SENTIERO AZZURRO DA ORTA SAN GIULIO Anche oggi il numero

Commenti

Transcript

SENTIERO AZZURRO DA ORTA SAN GIULIO Anche oggi il numero
SENTIERO AZZURRO DA ORTA SAN GIULIO
Anche oggi il numero di partecipanti supera il 90 e considerato che raggiungiamo il
punto di partenza, al posteggio del Sacro Monte di Orta, con auto private, ci vuole
un po’ di tempo per raggrupparci tutti. Poi la lunga fila si snoda e quando siamo
così tanti capita che per delle ore non ci si incontra…… Ma oggi siamo stati “
bravi e attenti” e nessuno si è perso per strada…… L’itinerario ci porta a scendere
per un attraversamento stradale vicino a Villa Crespi per poi risalire
attraversando un borgo e alcuni boschi fino ad arrivare al Convento sul Monte
Mesma dove veniamo guidati da alcuni frati alla visita: vediamo la Chiesa, i due
chiostri, la sala con il cosiddetto “stufone”, il refettorio e i giardini circostanti.
Facciamo la nostra sosta pranzo proprio sul sagrato e il cortiletto antistante la
chiesa e come al solito girano bottiglie di vino, dolcetti vari e liquori per finire,
condividendo quanto viene fuori dagli zaini. Nonostante il grande numero di
aderenti c’è veramente sempre una bella atmosfera. L’escursione prosegue con la
discesa dal Monte Mesma e una risalita alla Torre del Buccione, punto notevole
di avvistamento (non per niente è stata costruita una torre) con vista panoramica
sul lago e montagne intorno ad esso. Foto di gruppo tutti sfilati sulla passerella
alla base delle torre e poi ritorno passando attraverso il borgo di Legro dove
ammiriamo alcuni dipinti (sulle pareti delle case) raffiguranti soggetti
cinematografici di film girati sul Lago d’Orta. Anche oggi Annibale (ns. capogita)
ha unito il lato culturale a quello escursionistico. Grazie e ….. alla prossima.