Come proseguire - American Dynamics

Commenti

Transcript

Come proseguire - American Dynamics
D e lta D o m e ™ T e le c a m e r a P r o g r a m m a b ile P e r
V id e o s o r v e g lia n z a
U tilita ir e d e C o n fig u r a tio n
d e la C a m é r a
M a n u e l d e l'o p é r a t e u r
8 0 0 0 -2 6 1 2 -0 2 0 5
DeltaDome™ Telecamera
Programmabile Per Videosorveglianza
Menu di configurazione
Manuale dell’operatore
Versione 2.05
AVVERTENZE PER EVENTUALI MODIFICHE ALL’APPARECCHIATURA
Eventuali modifiche apportate all’apparecchiatura non espressamente approvate dalla Sensormatic Electronics Corporation, la parte
responsabile per la conformità alle normative FCC, potrebbero comportare la revoca all’utente della licenza d’uso oltre che creare
situazioni di potenziale pericolo.
CONFORMITÀ ALLE NORMATIVE FCC
La presente apparecchiatura, quando installata ed utilizzata secondo le indicazioni contenute nel presente manuale d’istruzioni, è
conforme alle limitazioni imposte ai dispositivi digitali di classe A così come definite nella Parte 15 delle normative FCC.
L’osservanza delle norme indicate garantisce una ragionevole protezione contro le fastidiose e pericolose interferenze durante
l’utilizzo della presente apparecchiatura in ambienti commerciali. Se ne sconsiglia pertanto l’installazione in zone residenziali poiché
essa irradia energia in radio frequenza per cui è, potenzialmente, in grado di interferire con le comunicazioni radio. In questa
particolare situazione, le spese per l’eliminazione di tale inconveniente saranno a carico dell’utente.
LIMITAZIONI DEI TERMINI DI GARANZIA
La Sensormatic Electronics Corporation non garantisce in alcun modo il contenuto del presente manuale, declinando ogni e qualsiasi
responsabilità derivante da qualsiasi forma di garanzia implicita quale quella di idoneità del prodotto ad un particolare scopo. La
Sensormatic Electronics Corporation si riserva il diritto di modificare il presente manuale ed il suo contenuto senza alcun preavviso.
AVVISO DI DIRITTI LIMITATI
Per le parti riguardanti il Ministero della difesa degli USA, tutta la documentazione ed i manuali sono stati sviluppati e finanziati con
il totale utilizzo di fondi privati e non governativi. Ciononostante, sono state imposte delle limitazioni alla loro pubblicazione. Tali
restrizioni sull’uso e la pubblicazione dei dati tecnici contenuti nel materiale di cui sopra, e qui richiamate sotto questa dizione, sono
inserite sotto la definizione "diritti limitati" nel paragrafo (a) (15) della clausola del DFARS 252.227.7013. Non pubblicato – diritti
riservati secondo la legge sui copyright degli Stati Uniti.
LICENZA DI UTILIZZO DEL SOFTWARE
Leggere attentamente i termini contrattuali relativi alla licenza di utilizzo del software così come indicati nell’Appendice
B del presente manuale. L’uso del software relativo al Menu di configurazione della telecamera SpeedDome Ultra III
indica l’accettazione dei termini e delle condizioni contrattuali da parte dell’operatore.
Copyright 1999
Tutti i diritti riservati.
È vietata qualsiasi forma di riproduzione, anche parziale, del presente manuale senza il permesso scritto da parte della Sensormatic®
Electronics Corporation.
AD, American Dynamics ed il simbolo AD sono marchi registrati di proprietà della Sensormatic Electronics Corporation.
Alcuni nomi di prodotti qui menzionati potrebbero essere marchi di fabbrica o marchi registrati appartenenti ad altre
Società.
PN-8000-2612-0205, Rev. A / BSL 3/99
Contenuto
PREFAZIONE ...................................................................................................................... V
Contenuto del manuale....................................................................................................................................vi
Convenzioni usate nel testo.............................................................................................................................vi
Informazioni correlate ..................................................................................................................................... vii
Richiesta di assistenza ................................................................................................................................... vii
CAPITOLO 1: CONCETTI PRELIMINARI ........................................................................ 1-1
Definizione della utility di configurazione della telecamera DeltaDome........................................................ 1-2
Avvio della utility di configurazione ............................................................................................................... 1-2
Muoversi sullo schermo ed effettuare le selezioni ........................................................................................ 1-3
Uscita dalla utility di configurazione .............................................................................................................. 1-4
Protezione con password ............................................................................................................................. 1-4
Reset a impostazioni di fabbrica................................................................................................................... 1-6
Dove proseguire ........................................................................................................................................... 1-6
Registri.......................................................................................................................................................... 1-7
CAPITOLO 2: OPZIONI DI PAN, INCLINAZIONE E DI EFFETTO ZOOM....................... 2-1
Panoramica sulle impostazioni di pan, inclinazione e di effetto zoom .......................................................... 2-2
Impostazione della funzione “flip” automatica............................................................................................... 2-2
Impostazione dei fattori di arresto zoom....................................................................................................... 2-3
Impostazione del primo fattore di arresto zoom ....................................................................................... 2-3
Modifica dell’impostazione massima dello zoom ...................................................................................... 2-4
Come proseguire .......................................................................................................................................... 2-5
CAPITOLO 3: FUNZIONI DELLA TELECAMERA E DELLA LENTE............................... 3-1
Panoramica sulle impostazioni della camera e della lente ........................................................................... 3-2
Impostazione del blocco linea....................................................................................................................... 3-2
Impostazione del controllo guadagno automatico ........................................................................................ 3-4
Impostazione della modalità CGA ............................................................................................................ 3-4
Modifica impostazione AGC manuale ...................................................................................................... 3-4
Regolazione del bilanciamento del bianco.................................................................................................... 3-5
Impostazione della funzione Bilanciamento bianco automatico ............................................................... 3-6
Modifica delle impostazioni del rosso e del blu......................................................................................... 3-7
Come proseguire...........................................................................................................................................3-8
CAPITOLO 4: IMPOSTAZIONI ALLARMI, AREE E HOME..............................................4-1
Panoramica sulle impostazioni allarmi, aree e home....................................................................................4-2
Impostare azioni allarme ...............................................................................................................................4-2
Assegnazione delle azioni allarme ............................................................................................................4-3
Configurare stati normali di input ..................................................................................................................4-5
Configurare stati normali ...........................................................................................................................4-6
Impostare la posizione home ....................................................................................................................4-7
Impostazione limiti area ..........................................................................................................................4-10
Preimpostazione programmata ...................................................................................................................4-11
Impostare preimpostazioni ......................................................................................................................4-12
Come proseguire.........................................................................................................................................4-14
CAPITOLO 5: IMPOSTAZIONI VISUALIZZAZIONE TESTO SULLO SCHERMO ...........5-1
Panoramica sulle impostazioni di visualizzazione testo su schermo ............................................................5-2
Visualizzare o nascondere le informazioni di stato .......................................................................................5-2
Visualizzare o nascondere i nomi..................................................................................................................5-4
Modifica della visualizzazione di tutti nomi ................................................................................................5-4
Modifica della visualizzazione delle informazioni sui nomi selezionati ......................................................5-5
Visualizzazione delle informazioni di diagnostica durante il reset .................................................................5-7
Assegnazione o modifica dei nomi................................................................................................................5-8
Programmazione nomi ..............................................................................................................................5-8
Modifica delle opzioni attributo testo ...........................................................................................................5-11
Come proseguire.........................................................................................................................................5-14
CAPITOLO 6: IMPOSTAZIONI LINGUA E PASSWORD..................................................6-1
Panoramica sulla selezione lingua ................................................................................................................6-2
Selezione di una lingua .................................................................................................................................6-2
Impostare password......................................................................................................................................6-4
Impostazione o modifica della password del domo...................................................................................6-4
Abilitazione o disabilitazione della password di protezione .......................................................................6-5
Come proseguire...........................................................................................................................................6-7
APPENDICE A: REGISTRI .............................................................................................. A-1
APPENDICE B: CONTRATTO DI LICENZA D’USO DEL SOFTWARE .......................... B-1
iv
Manuale dell’operatore
Prefazione
In questa prefazione:
•
•
•
•
Contenuto del manuale
Convenzioni usate nel testo
Informazioni correlate
Richiesta di assistenza
Contenuto del manuale
Il presente manuale è strutturato come segue:
•
Capitolo 1, Concetti preliminari, descrive come usare la utility di configurazione della
telecamera DeltaDome.
•
Capitolo 2, Opzioni di pan, inclinazione e di effetto zoom, descrive come impostare la
funzione “flip” e quella di arresto dello zoom per la camera a domo.
•
Capitolo 3, Funzioni della camera e della lente, descrive come impostare la
sincronizzazione del circuito per prevenire la rotazione verticale dell’immagine, come
selezionare il controllo automatico del guadagno e come regolare il bilanciamento del
bianco.
•
Capitolo 4, Impostazioni allarmi, aree e home, descrive come assegnare i preimpostati o
i modelli e come impostare lo stato normale per gli ingressi allarme. È possibile
specificare se preimpostati e modelli debbano attivarsi o meno dopo un determinato
periodo di stasi. È inoltre possibile impostare i confini della superficie di sorveglianza
per un massimo di 16 aree differenti ed i relativi preimpostati di programma.
•
Capitolo 5, Impostazioni visualizzazione testo sullo schermo, descrive come abilitare o
disabilitare la visualizzazione delle informazioni di stato, di diagnostica e dei nomi
associati con la camera a domo. Fornisce inoltre istruzioni per l’impostazione o la
modifica di aree, preimpostati, modelli, allarmi e domo. È anche possibile impostare la
modalità di visualizzazione del testo sullo schermo.
•
Capitolo 6, Impostazioni lingua e password, descrive come selezionare la lingua da
usarsi per visualizzare i menu ed i prompt per i comandi. Viene anche descritto come
selezionare ed attivare l’uso di una password per prevenire l’accesso alla utility di
configurazione al personale non autorizzato.
IMPORTANTE
Se viene selezionato il portoghese come lingua di visualizzazione dei
comandi, i caratteri “ã” ed “õ ” non appariranno sullo schermo a causa di
una limitazione tecnica del chip di sovrapposizione del sistema DeltaDome.
•
Appendice A, Registri, offre un posto conveniente dove conservare l’elenco delle
informazioni di configurazione associate con l’uso della telecamera.
•
Appendice B, Contratto di licenza d’uso del software, contiene i termini e le condizioni
che regolano l’utilizzo del presente prodotto.
Convenzioni usate nel testo
Nel presente manuale vengono usati differenti modi per connotare le informazioni.
corsivo
Carattere monospace
vi
usato per termini specifici del sistema ai
quali si vuole dare una particolare enfasi, ad
esempio Veduta.
usato per le selezioni sul menu o per le
Manuale dell’operatore
impostazioni, ad esempio Visualizzazione
testo sullo schermo.
grassetto
Nota
usato per i nomi dei pulsanti, come ad
esempio Fuoco vicino
Le notazioni speciali vengono poste in riquadri simili a questo.
Informazioni correlate
Sono disponibili altre fonti d’informazioni supplementari sulla telecamera DeltaDome. Esse
sono state concepite per facilitare ulteriormente la comprensione delle funzionalità del
prodotto ed il suo uso.
•
•
La Guida di consultazione rapida dell’utility di configurazione della telecamera
DeltaDome (8000-2613-0205) fornisce una breve panoramica sull’uso della utility di
configurazione.
Il Manuale per l’installazione e la manutenzione della telecamera DeltaDome (80002616-01) fornisce specifiche informazioni sull’impianto e sull’installazione fisica della
telecamera stessa.
Richiesta di assistenza
In caso di perplessità sull’utilizzo del presente prodotto, per le quali il presente manuale non
è in grado di assistervi, consultate prima il vostro funzionario responsabile. Se anche
quest’ultimo non fosse in grado di aiutarvi, contattate il centro di assistenza tecnica ai numeri
telefonici indicati sulla copertina posteriore del presente manuale.
Prefazione
vii
C A P I T O L O
1
Concetti preliminari
In questo capitolo
•
•
•
•
•
•
•
Definizione della utility di configurazione della telecamera DeltaDome
Avvio della utility di configurazione
Muoversi sullo schermo ed effettuare le selezioni
Uscita dalla utility
Protezione con password
Ripristino delle impostazioni di fabbrica
Dove proseguire
Definizione della utility di configurazione della telecamera DeltaDome
L’utility di configurazione della telecamera DeltaDome è lo strumento attraverso il quale è
possibile impostare le funzionalità della camera tramite menu con testo in sovrimpressione. È
possibile accedere al menu usando una combinazione di tasti. Fare riferimento alle istruzioni
d’uso per la tastiera o alla tavola per la sequenza dei comandi (la cosiddetta TOUCH
TRACKER) per individuare la posizione dei pulsanti di controllo che verranno qui richiamati.
Questa utility consente di impostare le funzioni della camera, pan, inclinazione, zoom,
allarmi, visualizzazione del testo e protezione con password. Alcune voci potrebbero essere il
supplemento di funzioni similari disponibili sul controller.
Avvio della utility di configurazione
Per avviare l’utility di configurazione operare come segue:
1. Selezionare la camera che bisogna configurare. Fare riferimento alle istruzioni d’uso del
controller per informazioni più specifiche su questo punto.
2. Fare uno di quanto segue:
•
Per le reti SensorNet o RS422, premere e mantenere premuto contemporaneamente
sia Iride aperta sia Fuoco vicino o Fuoco distante e dopo premere Zoom indietro. Sul
monitor apparirà il seguente testo.
•
Per la rete de Manchester, girare il tasto a Prog, 66, e dopo premere Set Preset.
Menu configurazione domo
Opzioni pan / incli / zoom
Funzioni camera / lente
Allarme / aree / home
Visual. testo su schermo
Linguaggio / Password
Barra
evidenziatrice:
spostarla con il
controllo
Inclinazione
Esci e salva cambiamenti
Chiudere senza salvataggio
Reset a impost di fabbrica
Figura 1-1: Menu di configurazione dome
1-2
Manuale dell’operatore
Nota
Se è attivata la protezione con password per l’utility di configurazione,
apparirà prima lo schermo Immettere password. A quel punto bisognerà
immettere la corretta password prima di poter far apparire il Menu
configurazione domo. Per informazioni sulla digitazione della password,
fare riferimento al paragrafo Protezione con password a pagina 1-4.
Muoversi sullo schermo ed effettuare le selezioni
Tutte le schermate nella utility di configurazione usano gli stessi controlli per spostare la
barra evidenziatrice sullo schermo onde effettuare le selezioni. Per la combinazione dei tasti,
premere e mantenere premuto ciascun pulsante in sequenza e dopo rilasciarli tutti
contemporaneamente. Fare riferimento alle istruzioni d’uso del controller per le
posizioni dei pulsanti.
Nota: Dove non viene specificato quale pulsante Fuoco premere significa che è possibile
usare indifferentemente sia quello Fuoco vicino sia quello Fuoco distante.
Funzione
Controllo
Avvia l’utility di configurazione (SensorNet
e RS422 soltanto)
Iride aperta, Fuoco e dopo Zoom
indietro
Avvia l’utility di configurazione
(Manchester soltanto)
Tasto a Prog, 66, e dopo Set Preset
Salva le modifiche ed esce da qualsiasi
schermo
Iride chiusa, poi Fuoco
Muove la barra evidenziatrice sulla
posizione precedente sullo schermo
Inclinazione in alto
Muove la barra evidenziatrice sulla
posizione successiva sullo schermo
Inclinazione in basso
Muove la barra evidenziatrice sulla
posizione successiva a destra
Pan a destra
Muove la barra evidenziatrice sulla
posizione successiva a sinistra
Pan a sinistra
Aumenta il valore del campo selezionato o
visualizza la scelta successiva per quel
campo.
Zoom avanti
(Effetto teleobiettivo)
Durante la funzione di denominazione
sposta il cursore alla destra del carattere
corrente nel nome.
Concetti preliminari
1-3
Funzione
Controllo
Diminuisce il valore del campo selezionato
o visualizza la scelta precedente per quel
campo.
Zoom indietro
(Effetto grandangolo).
Durante la funzione di denominazione
sposta il cursore alla sinistra del carattere
corrente nel nome
Uscita dalla utility di configurazione
Una volta terminate le operazioni sul menu di configurazione, è possibile salvare le
modifiche effettuate ed uscire dalla utility premendo e mantenendo premuto Iride chiusa e
dopo premendo Fuoco vicino o Fuoco distante.
Dal Menu configurazione domo, si hanno due scelte per uscire dalla utility: Esci e salva
cambiamenti o Chiudere senza salvataggio. Usare il controllo Inclinazione per spostare
la barra evidenziatrice in alto ed in basso sullo schermo.
•
Se si desidera mantenere le modifiche effettuate spostare la barra evidenziatrice su Esci e
salva cambiamenti e dopo premere Fuoco distante. L’utility a questo punto viene chiusa.
•
Se si desidera uscire senza modificare nulla, evidenziare Chiudere senza salvataggio e
dopo premere Fuoco distante. Apparirà sullo schermo il seguente prompt di comandi:
Dati non salvati, esci?
