n. 3o,t t a a"t _/É.1-e.lt -%4t_ di ricerca finanziati dall`tJnione

Commenti

Transcript

n. 3o,t t a a"t _/É.1-e.lt -%4t_ di ricerca finanziati dall`tJnione
t
,il\vf 4 It trl)v\,il
\ I Uil ?: & I tjl\tu
f \n tt)
|
UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI
Dipartimento di Scienze Economiche e
prot. n. 3o,t
t
a
a"t _/É.1-e.lt
-%4t_
It
DIRETTORE
lo Statuto dell'Università deglistudi di Salerno;
il
D.R. 27 dicembre 2O!!, Rep. n" 3222, prot.
emanato il Regolamento di Ateneo per le borse
"
5L7t3, con il quale è stato
studio per attività di ricerca e,
in particolare, l'articolo 2, comma 2, secondo cui: "allo portecipazione progetti
a
di ricerca finanziati dall'tJnione Europea o
oltre lstituzioni straniere,
internozionoli o sovranazionoli, e allo
delle relotive ottività, si
opplicono le norme previste dai relotivi bandidi
il Decreto
Dirigenziale n. 80 del 3t/O5/20t6
06/06/2OL6 con cui la Direzione Generale
l'lnnovazione della Regione Campania ha app
Ricerca volte al sostegno di ricercatori per ta
Innovation negli ambiti tecnologici prioritari
def POR Campania FSE2OL4-2OZO-Asse lil Obi
il Decreto Dirigenziale prot. L38 del O6/O}/2OL6
approvato la graduatoria generale finale dei
l'atto di concessione del finanziamento
2L/IO/2OI6, con cui la Regione Campania ha
realizzazione delle attività del progetto
pubblico;
la delibera con la quale il Consiglio di Diparti
Statistiche, nella seduta del L febbraio 2017, ha
borsa dí studio per lo svolgimento di attività di ri
"Borse di ricerca volte ol sostegno dí ricercotori per
lnnovatíon negli ambiti tecnologíci prioritari della
relativo bando di concorso;
bblicato sul BURC n. 35 del
r I'Università, la Ricerca e
l'Awiso pubblico "Borse di
di processi di Open
RIS
3", finanziato nell'ambito
Specifico 14;
cui la regione Campania ha
presentati;
prot. AS 2016.0000005 del
all'Università di Salerno la
in risposta al citato Awiso
o di Scienze Economiche e
isposto l'attivazione di n" 1
nell'ambito del progetto
di processi dí Open
nonché dell'emanazione del
che il predetto Progetto è finalizzato all,erogazion
a dottori inoccupati/disoccupati nati e/o resid
dei progetti di innovazione selezionati dalla Regio
che nell'ambito dei progetti approvati, questo
seguente progetto Moppaturo territoriole
di borse per attività di ricerca
in Campania, per lo sviluppo
tra quelli proposti;
rtimento dovrà realizzare il
risorse turistiche e prassi
ione innovotive (COtNs) per
operotive per Ia costruzione di reti di
I'integrozione, il collegamento e Io gestione
risorse ottroverso ambienti
web, sotto la responsabilità scientifica della pro ssa Maria Rosaria D'Esposito
per la cui attuazione ha formalizzato apposita manifestazione di interesse
l'azienda ARES 2.0. sede Largo Messico 7,
Via Carbonara 55, Napoli;
che la spesa, per un importo lordo
di €
com
ventimila/O0) graverà sui fondi del citato finanz
identificato dal codice 3OO399POR16R|S3 sulla V
Borse post-dottorato;
il Manuale delle procedure digestione del pOR
20.000,00 (Euro
nto regionale per il progetto
di Budget CA.04.01.04.04
pania
FSE
vigente;
DECRETA
ARTICOLO
1-
DISPOSIZIONI GENERALI
n riferimento al progetto denominato "Borse di Ricerca votte al
di ricercatori per la
di processi di Open tnnovation negli ambiti
prioritari della RIS 3" - CUp
. D42F16000310006 finanziato dalla Regione campania nell,ambi
del POR Campania FSE 2014- Asse lll obiettivo specifico 14, Avviso pubblico approvato
DD n. 80 del 3UO5/20t6, è
detta una selezione pubblica per il conferimento di n. 1 borsa
ata allo svolgimento di
ività di ricerca presso il Dipartimento di scienze Economiche
e
istiche per la realizzazione
I progetto dal titolo Moppotura territoriale delle risorse turi.
