Takuan Soho

Commenti

Transcript

Takuan Soho
Takuan Soho
Scritti di un Maestro Zen ad un Maestro di Spada
Takuan Sóhó è una delle tante affascinanti ed eclettiche figure che dominano la storia giapponese
all'inizio dell'epoca Edo. Di poco maggiore di età del celebre Miyamoto Musashi, che fu
probabilmente suo discepolo, anche la sua vita venne segnata dall'esito della grande battaglia di
Sekigahara (1600) punto nevralgico della cruenta e contrastata ascesa al potere degli shógun
Tokugawa.Ma il suo destino non doveva compiersi sui campi di battaglia. Sebbene di discendenza
samurai Takuan Sóhó prese i voti da Monaco già all'età di 10 anni, e monaco doveva restare per
l'intero corso della sua vita. Fu consigliere e maestro allo stesso tempo degli shógun, di grandi
generali come Ishida Mitsunari e Kuroda Nagamasa, della casata imperiale, di celeberrimi uomini
d'arme come il già citato Miyamoto Musashi e Yagyú Munenori.Il suo insegnamento? Nessuno
meglio di lui lo può magistralmente riassumere in poche indimenticabili parole: "Se segui il mondo
odierno, volterai le spalle alla Via; se non vuoi voltare le spalle alla Via, non seguire il
mondo".Takuan Sóhó ci lascia il ricordo ed il monito di una vita condotta con estremo rigore e
grande lucidità analitica, fino all'ultimo giorno in cui lasciò l'estremo messaggio ai suoi discepoli:
"Seppellite il mio corpo sulla montagna dietro il tempio, copritelo con i detriti e tornate alle vostre
dimore. Non leggete i sútra, non officiate cerimonie. Non accettate alcun dono né dal monaco né dal
profano. Lasciate che i monaci indossino le solite vesti e consumino i loro pasti e procedete come in
un giorno qualsiasi". Ci lascia anche sei volumi in cui tramanda il suo pensiero. Tre delle sue opere
sono ora tradotte in italiano. Una, "La testimonianza Segreta della Saggezza Immutabile"
sicuramente dedicato a Yagyn Munenori, fondatore dello Yagyn Shinkage Ryu. La seconda, "Gli
annali della spada Taia", piú probabilmente indirizzata a Ono Tadaaki, fondatore dello Ittó Ryu. La
terza ed ultima "Il Tintinnío Cristallino delle Gemme", è una saggio sulla natura e sul destino
dell'uomo e del guerriero. L'edizione italiana prende il titolo di Sogni, riprendendo l'estremo
messaggio lasciatoci da Takuan sul letto di morte: prese il pennello, vergò con mano sicura
l'ideogramma cinese yume (sogno), ripose accuratamente al suo posto il pennello e l'inchiostro, e
spirò
Takuan Sòhó Sogni
Scritti di un Maestro Zen ad un Maestro di Spada ISBN 88-7984-006-1 Luni Editrice
luni.artidoriente(à)flashnet.it

Documenti analoghi

Incontro con il monaco buddista Maestro Mitsutaka Koso

Incontro con il monaco buddista Maestro Mitsutaka Koso della spada, è che l’obbiettivo non può solo quello vincere un incontro. Miamoto Musashi scrive che le sue vittorie possono essere derivate dalla fortuna o dalla sua capacità di leggere il pensiero...

Dettagli