No
Premere Zoom avanti o Zoom indietro per commutare l’impostazione. Se si desidera
annullare le modifiche selezionare Sì e dopo premere Fuoco distante. Se si desidera
mantenere le modifiche selezionare No e dopo premere Fuoco distante. Se si sceglie No
verrà visualizzato il Menu configurazione domo.
Nota
Nel caso ci siano delle aree programmate, non sarà possibile ripristinare i
vecchi confini dell’area di sorveglianza semplicemente uscendo dal Menu
configurazione domo senza salvare le modifiche. Le impostazioni delle
aree sono i soli valori che non possono venire ripristinati selezionando
Chiudere senza salvataggio.
Protezione con password
È possibile abilitare la funzione protezione con password per prevenire l’accesso alla utility
di configurazione al personale non autorizzato.
1-4
Manuale dell’operatore
Immettere password
Password:
A
U
o
7
B
V
p
8
C
W
q
9
D
X
r
à
E
Y
s
è
F
Z
t
é
G
a
u
ì
H
b
v
ò
I
c
w
ù
J
d
x
/
K L M N O P Q R S T
e f g h i j k l m n
y z 0 1 2 3 4 5 6
-
Continua
Annulla
Figura 1- 2: schermo Immettere password
Gli asterischi (*)
appaiono qui con
ciascun carattere
selezionato
Carattere spazio
vuoto
Questa schermata richiede agli utenti di immettere la password prima di poter visualizzare il
Menu configurazione domo. La password può essere da 1 a 8 caratteri di lunghezza.
•
•
•
Usare il controllo Pan o Inclinazione per muovere il cursore nel campo dei caratteri.
Premere Fuoco distante per accettare il carattere evidenziato.
Premere Zoom avanti per muovere il cursore verso destra nel campo Password oppure
Zoom indietro per muoverlo verso sinistra.
Appena viene selezionato il carattere che compone la password, nel campo Password appare
un asterisco (*). Una volta terminata la digitazione della password, usare il controllo
Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Continua e dopo premere Fuoco distante.
Se la password è stata inserita correttamente apparirà il Menu configurazione domo. Se è
invece errata la schermata Immettere password rimarrà sul monitor.
Se non si desidera avviare l’utility di configurazione, usare il controllo Inclinazione per
spostare la barra evidenziatrice su Annulla e dopo premere Fuoco distante.
IMPORTANTE
Se non ci si ricorda la password, contattare il personale tecnico di supporto
per le istruzioni su come sovrascrivere quella esistente.
Concetti preliminari
1-5
Reset a impostazioni di fabbrica
Nota
Anche selezionando Reset a impostazioni di fabbrica (Reset a
impost di fabbrica) dal Menu configurazione domo le seguenti
impostazioni non vengono comunque modificate: Nome di camera, Nomi di
allarma, Nomi di area, Nome preimpostato, Nomi di modello, Limiti area e
Vedute. Per resettare i nomi sulle impostazioni di default fare riferimento al
capitolo 5, Impostazioni visualizzazione testo sullo schermo.
Alcune schermate forniscono una scelta per Reset a impostazioni di fabbrica (Reset
a impost di fabbrica). Questa scelta vale soltanto per quelle impostazioni al momento
disponibili sulla schermata visualizzata. Per ripristinare tutte le impostazioni di
configurazione, scegliere Reset a impost di fabbrica dal Menu configurazione domo.
Apparirà sullo schermo il seguente prompt di comandi:
Reset a impost di fabbrica
No
Premere Zoom avanti o Zoom indietro per commutare l’impostazione. Se si desidera ritornare
alle impostazioni di fabbrica, selezionare Sì e dopo premere Fuoco distante. In caso contrario
selezionare No e dopo premere Fuoco distante.
Dove proseguire
Adesso che è stato spiegato come avviare ed operare sulla utility di configurazione, si è
pronti ad iniziare a modificare le impostazioni per la camera DeltaDome. Consultare la tavola
seguente per scegliere il capitolo sul quale proseguire.
Capitolo
Argomenti trattati
Capitolo 2: Opzioni di pan,
inclinazione e di effetto zoom
•
Impostazione della funzione “flip” (ruota il
domo di 180°)
•
Impostazione del blocco zoom (16X o 24X) e
dell’effetto zoom massimo (fino a 128X)
•
Impostazione del blocco linea (previene la
rotazione verticale del segnale video quando
la camera viene commutata)
•
Abilitazione dell’impostazione manuale o
automatica del guadagno
•
Abilitazione dell’impostazione manuale o
automatica di bilanciamento del bianco
(valori rosso e azzurro)
Capitolo 3: Funzioni della
camera e della lente
1-6
Manuale dell’operatore
Capitolo
Argomenti trattati
Capitolo 4: Impostazioni
allarmi, aree e home
•
Impostazione attività di allarme (preimposta,
modello o nessuna azione)
•
Configurazione degli stati di ingresso normale
per gli allarmi (aperto o chiuso)
•
Invio degli stati di ingresso al controller host
•
Impostazione posizione “home” per il domo
•
Programmazione limiti area di sorveglianza
•
Programmazione vedute
•
Visualizzazione o meno delle informazioni di
stato del domo
•
Visualizzazione o meno delle informazioni
sul nome della camera, della preimposta, del
modello o dell’allarme
•
Visualizzazione delle informazioni
diagnostiche durante il resettaggio del domo
•
Assegnazione dei nomi alla camera, alle
vedute, ai modelli, alle aree ed agli allarmi
•
Ripristino di tutti i nomi programmati con i
nomi di default
•
Impostazione attributi testo (contorno e
caratteri traslucidi)
•
Scelta della lingua per i menu ed il prompt dei
comandi
•
Selezione, attivazione e disattivazione della
funzione della password
Capitolo 5: Impostazioni
visualizzazione testo sullo
schermo
Capitolo 6: Impostazione
lingua e password
Registri
L’appendice A, Registri, ricapitola tutti i valori di default per ciascuna impostazione di
configurazione. È anche provvista di un apposito spazio per scrivere le informazioni con i
nuovi valori sulle modifiche apportate dall’utente. Si raccomanda di tenere in sede i registri
per ciascuna camera DeltaDome installata.
Concetti preliminari
1-7
C A P I T O L O
2
Opzioni di pan, inclinazione e di effetto zoom
In questo capitolo
•
•
•
•
Panoramica sulle impostazioni di pan, inclinazione e di effetto zoom
Impostazione della funzione “flip”
Impostazione dei fattori di arresto dello zoom
Come proseguire
Panoramica sulle impostazioni di pan, inclinazione e di effetto zoom
Quando viene selezionato Opzioni Pan /Inclinazione /Zoom (Opzioni pan / incli
/ zoom) dal Menu configurazione domo, appare la seguente schermata:
Opzioni pan / incli / zoom
Auto flip
Arresto 1o zoom x
Max totale zoom x
OFF
18
96
Barra evidenziatrice:
spostarla con il controllo
Inclinazione
Esci
Reset a impost di fabbrica
Figura 2-1: Schermo Pan / Inclinazione / Zoom
Da qui è possibile abilitare o disabilitare la funzione "flip" ed impostare anche il primo
arresto zoom e l’effetto zoom massimo.
•
Usare il controllo Inclinazione per muovere la barra evidenziatrice.
•
Premendo Zoom indietro o Zoom avanti si modifica il valore dell’impostazione
selezionata.
•
Se si desidera salvare le modifiche effettuate, spostare la barra evidenziatrice su Esci e
premere Fuoco distante per ritornare al Menu configurazione domo.
•
Se si desidera ripristinare le impostazioni in questo schermo ai valori di fabbrica,
spostare la barra evidenziatrice su Reset a impostazioni di fabbrica (Reset a
impost di fabbrica) e premere Fuoco distante.
Impostazione della funzione “flip” automatica
La funzione di “flip” (proporzionale) automatica permette al domo di girare automaticamente
di 180 gradi quando la telecamera ha raggiunto il suo limite di inclinazione più basso e
rimane in quella posizione per un breve ritardo. La durata del ritardo è inversamente
proporzionale alla velocità di inclinazione.
Quando il domo si capovolge (ruota), la telecamera inizia a muoversi verso l’alto per tutto il
tempo in cui il controllo dell’inclinazione viene mantenuto premuto. Il sistema ritornerà al
suo modo operativo normale una volta che tale controllo viene rilasciato. La funzione "flip"
si rivela particolarmente utile quando bisogna seguire qualcuno che stà camminando
direttamente sotto il domo e che prosegue, poi, sull’altro lato dell’area di sorveglianza.
2-2
Manuale dell’operatore
Quando la funzione "flip" è disabilitata, il domo si arresta al raggiungimento dell'arresto di
inclinazione in basso.
Per modificare l’impostazione della funzione:
1. Selezionare Opzioni Pan/Inclinazione/Zoom (Opzioni pan / incli / zoom) dal
Menu configurazione domo.
La barra evidenziatrice apparirà sull’impostazione Auto flip.
2. Premere Zoom indietro o Zoom avanti per commutare l’impostazione stessa.
•
Selezionare On se si desidera abilitare la funzione "flip".
•
Selezionare invece Off se si desidera disabilitare tale funzione.
L’impostazione di default è Off.
3. Eseguire una delle seguenti operazioni:
•
•
•
Continuare con Impostazione dei fattori di arresto zoom a pagina 2-3 se si
desidera modificare le impostazioni di arresto dello zoom.
Se avete finito con le operazioni di modifica, premere e mantenere premuto Iride
chiusa e dopo premere Fuoco vicino o Fuoco distante per salvare le modifiche
effettuate ed uscire dalla utility.
Se invece si desidera modificare altre impostazioni, usare il controllo
Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Esci e dopo premere Fuoco
distante. Apparirà il Menu configurazione domo. Fare riferimento al paragrafo
Come proseguire a pagina 2-5.
Impostazione dei fattori di arresto zoom
I Fattori di arresto zoom definiscono le modalità di partizione della funzione di zoom. Ad
esempio, il primo arresto dell’effetto zoom è impostato su 16X mentre quello massimo è
impostato su 112X. Se il fattore di zoom attuale è 8X, premendo Zoom avanti in
continuazione si avrà il primo arresto a 16X. Se invece il fattore attuale è 16X (o maggiore),
premendo Zoom avanti in continuazione, il arresto avverrà a 112X. Il secondo arresto dello
zoom rimarrà efficace fino al verificarsi di due condizioni: il fattore di zoom si è ridotto ad
un valore inferiore al primo fattore (16X) e il pulsante di zoom è stato rilasciato per uno o più
secondi.
Il margine di errore del fattore di arresto dello zoom per la telecamera DeltaDome è di ± 2X.
Impostazione del primo fattore di arresto zoom
1. Selezionare Opzioni Pan/Inclinazione/Zoom (Opzioni pan / incli / zoom) dal
Menu configurazione domo.
2. Usare il controllo Tilt per spostare la barra evidenziatrice sull’impostazione Arresto 1°
zoom x.
3. Premere Zoom indietro o Zoom avanti per modificare l’impostazione.
Opzioni di rotazione, inclinazione e di effetto zoom
2-3
•
Selezionare 16 se si desidera che il primo arresto dello zoom avvenga su un
ingrandimento da 16X.
•
Selezionare invece 24 se si desidera che il primo arresto dello zoom avvenga su
un ingrandimento da 24X.
L’impostazione di default è 24.
4. Eseguire una delle seguenti operazioni:
•
•
•
•
Continuare con Modifica dell’impostazione massima dello zoom a pagina 2-4 se
si desidera modificare l’impostazione massima dello zoom.
Fare riferimento a Impostazione della funzione “flip” automatica a pagina 2-2 se
si desidera modificare l’impostazione della funzione "flip".
Se avete finito con le operazioni di modifica, premere e mantenere premuto Iride
chiusa e dopo premere Fuoco vicino o Fuoco distante per salvare le modifiche
effettuate ed uscire dalla utility.
Se invece si desidera modificare altre impostazioni, usare il controllo
Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Esci e dopo premere Fuoco
distante. Apparirà il Menu configurazione domo. Fare riferimento al paragrafo
Come proseguire a pagina 2-5.
Modifica dell’impostazione massima dello zoom
1. Selezionare Opzioni Pan/Inclinazione/Zoom (Opzioni pan / incli / zoom) dal
Menu configurazione domo.
2. Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice sull’impostazione Max
totale zoom x.
I valori di impostazione del fattore di ingrandimento sono: 32X, 48X, 64X, 80X, 96X,
112X e 128X.
L’impostazione di default è 64.
3. Premere Zoom indietro per diminuire tale valore.
Premere Zoom avanti per aumentarlo.
4. Eseguire una delle seguenti operazioni:
2-4
•
Fare riferimento a Impostazione della funzione “flip” automatica a pagina 2-2 se
si desidera modificare l’impostazione della funzione "flip".
•
Fare riferimento a Impostazione del primo fattore di arresto zoom a pagina 2-3
se si desidera modificare il primo arresto zoom.
•
Se avete finito con le operazioni di modifica, premere e mantenere premuto Iride
chiusa e dopo premere Fuoco vicino o Fuoco distante per salvare le modifiche
effettuate ed uscire dalla utility.
•
Se invece si desidera modificare altre impostazioni, usare il controllo
Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Esci e dopo premere Fuoco
distante. Apparirà il Menu configurazione domo. Fare riferimento al paragrafo
Come proseguire a pagina 2-5.
Manuale dell’operatore
Come proseguire
Quando si seleziona Esci dallo schermo Opzioni Pan/Inclinazione/Zoom (Opzioni pan
/ incli / zoom), appare il Menu configurazione domo.
Menu configurazione domo
Opzioni pan / incli / zoom
Funzioni camera / lente
Allarme / aree / home
Visual. testo su schermo
Linguaggio / Password
Esci e salva cambiamenti
Chiudere senza salvataggio
Reset a impost di fabbrica
Trattato nel capitolo 2
Trattato nel capitolo 3
Trattato nel capitolo 4
Trattato nel capitolo 5
Trattato nel capitolo 6
Trattato nel capitolo 1
Figura 2-2: Menu configurazione domo
Da questa schermata è possibile:
•
Selezionare un’opzione qualsiasi per effettuare ulteriori modifiche. Questi
argomenti sono trattati nei capitoli da 2 a 6.
•
Salvare le modifiche ed uscire dalla utility. Questo argomento è trattato nel
capitolo 1.
•
Uscire dalla utility senza salvare le modifiche. Questo argomento è trattato nel
capitolo 1.
•
Ripristinare tutte le impostazioni ai valori di fabbrica. Questo argomento è
trattato nel capitolo 1.
Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice sulla selezione desiderata e
dopo premere Fuoco distante. Per ulteriori informazioni fare riferimento al capitolo relativo
alla selezione scelta.
Opzioni di rotazione, inclinazione e di effetto zoom
2-5
C A P I T O L O
3
Funzioni della telecamera e della lente
In questo capitolo
•
•
•
•
•
Panoramica sulle impostazioni della camera e della lente
Impostazione del blocco linea
Impostazione del controllo automatico del guadagno
Regolazione del bilanciamento del bianco
Come proseguire
Panoramica sulle impostazioni della camera e della lente
Quando viene selezionato Funzioni camera / lente dal Menu configurazione domo,
appare la seguente schermata:
Funzioni camera / lente
Sincro linea
Modo AGC
Guadagno AGC
Bil bianco auto
Bil bianco/rosso
Bil bianco/azzurro
OFF
ON
112
ON
457
563
Barra evidenziatrice:
spostarla con il controllo
Inclinazione
Esci
Reset a impost di fabbrica
Figura 3-1: schermata Funzioni camera / lente
Da qui è possibile impostare il blocco linea per prevenire la rotazione verticale del video,
selezionare il controllo del guadagno su manuale o automatico e regolare il bilanciamento del
colore bianco.
•
Usare il controllo Inclinazione per muovere la barra evidenziatrice.
•
Premendo Zoom indietro o Zoom avanti si modifica il valore dell’impostazione
selezionata.
•
Una volta concluse le operazioni di modifica, spostare la barra evidenziatrice su Esci e
dopo premere Fuoco distante per ritornare al Menu configurazione domo.
•
Se si desidera ripristinare le impostazioni in questo schermo ai valori di fabbrica, spostare
la barra evidenziatrice su Reset a impostazioni di fabbrica (Reset a impost di
fabbrica) e premere Fuoco distante.
Impostazione del blocco linea
Usare l’impostazione Sincro linea per prevenire la rotazione verticale o regolare il modo
di visualizzazione del testo in sovrimpressione sui monitor a colori.
Se vengono riscontrati problemi di rotazione verticale del video durante la commutazione di
più camere su un singolo monitor, abilitando Blocco linea l’intero sistema verrà sincronizzato
con la linea di alimentazione elettrica.
Tutte le telecamere collegate sullo stesso alimentatore verranno sincronizzate proprio per
evitare problemi di rotazione verticale del video durante la commutazione delle telecamere
stesse
3-2
Manuale dell’operatore
Per modificare l’impostazione Blocco linea:
1. Selezionare Funzioni camera / lente dal Menu configurazione domo.
La barra evidenziatrice appare sull’impostazione Sincro linea.
2. Premere Zoom indietro o Zoom avanti per modificare l’impostazione.
•
•
Selezionare On se si desidera abilitare la funzione di blocco linea.
Selezionare Off in caso contrario.
L’impostazione di default è On.