e prassi operotive per la
[one di reti di collaborazione innovative (cotNs) per I'i
il collegomento e
gestione delle risorse attroverso ambienti web sotto la r ponsabilità
scientifica della
.ssa Maria Rosaria D'Esposito per la cui attuazione
ha formalizza
apposita manifestazione
di
teresse l'azienda ARES 2.0. sede Largo Messico 7, RomaVia
ARTICOLO 2 - REQUISITI
partecipare
sono
alla selezione pubblica di cui al presente bando
età e di cittadinanza, i cittadini italiani o stranieri, inoccupati/
mpania, che siano in possesso di uno dei seguentititoli:
ra 55, Napoli
concorso, senza limitazioni
pati, nati e/o residenti in
Dottorato di ricerca in Ingegneria ed Economia dell,innovaz
Dottorato di ricerca in Sociologia e Ricerca Sociale.
Tali requisiti devono essere posseduti, a pena di esclusione, alla
la presentazione della domanda di ammissione alla selezione pub
ARTICOTO
La borsa
3.
DURATA ED
scadenza del termine per
I
per attività di ricerca avrà la durata di 12 mesi.
La spesa complessiva annuale lorda della stessa è pari ad €.
corrisposta, a cura del Dipartimento di Scienze Economiche
,00 (Euro ventimila/OO) ed è
e Statistiche, in rate mensili
posticipate.
Alla borsa per attività di ricerca si applicano in materia fiscale le d posizioni di cui
all'art. 4 della
L3 agosto 1984,n" 476.
ARTICOTO 4
-
PRESENTAZIONE DELLE
domanda di ammissione, redatta in carta semplice sulla base d
deve essere consegnata a mano o fatta pervenire all,Ufficio Ri
La
L.
NDE
schema di cui all'allegato A,
rca, Contratti, Convenzioni e
Trasferimento tecnologico del Distretto n. 4 dell,Università degli Studi di Salerno,
Via Giovanni
Paolo ll n"r32,84084 Fisciano (sA), entro e non oltre le ore 13 del
o l-8 Marzo 2017.
In caso di consegna a mano, le domande potranno essere
personalmente dai candidati,
entro il termine suindicato, presso gli uffici competenti del
Distretto. La consegna potrà
essere effettuata nella fascia oraria compresa tra le ore 9:00 e le
13:00.
ln caso di invio a mezzo posta, si considerano prodotte in tempo ut e le
domande spedite a mezzo
raccomandata con avviso di ricevimento entro il predetto termi . A tal fine
farà fede il timbro
dell' Ufficio Postale accettante.
Nella domanda il candidato deve dichiarare,
b)
cognome e nome, luogo e data di nascita;
cittadinanza;
cl
residenza;
d)
conseguimento del
a)
titolo di Dottore
Deve inoltre dichiarare:
di Ricerca in
presso
di non aver riportato condanne penali e di non
enti penali
con
(in caso
i
pendenti);
di non essere dipendente pubblico o privato.
lla domanda deve essere ailegata, in originare o copia confo
e
all'originale, la seguente
zione:
resa ai sensi dell'
2000, n.445, relativa al possesso deititoli ritenuti utili aifini
curricu I u m dettagliato. debitamente sottoscritto da I cand idato,
ogni altro documento ritenuto idoneo ai fini della valutazione.
