Diapositiva 1

Commenti

Transcript

Diapositiva 1
Progetto Realtà Virtuale – Michele Onnis
Introduzione

Scopo del gioco è uccidere gli altri omini
One shot, one kill

Una modalità single player

Due modalità multiplayer

 CARNAGE
 FREE
FOR ALL
Modello

Omino stilizzato
realizzato con
3DS Max 9

Skin + Skeleton +
Physique modifier
Animazioni

L’omino può
 Camminare
 Correre
 Effettuare
mosse
Shoryuken
 Hadoken
 Kick
 Punch

Animazioni

Shoryuken, Kick e Punch partono dalla
stessa posizione di corsa (ultimo frame del
run cycle)

Hadoken parte da fermo

Le animazioni della mosse terminano con il
frame 0 (STADY)
Animazioni



Animazioni sviluppate separatamente e
mixate in sequenza
Skin animata ed esportata in aam come
mesh multiframe
La sequenza di animazioni corrispondenti
all’input dell’utente è gestita da una
macchina a stati finiti
Codice

Onframe: si disegnano
 Player
vivi
 Bot vivi
 Hado (aka “bolle”) vaganti
 Ground

OnTimer
 Controllo
player e bot
 Codice di rete
Bot


Una classe apposita per il controllo del bot
Sin quando il bot è vivo, si decide
 Se
far girare il bot di un certo angolo
 Se farlo procedere in avanti
 Un controllo sulla posizione evita di far
cadere il bot fuori dalla mappa
 Terminata l’azione , viene scelta la prossima
azione in maniera random, e con angolo /
timer random all’interno di un certo range
Cell Shading

Primo render: Toon shading
 Disegna
il modello con tre tonalità di colore
ottenute a partire da un colore dato come
parametro

Secondo render: Border Shader
Hado Shader

Lo shader disegna un disco sfumato nei
bordi, in un GL_QUAD di estremi (-1, -1),
(1, 1)

Si disegnano più GL_QUAD in sequenza,
orientati come billboards
Collision Detection

Molto semplice, si basa solamente sulla
distanza

In caso di collisione viene forzata la
distanza minima

Si testano solo le collisioni tra players e altri
omini, non quelle tra bot e bot
Hit Detection

Viene controllata la distanza tra la vittima
e il colpo (come per la collision detection)

Posizione del colpo calcolata sommando
un offset rispetto alla posizione dell’omino

Ogni mossa è contraddistinta da un offset
specifico
Menu Start
Opzioni


Gametype
Level
 Easy:
i bot camminano
 Hard: i bot corrono
 Medium: metà dei bot corre, metà cammina



Bots number
Music: 3 motivi disponibili
Connect: giocare online
Single Player




Lo scopo è uccidere tutti i bot
Ogni mossa ha un punteggio
Punti in più se si finisce prima del timelimit
Punti in meno se si finisce oltre il timelimit
Multiplayer – CARNAGE




Obiettivo: effettuare più frag
Il gioco termina quando muoiono tutti i
bot
Vince chi ha effettuato più frag
Morire per caduta o per un colpo
dell’avversario fa perdere un frag
Multiplayer – FREE FOR ALL

Niente bot, solo giocatori umani

Vince chi raggiunge per primo il fraglimit

Morire per caduta o per un colpo
dell’avversario fa perdere un frag