3. Eseguire una delle seguenti operazioni:
•
Fare riferimento a Impostazione del controllo guadagno automatico a pagina 3-4
se si desidera modificare l’impostazione del controllo automatico del guadagno.
•
Fare riferimento a Regolazione del bilanciamento del bianco a pagina 3-5 se si
desidera modificare l’impostazione del bilanciamento del colore bianco.
•
Se avete finito con le operazioni di modifica, premere e mantenere premuto Iride
chiusa e dopo premere Fuoco vicino o Fuoco distante per salvare le modifiche
effettuate ed uscire dalla utility1.
Se invece si desidera modificare altre impostazioni, usare il controllo Inclinazione
per spostare la barra evidenziatrice su Esci e dopo premere Fuoco distante.
Apparirà il Menu configurazione domo. Fare riferimento al paragrafo Come
proseguire a pagina 3-8.
•
Nota
La modifica dell’impostazione Blocco linea non è immediata. Bisogna
ripristinare (resettare) il domo perché la modifica diventi efficace. All’uscita
della utility di configurazione, si riceverà il seguente prompt di comandi:
Eseguire reset per
Cambiare modo linelock.
Reset domo adesso?
NO
Premere Zoom avanti o Zoom indietro per commutare la selezione. Se non si
desidera resettare il domo selezionare No e dopo premere Fuoco distante. In
caso contrario, selezionare Sì e dopo premere Fuoco distante.
L’impostazione di default è No.
1
Questo comando non viene supportato con il modello Manchester
Funzioni della telecamera e della lente
3-3
Impostazione del controllo guadagno automatico
Il Controllo guadagno automatico (AGC) consente l’amplificazione del segnale video in
scene con scarsa luminosità ambientale. Molte scene in tali condizioni generano dei segnali di
rumore all’immagine. Con l’aumentare del guadagno viene anche amplificato il rumore.
Con la modalità Controllo guadagno automatico (AGC) abilitata, il valore di impostazione
del guadagno viene basata sugli impulsi forniti dalla camera. Con questa modalità disabilitata,
invece, la camera usa il valore impostato per il guadagno manuale. È possibile raggiungere il
miglior compromesso tra livello immagine e quello rumore con la funzione AGC disabilitata.
Impostazione della modalità CGA
1. Selezionare Funzioni camera / lente dal Menu configurazione domo.
2. Usare il controllo Inclinazione per muovere la barra evidenziatrice sull’impostazione Modo
AGC.
3. Premere Zoom indietro o Zoom avanti per modificare l’impostazione.
•
•
Selezionare On se si desidera il controllo CGA in automatico.
Selezionare Off se si desidera tale controllo in manuale. Continuare con Modifica
impostazione AGC manuale a pagina 3-4.
L’impostazione di default è On.
4. Eseguire una delle seguenti operazioni:
•
Fare riferimento Impostazione del blocco linea a pagina 3-2 se si desidera
modificare il blocco linea.
•
Fare riferimento a Regolazione del bilanciamento del bianco a pagina 3-5 se si
desidera modificare il bilanciamento del colore bianco.
•
Se avete finito con le operazioni di modifica, premere e mantenere premuto Iride
chiusa e dopo premere Fuoco vicino o Fuoco distante per salvare le modifiche
effettuate ed uscire dalla utility2.
•
Se invece si desidera modificare altre impostazioni, usare il controllo Inclinazione
per spostare la barra evidenziatrice su Esci e dopo premere Fuoco distante.
Apparirà il Menu configurazione domo. Fare riferimento al paragrafo Come
proseguire a pagina 3-8.
Modifica impostazione AGC manuale
Nota
Per modificare questa impostazione il Modo AGC deve essere selezionato su
Off.
1. Selezionare Funzioni camera / lente dal Menu configurazione domo.
2
Questo comando non viene supportato con il modello Manchester
3-4
Manuale dell’operatore
2. Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice sull’impostazione
Guadagno AGC.
3. Premere Zoom indietro per diminuire il valore dell’impostazione.
Premere Zoom avanti per aumentarlo.
L’intervallo valori per questa impostazione va da 0 a 1128.
4. Eseguire una delle seguenti operazioni:
•
Fare riferimento Impostazione del blocco linea a pagina 3-2 se si desidera modificare
il blocco linea.
•
Fare riferimento a Regolazione del bilanciamento del bianco a pagina 3-5 se si
desidera modificare il bilanciamento del colore bianco.
•
Se avete finito con le operazioni di modifica, premere e mantenere premuto Iride
chiusa e dopo premere Fuoco vicino o Fuoco distante per salvare le modifiche
effettuate ed uscire dalla utility3.
•
Se invece si desidera modificare altre impostazioni, usare il controllo Inclinazione per
spostare la barra evidenziatrice su Esci e dopo premere Fuoco distante. Apparirà il
Menu configurazione domo. Fare riferimento al paragrafo Come proseguire a
pagina 3-8.
Regolazione del bilanciamento del bianco
In condizioni normali il colore bianco viene compensato dal controllo del bilanciamento del
bianco automatico. In alcune condizioni di illuminazione particolari, per una veduta ottimale,
potrebbe rendersi necessario regolare manualmente la combinazione del rosso e del blu.
Quando viene abilitata la funzione Bilanciamento bianco automatico, i valori del rosso e del
blu vengono basati sugli impulsi provenienti dalla camera. Quando invece la funzione
Bilanciamento bianco automatico viene disabilitata, la telecamera impiega i valori selezionati
per il rosso ed il blu per controllare il bilanciamento del bianco. L’illustrazione seguente
traccia la relazione tra l’impostazione di questi colori e il bilanciamento del bianco.
3
Questo comando non viene supportato con il modello Manchester
Funzioni della telecamera e della lente
3-5
1023
Impostazioni rosso
Rosso max
128
Rosso min
Più
verde
Più
magenta
(viola)
Bilanciamento
bianco
Impostazioni blu
128
Blu min
1023
Blu max
Figura 3-2: Impostazioni bilanciamento bianco
All’aumentare del valore del rosso, l’immagine appare più rossa mentre al diminuire di tale
valore l’immagine appare più blu. L’intervallo dei valori per l’impostazione del rosso va da
128 (minimo di rosso) a 1023 (massimo di rosso).
All’aumentare del valore del blu, l’immagine appare più blu mentre al diminuire di tale valore
l’immagine appare più rossa. L’intervallo dei valori per l’impostazione del blu va da 128
(minimo di blu) a 1023 (massimo di blu).
All’aumentare di entrambi i valori del rosso e del blu, l’immagine appare più color magenta
(viola) mentre al diminuire di tali valori l’immagine appare più verde.
Impostazione della funzione Bilanciamento bianco automatico
1. Selezionare Funzioni camera / lente dal Menu configurazione domo.
2. Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice sull’impostazione Bil
bianco auto.
3. Premere Zoom indietro o Zoom avanti per modificare l’impostazione.
•
Selezionare On se si desidera che il bilanciamento del bianco sia in automatico.
•
Selezionare Off se si desidera invece regolare manualmente le impostazioni del
rosso o del blu. Continuare con Modifica delle impostazioni del rosso e del blu a
pagina 3-7.
L’impostazione di default è On.
4. Eseguire una delle seguenti operazioni:
•
3-6
Fare riferimento Impostazione del blocco linea a pagina 3-2 se si desidera
modificare l’aggancio a rete.
Manuale dell’operatore
•
Fare riferimento a Impostazione del controllo guadagno automatico a pagina 3-4
se si desidera modificare l’impostazione del controllo automatico del guadagno.
•
Se avete finito con le operazioni di modifica, premere e mantenere premuto Iride
chiusa e dopo premere Fuoco vicino o Fuoco distante per salvare le modifiche
effettuate ed uscire dalla utility4.
Se invece si desidera modificare altre impostazioni, usare il controllo Inclinazione
per spostare la barra evidenziatrice su Esci e dopo premere Fuoco distante.
Apparirà il Menu configurazione domo. Fare riferimento al paragrafo Come
proseguire a pagina 3-8.
•
Modifica delle impostazioni del rosso e del blu
Nota
Per modificare questa impostazione il Bil bianco auto deve essere
selezionato su Off.
1. Selezionare Funzioni camera / lente dal Menu configurazione domo.
2. Se si desidera modificare l’impostazione del rosso, usare il controllo Inclinazione per
spostare la barra evidenziatrice su Bil bianco/rosso e continuare con il passo 3.
Continuare invece con il passo 4 se si desidera modificare l’impostazione del blu.
3. Premere Zoom avanti o Zoom indietro per regolare l’impostazione. L’intervallo dai valori
va da 128 a 1023.
•
Premere Zoom avanti per aumentare i valori di questa impostazione.
•
Premere Zoom indietro per diminuire i valori di questa impostazione.
Non c’è alcun valore di default per le impostazioni del rosso
4. Eseguire una delle seguenti operazioni:
•
•
Se si desidera modificare l’impostazione del blu, usare il controllo Inclinazione
per spostare la barra evidenziatrice su Bil bianco/blu e continuare con il passo
5.
Se invece avete finito con le operazioni di modifica, continuare con il passo 6.
5. Premere Zoom avanti o Zoom indietro per regolare l’impostazione. L’intervallo dai valori
va da 128 a 1023.
• Premere Zoom avanti per aumentare i valori di questa impostazione.
• Premere Zoom indietro per diminuire i valori di questa impostazione.
Non c’è alcun valore di default per le impostazioni del blu.
6. Eseguire una delle seguenti operazioni:
•
4
Fare riferimento Impostazione del blocco linea a pagina 3-2 se si desidera
modificare il blocco linea.
Questo comando non viene supportato con il modello Manchester
Funzioni della telecamera e della lente
3-7
•
•
•
Fare riferimento a Impostazione del controllo guadagno automatico a pagina 3-4
se si desidera modificare l’impostazione del controllo guadagno automatico.
Se avete finito con le operazioni di modifica, premere e mantenere premuto Iride
chiusa e dopo premere Fuoco vicino o Fuoco distante per salvare le modifiche
effettuate ed uscire dalla utility5.
Se invece si desidera modificare altre impostazioni, usare il controllo Inclinazione
per spostare la barra evidenziatrice su Esci e dopo premere Fuoco distante.
Apparirà il Menu configurazione domo. Fare riferimento al paragrafo Come
proseguire a pagina 3-8.
Come proseguire
Quando si seleziona Esci dallo schermo Funzioni camera / lente appare il Menu
configurazione domo.
Menu configurazione domo
Opzioni pan / incli / zoom
Funzioni camera / lente
Allarme / aree / home
Visual. testo su schermo
Linguaggio / Password
Esci e salva cambiamenti
Chiudere senza salvataggio
Reset a impost di fabbrica
Trattato nel capitolo 2
Trattato nel capitolo 3
Trattato nel capitolo 4
Trattato nel capitolo 5
Trattato nel capitolo 6
Trattato nel capitolo 1
Figura 3-3: Menu configurazione domo
Da questa schermata è possibile:
•
Selezionare un’opzione qualsiasi per effettuare ulteriori modifiche. Questi argomenti
sono trattati nei capitoli da 2 a 6.
•
Salvare le modifiche ed uscire dalla utility. Questo argomento è trattato nel capitolo 1.
•
Uscire dalla utility senza salvare le modifiche. Questo argomento è trattato nel capitolo 1.
•
Ripristinare tutte le impostazioni ai valori di fabbrica. Questo argomento è trattato nel
capitolo 1.
Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice sulla selezione desiderata e
dopo premere Fuoco distante. Per ulteriori informazioni fare riferimento al capitolo relativo
alla selezione scelta.
5
Questo comando non viene supportato con il modello Manchester
3-8
Manuale dell’operatore
C A P I T O L O
4
Impostazioni allarmi, aree e home
In questo capitolo
•
•
•
•
•
•
•
Panoramica sulle impostazioni allarmi, aree e home
Configurazione attività allarme
Configurazione stati normali di ingresso
Assegnazione della posizione home del domo
Programmazione limiti area di sorveglianza
Programmazione vedute
Come proseguire
Panoramica sulle impostazioni allarmi, aree e home
Quando viene selezionato Allarme / aree / home dal Menu configurazione domo viene
visualizzata la seguente schermata:
Allarme / aree / home
Impostare azioni allarme
Configurare stati normali
Configurare posizione home
Limiti area programma
Preimpostaz programma
Barra evidenziatrice:
spostarla con il controllo
Inclinazione.
Esci
Figura 4-1: schermata Allarmi / Aree / Home
Da qui è possibile scegliere la configurazione delle attività allarme e degli stati normali per
gli ingressi allarme, impostare i limiti delle aree di sorveglianza, programmarne le vedute ed
assegnare la “posizione home” al domo.
•
Usare il controllo Inclinazione per muovere la barra evidenziatrice. Premere Fuoco
distante per effettuare la selezione.
•
Premendo Zoom indietro o Zoom avanti si modifica il valore delle impostazioni sugli
schermi susseguenti.
•
Una volta concluse le operazioni di modifica, spostare la barra evidenziatrice su Esci e
dopo premere Fuoco distante per ritornare al Menu configurazione domo.
Impostare azioni allarme
Quando viene selezionato Impostare azioni allarme dallo schermo Allarme/Aree/Home
viene visualizzata la seguente schermata:
4-2
Manuale dell’operatore
Impostare azioni allarme
Allarmi interni
Nr di input
Azione
Nessun az
1
Preimpost 96
2
Modello 3
3
Nessun az
4
Inviare input a host?
Barra evidenziatrice:
spostarla su/giù con il
controllo Pan e da destra
a sinistra con quello
Rotazione.
Si
Esci
Figura 4-2: schermata Impostare azioni allarme
Gli allarmi possono venire elaborati internamente dal domo, esternamente dal controller o in
entrambi i modi. Gli allarmi interni vengono configurati selezionando una preimpostazione o
un modello.
Una Preimpostazione è una scena video programmata in base al pan, all’inclinazione, alla
messa a fuoco e all’effetto zoom impostati dall’utente. Un Modello è una serie di movimenti
di pan, d’inclinazione, di zoom e di messa a fuoco su un domo singolo programmabile.
Per ciascuno degli ingressi dei quattro allarmi è possibile scegliere di visualizzare una
preimpostazione o un modello ogniqualvolta lo stato d’ingresso dell’allarme stesso passa da
normale ad anormale. È possibile inoltre scegliere di non avere alcun allarme interno
associato con l’ingresso. Un’altra scelta è la possibilità di inviare lo stato d’ingresso al
controller host. In tal caso le attività dell’host prevalgono su quelle associate con il domo.
Nota
Un allarme interno attivo può essere resettato solo quando lo stato d’ingresso
passa su “normale.” Il reset manuale non è disponibile.
Assegnazione delle azioni allarme
IMPORTANTE
Su alcuni controller è possibile specificare le azioni allarme del domo
direttamente su di essi. Tra questi controller troviamo il VM16 Plus, il VM
32, il VM96, l’ADTT16; le matrici AD con le unità codice AD2083-02A
oppure l’AD168 con quelle CCM o AD2083-02A. Non usare l’utility di
configurazione del domo ed il controller contemporaneamente per
assegnare le azioni allarme. Usare una soltanto di queste due vie.
Impostazioni allarmi, aree e posizione riposo
4-3
Per configurare le azioni allarme, operare come segue:
1. Selezionare Allarme/Aree/Home dal Menu configurazione domo.
Appare la barra evidenziatrice sull’opzione Impostare azioni allarme. Premere
Fuoco distante per effettuare la selezione.
2. Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice sull’ingresso allarme
appropriato.
3. Premere Zoom avanti o Zoom indietro per modificare l’impostazione.
•
•
•
Se si desidera che l’attività sia una veduta, scegliere Preimposta e continuare
con il passo 4.
Se si desidera che l’attività sia un percorso, scegliere Modello e continuare con il
passo 4.
Se non si desidera alcuna attività speciale per questo ingresso, scegliere Nessuna
azione (Nessun az) e continuare con il passo 5.
L’impostazione di default è Nessuna azione.
4. Usare Pan a destra per spostare la barra evidenziatrice sul campo numero Azioni e
premere Zoom avanti o Zoom indietro per modificare l’impostazione.
•
•
Se la azione allarme è una preimpostazione, selezionare un numero tra 1 e 96 da
assegnare alla preimpostazione stessa.
Se non è stata programmata alcuna veduta si avvierà automaticamente la
funzione per la sua programmazione. Fare riferimento a Preimpostazione
programma a pagina 4-11.
Se invece la preimpostazione è stata programmata continuare con il passo 5.
Se la azione allarme è un modello, selezionare un numero tra 1 e 3 da assegnare
al modello stesso. Continuare poi con il passo 5.
5. Ripetere i passi da 3 a 5 se bisogna effettuare ulteriori modifiche alle azioni allarme per
quel domo particolare. Al termine, continuare con il passo 6.
6. Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Inviare input a
host.
7. Premere Zoom avanti o Zoom indietro per modificare l’impostazione.
•
Scegliere Sì se si desidera che le modifiche agli stati d’ingresso vengano inviati
al controller host. Continuare con il passo 8.
•
Scegliere No se non si desidera che le modifiche agli stati d’ingresso vengano
inviati al controller host. Continuare con il passo 8.
L’impostazione di default è Sì.
8. Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Esci. Premere
Fuoco distante per ritornare alla schermata Allarme/Aree/Home e continuare con il passo
9.
