Comunicato stampa dalla FONDAZIONE_natale2015

Commenti

Transcript

Comunicato stampa dalla FONDAZIONE_natale2015
Comunicato stampa
Straordinario successo di pubblico per le iniziative culturali
organizzate durante le festività natalizie a Canosa di Puglia
Anche le festività natalizie a Canosa di Puglia, divengono occasione densa di appuntamenti
all’insegna della cultura e del divertimento, organizzati dalla Fondazione Archeologica Canosina e
dalla Cooperativa Dròmos.it , destinati ad un pubblico vasto e variegato.
Straordinario successo di pubblico registrato nella giornata del 27 Dicembre in occasione del
Presepe Vivente per l’apertura al pubblico della vicina Tomba Varrese inaugurata lo scorso 11
Dicembre.
L’ipogeo, infatti, ha registrato nell’orario di apertura (dalle 17,30 alle 20,30) la presenza di oltre
400 visitatori accolti e guidati nel percorso di visita dalla rappresentate della Fondazione
Archeologica Canosina, Mariangela Intraversato, impegnata nella preparazione e nel coordinamento
degli studenti del Liceo Enrico Fermi di Canosa di Puglia (facenti parte del Progetto Scuola –
Lavoro) che per l’occasione hanno ricoperto attivamente il ruolo di guide scortando i visitatori nei
vari ambienti della Tomba Varrese e narrando loro la storia e le vicende del ritrovamento nel
lontano 1912.
Il tutto si è svolto anche grazie all’aiuto e all’accoglienza effettuata presso il punto informazioni
ubicato all’uscita del Presepe Vivente, dal rappresentante della Cooperativa Dromos.it, Renato
Tango, e dalla restante parte degli studenti impegnati nel pubblicizzare il patrimonio archeologico
di Canosa di Puglia e nell’invitare i turisti a visitare la vicina Tomba Varrese.
Vi aspettiamo numerosi anche nelle altre iniziative create in concomitanza con gli appuntamenti del
Presepe Vivente di Canosa di Puglia.
Nelle giornate del 29 e 30 Dicembre 2, 3, 5 e 6 Gennaio dalle 15:00 alle 21:00 sarà possibile
completare la visita della Tomba Varrese recandosi presso Palazzo Sinesi dove è allestita la mostra
“1912 Un ipogeo al Confine: la Tomba Varrese” dove il visitatore potrà osservare gli oltre 450
manufatti provenienti dallo stesso ipogeo.
Per gruppi e singoli, ci sarà la possibilità di approfondire la conoscenza della storia dell’antica
Canusium con diverse passeggiate archeologiche su prenotazione obbligatoria.
Il visitatore potrà scegliere fra tre diverse alternative dislocate tra mattina, pomeriggio e sera:
alle ore 10:00, alle ore 15:00 e alle ore 20:30. Tutte le passeggiate archeologiche inizieranno
radunandosi presso il punto informazioni nella centralissima Piazza Vittorio Veneto nei pressi della
Cattedrale di San Sabino.
Info e prenotazioni al Call center 333 88 56 300
Augurandovi buone feste, vi aspettiamo!