per sito - Comune di INVORIO

Commenti

Transcript

per sito - Comune di INVORIO
Due nostri compaesani:
- Giuseppe Fabiano, Vice Presidente UNPLI provinciale e
- Nicole Gatrio-Pastore, consigliere comunale a Juillac e recentemente eletta
Presidente del Comitato per il gemellaggio tra Invorio e quattro Comuni francesi:
Gensac, Jullac, Coubeyrac e Pessac sur Dordogne, hanno prima di Natale
proposto al Sindaco Piola di mettere in atto almeno sotto l’aspetto conoscitivo la
possibilità di una forma collaborativa e di scambio culturale con questo territorio:
La Vallè de Dureze.
La ragione di tale scelta e considerazione è stata principalmente la densità di
presenza di cittadini con origine italiana, oltre il 50%, tant’è che tre dei quattro
Sindaci sono oriundi italiani, tutto ciò si aggiunge al piacere di bere a la santè con
il bordeaux, uno dei migliori vini francesi ed internazionali infatti la totalità della
popolazione vive con la viticultura e gli stessi 4 Sindaci sono produttori.
Il Sindaco apprezzando lo spirito della trovata ha aderito con entusiasmo ed è
stato ospitato con il Vice presidente UNPLI in loco per tre giorni (dal 11 al 13
marzo) per visitare ed apprendere lo spirito di quei luoghi (chiaramente con
viaggio a spese proprie).
“Il viaggio con il relativo soggiorno – ha riferito il Sindaco Piola – hanno avuto un
effetto positivo e decisivo per la continuazione di questo rapporto, al di là della
bontà al palato del bordeaux, personalmente mi ha colpito la semplicità e l’ospitalità
di questa comunità, in particolare la dignità ed il decoro di chi nato da emigranti ha
raggiunto eccelse vette imprenditoriali (viticultore) e traguardi di incarichi
amministrativi locali (Sindaco); vivendo con orgoglio la scalata sociale ma senza
eccessi e rivincite, forti nel loro essere totalmente francesi ma compiaciuti delle loro
origini italiane”.
A loro volta due Sindaci ed il Presidente del Comitato per il gemellaggio, Nicole
Gatrio - Pastore con doppia nazionalità italiana e francese residente alla frazione
Talonno, saranno nostri ospiti dal 22 al 25 aprile. Domenica 24 aprile alle ore 11 in
sala consiliare si terrà un brindisi di benvenuto.

Documenti analoghi