9. Quando appare lo schermo Allarme/Aree/Home, eseguire una delle seguenti operazioni:
4-4
Manuale dell’operatore
•
•
•
•
•
•
Continuare con Configurazione stati normali di ingresso a pagina 4-5 se si
desidera configurare gli stati ingresso.
Continuare con Configurare la posizione home del domo a pagina 4-7 se si
desidera selezionare la posizione “home”.
Continuare con Programmare limiti area di sorveglianza a pagina 4-9 se si
desidera definire le aree di sorveglianza.
Continuare con Preimpostazione programma a pagina 4-11 se si desidera definire
le preimpostazioni.
Se avete finito con le operazioni di modifica, premere e mantenere premuto Iride
chiusa e dopo premere Fuoco vicino o Fuoco distante per salvare le modifiche
effettuate ed uscire dalla utility.
Se invece si desidera modificare altre impostazioni, usare il controllo Inclinazione
per spostare la barra evidenziatrice su Esci e dopo premere Fuoco distante.
Apparirà il Menu configurazione domo. Fare riferimento al paragrafo Come
proseguire a pagina 4-14.
Configurare stati normali di input
IMPORTANTE
Su alcuni controller è possibile specificare le azioni allarme del domo
direttamente su di essi. Tra questi controller troviamo il VM16 Plus, il VM
32, il VM96, l’ADTT16, ;le matrici AD con le unità codice AD2083-02A
oppure l’AD168 con quelle CCM o AD2083-02A. Non usare l’utility di
configurazione del domo ed il controller contemporaneamente per
assegnare le azioni allarme. Usare una soltanto di queste due vie.
Quando viene selezionato Configurare stati normali dallo schermo
Allarme/Aree/Home appare la seguente schermata:
Configurare stati normali
Nr di input
Stato norm
Aperto
Aperto
Chiuso
Aperto
1
2
3
4
Barra evidenziatrice:
spostarla con il
controllo Inclinazione.
Esci
Figura 4- 3: Schermata Configurare stati normali
Impostazioni allarmi, aree e posizione riposo
4-5
Da qui è possibile assegnare l’apertura o la chiusura dello stato normale per gli ingressi del
domo. Il passaggio dallo stato normale a quello anormale su un ingresso, ammesso che ci sia
un allarme interno associato ad esso, fà scattare l’allarme. Lo stato normale viene elaborato
sia dagli allarmi interni che da quelli definiti sul controller.
Configurare stati normali
Per configurare gli stati normali, operare come segue:
1. Selezionare Allarme/Aree/Home dal Menu configurazione domo.
2. Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Configurare stati
normali e premere Fuoco distante.
3. Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice sulla riga relativa
all’ingresso desiderato.
IMPORTANTE
Nella maggior parte dei casi, lo stato normale d’ingresso per ciascun domo
deve coincidere con il tipo di contatto dell’interruttore a cui esso è collegato.
Ad esempio, se viene assegnata al domo la posizione “chiuso” come stato
normale d’ingresso quando invece quella corrispondente sull’interruttore è
“aperto”, viene generato un allarme definito internamente ogniqualvolta il
relativo segnale dello stato di normalità passa da una posizione all’altra.
4. Premere Zoom avanti o Zoom indietro per commutare l’impostazione.
•
Selezionare Aperto se lo stato normale d’ingresso è su aperto.
•
Selezionare Chiuso se lo stato normale d’ingresso è su chiuso.
L’impostazione di default è Aperto.
5. Ripetere i passi da 3 a 4 per ciascun ingresso da modificare. Al termine continuare con il
passo 6.
6. Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Esci. Premere
Fuoco distante per ritornare allo schermo Allarme/Aree/Home.
7. Quando appare lo schermo Allarme/Aree/Home, eseguire una delle seguenti operazioni:
4-6
•
Continuare con Impostare azioni allarme a pagina 4-2 se si desidera configurare
le azioni allarme.
•
Continuare con Configurare la posizione home del domo a pagina 4-7 se si
desidera selezionare la posizione “home”.
•
Continuare con Programmare limiti area di sorveglianza a pagina 4-9 se si
desidera definire le aree di sorveglianza.
•
Continuare con Preimpostazione programma a pagina 4-11 se si desidera definire
le preimpostazioni.
Manuale dell’operatore
•
Se avete finito con le operazioni di modifica, premere e mantenere premuto Iride
chiusa e dopo premere Fuoco vicino o Fuoco distante per salvare le modifiche
effettuate ed uscire dalla utility.
•
Se invece si desidera modificare altre impostazioni, usare il controllo Inclinazione
per spostare la barra evidenziatrice su Esci e dopo premere Fuoco distante.
Apparirà il Menu configurazione domo. Fare riferimento al paragrafo Come
proseguire a pagina 4-14.
Configurare la posizione home del domo
Quando si seleziona Configurare posizione home dallo schermo Allarme/Aree/Home
appare la seguente schermata:
Configurare posizione home
Posizione home
Tempo ritorno min
Preimpost 96
10
Barra evidenziatrice:
spostarla con il controllo
Inclinazione.
Esci
Figura 4- 4: schermata Configurare posizione home
Da qui è possibile impostare se si desidera che il domo ritorni a una preimpostazione o a un
modello dopo uno specifico periodo di inattività.
Nota
Quando viene selezionato un modello come posizione home, il modello
stesso continuerà a girare fino a quando non viene arrestato manualmente
tramite l’invio di un comando alla telecamera quale inclinazione o messa a
fuoco.
Impostare la posizione home
1. Selezionare Allarme/Aree/Home dal Menu configurazione domo.
2. Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Configurare
posizione home e premere Fuoco distante.
La barra evidenziatrice apparirà sul Posizione home.
3. Premere Zoom avanti o Zoom indietro per modificare l’impostazione.
Impostazioni allarmi, aree e posizione riposo
4-7
•
Se si desidera che la posizione home sia una veduta, selezionare
Preimpostazione (Preimpost) programmata e continuare con il passo 4.
•
Se si desidera che la posizione home sia un modello, selezionare Modello e
continuare con il passo 4.
•
Se non si desidera configurare alcuna posizione home, selezionare Nessuna
azione (Nessun az) e continuare con il passo 6.
L’impostazione di default è Nessuna azione.
4. Usare Pan a destra per spostare la barra evidenziatrice sul campo Numero e premere Zoom
avanti o Zoom indietro per modificare l’impostazione.
•
Se la posizione home è una preimpostazione programmata, selezionare un
numero tra 1 e 96 da assegnare alla veduta stessa.
Se non è stata programmata alcuna veduta si avvierà automaticamente la
funzione per la sua programmazione. Fare riferimento a Preimpostazione
programma a pagina 4-11.
Se invece la veduta è stata programmata continuare con il passo 5.
•
Se la posizione home è un modello, selezionare un numero tra 1 e 3 da assegnare
al modello stesso. Continuare poi con il passo 5.
5. Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Tempo Ritorno in
min (Tempo ritorno min). Premere Zoom indietro o Zoom avanti per impostare il
tempo che il domo deve rimanere inattiva prima di ritornare alla posizione home.
I valori di tempo per questa impostazione va da 1 a 60 minuti.
L’impostazione di default è 10 minuti.
6. Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Esci. Premere
Fuoco distante per ritornare allo schermo Allarme/Aree/Home. Continuare con il passo
7.
7. Quando appare lo schermo Allarme/Aree/Home, eseguire una delle seguenti operazioni:
4-8
•
Continuare con Impostare azioni allarme a pagina 4-2 se si desidera configurare
le azioni allarme.
•
Continuare con Configurazione stati normali di ingresso a pagina 4-5 se si
desidera configurare gli stati input.
•
Continuare con Programmare limiti area di sorveglianza a pagina 4-9 se si
desidera definire le aree di sorveglianza.
•
Continuare con Preimpostazione programma a pagina 4-11 se si desidera definire
le preimpostazioni programmate.
Manuale dell’operatore
•
Se avete finito con le operazioni di modifica, premere e mantenere premuto Iride
chiusa e dopo premere Fuoco vicino o Fuoco distante per salvare le modifiche
effettuate ed uscire dalla utility.
•
Se invece si desidera modificare altre impostazioni, usare il controllo Inclinazione
per spostare la barra evidenziatrice su Esci e dopo premere Fuoco distante.
Apparirà il Menu configurazione domo. Fare riferimento al paragrafo Come
proseguire a pagina 4-14.
Programmare limiti area di sorveglianza
Le Aree sono i punti iniziali e finali programmati delimitanti l’area di sorveglianza coperta
dalla telecamera. Ciascuna area è costituita dalla veduta circolare della superficie antistante il
domo stesso. Le aree possono essere di misure differenti, così come illustrato
nell’illustrazione seguente:
Area avvio 1/
Area uscità 8
Con zoom avanti la
aree appaiono più
piccole rispetto alla
vista con lo
zoom indietro.
Il cerchio nero
rappresenta la
cupola.
Area 1
Area 8
Area 7
Area 6
Area 5
Area 2
Area 4
Area 3
Figura 4-5: Esempio di aree di sorveglianza
Il punto finale di un’area è quello iniziale della successiva. Il punto finale dell’ultima area
non può oltrepassare quello della prima. Se il controller utilizzato supporta aree proprie,
queste sono separate da quelle programmabili con il sistema DeltaDome. Non utilizzare
contemporaneamente il controller e l’utility di configurazione per definire queste aree.
L’impostazione di zoom, a sua volta, influenza la grandezza dell’immagine mostrata.. Se si
esegue lo zoom in avanti sull’area interessata, questa apparirà più piccola ed i relativi confini
abbastanza vicini. Invece, con il movimento dello zoom all’indietro, la stessa area apparirà
considerevolmente più grande ed i relativi confini più lontani. Ciò premesso, sarà più facile
stabilire i confini delle aree di sorveglianza con un fattore di zoom minore rispetto ad uno
maggiore.
Quando viene selezionato Limiti area programma dallo schermo Allarme/Aree/Home
apparirà la seguente schermata:
Impostazioni allarmi, aree e posizione riposo
4-9
Limiti area programma
Pan a inizio di limite
1
Visualizza il
numero dell’area
da impostare
Pan solo a destra
Zoom per marcare limite
Fuoco abbandona senz camb
Figura 4-6: schermata Limiti area programma
Il messaggio appare
quando lo schermo
viene prima visualizzato.
Dopo l’impostazione del
primo limite, Fuoco
salva ed esci.
Il sistema DeltaDome supporta tra 2 e 16 aree.
IMPORTANTE
Una volta programmate le aree di sorveglianza sarà impossibile ripristinarle
sui vecchi valori anche selezionando Chiudere senza salvataggio dal
Menu configurazione domo. Tenere sempre presente questa limitazione
prima di iniziare con la modifica delle aree di sorveglianza.
Impostazione limiti area
Nota
Ad ogni area programmata viene assegnato un nome di default. Consultare le
istruzioni su come assegnare nomi nuovi contenute nel Capitolo 5.
1. Selezionare Allarme/Aree/Home dal Menu configurazione domo.
2. Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Limiti area
programma e premere Fuoco distante.
Apparirà lo schermo Limiti area programma.
3. Usare il controllo Rotazione per posizionare la camera sul punto iniziale della prima area
e premere Zoom avanti o Zoom indietro.
4. Usare il controllo Rotazione a destra spostare la camera a destra fino al punto finale
dell’area da sorvegliare. Se si cerca di effettuare la rotazione a sinistra apparirà il
messaggio nella nota sotto.
5. Premere Zoom avanti o Zoom indietro per selezionare il punto finale dell’area.
Il numero area avanza automaticamente.
6. Ripetere i passi 4 e 5 per ciascuna area che si intende stabilire.
4-10
Manuale dell’operatore
Nota: In alcune situazioni apparirà il seguente messaggio di errore:
Errore di area progr
Fuoco distant per prosegui
•
•
Se si cerca di programmare un confine che oltrepassi il punto iniziale della prima area
Se si cerca di ruotare la camera verso sinistra dopo aver stabilito il primo confine
Ritornare al passo 1 e ricominciare.
7. Premere Fuoco distante una volta selezionato il confine dell’ultima area.
Appare il seguente messaggio di conferma:
Aree salvate con successo
Fuoco distant per prosegui.
Premere Fuoco distante per continuare.
8. Quando appare lo schermo Allarme/Aree/Home, eseguire una delle seguenti operazioni:
•
Continuare con Impostare azioni allarme a pagina 4-2 se si desidera configurare
le azioni allarme.
•
Continuare con Configurazione stati normali di ingresso a pagina 4-5 se si
desidera configurare gli stati normali.
•
Continuare con Configurare la posizione home del domo a pagina 4-7 se si
desidera selezionare la posizione “home”.
•
Se avete finito con le operazioni di modifica, premere e mantenere premuto Iride
chiusa e dopo premere Fuoco vicino o Fuoco distante per salvare le modifiche
effettuate ed uscire dalla utility.
•
Se invece si desidera modificare altre impostazioni, usare il controllo Inclinazione
per spostare la barra evidenziatrice su Esci e dopo premere Fuoco distante.
Apparirà il Menu configurazione domo. Fare riferimento al paragrafo Come
proseguire a pagina 4-14.
Preimpostazione programmata
Una Preimpostazione è una scena video programmata con le impostazioni di pan automatica,
di inclinazione, di effetto zoom, di messa a fuoco e della iride. Per l’apparecchiatura
DeltaDome, le vedute possono venire assegnate alle attività allarme o alla posizione “home”
per il domo. Questa apparecchiatura supporta 96 vedute le cui posizioni vengono salvate nel
firmware del domo.
Le matrici video AD2083 e AD168 supportano le vedute “virtuali”. Ciò significa che le
impostazioni di pan, di inclinazione, di effetto zoom, di messa a fuoco e del diaframma
vengono memorizzate nell’ambito del controller e non del domo. Non è possibile usare le
vedute definite dall’utente su questi sistemi come posizione di riposo o un’attività allarme.
Utilizzando questa utility bisogna usare le vedute programmate.
Impostazioni allarmi, aree e posizione riposo
4-11
Impostare preimpostazioni
Nota
Ad ogni area programmata viene assegnato un nome di default. Consultare le
istruzioni su come assegnare nomi nuovi contenute nel Capitolo 5.
1. Selezionare Allarme/Aree/Home dal Menu configurazione domo.
2. Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Preimpostazione
programma (Preimpostaz programma) e premere Fuoco distante.
Apparirà lo schermo Selezi preimpost per progra:
Selezi preimpost per progra
Visualizza il numero
della veduta in fase di
programmazione.
Preimpost
Numero
Nome preimpostato
96
Preimpost 96
Esci
Fuoco dista preimpos progra
Figura 4-7: schermo Selezionare preimpostazione per programmare
3. Premere Zoom avanti o Zoom indietro per far scorrere i numeri fino a far apparire quella
particolare veduta che si desidera programmare e premere Fuoco distante. Apparirà lo
schermo Preimpostazione programmata (Preimpostaz programma).
Preimpostaz programma
Preimpost 96
Posizionare camera con pan,
Inclinaz, zoom ed iride
Fuoco dist per salv ed usci
Esci
Figura 4-8: schermo Preimpostazione programmata
4-12
Manuale dell’operatore
4. Usare i controlli Rotazione ed Inclinazione per spostare la telecamera fino ad inquadrare la
scena che si desidera usare come veduta. Regolare le impostazioni dell’effetto zoom e
della iride a secondo delle necessità. Premere Fuoco distante per salvare la veduta così
programmata.
5. Ripetere i passi 3 e 4 per ciascuna veduta che si desidera programmare. Al termine, usare
il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Esci e premere Fuoco
distante.
6. Quando appare lo schermo Allarme/Aree/Home, eseguire una delle seguenti operazioni:
•
Continuare con Impostare azioni allarme a pagina 4-2 se si desidera configurare
le attività allarme.
•
Continuare con Configurazione stati normali di ingresso a pagina 4-5 se si
desidera configurare gli stati normali.
•
Continuare con Configurare la posizione home del domo a pagina 4-7 se si
desidera selezionare la posizione “home”.
•
Continuare con Programmare limiti area di sorveglianza a pagina 4-9 se si
desidera definire i limiti aree di sorveglianza.
•
Se avete finito con le operazioni di modifica, premere e mantenere premuto Iride
chiusa e dopo premere Fuoco vicino o Fuoco distante per salvare le modifiche
effettuate ed uscire dalla utility.
•
Se invece si desidera modificare altre impostazioni, usare il controllo Inclinazione
per spostare la barra evidenziatrice su Esci e dopo premere Fuoco distante.
Apparirà il Menu configurazione domo. Fare riferimento al paragrafo Come
proseguire a pagina 4-14.
Impostazioni allarmi, aree e posizione riposo
4-13
Come proseguire
Quando si seleziona Esci dallo schermo Allarme/Aree/Home appare il Menu
configurazione domo.
Menu configurazione domo
Opzioni pan / incli / zoom
Funzioni camera / lente
Allarme / aree / home
Visual. testo su schermo
Linguaggio / Password
Esci e salva cambiamenti
Chiudere senza salvataggio
Reset a impost di fabbrica
Trattato nel capitolo 2
Trattato nel capitolo 3
Trattato nel capitolo 4
Trattato nel capitolo 5
Trattato nel capitolo 6
Trattato nel capitolo 1
Figura 4-9: Menu configurazione domo
Da questa schermata è possibile:
•
Selezionare un’opzione qualsiasi per effettuare ulteriori modifiche. Questi argomenti
sono trattati nei capitoli da 2 a 6.
