Progetto “Le scarpette di Dorothy: i bambini e le esperienze di

Commenti

Transcript

Progetto “Le scarpette di Dorothy: i bambini e le esperienze di
Progetto
“Le scarpette di Dorothy:
i bambini e le esperienze di cambiamento e perdita”
I pensieri che non dici
sono pensieri che pesano, che si incrostano,
che ti opprimono, che ti immobilizzano,
che prendono il posto delle idee nuove
e che ti infettano.
Diventerai una discarica di vecchi pensieri che puzzano,
se non parli.
(E. E. Schmitt, “Oscar e la dama in rosa”, 2002)
E’ il nome di un progetto di educazione mirato in modo specifico ai bambini del primo ciclo della scuola
primaria e ai loro genitori.
Il progetto risponde al bisogno dei bambini di essere supportati in molteplici esperienze, che hanno a
che fare con la dimensione della perdita: i passaggi scolastici, i traslochi, le migrazioni, i cambiamenti
significativi in famiglia e a scuola (es. nascita di un fratellino o sorellina, cambio di insegnante), la
separazione dei genitori. In tutti questi casi il cambiamento, implica la rinuncia alla condizione
precedente e l’attraversamento di una fase di destabilizzazione, con una serie di emozioni connesse
che sono simili a quelle del lutto.
Pertanto ci troviamo frequentemente a riflettere sul significato che la perdita/fragilità può assumere
nell’esperienza di un bambino e sul suo estremo bisogno di poter essere sostenuto dagli adulti di
riferimento.

Documenti analoghi