a cura della classe VB della scuola primaria

Commenti

Transcript

a cura della classe VB della scuola primaria
HAIKU D’INVERNO
a cura della classe VB della scuola primaria
L’haiku è un breve testo poetico
di origine giapponese.
E‘ composto soltanto da tre
versi.
Nella lingua giapponese ogni
haiku è generalmente composto
da diciassette sillabe. Il primo e
il terzo verso sono di cinque
sillabe, il secondo di sette.
Gli haiku usano
soprattutto il linguaggio
sensoriale per esprimere
un’immagine del mondo
naturale.
Anche se brevi, suscitano
forti emozioni.
Paesaggio solitario
dove piangono
stalattiti
Davide
Gli alberi spogli
si coprono di gelo
cristallino.
Mary Sol
L’inverno è arrivato.
Ricopre il prato
di petali di neve.
L’ aria
raffredda il paesaggio
con gelide stalattiti.
Roberta
Mentre l’inverno
ti gela il corpo
il fuoco riscalda l’anima.
Nicholas
L’inverno colora
di freddo
il paesaggio.
Ghiaccia il paese
una forte neve:
l’inverno è alle porte.
Sofia
Nell’azzurro cielo
le stalattiti,
gocciolano.
Marika
Piccolo paese d’inverno
coperto
da una coltre bianca
Tra la candida neve
scintille di ghiaccio
brillano.
Dalla coperta bianca
alberi ghiacciati
emergono lontani
Denise
Nordin
In una bufera
il cuore caldo
è il camino.
Ludovico
Un albero senza vita,
ghiacciato,
aspetta il sole.
Nicolae
L’inverno ha pianto.
L’erba si ferma
in un silenzio mortale.
Leonardo
Ghiacciato il paese.
Lenta la neve
si posa.
Elisa
L’acqua riposa
ghiacciata.
Sulla fontana si adagia.
La lieve neve
lentamente cade.
Ricopre il paesaggio
Gabriele
Il ghiaccio torna immobile
e riaffiorano i ricordi
degl’anni passati.
Matteo Karol
La luna
si rispecchia
nel freddo inverno.
Chiara
Una distesa di ghiaccio
come uno specchio
riflette gli alberi nudi
Christian
La candida neve
abbraccia
il prato.
In montagna
cade la neve
e tutto sembra panna
Samuel
La grande quercia
innevata
nasconde le montagne
Edoardo
Ricami di brina
decorano
il prato verde
Il ruscello
canta
avvolto dal gelo .
Giorgia
Bianca
Il camino
scioglie il gelo
invernale
Letizia
La neve di notte
cade pallida
sugli alberi spogli.
Flaminia
L’inverno è arrivato.
Fiocchi di neve
ricoprono la strada
Raffaella
Nel cielo profumato
la nebbia si avvicina.
Arriva l’inverno
Sara

Documenti analoghi