•
Salvare le modifiche ed uscire dalla utility. Questo argomento è trattato nel capitolo 1.
•
Uscire dalla utility senza salvare le modifiche. Questo argomento è trattato nel capitolo 1.
•
Ripristinare tutte le impostazioni ai valori di fabbrica. Questo argomento è trattato nel
capitolo 1.
Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice sulla selezione desiderata e
dopo premere Fuoco distante. Per ulteriori informazioni fare riferimento al capitolo relativo
alla selezione scelta.
4-14
Manuale dell’operatore
C A P I T O L O
5
Impostazioni visualizzazione testo sullo schermo
In questo capitolo
•
•
•
•
•
•
•
Panoramica sulle impostazioni di visualizzazione del testo sullo schermo
Visualizzare o nascondere le informazioni di stato
Visualizzare o nascondere i nomi
Assegnazione o modifica dei nomi
Visualizzazione di informazioni diagnostiche durante il reset
Modifica degli attributi testo sullo schermo
Come proseguire
Panoramica sulle impostazioni di visualizzazione testo su schermo
Quando viene selezionato Visualizzazione testo su schermo (Visual. testo su
schermo) dal Menu configurazione domo viene visualizzata la seguente schermata:
Visual. testo su schermo
Visualizzazione di stato
Off
No
Disattivare tutti nomi?
Visual. diagnostica
On
Configurazione menu
Opzioni attributo testo
Barra evidenziatrice:
spostarla con il controllo
Inclinazione
Esci
Figura 5-1: Visualizzazione testo su schermo
Da qui è possibile scegliere se visualizzare o meno le informazioni di stato del domo, quelle
relative alle titolazioni e quelle di diagnostica dopo il reset del domo. È anche possibile
accedere agli schermi Configurazione menu e Opzioni attributo testo.
•
Usare il controllo Inclinazione per muovere la barra evidenziatrice.
•
Premendo Zoom indietro o Zoom avanti si modifica il valore delle impostazioni
selezionate.
•
Una volta concluse le operazioni di modifica, spostare la barra evidenziatrice su Esci e
dopo premere Fuoco distante per ritornare al Menu configurazione domo.
Visualizzare o nascondere le informazioni di stato
È possibile scegliere se visualizzare o meno le informazioni sullo stato delle impostazioni di
zoom, di messa a fuoco automatica e del diaframma automatizzato. Tutte queste informazioni
appariranno per 5 secondi nell’angolo in alto a sinistra del monitor solo quando si verifica una
cambiamento nello stato di un componente qualsiasi. Quando appare la lettera “D” accanto al
fattore di zoom significa che è attivo lo zoom digitale (zoomate maggiori di 16X).
5-2
Manuale dell’operatore
Zoom x 18D
Iride auto On / Off
Fuoco auto On / Off
Figura 5-2: Esempio delle Informazioni di stato dello zoom, della messa a fuoco automatica e della iride
automatizzata
Nota
La visualizzazione delle informazioni di stato è separata da
quella sui nomi. Se viene impostato Disattivare tutti nomi?
su Sì, le informazioni di stato continueranno ad apparire se
Visualizzazione di stato è selezionato su On.
Per modificare l’impostazione:
1. Selezionare Visualizzazione testo su schermo (Visual. testo su schermo) dal
Menu configurazione domo.
La barra evidenziatrice appare su Visualizzazione di stato.
2. Premere Zoom indietro o Zoom avanti per modificare l’impostazione.
•
•
Selezionare On se si desidera che le informazioni di stato relative al domo appaiano
sul monitor.
Selezionare Off in caso contrario.
L’impostazione di default è su Off.
3. Eseguire una delle seguenti operazioni:
•
•
•
Se si desidera modificare la visualizzazione del tipo di nomi, fare riferimento a
Visualizzare o nascondere i nomi a pagina 5-4.
Se si desidera visualizzare le informazioni di diagnostica quando il domo viene
ripristinato, fare riferimento a Visualizzazione delle informazioni di diagnostica
durante il reset a pagina 5-7.
Se si desidera assegnare dei nomi al domo, alle aree, alle vedute, ai modelli o agli
allarmi, fare riferimento a Assegnazione o modifica dei nomi a pagina 5-8.
Visualizzazione testo sullo schermo
5-3
•
•
•
Se si desidera modificare le modalità di visualizzazione del testo relativo alle
informazioni sullo schermo, fare riferimento a Modifica delle opzioni attributo testo a
pagina 5-11.
Se avete finito con le operazioni di modifica, premere e mantenere premuto Iride
chiusa e dopo premere Fuoco vicino o Fuoco distante per salvare le modifiche
effettuate ed uscire dalla utility.
Se invece si desidera modificare altre impostazioni, usare il controllo Inclinazione per
spostare la barra evidenziatrice su Esci e dopo premere Fuoco distante. Apparirà il
Menu configurazione domo. Fare riferimento al paragrafo Come proseguire a
pagina 5-14.
Visualizzare o nascondere i nomi
La telecamera DeltaDome possiede la capacità di visualizzare il nome del domo, l’area dove
essa è puntata, il nome della preimpostazione o del modello in funzione ed i nomi allarme.
Quando viene abilitata la visualizzazione dei nomi della camera o dell’area di sorveglianza, le
informazioni relative a tali impostazioni appaiono di continuo sullo schermo. I nomi
preimpostazione, modello ed allarme, invece, appaiono soltanto quando sono attivi.
Nome di camera
Nome di modello/preimpost
Nome di allarme
Nome di area
Figura 5-3: Posizione della visualizzazione dei nomi
È possibile scegliere tra disabilitare la visualizzazione di tutti i nomi e la visualizzazione di
tutti i nomi o soltanto di quelli relativi alle informazioni selezionate.
Modifica della visualizzazione di tutti nomi
1. Selezionare Visualizzazione testo su schermo (Visual. testo su schermo) dal
Menu configurazione domo.
2. Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Disattivare tutti
nomi?
3. Premere Zoom indietro o Zoom avanti per modificare l’impostazione.
•
5-4
Selezionare Sì se si desidera disabilitare la visualizzazione di tutti nomi.
Manuale dell’operatore
•
Selezionare No se invece si desidera che tutte o parte di tali informazioni vengano
visualizzate sul monitor. Continuare poi con Modifica della visualizzazione delle
informazioni sui nomi selezionati a pagina 5-6.
L’impostazione di default è su No.
4. Eseguire una delle seguenti operazioni:
•
•
•
•
•
•
Se si desidera modificare la visualizzazione delle informazioni di stato, fare
riferimento a Visualizzare o nascondere le informazioni di stato a pagina 5-2.
Se si desidera visualizzare le informazioni di diagnostica quando il domo viene
ripristinato, fare riferimento a Visualizzazione delle informazioni di diagnostica
durante il reset a pagina 5-7.
Se si desidera assegnare dei nomi al domo, alle aree, alle preimpostazioni, ai modelli
o agli allarmi, fare riferimento a Assegnazione o modifica dei nomi a pagina 5-8.
Se si desidera modificare le modalità di visualizzazione del testo relativo alle
informazioni sullo schermo, fare riferimento a Modifica delle opzioni attributo testo a
pagina 5-11.
Se avete finito con le operazioni di modifica, premere e mantenere premuto Iride
chiusa e dopo premere Fuoco vicino o Fuoco distante per salvare le modifiche
effettuate ed uscire dalla utility.
Se invece si desidera modificare altre impostazioni, usare il controllo Inclinazione per
spostare la barra evidenziatrice su Esci e dopo premere Fuoco distante. Apparirà il
Menu configurazione domo. Fare riferimento al paragrafo Come proseguire a
pagina 5-14.
Modifica della visualizzazione delle informazioni sui nomi selezionati
Quando viene selezionato Configurazione menu dallo schermo Visualizzazione testo
su schermo (Visual. testo su schermo) appare la seguente schermata:
Configurazione menu
Nome di camera
Nome di area
Nome preimpostato
Nome di modello
Nome di allarme
Off
Off
Off
Off
On
Barra evidenziatrice:
Spostarla con il controllo
Inclinazione. Premere
Fuoco distante per
modificare il nome.
Esci
Reset nomi programmabili
Fuoco dist per prog nomi
Figure 5-4: Schermata Configurazione nomi
Da qui è possibile scegliere tra abilitare e disabilitare i nomi della telecamera, dell’area, della
preimpostazione, del modello e dell’allarme; ripristinare tutti i nomi programmabili alle
impostazioni di default e persino iniziare la programmazione dei nomi (vedere Assegnazione
o modifica dei nomi a pagina 5-8).
Visualizzazione testo sullo schermo
5-5
Per modificare la visualizzazione di un nome:
1. Selezionare Visualizzazione testo su schermo (Visual. testo su schermo) dal
Menu configurazione domo.
2. Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice sul Configurazione
menu e premere Fuoco distante.
Appare Configurazione menu.
3. Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice in corrispondenza
dell’impostazione di visualizzazione che si desidera modificare.
4. Premere Zoom avanti o Zoom indietro per modificare l’impostazione.
•
•
Scegliere On. se si desidera che il nome appaia sul monitor,
Scegliere Off in caso contrario.
Le impostazioni di default sono su Off per camera, aree, vedute e modelli e su On
per gli allarmi.
5. Ripetere i passi 3 e 4 per ciascuna impostazione che si desidera modificare.
6. Eseguire una delle seguenti operazioni:
•
•
Se si desidera ripristinare tutti i nomi programmabili ai loro valori di default, usare il
controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Reset nomi
programmabili e premere Fuoco distante. Continuare con il passo 7.
Se non si desidera procedere con il reset dei nomi programmabili, continuare con il
passo 8.
7. Sullo schermo appare il seguente prompt di comandi:
Reset nomi programmabili
No
Premere Zoom avanti o Zoom indietro per commutare l’impostazione.
•
•
Per resettare tutti i nomi ai valori di default, selezionare Sì e premere Fuoco distante.
Si visualizza Configurazione menu. Sulla parte bassa dello schermo appare il
messaggio di conferma “I nomi prog. sono resettati”.
Per annullare il ripristino dei nomi selezionare No e premere Fuoco distante. Si
visualizza Configurazione menu.
L’impostazione di default è su No.
8. Eseguire una delle seguenti operazioni:
•
•
Continuare con Assegnazione o modifica dei nomi a pagina 5-8 se si desidera
modificare i nomi programmabili.
Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Esci una volta
terminate le operazioni di modifica. Premere Fuoco distante per ritornare su
Visualizzazione testo su schermo (Visual. testo su schermo).
Continuare con il passo 9.
9. Eseguire una delle seguenti operazioni:
5-6
Manuale dell’operatore
•
•
•
•
•
Se si desidera modificare la visualizzazione delle informazioni di stato, fare
riferimento a Visualizzare o nascondere le informazioni di stato a pagina 5-2.
Se si desidera visualizzare le informazioni di diagnostica quando il domo viene
ripristinato, fare riferimento a Visualizzazione delle informazioni di diagnostica
durante il reset a pagina 5-7.
Se si desidera modificare le modalità di visualizzazione del testo relativo alle
informazioni sullo schermo, fare riferimento a Modifica delle opzioni attributo testo a
pagina 5-17.
Se avete finito con le operazioni di modifica, premere e mantenere premuto Iride
chiusa e dopo premere Fuoco vicino o Fuoco distante per salvare le modifiche
effettuate ed uscire dalla utility.
Se invece si desidera modificare altre impostazioni, usare il controllo Inclinazione per
spostare la barra evidenziatrice su Esci e dopo premere Fuoco distante. Apparirà il
Menu configurazione domo. Fare riferimento al paragrafo Come proseguire a
pagina 5-14.
Visualizzazione delle informazioni di diagnostica durante il reset
È possibile scegliere se visualizzare o meno le informazioni di diagnostica ogniqualvolta il
domo viene resettato. Tra le informazioni così visualizzate troviamo:
•
•
•
Test del ciclo di comunicazione
Test del ciclo della telecamera
Test del circuito del motore
Se non desiderate le informazioni diagnostiche comparire quando i riavviamenti di domo, uno
schermo che visualizza di versione dei firmware i numeri e lo zoom ottico massimo per il
domo compare.
IMPORTANTE
La disabilitazione della funzionalità di visualizzazione delle informazioni di
diagnostica non pregiudica l’esecuzione dei relativi test durante il reset del
domo. In ogni caso, al termine dell’intero procedimento di diagnosi,
appariranno sullo schermo le eventuali informazioni se uno qualsiasi dei test
dovesse non riuscire.
Per abilitare o disabilitare la suddetta funzionalità eseguire le seguenti operazioni:
1. Selezionare Visualizzazione testo sullo (Visual. testo su schermo) schermo
dal Menu configurazione domo.
2. Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice sul Visualizzare
diagnostica.
3. Premere Zoom avanti o Zoom indietro per modificare l’impostazione.
Visualizzazione testo sullo schermo
5-7
•
Selezionare On se si desidera che le informazioni diagnostiche appaiano quando il
domo viene resettato
• Selezionare Off se non desiderate le prove diagnostiche funzionare quando i
riavviamenti di domo. Questa scelta visualizza le versioni dei firmware ogni volta che
le risistemazioni di domo.
L’impostazione di default è su Off.
4. Eseguire una delle seguenti operazioni:
•
•
•
•
•
Se si desidera modificare la visualizzazione delle informazioni di stato, fare
riferimento a Visualizzare o nascondere le informazioni di stato a pagina 5-2.
Se si desidera assegnare dei nomi al domo, alle aree, alle preimpostazioni, ai modelli
o agli allarmi, fare riferimento a Assegnazione o modifica dei nomi a pagina 5-8.
Se si desidera modificare le modalità di visualizzazione del testo relativo alle
informazioni sullo schermo, fare riferimento a Modifica delle opzioni attributo testo a
pagina 5-11.
Se avete finito con le operazioni di modifica, premere e mantenere premuto Iride
chiusa e dopo premere Fuoco vicino o Fuoco distante per salvare le modifiche
effettuate ed uscire dalla utility.
Se invece si desidera modificare altre impostazioni, usare il controllo Inclinazione per
spostare la barra evidenziatrice su Esci e dopo premere Fuoco distante. Apparirà il
Menu configurazione domo. Fare riferimento al paragrafo Come proseguire a
pagina 5-14.
Assegnazione o modifica dei nomi
Per iniziare con la programmazione evidenziare una voce sul Programmazione nomi e
selezionare Fuoco distante.
I nomi per ciascuna selezione possono contenere fino a 19 caratteri. I caratteri disponibili
sono i seguenti:
•
•
A-Z (in maiuscolo)
Spazio vuoto
•
•
a-z (in minuscolo)
Segno meno (-)
•
•
0-9
Barra diritta (/)
Programmazione nomi
1. Selezionare Visualizzazione testo su schermo (Visual. testo su schermo) dal
Menu configurazione domo.
2. Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Configurazione
menu e premere Fuoco distante.
Appare il Configurazione menu.
3. Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice sul nome
dell’impostazione che si desidera modificare e premere Fuoco distante. Le scelte sono:
Nome
Nome
Nome
Nome
Nome
5-8
di camera
di area
preimpostato
di modello
di allarme
Manuale dell’operatore
Continuare con il passo 6 se si è scelto Nome di camera.
Continuare invece con il passo 4 se si è scelto Nome di Area, Nome preimpostato, Nome
di modello o Nome di allarme.
4. Appare lo schermo Seleziona nome per progr.
Seleziona nome per progr
Modello
Numero
Nome corrente
1
Modello 1
Esci
Fuoco dist per prog nomi
Figura 5-5: Esempio dello schermo Seleziona nome per programmare (per i preimpostati)
5. Premere Zoom avanti o Zoom indietro per far scorrere i numeri fino a far apparire il nome
dell’impostazione che si desidera modificare. A quel premere Fuoco distante.
Nota: Se le vedute, le aree o i percorsi sono stati programmati, il domo si sposterà
automaticamente sulla posizione iniziale della selezione associata ogniqualvolta si avanza
di un numero.
6. Appare lo schermo Programmazione di nome.
Programmazione di nome
Modello 1
Nome: MAIN LOBBY SOUTH
Usare
Inclinazione/Pan
per spostare
evidenziatore.
A
U
o
7
B
V
p
8
C
W
q
9
D
X
r
à
E
Y
s
è
F
Z
t
é
G
a
u
ì
H
b
v
ò
I
c
w
ù
J
d
x
/
K L M N O P Q R S T
e f g h i j k l m n
y z 0 1 2 3 4 5 6
-
Premere Zoom avanti
per lo spostamento a
destra. Premere Zoom
indietro per lo
spostamento a sinistra.
Spazio
vuoto
Esci
Annulla cambia e chiude
Figura 5-6: Esempio dello schermo Programmazione nomi (per i modello)
Visualizzazione testo sullo schermo
5-9
7. Usare il controllo Pan / Inclinazione per far scorrere la casella evidenziatrice intermittente
lungo i caratteri disponibili. Premere Fuoco distante una volta evidenziato il carattere
desiderato.
In caso di errore, premere Zoom avanti per muovere il cursore di uno spazio verso destra
oppure Zoom indietro per muovere il cursore di uno spazio verso sinistra.
