tasi_imu_tari_2016

Commenti

Transcript

tasi_imu_tari_2016
Comune di Vaglia
SETTORE II°
Città Metropolitana di Firenze
TASI – IMU- TARI
TASI 2016
Con la Legge 28 Dicembre 2015,n. 208 è stato modificato l’art.1, comma 639 della Legge 27
dicembre 2013, n.147 escludendo dall’applicazione del Tributo sui Servizi indivisibili (TASI), le
unità immobiliari destinate ad abitazione principale dal possessore nonché utilizzatore, ad eccezione
di quelle classificate nelle categorie catastali A1/A/8 e A/9, pertanto a Vaglia per l’anno 2016 la
TASI non è dovuta.
IMU 2016
Aliquote anno 2016: Sono confermate le aliquote in vigore per l’anno 2015 ( delibera di G.C n. 18
del 16/02/2016).
Scadenze: 1° rata 16 giugno - 2° rata 16 dicembre
IMU sui terreni agricoli: Sono esenti i terreni agricoli in quanto questo Ente risulta ricompreso
nell’elenco dei Comuni classificati montani o parzialmente montani (L.208/2015)
Novità 2016: A decorrere dal 1° gennaio 2016 è prevista la riduzione del 50% per le unità
immobiliari, fatta eccezione per quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, concesse
in comodato dal soggetto passivo ai parenti in linea retta entro il primo grado che la utilizzano come
abitazione principale, alle seguenti condizioni:
 Il comodante e il comodatario devono risiedere nello stesso Comune;

Il comodante deve possedere un solo immobile ad uso abitativo su tutto il territorio
nazionale e risieda anagraficamente nonché dimori abitualmente nello stesso Comune in cui
è situato l’immobile concesso in comodato. Pertanto il comodante può possedere, al
massimo, due fabbricati ad uso abitativo su tutto il territorio nazionale, situati nello stesso
comune, di cui una concesso in comodato e l’altro che deve essere adibito ad abitazione
principale.

L’immobile concesso in comodato deve essere adibito ad abitazione principale del
comodatario (residenza anagrafica);

Il soggetto passivo deve presentare la dichiarazione IMU con cui attesta il possesso dei
requisiti per fruire dell’agevolazione;

Non è possibile effettuare due comodati;

Il contratto di comodato deve essere registrato presso l’Agenzia delle Entrate e
l’agevolazione decorre dalla data di registrazione del contratto, non avendo alcuna rilevanza
scritture private o altre forme dichiarative
TASSA SUI RIFIUTI (TARI) 2016
La Tassa destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti è riscossa
direttamente dal Comune , il quale provvede ad inviare ai contribuenti l’avviso di pagamento. Il
Comune di Vaglia ha provveduto ad inviare ai contribuenti l’avviso di pagamento con allegati i due
Comune di Vaglia
SETTORE II°
Città Metropolitana di Firenze
modelli F24 precompilati per il versamento in acconto nelle due rate del 16 maggio 2016 e 16 luglio
2016.
Il calcolo è stato effettuato sulla base delle tariffe dell’anno 2015 approvate con deliberazione di
C.C n. 49 del 29/07/2015.
Il calcolo relativo alle ulteriori due rate: 16 ottobre 2016 e 16 dicembre 2016 verrà effettuato a
conguaglio con le tariffe del 2016, il relativo avviso verrà inviato ai contribuenti entro la scadenza
del 16 ottobre 2016.