46 del D.P.R: 28 dicembre
presente procedura;
dell'art. 19 del D.p.R. 29 dicembre 2000, n" 445,la dichiaraz e
di conformità all'originale
le copie di atti e/o documenti conservati o rilasciati da una pu
ica Amministrazione, la copia
una pubblicazione ovvero la copia di titoli di studio o di
servizio
essere resa nei modi e con
forme di cui all'art.47 det D.p.R. 29 dicembre 2000, n" 445.
i sensi
utti i documenti sopra erencati dovranno essere inviati,
unitamente alla
anda di ammissione al concorso.
asi difformità fra la domanda e la documentazione
resentata e quella richiesta dal presente bando costituirà
e tra la documentazione
usione.
ARTICOTO 5 - COMMISSIONE ESAMINA
commissione Esaminatrice, nominata con prowedimento
det Di
del Dipartimento di cui
l'articolo L è composta da tre docenti o ricercatori di ruolo
dei q
uno è il Responsabile Scientifico;
gli altri sono designati dal consiglio della suddetta
struttura scien fica.
formula, sulla base dei punteggi attribuiti, una graduatoria
fina
commissione è presieduta da un docente di prima fascia
a
o, in
da fascia, ovvero, in mancanza di entrambi, da un ricercatore
merito.
ncanza, da un docente di
ARTICOLO 6 - SELEZIONE
selezione avviene per titoli e colloquio.
commissione Esaminatrice stabirisce, neila pnima riunione:
il punteggio complessivo da attribuire che, in ogni caso, non
punti;
essere superiore a 100
{
{
{
criteri e le modalità di valutazione deititoli;
un eventuale punteggio minimo per I'ammissione al colloquio
i criteri e le modalità di svolgimento del colloquio.
i
I candidati stranieri
o italiani residenti all'estero potranno sosten
il colloquio anche attraverso
mezzi telematici, previo utilizzo di postazioni informatiche situate
sso strutture idonee, tali da
consentire l'accertamento dell'identità personale del candidato e a garantire che
il colloquio sia
sostenuto dallo stesso senza alcun ausilio e previo consenso della
ll risultato della valutazione dei titoli viene reso noto ai
missione Esaminatrice.
prima dello svolgimento del
to.
i fini della graduatoria finale, il punteggio conseguito nelta valuta
uello riportato nel colloquio, se previsto dar bando di concorso.
sensi defl'art. 3, comma 7, della L. 15 maggio L997, n"
giugno 1998,
dei titoli viene sommato a
I27, com modificato dall'art. 2 della
n" L9t, se due o più candidati ottengono, a
L.
conclusione delle operazioni
ncorsuali, pari punteggio, è preferito il candidato più giovane d,
termine dei lavori, la commissione Esaminatrice è tenuta
nte una circostanziata relazione degli atti della proced
iteri e le modalità di valutazione dei titoli nonché un giudizio
ascun candidato ed inoltre I'elencazione analitica dei punteggi as
graduatoria finale.
redigere apposito verbale
di selezione, in particolare i
al colloquio sostenuto da
ati, le eventuali esclusioni e
li atti relativi alla procedura di selezione nonché la graduatoria merito sono approvati con
del Direttore del Dipartimento di cui all'articolo 1, e sono resi disponibili per la
nsultazione degli interessati.
7. CONFERIMENTO DELLA
borsa per attività di ricerca verrà assegnata con provvedimento
cui all'articolo L al candidato che abbia conseguito il maggior p
ARTICOLO
ARTICOLO
8.
DOCUMENTAZIONE RICHIESTA AL
el Direttore del Dipartimento
NCITORE
el termine perentorio di dieci giorni che decorre dalla data della comunicazione
dell'avvenuto
nferimento della borsa per attività di ricerca, l'assegnatario
produrre, avvalendosi della
ulistica predisposta dal Dipartimento di cui all,articolo 1, e far pervenire
allo stesso la
documentazione:
dichiarazione di accettazione della borsa alle condizioni di cui al
nte bando di concorso;
1,Xk.t
ANIA
|| tr.,.11t!t/
l.;,|i,t .tt:,tlxr,
1,r.tt
lr!|
2. fotocopia della carta d'identità o di qualsiasi altro documento
firmata;
3. dichiarazione sostitutiva di certificazione, ai sensi dell,art. 46
445, attestante il possesso dei requisiti richiesti nel bando
di
L'assegnatario viene dichiarato decaduto, quarora non prod
documentazione richiesta. In tale caso, la borsa per attività
di
candidato seguendo I'ordine della graduatoria finale di merito.