8. Ripetere il passo 7 fino al completamento del nome.
9. Eseguire una delle seguenti operazioni:
•
Se si desidera convalidare le modifiche al nome così apportate, spostare la barra
evidenziatrice su Esci e premere Fuoco distante.
•
Se invece si desidera scartare tali modifiche, spostare la barra evidenziatrice su
Annulla cambia e chiude e premere Fuoco distante.
10. Eseguire una delle seguenti operazioni:
•
Continuare con il passo 12 se si stava procedendo con la modifica del nome di
camera.
•
Se invece si stava procedendo con la modifica del nome di un’area, di una
preimpostazione, di un modello o di un allarme, appare lo schermo Seleziona nome
per progr. Continuare con il passo 11
11. Eseguire una delle seguenti operazioni:
•
Ripetere i passi dal 4 al 10 se si desidera apportare ulteriori modifiche alla stessa
impostazione selezionata durante il passo 2.
•
Usare invece il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Esci se si
desidera ritornare al Configurazione menu. A questo punto premere Fuoco distante
e continuare con il passo 12.
12. Eseguire una delle seguenti operazioni:
5-10
•
Ripetere i passi da 3 a 11 se si desidera apportare ulteriori modifiche al nome.
•
Usare invece il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Esci se si
desidera ritornare a Visual. testo su schermo. A questo punto premere Fuoco
distante e continuare con il passo 13.
Manuale dell’operatore
13. Eseguire una delle seguenti operazioni:
•
•
•
•
•
•
Se si desidera modificare la visualizzazione delle informazioni di stato, fare
riferimento a Visualizzare o nascondere le informazioni di stato a pagina 5-2.
Se si desidera modificare la visualizzazione del tipo di nomi, fare riferimento a
Visualizzare o nascondere i nomi a pagina 5-4.
Se si desidera visualizzare le informazioni di diagnostica quando il domo viene
ripristinato, fare riferimento a Visualizzazione delle informazioni di diagnostica
durante il reset a pagina 5-7.
Se si desidera modificare le modalità di visualizzazione del testo relativo alle
informazioni sullo schermo, fare riferimento a Modifica delle opzioni attributo testo a
pagina 5-11.
Se avete finito con le operazioni di modifica, premere e mantenere premuto Iride
chiusa e dopo premere Fuoco vicino o Fuoco distante per salvare le modifiche
effettuate ed uscire dalla utility.
Se invece si desidera modificare altre impostazioni, usare il controllo Inclinazione per
spostare la barra evidenziatrice su Esci e dopo premere Fuoco distante. Apparirà il
Menu configurazione domo. Fare riferimento al paragrafo Come proseguire a
pagina 5-14.
Modifica delle opzioni attributo testo
Quando viene selezionato Opzioni attributo testo da Visualizzazione testo su
schermo (Visual. testo su schermo) appare la seguente schermata.
Opzioni attributo testo
Contorno carattere
Nomi traslucidi
OFF
OFF
Esci
Figura 5-7: schermata Opzioni attributi testo
Da qui è possibile visualizzare dei contorni per il testo sullo schermo delle utility, dei nomi e
dei messaggi di stato.
L’utilizzo di questa funzionalità permette di vedere il testo anche quando lo sfondo
dell’immagine è abbastanza tenue. È anche possibile scegliere di far apparire le informazioni
di stato e sui nomi in carattere traslucido in modo da evitare che gli oggetti visualizzati sul
monitor vengano oscurati dal testo. La figura seguente illustra i tipi di attributi testo
disponibili.
Visualizzazione testo sullo schermo
5-11
Contorno carattere
ha inabilitato
CONTORNO CARATTERE OFF
Contorno carattere
permesso
NOMI TRASLUCIDI OFF
Nomi traslucidi
hanno inabilitato
NOMI TRASLUCIDI ON
Nomi traslucidi
permesso
Figura 5- 8: Esempi di attributi testo.
Per modificare l’aspetto del testo eseguire le seguenti operazioni:
1. Selezionare Visualizzazione testo su schermo (Visual. testo su schermo)
dal Menu configurazione domo.
2. Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Opzioni attributo
testo e premere Fuoco distante.
Appare lo schermo Opzioni attributo testo.
3. Premere Zoom avanti o Zoom indietro per modificare l’impostazione.
•
Selezionare On se si desidera che il testo appaia con un contorno attorno a ciascun
carattere.
•
Selezionare Off in caso contrario.
L’impostazione di default è su On.
4. Eseguire una delle seguenti operazioni:
•
Se si desidera modificare l’aspetto dei caratteri del testo in sovrapposizione per i
nomi dei vari domi e le informazioni di stato, usare il controllo Inclinazione per
spostare la barra evidenziatrice su Nomi traslucidi. Continuare con il passo 5.
•
Continuare invece con il passo 6 se avete finito con le operazioni di modifica.
5. Premere Zoom avanti o Zoom indietro per modificare l’impostazione.
•
Selezionare On se si desidera che il testo associato con i nomi dei vari domi e le
informazioni di stato appaia traslucido (leggermente chiaro).
•
Selezionare Off se invece si desidera che queste informazioni vengano visualizzate
con testo opaco (solido).
L’impostazione di default è su On.
5-12
Manuale dell’operatore
6. Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Esci e premere
Fuoco distante. Appare lo schermo Visualizzazione testo su schermo (Visual.
testo su schermo).
7. Eseguire una delle seguenti operazioni:
•
•
•
•
•
•
Se si desidera modificare la visualizzazione delle informazioni di stato, fare
riferimento a Visualizzare o nascondere le informazioni di stato a pagina 5-2.
Se si desidera modificare la visualizzazione del tipo di nomi, fare riferimento a
Visualizzare o nascondere i nomi a pagina 5-4.
Se si desidera visualizzare le informazioni di diagnostica quando il domo viene
ripristinato, fare riferimento a Visualizzazione delle informazioni di diagnostica
durante il reset a pagina 5-7.
Se si desidera assegnare dei nomi al domo, alle aree, alle vedute, ai modelli o agli
allarmi, fare riferimento a Assegnazione o modifica dei nomi a pagina 5-8
Se avete finito con le operazioni di modifica, premere e mantenere premuto Iride
chiusa e dopo premere Fuoco vicino o Fuoco distante per salvare le modifiche
effettuate ed uscire dalla utility.
Se invece si desidera modificare altre impostazioni, usare il controllo Inclinazione per
spostare la barra evidenziatrice su Esci e dopo premere Fuoco distante. Apparirà il
Menu configurazione domo. Fare riferimento al paragrafo Come proseguire a
pagina 5-14.
Visualizzazione testo sullo schermo
5-13
Come proseguire
Quando si seleziona Esci dallo schermo Visualizzazione testo su schermo (Visual.
testo su schermo) appare il Menu configurazione domo .
Menu configurazione domo
Opzioni pan / incli / zoom
Funzioni camera / lente
Allarme / aree / home
Visual. testo su schermo
Linguaggio / Password
Esci e salva cambiamenti
Chiudere senza salvataggio
Reset a impost di fabbrica
Trattato nel capitolo 2
Trattato nel capitolo 3
Trattato nel capitolo 4
Trattato nel capitolo 5
Trattato nel capitolo 6
Trattato nel capitolo 1
Figura 5-9: Menu configurazione domo
Da questa schermata è possibile:
•
Selezionare un’opzione qualsiasi per effettuare ulteriori modifiche. Questi argomenti
sono trattati nei capitoli da 2 a 7.
•
Salvare le modifiche ed uscire dalla utility. Questo argomento è trattato nel capitolo 1.
•
Uscire dalla utility senza salvare le modifiche. Questo argomento è trattato nel capitolo 1.
•
Ripristinare tutte le impostazioni ai valori di fabbrica. Questo argomento è trattato nel
capitolo 1.
Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice sulla selezione desiderata e
dopo premere Fuoco distante. Per ulteriori informazioni fare riferimento al capitolo relativo
alla selezione scelta.
5-14
Manuale dell’operatore
C A P I T O L O
6
Impostazioni lingua e password
In questo capitolo
•
•
•
•
Panoramica sulle funzioni selezione lingua ed impostazione password
Selezione di una lingua
Impostazione password
Come proseguire
Panoramica sulla selezione lingua
Quando viene selezionato Linguaggio / Password dal Menu configurazione domo viene
visualizzato il seguente schermo:
Linguaggio / Password
Selezione lingua
Impostare password
Protezione password
OFF
Esci
Figura 6- 1: schermo linguaggio / password
Da qui è possibile cambiare la lingua in cui viene visualizzato il testo dei menu, delle
informazioni di stato e del prompt dei comandi per il sistema DeltaDome. È anche possibile
selezionare ed abilitare l’uso di una password per il domo.
•
Usare il controllo Inclinazione per muovere la barra evidenziatrice.
•
Premendo Zoom indietro o Zoom avanti si modifica il valore delle impostazione
selezionata.
•
Una volta concluse le operazioni di modifica, spostare la barra evidenziatrice su Esci e
dopo premere Fuoco distante per ritornare al Menu configurazione domo.
IMPORTANTE
Se viene selezionato il portoghese come lingua dei comandi, i caratteri ã ed õ
non verranno visualizzati sullo schermo a causa di alcune limitazioni
tecniche del chip di sovrapposizione della telecamera DeltaDome.
Selezione di una lingua
La telecamera DeltaDome supporta il testo dei menu, le informazioni di stato ed i prompt dei
comandi in inglese, spagnolo, francese, tedesco, italiano e portoghese. Alla prima
installazione del domo la lingua preselezionata è l’inglese. Per impostare un’altra lingua
eseguire le seguenti operazioni:
1. Selezionare Linguaggio / Password dal Menu configurazione domo.
2. La barra evidenziatrice è posizionata su Selezione Lingua. Premere Fuoco distante.
6-2
Manuale dell’operatore
Appare lo schermo Selezione lingua:
Selezione lingua
Inglese
Spagnolo
Francese
Tedesco
Italiano
Portoghese
Esci
Figura 6- 2: Schermo selezione lingua.
Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice sull’impostazione
relativa alla lingua preferita. Le scelte sono: Inglese, Spagnolo, Francese, Tedesco,
Italiano e Portoghese.
L’impostazione di default è su Inglese.
3. Premere Fuoco distante per selezionare la lingua evidenziata.
4. Viene visualizzato il seguente schermo:
Eseguire reset per
cambiare linguaggio
Selezz continua per reset
Continua
Annulla
Figura 6- 3: prompt dei comandi per il reset della lingua
La barra evidenziatrice è posizionata su Annulla.
Nota: L’operazione di modifica della lingua non cambia i nomi che sono stati
precedentemente programmati. Soltanto i nomi di default (ad es. Modello 1) verranno
visualizzati nella lingua impostata.
5. Eseguire una delle seguenti operazioni:
Impostazioni lingua e password
6-3
•
Per proseguire con l’operazione di modifica della lingua, usare il controllo
Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Continua e premere Fuoco
distante. Il domo si ripristina automaticamente. Continuare con il passo 6.
•
Per annullare invece l’operazione, premere Fuoco distante. Viene visualizzato lo
schermo Linguaggio / Password. A questo punto è possibile scegliere una
lingua diversa o usare il controllo Inclinazione per spostare la barra
evidenziatrice su Esci e ritornare al Menu configurazione domo. Continuare
con il passo 7.
6. Per visualizzare il Menu configurazione domo nella lingua selezionata, premere e
tenere premuto i comandi Iride aperta e Fuoco vicino o Fuoco distante e dopo premere
Zoom indietro. Continuare con il passo 7.
7. Eseguire una delle seguenti operazioni:
•
Se si desidera utilizzare una password di protezione, fare riferimento a Impostare
password a pagina 6-4.
•
Se avete finito con le operazioni di modifica, premere e mantenere premuto Iride
chiusa e dopo premere Fuoco vicino o Fuoco distante per salvare le modifiche
effettuate ed uscire dalla utility.
•
Se si desidera modificare altre impostazioni, continuare con il paragrafo Come
proseguire a pagina 6-6.
Impostare password
È possibile proteggere con una password l’accesso alla utility di configurazione per
prevenirne l’intrusione da parte di personale non autorizzato. L’impiego della password sul
sistema DeltaDome avviene in due fasi: impostazione della password ed abilitazione per il
suo utilizzo. La password del domo può contenere da 1 a 8 caratteri. I caratteri disponibili
dipendono dall’impostazione della lingua corrente.
Impostazione o modifica della password del domo
1. Selezionare Linguaggio / Password dal Menu configurazione domo.
2. Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Impostare
password e premere Fuoco distante.
Appare lo schermo Impostare password.
6-4
Manuale dell’operatore
Impostare password
Password: * *
A
U
o
7
B
V
p
8
C
W
q
9
D
X
r
à
E
Y
s
è
F
Z
t
é
G
a
u
ì
H
b
v
ò
I
c
w
ù
J
d
x
/
Campo password:
Appaiono asterischi per
ogni carattere digitato.
K L M N O P Q R S T
e f g h i j k l m n
y z 0 1 2 3 4 5 6
-
Continua
Annulla
Figura 6- 4: Schermo impostare Password
3. Usare il controllo Pan / Inclinazione per far scorrere la casella evidenziatrice intermittente
lungo i caratteri disponibili. Premere Fuoco distante una volta evidenziato il carattere
desiderato.
In caso di errore, premere Zoom avanti per muovere il cursore di uno spazio verso destra
oppure Zoom indietro per muovere il cursore di uno spazio verso sinistra.
4. Ripetere il passo 3 fino al completamento della password. Evidenziare Continua e
premere Fuoco distante una volta conclusa l’operazione.
5. È necessario digitare correttamente la password due volte. Usare la procedura indicata
nel passo 3 per digitare nuovamente la password. Evidenziare Continua e premere Fuoco
distante una volta conclusa l’operazione.
Nota: Bisogna ricominciare da capo e ripetere la procedura indicata nel passo 3 se le
password non coincidono.
6. Appare lo schermo Linguaggio / Password. Eseguire una delle seguenti operazioni:
•
Per abilitare la password, continuare con Abilitazione o disabilitazione della
password di protezione a pagina 6-5.
• Se si desidera modificare l’impostazione della lingua dei comandi, fare
riferimento a Selezione di una lingua a pagina 6-2.
• Se avete finito con le operazioni di modifica, premere e mantenere premuto Iride
chiusa e dopo premere Fuoco vicino o Fuoco distante per salvare le modifiche
effettuate ed uscire dalla utility.
Se invece si desidera modificare altre impostazioni, usare il controllo Inclinazione per
spostare la barra evidenziatrice su Esci e dopo premere Fuoco distante. Appare il
menu Configurazione domo. Fare riferimento al paragrafo Come proseguire a
pagina 6-7.
Abilitazione o disabilitazione della password di protezione
La funzione di protezione con password deve essere abilitata prima di poter essere utlizzata.
1. Selezionare Linguaggio / Password dal Menu configurazione domo.
Impostazioni lingua e password
6-5
2. Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice su Protezione con
password (Protezione password).
3. Premere Zoom avanti o Zoom indietro per modificare l’impostazione.
•
Selezionare On se si desidera impiegare una password per prevenire l’accesso alla
utility di configurazione del domo da parte di personale non autorizzato.
• Selezionare Off nel caso non si voglia impiegare nessuna password.
L’impostazione di default è su Off.
4. Eseguire una delle seguenti operazioni:
•
•
•
•
6-6
Se si desidera modificare l’impostazione della lingua dei comandi, fare riferimento a
Selezione di una lingua a pagina 6-2.
Se si desidera impostare o modificare la password, fare riferimento a Impostazione o
modifica della password del domo a pagina 6-4.
Se avete finito con le operazioni di modifica, premere e mantenere premuto Iride
chiusa e dopo premere Fuoco vicino o Fuoco distante per salvare le modifiche
effettuate ed uscire dalla utility.
Se invece si desidera modificare altre impostazioni, usare il controllo Inclinazione per
spostare la barra evidenziatrice su Esci e dopo premere Fuoco distante. Appare il
Menu configurazione domo. Fare riferimento al paragrafo Come proseguire a
pagina 6-7.
Manuale dell’operatore
Come proseguire
Quando si seleziona Esci dallo schermo Linguaggio / Password appare il Menu
configurazione domo.
Menu configurazione domo
Opzioni pan / incli / zoom
Funzioni camera / lente
Allarme / aree / home
Visual. testo su schermo
Linguaggio / Password
Esci e salva cambiamenti
Chiudere senza salvataggio
Reset a impost di fabbrica
Trattato nel capitolo 2
Trattato nel capitolo 3
Trattato nel capitolo 4
Trattato nel capitolo 5
Trattato nel capitolo 6
Trattato nel capitolo 1
Figura 6- 5: Menu configurazione domo
Da questa schermata è possibile:
•
Selezionare un’opzione qualsiasi per effettuare ulteriori modifiche. Questi argomenti
sono trattati nei capitoli da 2 a 6.
•
Salvare le modifiche ed uscire dalla utility. Questo argomento è trattato nel capitolo 1.
•
Uscire dalla utility senza salvare le modifiche. Questo argomento è trattato nel capitolo 1.
•
Ripristinare tutte le impostazioni ai valori di fabbrica. Questo argomento è trattato nel
capitolo 1.
•
Usare il controllo Inclinazione per spostare la barra evidenziatrice sulla selezione
desiderata e dopo premere Fuoco distante. Per ulteriori informazioni fare riferimento al
capitolo relativo alla selezione scelta.
