REGOLAMENTO DEL LABORATORIO SCIENTIFICO

Commenti

Transcript

REGOLAMENTO DEL LABORATORIO SCIENTIFICO
REGOLAMENTO DEL
LABORATORIO SCIENTIFICO
La scuola promuove la piena e completa fruizione del laboratorio
scientifico da parte degli alunni e dei docenti. Tale utilizzo deve
risultare compatibile con le risorse umane disponibili (assistenti
tecnici e docenti) e deve garantire la conservazione dei beni e
delle attrezzature presenti nel laboratorio.
La cura e il buon funzionamento del laboratorio sono affidate al
senso di responsabilità degli utenti.
I laboratori della scuola sono patrimonio comune, il rispetto e la
tutela delle attrezzature sono condizioni indispensabili per il
loro utilizzo e per l'efficienza del laboratorio stesso. Atti di
vandalismo o di sabotaggio verranno perseguiti nelle forme
previste, compreso il risarcimento degli eventuali danni arrecati.
Si invitano gli utenti a rispettare le seguenti indicazioni:
Accesso e utilizzo del laboratorio
Art.1
L'accesso e l'utilizzo del laboratorio scientifico è consentito
per soli scopi didattici:
- ai docenti di Matematica, Scienze, Tecnologia,
- ai docenti con alunni, previa prenotazione,
- a docenti esperti autorizzati dal Dirigente Scolastico.
Art.2
Il docente che vuole usufruire del laboratorio ritira le chiavi
presso la segreteria, firma il registro e ivi le riconsegna al
termine
dell’attività.
Nel
registro
va
obbligatoriamente
registrato il proprio nome, il giorno, l'ora, la classe e l'attività
svolta.
Art.3
Per prenotare l'accesso al laboratorio, bisogna rivolgersi, con
almeno tre giorni di anticipo, al docente responsabile Marisa Leo.
Art.4
L'accesso e l'utilizzo del laboratorio è consentito anche in
orario pomeridiano nell'ambito dei progetti extracurriculari o
per particolari attività funzionali all'insegnamento previamente
comunicate ed autorizzate.
Art.5
Il laboratorio non deve mai essere lasciato aperto e incustodito.
Art.6
Il docente accompagnatore, all'inizio e al termine delle attività,
dovrà accertare che tutto sia in ordine. Ove si riscontrassero
mal funzionamenti o mancanze, il docente è tenuto a riferirlo
prontamente, al Responsabile di laboratorio e annotarlo sul
registro di laboratorio.
Art.7
Zaini o eventuali ingombri che possano impedire il regolare
sfollamento, devono essere lasciati in classe.
Art.8
L’accesso agli armadi per l’acquisizione dei materiali per le
esercitazioni è consentito esclusivamente al personale docente.
Art.9
E' assolutamente vietato portare cibi e bevande nel laboratorio.
Art.10
Gli alunni devono seguire sempre attentamente le indicazioni
dell’insegnante e utilizzare con cura gli oggetti e i materiali
usati.
Art.11
Gli alunni non devono danneggiare i materiali di esperimenti
lasciati da altri gruppi di lavoro.
Art.12
Al termine dell’attività riordinare sempre il materiale usato,
lavando con cura gli oggetti utilizzati; i contenitori e recipienti
di sostanze pericolose e gli strumenti di laboratorio
potenzialmente pericolosi dovranno essere riposti e chiusi negli
appositi armadi.
Art.13
Prima di uscire dal laboratorio occorre accertarsi che
stereoscopi e microscopi siano spenti e che i banchi di lavoro
siano liberi e sgombri da ogni vetreria.
Art.14
Lasciare l'ambiente ordinato e pulito.
Norma finale
Art.15
L'utilizzo del laboratorio da parte di chiunque, comporta
l’integrale applicazione del presente regolamento.
Art.16
Gli utenti dovranno comunque attenersi alle ulteriori e
specifiche disposizioni che potranno essere impartite nel corso
dell'anno scolastico. Eventuali deroghe a quanto stabilito dal
Regolamento sono ammesse solo se concordate esplicitamente e
preventivamente con il Dirigente Scolastico e con il Responsabile
di laboratorio.

Documenti analoghi