In caso di rinunzia alla borsa, la stessa sarà assegnata ad
altro ca
graduatoria finale di merito.
i identificazione, debitamente
I D.P.R. 28 dicembre 2000, n"
entro
il
sara
termine fissato, la
assegnata ad altro
idato seguendo l'ordine della
9. OBBLIGHI DEL BORSIST
L'assegnatario avrà I'obbligo di:
iniziare le attività entro la data di decorrenza;
ARTICOLO
espletare le stesse regolarmente ed ininterrottamente
seguendo le direttive impartite dal Responsabile scientifico.
presentare, entro la scadenza delta borsa per
attività
Dipartimento di cui all'articolo L una dettagliata relazione
sul
compilare, entro la scadenza della borsa, t,apposito registro
controfirmare al Responsabile Scientifico.
10. SOSPENSIONE, REVOCA O R
'attività di ricerca deve essere obbligatoriamente sospesa per
disposizioni di cui al Decreto del Ministro del Lavoro e
della previd
'attività di ricerca può, inoltre, essere sospesa esclusivamente per
I'intera durata della borsa,
ricerca
, al Consiglio del
di attività svolto.
delle attività, da far
ARTICOLO
ertificata.
. ln tal caso, si applicano,
a Sociale 12
luglio Z0O7.
alattia grave e debitamente
periodi di sospensione, ad eccezione di queilo obbrigatorio
maternità, possono essere
perati al termine della naturale scadenza della
borsa per attività i ricerca, previo accordo con
docente responsabile dell'attività e ner rispetto dei rimiti
dal finanziamento
isposizione.
caso
a
di astensione obbrigatoria per maternità, ra borsa viene automaticamente
prorogata
ndo quanto previsto dalla normativa vigente.
ora il titolare della borsa per attività di ricerca non prosegua
ificato motivo, o si renda responsabire di gravi e ripetute
mi
ivo a seguito di verifica periodica, o per artro giustificato
proporre la revoca deila stessa, da disporsi
con apposito dec
rere favorevole del Dipartimento di cui all,articolo
l_.
l'attività senza
ze, o in caso di giudizio
il Responsabile Scientifico
del Direttore, acquisito il
IA
- 2()20
ll titolare della
borsa per attività di ricerca ha facoltà di
re alla stessa dandone
comunicazione al Dipartimento di cui all'articolo L con almeno trenta giorni di preavviso; in
mancanza, verrà trattenuta una somma corrispondente a una me
ità.
ARTICOLO 11 . INCOMPATI
BI
LITA'
La borsa per attività
di ricerca è incompatibile con rapporti di
determinato, fatta salva la possibilità che il titolare venga colloca
per tutta la durata della stessa.
dipendente, anche a tempo
in aspettativa senza assegni
La borsa è, altresì, incompatibile con proventi derivanti da
lavoro svolti in modo continuativo.
Non è ammesso ilcumulo con:
{ assegni per la collaborazione ad attività di ricerca;
/ borse di studio a qualsiasi titolo conferite, tranne quelle
nazionali ed estere allo scopo di integrare, con soggiorni
prevista dal programma di lavoro svolto daltitolare.
o da rapporti di
da istituzioni di ricerca
ro, la specifica attività
ll conferimento della borsa per attività di ricerca non dà luogo alla
, né dà luogo a diritti in ordine all'accesso ai ruoli del persona
zione di alcun rapporto di
universitario.
