Cultura e Letteratura Giapponese I Denom

Commenti

Transcript

Cultura e Letteratura Giapponese I Denom
Anno Accademico 2015-2016
STRUTTURA DIDATTICA SPECIALE DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE
RAGUSA
Docente
Denominazione
insegnamento
(in italiano)
Denominazione
insegnamento
(in inglese)
Settore scientifico
disciplinare
Corso di Laurea in cui
è erogato
l’insegnamento
Anno di corso in cui è
erogato l’insegnamento
Periodo didattico:
Totale crediti:
Numero ore
Breve descrizione del
corso (ex contenuti del
programma)
Breve descrizione del
corso (in inglese)
Mario TALAMO
Cultura e Letteratura Giapponese I
Japanese Culture and Literature I
L-OR/22
X Laurea in Mediazione Linguistica e Interculturale
 Laurea Magistrale in Lingue e Culture Europee ed Extraeuropee

X



X
9 Cfu
I anno
II anno
III anno
annuale
I semestre
II semestre
Lezioni frontali o attività equivalenti: 54
Eventuali esercitazioni o laboratori:
Il corso si propone di introdurre gli studenti allo storia della letteratura
giapponese dagli albori del suo sviluppo, con le prime testimonianze in cinese,
fino alla seconda metà del diciannovesimo secolo, con la conclusione del
periodo Edo e l’apertura forzosa del paese agli scambi politici, commerciali e
culturali con l’occidente. Il corso riguarderà un periodo storico letterario di più
di mille anni, dall’epoca Nara (710-784) al periodo Edo (1603-1867), e si
propone di presentare alcune tra le produzioni più rappresentative di ciascuna
fase. Sarà diviso in tre sezioni: la prima riguarderà l’antichità giapponese,
epoche Nara e Hei’an, la seconda si concentrerà esclusivamente sulle
produzioni medioevali, periodi Kamakura e Muromachi, mentre la terza e
ultima tratterà del periodo Edo. Durante il corso di Cultura e Letteratura
Giapponese I verranno toccati non soltanto argomenti di squisita provenienza
letteraria, ma anche temi legati all’arte e alla storia.
The course in Japanese Culture and Literature I aims at introducing students to
the Japanese literary history from its earliest testimonies, written in Chinese, to
the second half of the nineteenth century, with the Edo period, when the
country was forced to open up its borders to political, commercial and cultural
exchanges with western countries. The course will dwell on a very long time
span, more than one-thousand years, from Nara (710-784) to Edo period
(1603-1867), and intends to introduce some of the most representative
productions of each historical phase. It will be divided into three sub-sections:
the first concerning the ancient Japan, Nara and Hei’an periods, the second
will focus mainly on medieval literary productions, issued from Kamakura to
Muromachi periods, while the third and last will dwell on Edo period. During
the course students will get familiar not only with literature, but also with art
Anno Accademico 2015-2016
and history.
CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE:
LO
STUDENTE AVRÀ CONOSCENZA DIRETTA DELLE EPOCHE STORICHE
PRESENTATE DURANTE IL CORSO, DALLE ORIGINI FINO ALLE SOGLIE DELLA
ATTRAVERSO
LA
PRESENTAZIONE
DEGLI
SCRITTI
PIÙ
MODERNITÀ,
RAPPRESENTATIVI. IL CORSO ILLUSTRERÀ L’EVOLUZIONE DELLA LETTERATURA E
SARANNO APPROFONDITI ASPETTI LEGATI AI TRE GENERI PIÙ RAPPRESENTATIVI:
PROSA, POESIA E TEATRO, CON FREQUENTI PARALLELI E COLLEGAMENTI CON LA
STORIA DELL’ARTE. IN TAL MODO LO STUDENTE MATURERÀ UN’AMPIA VISIONE
DELLA PRODUZIONE LETTERARIA E SARÀ IN GRADO DI TRATTARE GLI
ARGOMENTI A ESSA LEGATI DA UN PUNTO DI VISTA INTERDISCIPLINARE.
CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE:
L’unicità della letteratura giapponese fornirà agli studenti delle categorie
critiche e di pensiero originali, che ciascuno di essi potrà poi applicare ad altri
ambiti di studio. Lo studio dei testi in traduzione offrirà allo studente un
esempio concreto di tale unicità, fornendogli interessanti spunti di riflessione,
mentre i costanti riferimenti all’arte giapponese permetteranno di avere una
visione più ampia e multidisciplinare del mondo classico.
Obiettivi del corso
secondo i descrittori di
Dublino
(in italiano)
AUTONOMIA DI GIUDIZIO:
LO STUDIO DELL’EVOLUZIONE STORICA DELLA CULTURA E DELLA LETTERATURA
GIAPPONESE PORRÀ LO STUDENTE IN CONDIZIONE DI RELAZIONARSI CON LE
CULTURE ALTRE SENZA CONDIZIONAMENTI E IN MANIERA CRITICA. LO STUDIO DI
PRODUZIONI LETTERARIE CHE, IN PARTE, NON HANNO CORRISPETTIVI NEL
PANORAMA ITALIANO SARÀ L’OCCASIONE PER RAGIONARE SULLA DIVERSITÀ DA
UNA PROSPETTIVA NON ETNOCENTRICA.
ABILITÀ COMUNICATIVE:
LO
STUDENTE SVILUPPERÀ LA CAPACITÀ DI ESPRESSIONE ATTRAVERSO UN
