SETTIMANA DELLA CULTURA D`IMPRESA GALLERIA CAMPARI

Commenti

Transcript

SETTIMANA DELLA CULTURA D`IMPRESA GALLERIA CAMPARI
10-24 | 11 | 2016
SETTIMANA
DELLA CULTURA
D’IMPRESA
La fabbrica bella: cultura,
creatività, sostenibilità
DA GIOVEDÌ | 10 | NOVEMBRE
A GIOVEDÌ | 24 | NOVEMBRE
MARTEDÌ, MERCOLEDÌ, GIOVEDÌ e VENERDÌ
ORE 10.00-11.30-14.00-15.30-17.00
SABATO
| 12 | NOVEMBRE
ORE 10.00-11.30-14.00-15.30-17.00
| 19 | NOVEMBRE
SABATO
DOMENICA | 20 | NOVEMBRE
ORE 15.30-17.00
Galleria Campari
Viale Gramsci, 161
Sesto San Giovanni (MI)
Mostra / Visita guidata
Per informazioni
[email protected]
www.campari.com
Tel. 02 62251
Tel. 348 6885639
GALLERIA CAMPARI: ALLA SCOPERTA DI UNA
GRANDE STORIA AZIENDALE TRA ARTE E DESIGN
Fondata nel 2010, Galleria CAMPARI è un museo aziendale interattivo e multimediale dedicato al
rapporto tra il marchio Campari e la sua comunicazione attraverso l’arte e il design. Ha sede in quello
che fu lo storico stabilimento di Sesto San Giovanni, fondato da Davide Campari nel 1904 e
trasformato nei nuovi Headquarters del Gruppo Campari su progetto dell’architetto Mario Botta.
L’Archivio Campari raccoglie oltre 3.000 opere su carta: affiche della Belle Époque, manifesti e
grafiche pubblicitarie, dagli anni ‘30 agli anni ‘70, di importanti artisti: Marcello Dudovich, Leonetto
Cappiello, Fortunato Depero, Franz Marangolo, Ugo Nespolo…; caroselli e spot di registi quali Federico
Fellini e Singh Tarsem; oggetti realizzati da designer come Matteo Thun, Markus Benesch
e Matteo Ragni.
Bittersweet Symphony (fino al 22 dicembre), curata da Marina Mojana, direttore artistico di Galleria
Campari, e da Fabrizio Confalonieri, è un’esposizione sensoriale interattiva che coniuga le arti
figurative con altre discipline, dalla musica al cinema, passando per il costume e l’alta profumeria,
in un percorso che coinvolge i cinque sensi, alla scoperta delle due anime che convivono
armoniosamente nel Campari: il Dolce e l’Amaro.
Sarà inoltre visitabile la mostra temporanea ospitata nella Lobby Campari: La città sognata.
Idee, progetti, opere di Giancarlo Marzorati. (15-24 novembre 2016)
Ingresso libero, prenotazione consigliata