Impostazioni lingua e password
6-7
A P P E N D I C E
A
Registri
Usare i fogli che compongono quest’appendice per registrare i dati di configurazione per la
telecamera DeltaDome. Fare una copia per ciascun domo. Si raccomanda di aggiornare le
informazioni qui indicate per ciascun domo ogniqualvolta se ne modificano i relativi dati.
DOMO NUMERO: ________________
LOCAZIONE: ____________________
Impostazione Pan / Inclinazione / Zoom
Voce menu
Auto flip
Arresto 1° zoom x
Max totale zoom x
Impostazioni di default (Scelte)
Off (On / Off)
24 (16 / 24)
64 (32/48/64/80/96/112/128)
Impostazioni selezionate
Impostazioni di default (Scelte)
On (On / Off)
On (On / Off)
(0-1128)
On (On / Off)
(128-1023)
(128 - 1023)
Impostazioni selezionate
Funzioni camera / lente
Voce menu
Sincro linea
Modo AGC
Guadagno AGC*
Bil. bianco auto
Bil bianco/rosso**
Bil bianco/azzurro**
*
**
Il modo CGA deve essere impostato su Off per l’uso di questa funzione
Bilanciamento bianco automatico deve essere impostato su Off per l’uso di queste funzioni
Azioni allarme
Voce menu
Impostazioni di default (Scelte)
Allarme n. 1
Nessuna azione (Preimpost 1-96 /
Allarme n. 2
Nessuna azione (Preimpost 1-96 /
Allarme n. 3
Nessuna azione (Preimpost 1-96 /
Allarme n. 4
Nessuna azione (Preimpost 1-96 /
Inviare input a host?
Sì (Sì / No)
Impostazioni selezionate
Modello 1-3 / Nessuna azione)
Modello 1-3 / Nessuna azione)
Modello 1-3 / Nessuna azione)
Modello 1-3 / Nessuna azione)
Configurare stati normali
Voce menu
Ingresso n. 1 (Input n. 1)
Ingresso n. 2 (Input n. 2)
Ingresso n. 3 (Input n. 3)
Ingresso n. 4 (Input n. 4)
Impostazioni di default (Scelte)
Aperto (Aperto / Chiuso)
Aperto (Aperto / Chiuso)
Aperto (Aperto / Chiuso)
Aperto (Aperto / Chiuso)
Impostazioni selezionate
Impostazioni di default (Scelte)
Impostazioni selezionate
Posizione home
Voce menu
Posizione home
Nessuna azione (Preimpost 1-96 /
Tempo ritorno (Min)*
10 (1 - 60 Minuti)
*
Modello 1-3 / Nessuna azione)
La posizione home deve essere impostata su Preimposta o Modello perché questa impostazione sia efficace.
Limiti area programma
È possibile programmare fino a 16 aree di sorveglianza. Usare questa tavola per delimitare i punti iniziali e finali per ciascuna area. Vi ritornerà utile per ripristinare le
aree così come qui delimitate nel caso in cui i dati memorizzati andassero persi.
Numero area
Punto iniziale
Punto finale
Area 1
Area 2
Area 3
Area 4
Area 5
Area 6
Area 7
Area 8
Area 9
Area 10
Area 11
Area 12
A-2
Manuale dell’operatore
DOMO NUMERO: _________________
Numero area
LOCAZIONE:_______________________
Punto iniziale
Punto finale
Area 13
Area 14
Area 15
Area 16
Visualizzazione testo su schermo
Voce menu
Visualizzazione di stato
Disattivare tutti nomi
Visual diagnostica
Nota:
Impostazioni di default (Scelte)
Off (On / Off)
No (Sì / No)
Off (On / Off)
Impostazioni selezionate
La password del sistema DeltaDome dovrebbe essere nota soltanto al personale autorizzato.
Opzioni attributi testo
Voce menu
Contorno carattere
Nomi traslucidi
Impostazioni di default (Scelte)
On (On / Off)
On (On / Off)
Impostazioni selezionate
Impostazioni di default (Scelte)
Inglese (Inglese / Spagnolo / Francese /
Tedesco / Italiano / Portoghese)
Off (On / Off)
Impostazioni selezionate
Impostazioni di default (Scelte)
Off (On / Off)
Off (On / Off)
Area 1
Area 2
Area 3
Area 4
Area 5
Area 6
Area 7
Area 8
Area 9
Area 10
Area 11
Area 12
Area 13
Area 14
Area 15
Area 16
Off (On / Off)
Off (On / Off)
Percorso 1
Percorso 2
Percorso 3
On (On / Off)
Allarme 1
Allarme 2
Allarme 3
Allarme 4
Impostazioni selezionate
Lingua / Password
Voce menu
Selezione lingua
Protezione password
Configurazione nomi
Voce menu
Nome di camera
Nome di area
Area n. 1
Area n. 2
Area n. 3
Area n. 4
Area n. 5
Area n. 6
Area n. 7
Area n. 8
Area n. 9
Area n. 10
Area n. 11
Area n. 12
Area n. 13
Area n. 14
Area n. 15
Area n. 16
Nome preimpostato
Nome di modello
Modello n. 1
Modello n. 2
Modello n. 3
Nome di allarme
Allarme n. 1
Allarme n. 2
Allarme n. 3
Allarme n. 4
Appendice A: Registri
A-3
DOMO NUMERO: ________________
LOCAZIONE: ____________________
Preimpostato
È possibile programmare 96 preimpostato (64 con Manchester) per ciascun domo. Usare questa tavola per descrivere la postazione visualizzata per ciascuna
preimpostato. Vi ritornerà utile per ripristinare le vedute nel caso in cui i dati memorizzati andassero persi.
Numero preimpost.
Preimpost 1
Preimpost 2
Preimpost 3
Preimpost 4
Preimpost 5
Preimpost 6
Preimpost 7
Preimpost 8
Preimpost 9
Preimpost 10
Preimpost 11
Preimpost 12
Preimpost 13
Preimpost 14
Preimpost 15
Preimpost 16
Preimpost 17
Preimpost 18
Preimpost 19
Preimpost 20
Preimpost 21
Preimpost 22
Preimpost 23
Preimpost 24
Preimpost 25
Preimpost 26
Preimpost 27
Preimpost 28
Preimpost 29
Preimpost 30
Preimpost 31
Preimpost 32
Preimpost 33
Preimpost 34
Preimpost 35
Preimpost 36
Preimpost 37
Preimpost 38
Preimpost 39
Preimpost 40
Preimpost 41
Preimpost 42
Preimpost 43
Preimpost 44
Preimpost 45
Preimpost 46
Preimpost 47
Preimpost 48
Preimpost 49
A-4
Descrizione
Nome assegnato
Manuale dell’operatore
DOMO NUMERO: _________________
Numero preimpost.
Preimpost 50
Preimpost 51
Preimpost 52
Preimpost 53
Preimpost 54
Preimpost 55
Preimpost 56
Preimpost 57
Preimpost 58
Preimpost 59
Preimpost 60
Preimpost 61
Preimpost 62
Preimpost 63
Preimpost 64
Preimpost 65
Preimpost 66
Preimpost 67
Preimpost 68
Preimpost 69
Preimpost 70
Preimpost 71
Preimpost 72
Preimpost 73
Preimpost 74
Preimpost 75
Preimpost 76
Preimpost 77
Preimpost 78
Preimpost 79
Preimpost 80
Preimpost 81
Preimpost 82
Preimpost 83
Preimpost 84
Preimpost 85
Preimpost 86
Preimpost 87
Preimpost 88
Preimpost 89
Preimpost 90
Preimpost 91
Preimpost 92
Preimpost 93
Preimpost 94
Preimpost 95
Preimpost 96
Appendice A: Registri
Descrizione
LOCAZIONE:_______________________
Nome assegnato
A-5
DOMO NUMERO: ________________
LOCAZIONE: ____________________
NOTE:
A-6
Manuale dell’operatore
A P P E N D I C E
B
Contratto di licenza d’uso del software
Usando questo software si accettano implicitamente ed incondizionatamente i termini e le
condizioni contenuti nel presente contratto di licenza d’uso. Si prega di prenderne
approfondita visione.
CONTRATTO DI LICENZA D’USO DEL SOFTWARE
1. Condizioni generali. Il presente software viene concesso in licenza al Cliente secondo i
seguenti termini e condizioni che integrano e completano qualsiasi contratto di acquisto o
di affitto (il cosiddetto "Contratto per l’apparecchiatura") tra il Cliente stesso e la
Sensormatic Electronics Corporation ("SEC"). Accettandone la ricevuta o usando il
software a cui il presente documento si riferisce, il Cliente acconsente ed accetta di
essere vincolato dai termini del presente contratto di licenza d’uso del software (il
cosiddetto "Contratto di licenza"). Con il termine “Software” si intende indicare tutti i
programmi per il computer, le istruzioni, i dati e gli archivi elettronici, in qualsiasi forma
o su qualsiasi tipo di supporto, forniti dalla SEC (o dai suoi diretti fornitori) al Cliente. Si
devono anche intendere come inclusi nella definizione di cui sopra, tutte le correnti e
future versioni, revisioni, aggiornamenti, espansioni e nuove uscite del prodotto stesso.
Ad eccezione di quanto diversamente indicato nel presente contratto di licenza, i termini
e le condizioni del contratto per l’apparecchiatura sono applicabili al software, ai relativi
manuali tecnici e a quelli dell’utente (la cosiddetta "Documentazione") nonché alla
licenza qui contenuta.
2. Licenza. La SEC concede in licenza il software e la documentazione al Cliente, per un
prezzo prestabilito (o incluso in quello del prodotto a cui si fà qui riferimento) così come
concordato nel contratto per l’apparecchiatura e soggetto ai termini ed alle condizioni di
utilizzo qui specificati. La licenza non è di esclusiva ed è limitata dai termini del presente
contratto. Al Cliente non viene concesso il potere di trasferire la licenza se non alla parte
a cui viene ceduta l’apparecchiatura ed, in tal caso, soltanto con il consenso scritto da
parte della SEC. Il software e la relativa documentazione vengono soltanto concessi in
licenza e non venduti o affittati al Cliente. La SEC o i suoi fornitori, che a loro volta
hanno autorizzato la SEC stessa a sub-concedere determinate parti del software o della
documentazione, mantengono tutti i diritti di proprietà relativi ai prodotti stessi. Il
software viene concesso in licenza per essere utilizzato soltanto su (i) un singolo
computer (A) posseduto o affittato dal Cliente e ben identificato nel contratto per
l’apparecchiatura oppure (B) diversamente indicato nella documentazione come
compatibile con il software stesso, oppure su (ii) un computer di riserva per tutto il
tempo in cui quello primario rimane fuori uso.
3. Termini. I termini della licenza sono di durata illimitata. Fanno eccezione i casi in cui il
Cliente vende o dispone diversamente del software o dei suoi relativi componenti oppure
viola uno qualsiasi dei contenuti del presente contratto di licenza o di quello per
l’apparecchiatura. Nel caso di terminazione della licenza, la SEC si riserva il diritto di
rientrare in possesso di tutte le copie del software e della documentazione oppure di
ordinare al Cliente la distruzione di tale materiale con susseguente attestazione scritta da
inviare alla SEC stessa a conferma dell’avvenuta distruzione.
4. Titolarità. Il Cliente acconsente e dichiara di essere a conoscenza che (i) la SEC (o i suoi
fornitori) è la sola ed esclusiva proprietaria del software e della documentazione
(comprese le copie relative al presente documento, in qualsiasi forma di supporto,
consegnate o realizzate dal Cliente), di tutti i diritti di brevetto, di copyright e di tutti gli
altri diritti di proprietà intellettuale qui connessi e che (ii) il software e la
documentazione sono caratterizzati da informazioni economicamente rilevanti, segrete e
riservate nonché dai diritti proprietari della SEC e dei suoi fornitori. Tutto ciò premesso,
il Cliente è a conoscenza ed accetta di non avere alcun diritto sul software o sulla
B-2
Manuale dell’operatore
documentazione se non quelli di licenza qui garantiti e riconosciuti e di conformarsi
anche alle restrizioni di utilizzo del prodotto così come stabilite nella Sezione 5 del
presente documento.
5. Utilizzo e copie. Al Cliente viene consentito di utilizzare il software e la documentazione
solo in abbinamento con gli altri dispositivi, indicati nel “contratto per
l’apparecchiatura,” facenti parte dei sistemi sicurezza quali il controllo dell’accesso, la
televisione a circuito chiuso o altri dispositivi similari acquistati tramite la SEC e da
usarsi nell’ambito dell’attività commerciale del Cliente. La SEC consegnerà il software
al Cliente esclusivamente sotto forma di codice.
Al Cliente viene consentito di effettuare un massimo di 2 copie del software
esclusivamente ai fini di archiviazione e di riserva. Il Cliente non può in nessun caso
rimuovere o modificare le note ed i contrassegni sui diritti di copyright e quelli
proprietari della SEC e dei suoi fornitori contenuti nel software e nella documentazione.
Sarà anche cura del Cliente riportare tali note e contrassegni su tutte le copie effettuate.
Il Cliente non potrà in alcun modo effettuare copie della documentazione ma, ove
occorra, potrà effettuarne richiesta alla SEC alla quale si dovrà anche versare la tariffa
stabilita. È severamente vietato copiare il software o la documentazione ad eccezione dei
casi sopra indicati.
Al Cliente non viene concesso di vendere, assegnare, subaffittare o di trasferire la
presente licenza o comunque di vendere o di trasferire sotto vario modo e titolo il
software o la documentazione (o qualsiasi parte di essi) ad altri. Il Cliente conserverà
con riservatezza il software e la documentazione senza rivelarne i dati o qualsiasi altra
informazione in essi contenuti a soggetti estranei, ad eccezione dei propri dipendenti e di
coloro che vi debbano avere accesso per ragioni logistiche interne. In tal caso, queste
ultime persone sono tenute ad osservare quanto indicato nel presente documento. Il
Cliente non impiegherà il software con l’intento di condividerne i relativi servizi con
terzi estranei basandosi su un uso stabilito a tempo. Il Cliente non modificherà il
software, non cercherà di decompilarlo o di scorporarlo e né di alterarne i contenuti con
alcuna forma o mezzo. Al Cliente non viene riconosciuto alcun diritto derivante dal
funzionamento del software includendo, pur senza limitare, la creazione di versioni
tradotte o comunque localizzate. Il Cliente non esporterà o cercherà di riesportare il
software o la documentazione, od ogni e qualsiasi parte di essi, senza l’autorizzazione
governativa richiesta.
Sarà cura del Cliente l’implementazione di misure appropriate, quali quella di stipulare
con il personale avente l’accesso consentito al software un patto di riservatezza, per
l’osservanza dei principi qui contenuti. In linea generale viene richiesto al Cliente di
trattare il software e la documentazione con la stessa diligenza e riservatezza che viene
da Lui adoperata per le informazioni proprie. Il Cliente è a conoscenza che verrà ritenuto
legalmente responsabile per qualsiasi violazione ai diritti d’autore o a quelli di
riservatezza imposti che in qualche modo, anche parzialmente, derivino dalla mancata
osservanza dei termini contenuti nella presente licenza. Poiché dalla cessione,
dall’utilizzo o dalla divulgazione abusiva del software o della documentazione deriva una
diminuzione del valore del prodotto per la SEC ed i suoi fornitori, che sarebbero, in tale
evenienza, anche privi di rimedi legali adeguati, la SEC stessa ed i suoi fornitori (che
sono qui nominati come diretti beneficiari del presente contratto di licenza) saranno
intitolati non solo al risarcimento per il danno emergente ma anche a quello per il lucro
cessante e ad ogni altra forma risarcitoria che dovesse essere in vigore al verificarsi di
tale inadempienza.
Appendice B: Contratto di licenza d’uso del software
B-3
6. Garanzia limitata; Limitazione di responsabilità. Quanto stabilito nel contratto per
l’apparecchiatura riguardo alla manutenzione ed alla garanzia non si applica al software
o alla documentazione a meno che specificatamente pattuito per iscritto da entrambi le
parti. Le sole garanzie prestate dalla SEC sul software e sulla documentazione sono (i)
che la SEC possiede la titolarità del software e della documentazione e/o il diritto
necessari per concedere al Cliente i diritti di licenza definiti nel presente contratto (ii)
che il supporto magnetico sul quale il software è registrato è privo di difetti nel materiale
e nella manodopera per l’uso normale. La sola obbligazione della SEC secondo i termini
della presente garanzia è limitata alla sostituzione gratuita di qualsiasi supporto
magnetico ad essa restituito perché difettoso. Il periodo di durata della presente garanzia
è di 12 mesi dalla data indicata nel contratto per l’apparecchiatura (il cosiddetto “Periodo
di garanzia”).