ART. 12. PUBBIICITA
I presente bando di concorso e l'allegato schema di domanda
ell'Albo Ufficiale di Ateneo consultabile sulla Home page
ammissione sono pubblicati
ttp://web.unisa.it/home , nonché neila sezione del sito dedicata
ndirizzo: http ://web. u n isa. it/ricerca/borse
I sito Internet dell'Ateneo,
e borse di ricerca, al seguente
ARTICOLO 13 . TRATTAMENTO DEI DATI
sensi dell'art.2, comma 1, del D.Lgs.30 giugno 2003, n" L96, l,U iversità
degli Studi di Salerno
ntisce che il trattamento dei dati personali si svolga nel
dei diritti e delle libertà
ndamentali, nonché della dignità dei candidati, con particolare riferimento
alla riservatezza,
ll'identità personale e al diritto alla protezione dei dati stessi.
riguardo, secondo quanto previsto dail'art. 13 del D.Lgs. 30 gi
2003, n" L96, tutti i dati
li forniti dai candidati saranno trattati, nel rispetto delle m
ità di cui all'art. 11 del D.
30 giugno 2003, n" 196, escrusivamente per te finarità conn
e strumentali al presente
ando
di
concorso ed all'eventuale gestione del rapporto
attamento sarà effettuato con le seguenti modalità: informatiz
bligatorio per l'espletamento della procedura concorsuale di cui
l'Ateneo.
In particolare, il
e cartaceo. ll conferimento è
presente bando di concorso
e per l'eventuale gestione della carriera del borsista;
consegue
fornire i dati non consentirà lo svolgimento della predetta pr
rapporto professionale con l'Ateneo. I dati potranno essere
privati, anche mediante inserimento nel sito internet di A
disposizioni di legge; a tal fine, il trattamento sarà curato da pe
Ai sensi dell'art. 18 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n" L96, l'università
temente, l'eventuale rifiuto
a
a concorsuale e la gestione del
nicati a soggetti pubblici o
per adempimenti imposti da
le dell'Ateneo.
egli Studi di Salerno raccoglie,
utilizza e tratta i dati personali nel rispetto dei seguenti principi: liceità, necessità, pertinenza
e
non eccedenza.
Ai sensi degli artt.
7,8,9
ei.O del D.Lgs. 30 giugno 2003, n" 1
esercitare in ogni momento i seguenti diritti: ottenere la conferma
dati personali e la loro messa a disposizione in forma intelligibile;
,i
candidati hanno diritto di
ell'esistenza o meno di propri
conoscenza dell'origine dei
; ottenere la cancellazione, la
olazione del codice nonché
dati nonché della logica e delle finarità su cui si basa il trattam
trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati in
l'aggiornamento, la rettificazione o, se vi è interesse, l'integrazi
degli stessi; opporsi per motivi
legittimi al loro trattamento.
Titolare del trattamento dei dati è l'università degli studi di sale
, in persona del Direttore protempore del Dipartimento di cui ail'articolo 1., nella qualità di legale appresentante
dell'Ente.
Responsabile amministrativo del procedimento, secondo quanto p
dagli artt. 4 e ss. della L.
7 agosto 1990, n" 24I, e dall'art. 29 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n" 96,
è il dott. Oreste Annese, Ufficio Ricerca, contratti, convenzioni e Trasferimento
del Distretto n. 4
dell'università degli studi di Sarerno - Via Giovanni paolo ll n" 2, 84084
Fisciano (Sa) - tel.
089 / 964186, f ax 089/968842, e-ma i : oa n n ese @ u n isa. it.
|
14. NORMA DI RINVIO
tutto quanto non previsto dal presente bando di concorso, si plicano le norme
contenute
nel Regolamento di Ateneo in materia di borse dipartimentali
attività di ricerca, nella L. 30
icembre 2OLO, n" 240, e nel D.p.R. 9 maggio Lgg4, n" 4g7, nonch le
altre disposizioni vigenti in
ARTICOLO
Per
ateria.
DEL DI
Cira

Documenti analoghi