Polizia Locale - Struttura e organizzazione

Commenti

Transcript

Polizia Locale - Struttura e organizzazione
Polizia Locale - Struttura e organizzazione
(data ultima modifica: 29/06/15)
Requisiti
^top
Informazioni
^top
GLI SCOPI
Dal 31 dicembre 2012 siamo stati chiamati a dirigere il Corpo di Polizia Locale
dell'Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve. Con questo nuovo percorso è stato
possibile continuare l'attività già intrapresa fin dal 2006 con la direzione del Corpo di
PM Alta Valdisieve, unico corpo a livello massimo di integrazione dei servizi erogati.
Nell'assumere questo prestigioso comando abbiamo dichiarato il nostro personale
impegno e quello del Corpo a favore della Sicurezza e del rispetto delle regole.
Ciascuno degli operatori di Polizia Locale è consapevole della delicatezza e delle
responsabilità che la comunità gli ha affidato ed è con questo spirito di servizio che
mette a disposizione competenze e conoscenze ad ogni cittadino che richieda il nostro
intervento.
L'augurio che ci facciamo è che il modello realizzato in questa area di una polizia
locale genuina, volutamente non armata ed altamente informatizzata, che cerca di
essere vicina alle esigenze della popolazione, con i servizi di prossimità dove l'agente
torni ad essere ausiliario delle Forze di Polizia e si occupi principalmente della viabilità,
del territorio, dei giardini, della semplice convivenza comune interfacciandosi in
ogni circostanza fra interessi contrapposti al fine di redimere anche le piccole cose
quotidiane, sia esportato in una area vasta dove sempre più la PM sta perdendo di
vista la propria identità così che i nostri figli possano crescere e muoversi nel centro
urbano con sempre maggiore tranquillità e sicurezza.
I vostri suggerimenti e le vostre segnalazioni ci aiuteranno a meglio indirizzare i nostri
sforzi e le nostre attività, un impegno sul quale potrete fare le vostre valutazioni ed
esprimere il vostro giudizio e le vostre critiche.
FUNZIONI SVOLTE DAL CORPO DI POLIZIA LOCALE
• Consulenza e predisposizione relazioni tecniche per Organi e Uffici del Comune;
• Acquisti di dotazioni strumentali per la viabilità e i servizi tecnici di protezione civile
della PL;
• Direzione, organizzazione ed addestramento degli appartenenti al Corpo Comunale
di Polizia;
Municipale;
• Mantenimento relazioni con Autorità Giudiziaria, Prefetto, Comandi Arma Carabinieri;
• Rappresentanza del Corpo Interterritoriale;
• Programmazione interventi operativi per le politiche di sicurezza urbana;
• Rapporti con Autorità competenti
• Analisi e studio norme, regolamenti e disposizioni comunali con particolare riguardo
a norme di polizia urbana, circolazione stradale, fiere e mercati, manifestazioni
pubbliche, edilizia, urbanistica, pubblici esercizi, tutela ambiente e territorio,
commercio, sicurezza urbana;
• Coordinamento delle direzioni dei Presidi territoriali del Corpo Comunale;
• Segreteria del Corpo interComunale;
• Riscossione sanzioni amministrative pecuniarie (cassa);
• Elaborazione e gestione ruoli e gestione del contenzioso;
• Gestione dei pagamenti delle sanzioni pecuniarie.
MEZZI A DISPOSIZIONE:
Pagina 1 di 2
•
•
•
•
3 Autovetture
1 Furgone dedicato a UFFICIO MOBILE
1 Motocicli
2 Velocipedi ELETTRICI
APPARTENENTI AL CORPO
SERVIZI AMM.VI E COMUNICAZIONE URP: LUISA MARINI
SERVIZI ACQUISTI BENI: ANGELA CAVACIOCCHI
DIREZIONE: CUNGI UMBERTO posiz. D6 COMANDANTE
V. DIREZIONE: GRAZIELLA ZAPPIA V.COMANDANTE
AGENTI:
FORTE NICOLA
MAGHERINI ALESSANDRO
BOCCHERINI FILIPPO
MATTANA MANUELA
Il Comandante
U. Cungi
Schede collegate
•
•
•
•
•
^top
Contrassegni circolazione e sosta invalidi
Passi carrabili
Comunicazioni dati conducente per patente a punti
Pagamento sanzioni codice della strada
Pronto Neve
Pagina 2 di 2

Documenti analoghi