Diritto del mare - Facoltà di Economia

Commenti

Transcript

Diritto del mare - Facoltà di Economia
DIPARTIMENTO di ECONOMIA - DIEC
Scuola di Scienze Sociali
SCUOLA DI
SCI ENZE SOCI ALI
Diritto del mare
(già Diritto internazionale della navigazione)
cod. 24698
Corso di studi: Economia e Management Marittimo e Portuale
A.A. 2015/16
Docente
BRIGNARDELLO Monica
e-mail: [email protected]
Anno di corso: 2
Sem: 1
Sede: Genova
SSD: IUS/06
Cfu: 6
Ore lezione: 48
Obiettivi formativi
Il corso ha come obiettivo l’esame dei principali istituti del diritto del mare, soffermandosi sui poteri degli
Stati costieri e degli Stati di bandiera nelle diverse zone di mare, con particolare riferimento alle
problematiche relative allo sfruttamento delle risorse marine, alla tutela del mare ed alla sicurezza nella
navigazione.
Programma/Contenuti
Il corso tratta i seguenti argomenti:
 zone di mare (acque interne, mare territoriale, zona contigua, zona economica esclusiva, piattaforma continentale, area internazionale dei fondi marini, alto mare); estensione delle zone di mare
e poteri degli Stati di bandiera e degli Stati costieri
 protezione dell’ambiente marino dal versamento volontario o accidentale di sostanze inquinanti
dalle navi (poteri degli Stati per prevenire e per ridurre l’inquinamento marino; responsabilità civile
dei proprietari/armatori di navi per i danni da inquinamento derivanti dal versamento in mare di
idrocarburi e di altre sostanze pericolose e nocive)
 disciplina internazionale e comunitaria in materia di sicurezza marittima (standards strutturali delle
navi mercantili e passeggeri, formazione dell’equipaggio e regolamentazione dell’orario di lavoro,
società di classificazione, Port State Control, inchieste marittime, ecc.)
Eventuali propedeuticità e/o pre requisiti consigliati
Nessuno
DIPARTIMENTO di ECONOMIA - DIEC
Scuola di Scienze Sociali
SCUOLA DI
SCI ENZE SOCI ALI
Risultati di apprendimento previsti





Conoscenza e comprensione Gli studenti devono acquisire adeguate conoscenze e un’efficace
capacità di comprensione dei principali istituti del diritto del mare, con particolare riguardo alla
suddivisione del mare in zone, alle misure di prevenzione dell’inquinamento marino, al regime di
responsabilità civile per i danni da inquinamento marino, alle norme internazionali e comunitarie
relative alla sicurezza della navigazione sotto il profilo della safety e della security.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione Gli studenti devono essere in grado di applicare
le conoscenze acquisite e di comprendere e risolvere problemi riferiti ai poteri di regolamentazione
e di intervento degli Stati nelle diverse zone di mare sotto la loro giurisdizione, nonché ai loro diritti
in alto mare, in relazione principalmente allo sfruttamento delle risorse marine, alla prevenzione
dell’inquinamento marino, all’assistenza di navi in pericolo.
Autonomia di giudizio Gli studenti devono saper utilizzare, sia sul piano concettuale che su quello
operativo, le conoscenze acquisite con autonoma capacità di valutazione e di giudizio e con abilità
nei diversi contesti applicativi.
Abilità comunicative Gli studenti devono acquisire il linguaggio giuridico tipico della disciplina per
comunicare in modo chiaro e preciso con i loro interlocutori, essendo in grado di far comprendere
il loro pensiero.
Capacità di apprendimento Gli studenti devono sviluppare adeguate capacità di apprendimento
che consentano loro di continuare ad approfondire in modo autonomo le principali tematiche
studiate durante il corso soprattutto nei contesti lavorativi in cui si troveranno ad operare.
Modalità didattiche, obblighi, testi e modalità di accertamento.
Modalità didattiche Lezioni frontali
Presente su Sì ☒ No ☐
Aulaweb
Obblighi Nessuno
Testi di studio Dispense disponibili in aulaweb
Modalità di L’acquisizione delle conoscenze verrà accertata attraverso un esame orale
accertamento consistente in varie domande relative ai diversi temi oggetto di studio.
Durante il corso potranno essere previste prove scritte intermedie consistenti in
domande aperte.
Ripetizione Lo studente può presentarsi a qualsiasi appello di esame ufficiale senza alcun “salto
dell’esame di appello”.
Informazioni aggiuntive per gli studenti non frequentanti
Testi di studio Dispense disponibili in aulaweb
Modalità di L’acquisizione delle conoscenze verrà accertata attraverso un esame orale
accertamento consistente in varie domande relative ai diversi temi oggetto di studio
Ripetizione Lo studente può presentarsi a qualsiasi appello di esame ufficiale senza alcun “salto
dell’esame di appello”.
DIPARTIMENTO di ECONOMIA - DIEC
Scuola di Scienze Sociali
SCUOLA DI
SCI ENZE SOCI ALI
Note
Si invitano tutti gli studenti a consultare periodicamente la pagina di questo insegnamento sul portale
dell’e-learning AulaWeb (raggiungibile dal sito di Ateneo o all’indirizzo: http://www.aulaweb.unige.it/).
Tutte le informazioni e i materiali relativi a questo insegnamento sono pubblicate esclusivamente in tale
sito.