Niente biglietti di auguri, meglio il contributo ai poveri

Commenti

Transcript

Niente biglietti di auguri, meglio il contributo ai poveri
21 dicembre 2011
Niente biglietti di auguri, meglio il
contributo ai poveri
La decisione dell'Amministrazione
Il sindaco e la Giunta contribuiscono al pranzo di Natale organizzato dalla
Consulta del volontariato anziché acquistare e spedire i biglietti di auguri
natalizi.
La decisione è scaturita nel corso della seduta di ieri, a seguito della proposta
del sindaco Fabrizio Matteucci: “Non è per scortesia nei riguardi di quei
cittadini, enti o associazioni che non riceveranno per posta il nostro bigliettino
augurale – commenta il sindaco – ma ci è sembrato più importante deliberare
la destinazione di un contributo ai più poveri. Certi che lo spirito della scelta
troverà il consenso dei ravennati, colgo l’occasione di inviare loro i migliori
auguri di Buone Feste”
Il pranzo si svolgerà sabato prossimo nella parrocchia di S.Paolo; sono
previste oltre un centinaio di persone.
Collegamento sorgente: http://www.ravenna24ore.it/news/ravenna/0022547-niente-bigliettiauguri-meglio-contributo-ai-poveri