Generalmente il vissuto d`ansia è caratterizzato da uno stato di

Commenti

Transcript

Generalmente il vissuto d`ansia è caratterizzato da uno stato di
Ansia
Generalmente il vissuto d’ansia è caratterizzato da uno stato di tensione emotiva, da una sensazione di
apprensione, paura e di allarme; i principali stati d’animo associati risultano essere senso di
compressione, di insicurezza, di irrequietezza, sensazione di essere con le spalle al muro e di avere un
nodo alla gola. L’ansia è una reazione istintiva di difesa che ha la funzione di allertare l’individuo nei
confronti dei pericoli preparandolo ad una adeguata reazione a questi. Lo stato d’ansia è spesso
accompagnato da sintomi fisici quali tachicardia, aumento della pressione arteriosa, aumento della
tensione muscolare, tremore, sudorazione, secchezza delle fauci, mal di testa, vertigini, nausea, vomito e
diarrea. L’ansia è fisiologica e funzionale quando aumenta lo stato di vigilanza e la prestazione; è
patologica e disfunzionale qualora diventi una risposta inappropriata alle situazioni di vita,
compromettendo inoltre le sfere della vita sociale e lavorativa dell’individuo.
© Polispecialistica Roma Quattro – Tutti i diritti riservati

Documenti analoghi