D0340 gare-appalto ristrutturazione casa comunale

Commenti

Transcript

D0340 gare-appalto ristrutturazione casa comunale
Città di Bacoli
(Prov. di Napoli)
SETTORE II
Prot. n. 936
Del
12.05.2011
SETTORE :
SERVIZIO : Gare e C.
DETERMINAZIONE adottata il ___28.04.2011___
e registrata
al n. __340__
in data ____28.04.2011____
OGGETTO : APPALTO LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE ED ADEGUAMENTO EX D. LGS.
626/94 DELLA CASA COMUNALE. AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA.
Il sottoscritto, in qualità di responsabile del procedimento, dichiara sotto la propria
responsabilità, che le notizie, i dati e tutto quanto riportato nella presente determinazione rispondono
al vero e sono stati personalmente controllati dallo stesso.
Il Resp. del Procedimento
f.to Tobia MASSA
L’anno 2011 il giorno
28
, del mese di aprile , il Responsabile di Settore, vista la
deliberazione di G.C. n.130 del 10.09.2010, con la quale sono state attribuite le risorse ai responsabili
di settore;
PREMESSO
che con delibera di G.M. n° 14 del 14/05/2010, per utilizzare i fondi residui pari ad € 71.998,06
del Mutuo pos.n° 4299865.00 assistito da Contributo regionale, disponibile presso la Cassa DD.PP., è
stato approvato il progetto definitivo di “Ristrutturazione ed adeguamento ex D.Lgs. 626/94 della Casa
Comunale in via Lungolago nell’importo complessivo di € 71.998,06.
che con lo stesso atto è stato richiesto alla Cassa DD.PP. ed alla Regione Campania il nullaosta per la devoluzione di € 71.998,06 dandosi atto che l’intervento a finanziarsi rientra nella stessa
tipologia dell’opera;
che con decreto n° 1565 del 04/10/2010 la Regione Campania ha autorizzato il Comune di Bacoli
all’utilizzo del contributo regionale ancora esistente sull’economia di € 71.998,06 per i lavori di
ristrutturazione ed adeguamento casa comunale in Via Lungolago;
che con determinazione n. 161 del 21.02.2011 è stato approvato il progetto esecutivo redatto
dall’U.T.C. in complessivi € 71.998,06 di cui: Lavori: € 59.000,00 compreso O.S.;
che con la stessa determinazione è stato disposto l’affidamento dei lavori previo procedura aperta
con aggiudicazione al prezzo più basso mediante offerta di ribasso percentuale sull’elenco prezzi posto
a base di gara, ai sensi dell’art. 82 comma 2° lett . a) D.Lgs. 163/06 e s.m.i.;
− che con lo stesso atto determinativo è stato approvato il bando di gara ed il relativo disciplinare e
disposto di procedere alla pubblicazione del bando stesso a termini della vigente normativa in materia;
− che il bando di gara è stato pubblicato a termini della citata normativa;
VISTI
il verbale di gara in data 31.03.2011 dal quale si rileva che aggiudicataria provvisoria è risultata l’impresa
Edil Corona di Moio Andrea con sede in XXXXX (XX) via XXXXXXX, al netto del ribasso del 34,590%
sull’elenco prezzi posto a base di gara;
VISTA
la determinazione n. 283 del 06.04.2011 con la quale l’appalto di che trattasi è stato affidato,
provvisoriamente, alla Edil Corona di Moio Andrea con sede in XXXX (XX) via XXXXXXX, al netto del
ribasso del 34,590% sull’elenco prezzi posto a base di gara, atteso che tale risultato è quello che si rileva
dai verbali di gara e fatte salve le ulteriori procedure prescritte dalle norme vigenti;
EVIDENZIATO
− che con nota prot. 11161 del 06.04.2011 è stata comunicata alla Edil Corona di Moio Andrea
l’aggiudicazione provvisoria e la richiesta di acquisire le certificazioni prescritte dal bando in luogo delle
dichiarazioni prodotte in sede di gara;
− che con nota acquisita al prot. gen. n. 11294 in data 07.04.2011, la S.I.I.T. S.r.l. ha trasmesso i seguenti
documenti:
-
certificato della C.C.I.A.A., reso in copia conforme,
certificati del Casellario Giudiziale e dei carichi pendenti relativi al legale rappresentante ed
al direttore tecnico, resi in copia conforme,
−
attestazione SOA, in copia conforme;
che in data 19.04.2011, prot. 12662 è stato pubblicato l’avviso esito di gara ai sensi degli artt.
65 e 79 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.;
RITENUTO,
pertanto, doversi procedere all’aggiudicazione definitiva ai sensi dell’art. 10 comma 7 e seguenti del D.Lgs.
163/06 e s.m.i. e conseguentemente alla stipula del contratto di appalto;
VISTO
il regolamento di contabilità;
VISTO
lo statuto dell’ENTE
DETERMINA
1)
darsi atto della narrativa e conseguentemente procedere all’aggiudicazione definitiva ai sensi
dell’art. 10 comma 7 e seguenti del D.Lgs. 163/06 e s.m.i. e alla stipula del contratto di appalto;
2)
darsi atto che la spesa è finanziata con le economie del mutuo Cassa DD.PP. S.p.A. pos. n.
4299865.01 per € 71.998,06;
3)
trasmettere la presente determinazione al settore Finanziario per l’apposizione del visto di
regolarità contabile attestante la copertura finanziaria;
4)
demandare l’esecutività della presente determinazione all’apposizione del visto di regolarità
contabile attestante la copertura finanziaria;
Il Resp. Uff. Gare e Contratti
f.to Tobia Massa
Il Resp. del XII settore
R.U.P.
f.to geom. Luigi Della Ragione

Documenti analoghi