LINGUAGGIO DIVERSO, A SECONDA DEI CONTESTI E DEGLI INTERLOCUTORI,
ACQUISIRÀ UNA NUOVA TERMINOLOGIA E DELLE NUOVE CATEGORIE CRITICHE.
CAPACITÀ DI APPRENDERE:
I contenuti delle lezioni saranno integrati con materiale audiovisivo atto a favorire
l’apprendimento e la riproduzione. Gli studenti saranno altresì stimolati a gestire
autonomamente i tempi di studio dei materiali didattici e di organizzazione del
proprio lavoro. Vari saranno i testi da consultare, e questi svilupperanno in
ciascun corsista non solo l’autodisciplina nello studio, ma anche la capacità di
scegliere e di studiare sulla base delle proprie inclinazioni.
KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING:
Obiettivi del corso
secondo i descrittori di
Dublino oppure
Obiettivi semplici
(come nella scheda
precedente)
(in inglese)
STUDENTS
WILL KNOW DIRECTLY THE MAIN PRODUCTIONS OF THE SEVERAL
HISTORICAL PHASES PRESENTED DURING THE COURSE, FROM THE ORIGIN TO THE
THRESHOLDS OF MODERNITY. THE COURSE WILL DWELL ON THE EVOLUTION OF
JAPANESE CLASSICAL LITERATURE THROUGHOUT THE MOST
THE
REPRESENTATIVE WORKS. IT WILL TALK ABOUT THE THREE MAIN PRODUCTIVE
FIELDS: THEATRE, POETRY AND PROSE, WITH MANY PARALLELS AND
COMPARISONS WITH THE HISTORY OF ART. STUDENTS WILL THUS GAIN A WIDE
Anno Accademico 2015-2016
PICTURE ON CLASSICAL LITERATURE AND WILL BE ABLE TO COPE WITH IT FROM A
MULTIDISCIPLINARY PERSPECTIVE.
APPLYING KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING:
THE UNIQUENESS OF THE JAPANESE LITERATURE WILL ENDOW STUDENTS WITH
ORIGINAL CRITICAL CATEGORIES, WHICH EVERYONE OF THEM WILL BE ABLE TO
APPLY TO SEVERAL OTHER FIELDS OF STUDY. BY READING TRANSLATED TEXTS,
THE STUDENTS WILL SEE IN DETAIL AND CONCRETELY HOW ORIGINAL AND
UNIQUE THIS PRODUCTION WAS. THE CONTINUOUS PARALLELS WITH ART AND
SOCIETY WILL ENABLE THEM TO HAVE A CLEAR OUTLOOK ON THE ANCIENT
WORLD.
MAKING JUDGMENT:
STUDYING THE HISTORICAL AND CULTURAL EVOLUTION OF THE JAPANESE
LITERATURE, STUDENTS WILL BE ABLE TO GET IN CONTACT WITH OTHER
CULTURES, CRITICALLY AND WITHOUT ANY REFRAIN. BY STUDYING SEVERAL
LITERARY PRODUCTIONS, WHICH HAVE NO COUNTERPART WITHIN THE ITALIAN
PANORAMA, STUDENTS WILL HAVE THE CHANCE TO THINK ABOUT DIVERSITY
FROM A NEW AND NOT ETHNOCENTRIC PERSPECTIVE.
BY
COMMUNICATION SKILLS:
STUDENTS
WILL DEVELOP COMMUNICATION SKILL THROUGH A DIFFERENT
LANGUAGE, WHICH IMPLIES DIFFERENT COMMUNICATIVE CONTEXTS AND
DIFFERENT INTERLOCUTORS. THEY WILL EARN A NEW TERMINOLOGY AND NEW
CRITICAL CATEGORIES.
LEARNING SKILLS:
Testi
Modalità di erogazione
dell’insegnamento
The contents will be integrated with audio-video material, in order to enable
students to learn and to reproduce notions. They will also have to organize their
own schedule and study time. Numberless will be the texts and material that they
should consult, these will develop not only self-discipline in studying, but also the
capacity of choosing and studying according to their personal preferences.
Bienati, Luisa, Boscaro, Adriana, La Narrativa Giapponese Classica, Marsilio,
Venezia, 2010.
Keene, Donald, World within Walls. Japanese Literature of the Pre-modern Era,
Columbia University Press, New York, 1999. (estratti)
Keene, Donald, Seeds in the Heart. Japanese Literature from the Earliest Times to the Late
Sixteenth Century, Columbia University Press, New York, 1999. (estratti)
Muccioli, Marcello, La Letteratura Giapponese, Sansoni, Firenze, 1969.
Reischauer, Edwin O, Fairbank, John K., Storia dell’Asia Orientale, Einaudi,
Torino, 1974. (estratti)
Materiale da consultare:
Boscaro, Adriana (a cura di), Letteratura Giapponese, vol. I. Dalle Origini alle Soglie
dell’Età Moderna, Einaudi, Torino, 2005.
Murase, Miyeko, Rossi, Falco (a cura di), L’arte del Giappone, TEA, 1996.
Ulteriori riferimenti bibliografici saranno forniti durante il corso.
Gli studenti dovranno scegliere delle letture obbligatorie, almeno cinque, da una
lista di testi in traduzione che verrà fornita all’inizio del corso.
X Lezioni frontali
 Seminari
 Presentazioni
Anno Accademico 2015-2016
Frequenza
Valutazione
Criteri con cui vengono
assegnate le votazioni
 Laboratori
 Altro
 Obbligatoria
X Facoltativa
 prova scritta finale
X prova orale finale
 verifiche orali e/o scritte in itinere
La votazione massima è assegnata se lo studente dimostra padronanza
degli argomenti, capacità espositive e conoscenza del lessico disciplinare,
nonché dimestichezza nel mettere in relazione le conoscenze acquisite.
N.B.: TUTTI I CAMPI SONO OBBLIGATORI.
Il Docente
Mario TALAMO

Documenti analoghi