Pornografia virtuale: una prima applicazione giurisprudenziale

Commenti

Transcript

Pornografia virtuale: una prima applicazione giurisprudenziale
Penale
REATI CONTRO LA PERSONA
Pornografia virtuale: una prima applicazione
giurisprudenziale
mercoledì 13 aprile 2011
di Gatta Gianluigi Ricercatore in diritto penale presso l'Università degli Studi di Milano
Per il Tribunale di Milano non costituisce reato la detenzione di disegni o cartoni animati
pedopornografici riproducente bambini e adolescenti di fantasia.
Trib. di Milano, Sez. IX, 11 novembre 2010
Contenuto per abbonati
Copyright Wolters Kluwer Italia
Riproduzione riservata

Documenti analoghi