AD ECCEZIONE DI QUANTO INDICATO IN QUESTA SEZIONE 6, LA SEC
DECLINA OGNI E QUALSIASI ALTRA GARANZIA, ESPRESSA O IMPLICITA, SUL
SOFTWARE O SULLA DOCUMENTAZIONE O SUL LORO FUNZIONAMENTO O
UTILIZZO, INCLUDENDO, SENZA PERALTRO LIMITANDO, QUALSIASI
GARANZIA IMPLICITA DI COMMERCIABILITÀ O DI IDONEITÀ DEL PRODOTTO
AD UN PARTICOLARE UTILIZZO. LA SUDDETTA ESCLUSIONE DELLA
GARANZIA IMPLICITA NON SI APPLICA NELLE LEGISLAZIONI STATALI DOVE
ESSA NON VIENE CONSENTITA. LA PRESENTE GARANZIA RICONOSCE AL
TITOLARE SPECIFICI DIRITTI LEGALI OLTRE QUELLI A LUI RICONOSCIUTI
DALLE NORME DI LEGGE IN MATERIA.
LA SEC, I SUOI FORNITORI, DIPENDENTI, AGENTI E CONCESSIONARI NON
SARANNO IN OGNI CASO RESPONSABILI PER EVENTUALI DANNI INCIDENTALI,
DERIVANTI O DIRETTI O INDIRETTI (PER PERDITA DI INFORMAZIONI
COMMERCIALI, PER MANCATO GUADAGNO O ALTRA FORMA DI DANNI)
SOFFERTI DAL CLIENTE, DA UNO QUALSIASI DEI SUOI DIPENDENTI, AGENTI O
DA QUALSIASI ALTRA PERSONA A CAUSA O COMUNQUE IN CONNESSIONE
CON L’UTILIZZO O CON L’INADEGUATEZZA DEL SOFTWARE O DELLA
DOCUMENTAZIONE, O CON LA MANUTENZIONE O IL SUPPORTO DI CUI SOPRA,
ANCHE SE ESSI SONO STATI AVVISATI DELLA POSSIBILITÀ CHE TALI DANNI
POSSANO VERIFICARSI. La SEC non si assume inoltre alcun altra responsabilità e né
autorizza i propri dipendenti, agenti o concessionari a farlo, in connessione con la licenza,
l’utilizzo o le prestazioni del software o della documentazione.
Il Cliente è il solo responsabile per la scelta del software che meglio risponda alle proprie
esigenze, per la conformità alle specifiche richieste dalla SEC del computer sul quale il
Software deve funzionare e per la manutenzione di detto computer perché rimanga in buone
condizioni di funzionamento. I fornitori della SEC non garantiscono il software, non si
assumono alcuna responsabilità sul suo utilizzo e né forniscono alcun servizio di
manutenzione, supporto o consulenza su di esso.
7. Limitazione dei diritti da parte del Governo USA. Il software e la documentazione
vengono forniti con delle limitazioni nei diritti. L’uso, la duplicazione o la divulgazione
è soggetta a delle restrizioni da parte del Governo USA come indicato nei sotto paragrafi
(c)(1)(ii) riguardanti i diritti sui dati tecnici e sul software per computer così come sanciti
dal DFARS (Department of Defense Federal Acquisition Supplement) al n. 252.2277013 o nel sotto paragrafo (g)(3)(i) delle norme FAR (Federal Acquisition Regulations )
al n. 52.227-14, Supp. III, come applicabili.
B-4
Manuale dell’operatore
8. Indennità. La SEC si impegna a difendere il Cliente, mantenendolo indenne da ogni
spesa, da qualsiasi azione giudiziaria intentata contro di lui per eventuali violazioni
inerenti all’uso del software. Tale azione deve essere basata sull’assunzione che sia
esclusivamente l’osservanza di quanto indicato nel presente contratto di licenza e non la
sua combinazione con un altro elemento, sia esso software per computer o processo
informatizzato, a costituire una violazione ad un brevetto degli Stati Uniti o ai diritti
d’autore o rappresenti la violazione di un segreto commerciale. Tale clausola si applica a
condizione che alla SEC venga data immediata notifica dell’inizio di tale azione e che le
venga conferito ampio mandato per la difesa e per ogni trattativa per una eventuale
transazione nonché la piena collaborazione da parte del Cliente.
La SEC pagherà tutti i danni e i costi assestati contro il Cliente in connessione con detta
azione giudiziaria ad eccezione delle somme versate per compromessi o transazioni posti
in essere senza il consenso della SEC stessa. Se al software viene contestato o venisse
riconosciuto una violazione ad un brevetto o a dei determinati diritti di autore, la SEC si
riserva, a suo solo giudizio e spese, che il Cliente deve comunque accettare, di rimediare
alla lesione dei diritti del Cliente all’uso del software o modificandolo in modo che non
violi più alcun diritto di terzi o sostituendolo con quello perfettamente legittimo della
controparte. Se, a giudizio della SEC, nessuna delle alternative di cui sopra fossero
praticabili in termini ragionevoli, il Cliente restituirà tutte le copie del software o della
documentazione in suo possesso alla SEC stessa e su sua richiesta. La SEC a sua volta
restituirà al Cliente una ragionevole porzione del prezzo della licenza pagato da
quest’ultimo. La presente Sezione 8 così come formulata contiene e definisce per intero
la responsabilità della SEC per eventuali violazioni di diritti e simili.
Appendice B: Contratto di licenza d’uso del software
B-5
Glossario
Azioni di Allarme
Risposte programmate per il dome della telecamera quando gli input del dome cambiano da
stati normali a stati anormali. Il dome può svolgere una preimpostazione, un modello o non
avere alcuna azione programmata per ognuno dei quattro input del dome. Il dome può anche
inviare stati di allarme all’apparecchio di comando dell’host per l’elaborazione.
Bilanciamento del Bianco
Gli aggiustamenti nella sfumatura del colore (rossoblù e verde magenta) aumentano in una
telecamera cosicché il bianco naturale appare bianco nell’immagine. E’ normalmente
compensato dal controllo di guadagno automatico. In alcune condizioni di luce, è possibile
avere bisogno di sistemare manualmente le impostazioni rossoblù e verde magenta per una
visione ottimale. Quando il Bilanciamento Automatico del Bianco è attivato, la telecamera
misura l’immagine e automaticamente adatta le impostazioni rossoblù e verde magenta per
bilanciare il bianco. Quando il Bilanciamento Automatico del Bianco è disattivato, la
telecamera usa dei valori programmati per le impostazioni del rossoblù e del verde magenta
per bilanciare il bianco.
Blocco Linea
Permette di sincronizzare il video con la linea di corrente AC. Quando il blocco linea è
attivato, impedisce al video verticale di andare su e giù quando si passa da molteplici
telecamere ad un unico monitor. Se il testo appare leggermente sfumato sui monitor a colori,
la disattivazione del blocco linea può prevenire questo problema.
Caratteristica “Flip” automatico
Permette al dome di ruotare automaticamente a 180° quando la telecamera si inclina al
massimo e rimane in quella posizione per un breve periodo. Quando il dome gira (rotea), la
telecamera comincia a muoversi verso l’alto finché il controllo dell’inclinazione è mantenuto
nella posizione verso il basso. Una volta rilasciato il controllo, il controllo dell’inclinazione
ritorna al suo normale modo operativo. La caratteristica flip è utile quando bisogna seguire
qualcuno che cammina direttamente sotto il dome e continua sull’altro lato. Ci si riferisce a
questa come “auto flip”.
Controllo Automatico di Guadagno (CGA)
Permette l’ingrandimento del segnale video in scene a luce naturale minima. Molte scene a
scarsa luce producono immagini disturbate. Quando il guadagno è aumentato, è ingrandita
anche l’immagine disturbata. Quando il CGA è attivato, il valore dell’impostazione del
guadagno è basato sulla retroazione della telecamera. Quando il CGA è disattivato, la
telecamera usa dei valori programmati per l’impostazione manuale del guadagno.
L’equilibrio tra livello dell’immagine e interferenza può essere regolato quando il CGA è
disattivato.
Dispositivi di Input
Dispositivi esterni che procurano informazioni riguardo alla condizione dei componenti del
sistema che si connettono agli input sul dome della telecamera. I dispositivi tipici di input
includono i contatti della porta, i rilevatori di movimento e i rilevatori di fumo.
Fattori di arresto dello zoom
Definisce come ripartire la funzione di arresto dello zoom. La prima impostazione di arresto
dello zoom può essere 12X o 18X. La massima impostazione di arresto dello zoom può
essere 24X, 36X, 48X, 60X, 72X, 84X, o 96X.
Immagini “virtuali”
Simili alle preimpostazioni. Comunque, le immagini virtuali contengono le impostazioni del
pan, dell’inclinazione, dello zoom, della messa a fuoco e dell’iride entro l’apparecchio di
comando, non il dome. Le immagini “virtuali” non possono essere usate come Posizione
Home o Azioni di Allarme.
Informazioni circa il Nome
Si riferiscono al display del nome del dome, al settore verso cui la calotta sta puntando, al
nome della preimpostazione o del modello che è in corso e ai nomi dell’allarme. Il display di
ogni tipo di impostazione del nome può essere attivato o disattivato. Quando il display della
telecamera o dei nomi del settore è attivato, le informazioni appaiono sullo schermo
continuamente. Preimpostazione, modello e nomi di allarme appaiono solo mentre sono
attivi.
Informazioni sullo Stato del Dome
Si riferiscono alle impostazioni dello zoom, della messa a fuoco e dell’iride. È possibile
scegliere di avere queste informazioni visualizzate sul monitor quando qualcuna di queste
impostazioni cambia. Se il display delle informazioni sullo stato è attivato, appare
nell’angolo in alto a sinistra del monitor.
Input
Punto di connessione sul dome della telecamera che permette al sistema di controllare i
dispositivi di input. Ci sono quattro input disponibili per il dome della telecamera.
Modelli
Una serie di movimenti del pan, dell’inclinazione, dello zoom e della messa a fuoco da un
singolo dome programmabile. Un massimo di 3 modelli possono essere programmati per il
dome della telecamera.
G-2
Manuale dell’operatore
Posizione Home
Posizione originale alla quale il dome della telecamera ritorna dopo un periodo designato di
passaggi di inattività. La posizione originale può essere una preimpostazione, un modello o
inattività.
Preimpostazioni
Scene video programmate, basate su impostazioni specifiche del pan, dell’inclinazione, dello
zoom e della messa a fuoco. Un massimo di 96 preimpostazioni possono essere programmate
per il dome della telecamera.
Programma di Utilità di Configurazione
Sistema del menu di sovrapposizione del testo che fornisce una direttiva alle caratteristiche
di impostazione del dome della telecamera. Si accede al programma di utilità utilizzando una
battuta di combinazione. Il programma di utilità fornisce le impostazioni per le funzioni della
telecamera, del pan, dell’inclinazione, dello zoom, della messa a fuoco, degli allarmi, del
display del testo e della protezione della password.
Protezione della Password
Impedisce agli utenti non autorizzati di iniziare un programma di utilità di configurazione. La
password può essere lunga da 1 a 8 caratteri.
Settori
Punti programmati di inizio e di fine del settore di osservazione del dome della telecamera
intorno all’asse del suo pan. Ogni settore è una parte di un settore di osservazione circolare
che si estende intorno al dome. I settori possono essere di grandezza differente. Un massimo
di 16 settori può essere programmato per la telecamera.
Stato normale di Input
Descrive lo stato previsto per un dispositivo connesso ad uno dei quattro input della
telecamera. Lo stato normale può essere aperto o chiuso. Quando un dispositivo non è nel
suo stato normale di input, è emesso un allarme.
Zoom
Per adattare l’ingrandimento della lente della telecamera a rendere un oggetto più vicino (più
grande) o lontano (più piccolo).
Glossario
G-3
Indice
—A—
abilitazione della password, 6-5
Attributi testo sullo schermo
contorno carattere, 5-11
nomi traslucidi, 5-11
avvio della utility di configurazione, 1-2
Azioni allarme
come impostare, 4-2
—C—
Come
configurare la posizione home del domo, 4-7
impostare azioni allarme, 4-2
impostare i fattori di arresto zoom, 2-3
impostare la funzione Flip automatica, 2-2
modificare gli attributi testo sullo schermo, 5-11
programmare i nomi, 5-8
programmare le preimpostazioni, 4-11
resettare i nomi programmabili, 5-5
visualizzare o nascondere
alcuni nomi, 5-5
tutti nomi, 5-4
visualizzare o nascondere i nomi, 5-4
visualizzare o nascondere le informazioni di stato, 5-2
Come configurare stati normali, 4-5
Come selezionare una lingua per gli schermi, i comandi e le
informazioni di stato, 6-2
concetti preliminari, 1-1
configurare la posizione home, 4-7
configurare posizione home, A-2
configurare stati normali, 4-5
Configurazione nomi, A-3
Contratto di licenza d’uso del software, B-1
Convenzioni usate nel testo
significato dei vari stili tipografici (grassetto, corsivo,
carattere monospace), vi
—D—
denominare il modello, 5-8
denominare l’allarme, 5-8
denominare l’area di sorveglianza, 5-8
denominare la camera, 5-8
denominare la veduta, 5-8
disabilitazione della password, 6-5
—E—
effettuare le selezioni, 1-3
—F—
Fattori di arresto zoom
come impostare, 2-3
Funzione flip automatica
come impostare la, 2-2
—I—
impostare azioni allarme, 4-2
impostare la password, 6-4
impostazione dei fattori di arresto zoom, 2-3
Impostazione del blocco linea, 3-1
impostazione del controllo automatico del guadagno, 3-1
impostazione della funzione flip automatica, 2-2
Impostazione lingua, 6-1
impostazione pan / inclinazione / zoom, A-2
Impostazioni
lingua, 6-1
password, 6-1
impostazioni allarmi, 4-1
impostazioni aree, 4-1
Impostazioni attributi testo, A-3
impostazioni azioni allarme, A-2
impostazioni camera / lente, A-2
Impostazioni dello zoom
modifica del primo fattore di arresto zoom, 2-3
modifica dell’effetto zoom massimo, 2-4
Impostazioni di default
reset, 1-6
Impostazioni di fabbrica
reset, 1-6
impostazioni home, 4-1
Impostazioni inclinazione, 2-1
Impostazioni pan, 2-1
impostazioni stati normali, A-2
Impostazioni vedute, A-4
impostazioni visualizzazione testo su schermo, A-3
Impostazioni zoom, 2-1
Informazioni
nomii, 5-1
stato, 5-1
Informazioni correlate, vii
Informazioni di diagnostica
come visualizzarle, 5-7
Informazioni di stato
come visualizzare / nascondere le, 5-2
—L—
licenza
software, B-1
limiti area programma, A-2
—M—
modifica degli attributi testo sullo schermo, 5-1
modifica della visualizzazione di alcuni nomi, 5-5
modifica della visualizzazione di tutti nomi, 5-4
modificare la password, 6-4
—N—
Nomi
come programmare, 5-8
come visualizzare / nascondere, 5-4
come visualizzare / nascondere alcuni, 5-5
come visualizzare / nascondere tutti, 5-4
Nomi programmabili
resettarli tutti, 5-5
X-2
—P—
Panoramica
impostazioni allarmi, aree e home, 4-2
impostazioni delle funzioni della camera e della lente, 3-2
impostazioni di pan, inclinazione e di zoom, 2-2
schermo lingua / password, 6-2
visualizzazione testo su schermo, 5-2
password, 1-4
Password
abilitazione / disabilitazione, 6-5
impostare, 6-4
Posizione home
come configurare, 4-7
Preimpostazione
programmata, 4-11
Programmazione nomi, 5-8
istruzioni, 5-8
—R—
Registri, A-1
camera / lente, A-2
configurare posizione home, A-2
configurazione nomi, A-3
impostazione pan / inclinazione / zoom, A-2
impostazioni attributi testo, A-3
impostazioni azioni allarme, A-2
impostazioni stati normali, A-2
impostazioni vedute, A-4
impostazioni visualizzazione testo su schermo, A-3
limiti area programma, A-2
regolazione del bilanciamento del bianco, 3-1
reset a impostazioni di fabbrica, 1-6
resettare i nomi programmabili, 5-5
—S—
scelta delle lingue, 6-2
selezione di una lingua, 6-2
spostare il cursore, 1-3
Stati normali
come configurare, 4-5
—U—
uscita dalla utility di configurazione, 1-4
Utility di configurazione
avvio, 1-2
come effettuare le selezioni, 1-3
come spostare il cursore, 1-3
definizione, 1-2
uscita, 1-4
Manuale dell’operatore
—V—
visualizzazione delle informazioni di diagnostica, 5-7
Indice
visualizzazione informazioni di stato e nomi, 5-1
informazioni di stato, 5-1
nomi, 5-1
X-3
T é lé p h o n e
A m e r ic a n D y n a m ic s
O n e B lu e H ill P la z a P e a r l R iv e r , N e w Y o r k 1 0 9 6 5 U S A
+ 1 9 1 4 - 6 2 4 - 7 6 0 0 T e le fa x + 1 9 1 4 - 6 2 4 - 7 7 3 9 T o ll F r e e 8 0 0 - 4 4 2 - 2 2 2 5
S e n s o r m a tic E le c tr o n ic s C o r p o r a tio n
9 5 1 Y a m a to R o a d B o c a R a to n , F lo r id a 3 3 4 3 1 - 0 7 0 0 U S A
T é lé p h o n e + 1 5 6 1 - 9 8 9 - 7 0 0 0 T e le fa x + 1 5 6 1 - 9 8 9 - 7 0 1 7 T o ll F r e e 8 0 0 - 2 4 1 - 6 6 7 8
8 0 0 0 -2 6 1 2 -0 2 0 5