati:
edel
sauer
trocken
→ edler, edle, edles, edlen (nobile)
→ saurer, saure, saures, sauren (aspro, arrabbiato)
→ trockner, trockne, trocknes, trocknen (asciutto)
• Gradi dell'
aggettivo
Gli aggettivi hanno tre gradi: positivo, comparativo e superlativo.
Positivo
Comparativo
Superlativo
reich
(ricco)
reicher
(più ricco)
am reichsten/der reichste
(il più ricco)
heiter
(allegro)
heiterer
(più allegro)
am heitersten/der heiterste
(il più allegro)
Alcuni aggettivi monosillabici prendono l'
Umlaut al comparativo e al superlativo:
alt –älter –am ältesten (vecchio, più vecchio, il più vecchio)
arm –ärmer –am ärmsten
dumm –dümmer –am dümmsten
grob –gröber –am gröbsten
groß –größer –am größten
hart –härter –am härtesten
hoch –höher –am höchten
jung –ünger
j
–am jüngsten
kalt –kälter –am kältesten
krank –kränker –am kränksten
klug –klüger –am klügsten
kurz –kürzer –am kürzsten
lang –änger
l
–am längsten
scharf –schärfer –am schärfsten
schwach –schwächer –am schwächsten
stark –stärker –am stärksten
warm –wärm –am wärmsten
Al comparativo e al superlativo gli aggettivi sono declinati come al grado positivo, cioè
possono essere forti o deboli:
Ältere Menschen geben meist klügere Ratschläge.
Le persone anziane di solito danno consigli più saggi.
Die schönsten Erinnerungen vergisst man nie.
I ricordi più belli non si scordano mai.
Quando sono usati in modo predicativo, gli aggettivi restano invariati al grado
comparativo; al grado superlativo, invece, sono preceduti dall '
articolo determinativo e
seguono la declinazione debole:
Das kleine Bild finde ich schöner.
Penso che il quadro piccolo sia più bello.
Das große Bild ist das schönste/am schönsten:
Il quadro grande è il più bello.
Forme irregolari
Le forme comparative e superlative di alcuni aggettivi sono irregolari:
Positivo
Comparativo
Superlativo
gut
(buono)
besser
(più buono/migliore)
am besten
(il più buono/il migliore)
viel
(molto)
mehr
(di più)
am meisten
(più di tutti)
viele
(molti)
mehr
(di più)
die meisten
( i più)
nah
(vicino)
näher
(più vicino)
am nächsten
(il più vicino)
hoch
(alto)
höher
(più alto)
am höchsten
(il più alto)
Gli aggettivi che terminano in -el, -er ed -en generalmente perdono la e quando
vengono declinati:
dunkel –dunkler –am kunkelsten
(buio –più buio –il più buio)
teuer –teurer –am teuersten
(caro –più caro –il più caro)
ueben –uneb(e)ner –am unebensten (irregolare –più irregolare –il più irregolare)
• Aggettivi possessivi
Gli aggettivi possessivi indicano possesso o proprietà:
Questo è il mio libro.
La nostra casa è alla fine della strada.
Das ist mein Buch
Unser Haus steht am Ende der Straße
Vengono declinati come l'
articolo indeterminativo:
Singolare
maschile
femminile
neutro
plurale
Nominativo
mein
meine
mein
meine
Accusativo
meinen
meine
mein
meine
Genitivo
meines
meiner
meines
meiner
Dativo
meinem
meiner
meinem
meinen
Meine Mutter liebt ihr Enkelkind.
Mia madre ama suo nipote.
Er vertraut seinem Freund.
Lui si fida del suo amico.
Quando il sostantivo non è espresso, e il possessivo ha dunque funzione di pronome, il
maschile nominativo prende la desinenza -er, mentre il neutro e l'
accusativo prendono
la desinenza -s.
Singolare
maschile
femminile
neutro
plurale
Nominativo
meiner
meine
meins
meine
Accusativo
meinen
meine
meins
meine
Genitivo
meines
meiner
meines
meiner
Dativo
meinem
meiner
meinem
meinen
Das ist meiner (mein Hund).
Questo è il mio (il mio cane)
Hier ist deins (dein Buch).
Ecco il tuo ( il tuo libro)
• Aggettivi dimostrativi, indefiniti e interrogativi
Gli aggettivi dimostrativi indicano in una determinata direzione.
in diesem/jenem Geschäft kauft man billiger
In questo/quel negozio si compra più a buon prezzo.
Vengono declinati come l'
articolo determinativo, cioè sempre nella forma forte
Singolare
maschile
femminile
neutro
plurale
Nominativo
dieser
diese
diesen
diese
Accusativo
diesen
diese
diesen
diese
Genitivo
dieses
dieser
dieses
dieser
Dativo
diesem
dieser
diesem
diesen
Anche gli aggettivi indefiniti jeder e mancher (ogni, alcuni/diversi) e l'aggettivo
interrogativo welcher? (quale?) vengono declinati come dieser e jener.
Jeder Hund muss eine Hundemarke tragen
Ogni cane deve portare una targhetta di riconoscimento
Welchen Wein trinkst du am liebsten?
Quale vino preferisci?
L'
espressione interrogativa Was für ein...? significa Che genere di...? e viene declinata
come l'
articolo indeterminativo
Was für einen Wagen hat er?
Che genere di macchina ha?

Documenti analoghi