Fabula docet Durante le vacanze invernali un cane e un

Commenti

Transcript

Fabula docet Durante le vacanze invernali un cane e un
Fabula docet
Durante le vacanze invernali un cane e un gatto fecero amicizia. I due alloggiavano nello stesso
hotel. Andavano sempre a giocare nella neve e a sciare insieme finchè un giorno il gatto disse:
“Caro cane io purtroppo devo tornare a casa ma ci rivedremo”. Quando il gatto tornò a casa venne
informato dai saggi che cani e gatti sono nemici e perciò dovrà dire addio al suo amico. Dopo
l’inverno venne l’estate e iniziò una lunghissima carestia. I gatti avevano tanta acqua però non
avevano il cibo diversamente i cani possedevano il cibo ma erano a corto di acqua, allora i due ex
amici proposero ai saggi di allearsi tra loro dicendo: “Vi preghiamo, non vogliamo che diventiate
amici, ma solo che non muoiano tanti animali”. Ma i saggi risposero di no e così morirono in tanti.
Intanto l’esercito delle tigri, avendo saputo della carestia subita da cani e gatti,partì all’attacco. I
gatti avevano gli scudi e i cani avevano le spade e ancora una volta i due ex amici pregarono i saggi
che stavolta risposero di sì. I cani e i gatti vinsero la battaglia perchè l’unione fa la forza. Da allora i
cani e i gatti si aiutano sempre quando ce ne è bisogno.
Giovanni Zoboli 1 A