Una guerra leggendaria scritta da Omero

Commenti

Transcript

Una guerra leggendaria scritta da Omero
L’ ILIADE
Una guerra leggendaria scritta
da Omero
TRAMA DEL POEMA

L’Iliade è il poema epico che racconta l’ultimo dei dieci anni
della sanguinosa guerra scoppiata tra i Greci e Ilio (Troia), una
città situata nell’Asia Minore di cui i Greci volevano
impossessarsi per vendicare l’affronto che Paride, un principe
troiano, aveva fatto a Menelao, re di Sparta, avendogli rapito la
bella moglie Elena. Sulla scena si muovono eroi greci e troiani,
accomunati dalla elementarità delle loro passioni, primi fra
tutti il desiderio di gloria e il rispetto del codice d’onore che
regola la vita di un guerriero e cui in nessun caso si può venir
meno. Nel poema spicca la figura di Achille, l’invincibile eroe
greco cui si contrappone il coraggioso eroe troiano Ettore
che, pur presagendo la sua fine come imminente, non si
sottrae al destino, ma lo accetta con dignitosa consapevolezza.
SCHEMA
PERSONAGGI GRECI






Elena: Ritenuta figlia di Tindaro, è in realtà nata da Leda e Zeus.
Considerata la più bella donna della Grecia
Menelao: Figlio di Atreo, fratello di Agamennone, re di Sparta e
marito di Elena.
Agamennone: Figlio di Atreo, fratello di Menelao e re di
Micene e Argo. Poiché è il più potente fra i principi greci.
Achille: È il più famoso guerriero greco: immerso dalla madre
Teti nel fiume Stige, le cui acque rendono la pelle dura come
l’acciaio, ha un unico punto vulnerabile, il tallone
Patroclo: Eroe greco e inseparabile amico di Achille, ne vestirà
le armi per impaurire i Troiani.
Odisseo: Re di Itaca, è il più astuto dei Greci. Escogita il famoso
stratagemma del cavallo di legno per penetrare a Troia.
PERSONAGGI TROIANI






Priamo: Figlio di Laomedonte, ultimo re di Troia, sposo di Ecuba
e, secondo la mitologia, padre di ben cento figli.
Ecuba: Figlia del re della Frigia Dimante e moglie di Priamo.
Durante il terribile assedio di Troia, vede morire uno dopo
l’altro i suoi diciannove figli
Ettore:Figlio primogenito di Priamo ed Ecuba, marito di
Andromaca e padre di Astianatte, conduce la guerra contro i
Greci.
Paride: Figlio di Priamo e di Ecuba, è abbandonato in seguito a
una profezia che lo indica come la rovina di Troia e cresce fra i
pastori, ignaro della propria identità.
Andromaca: Moglie di Ettore, segue con trepidazione le sorti
della guerra di Troia e cerca di convincere il marito a non
combattere.
GLI DEI
Gli dei neutrali son Zeus, Peone, Iride, Ebe e le Moire.
Inoltre compare Ipno (dio del sonno), che addormenterà
temporaneamente Zeus su richiesta di Era.
 Gli dei a favore dei Troiani
sono Eris, Afrodite, Apollo, Ares,Artemide, Dione, Lato
na, Scamandro (dio dell'omonimo fiume).
 Gli dei a favore degli Achei
sono Atena, Poseidone, Era, Efesto,Ermes, Teti.

I LUOGHI DELL’ ILIADE






Argo: Città della regione dell’Argolide che deve il suo nome al
mitologico fondatore Argo, figlio di Zeus e Niobe.
Atene: Sorta al centro di una pianura, è la principale città della regione
dell’Attica.
Delfi: Città della Grecia centrale, nella regione della Focide, sede del più
importante e venerato oracolo dell’Antica Grecia.
Sparta: Capitale della Laconia, regione del Peloponneso meridionale,
patria dei Lacedemoni. La città è governata da Menelao, marito di
Elena e fratello di Agamennone, re di Micene e di Argo.
Tebe: Centro miceneo della regione della Beozia, fondata da Cadmo,
giunto dalla Fenicia. Le sue mura furono abbattute poco prima della
guerra di Troia.
Troia: Città all’imbocco dello stretto dei Dardanelli (l’Ellesponto), da
dove poteva controllare i traffici verso il Mar Nero e le regioni nordorientali, rappresentando un ostacolo all’espansione del commercio
acheo.