Luzzara-Rubiera, un pari divertente

Commenti

Transcript

Luzzara-Rubiera, un pari divertente
Sport Reggio
LUNEDÌ
8 SETTEMBRE 2008
29
Per vincere il derby alla formazione neopromossa non bastano due reti del fantasista Arnaldo Cacitti
CALCIO
Luzzara-Rubiera, un pari divertente
PROMOZIONE
Martignoni indovina un gran gol, poi ci pensa Ongari: 2-2
Promozione B
LUZZARA
2
RUBIERESE
2
Marc.: 28’ e 29’st Cacitti
(R), 23’st Martignoni (L),
38’st Ongari (L).
Luzzara: Marchi, Daolio,
Gandolfi, Nebbioli, Terrera
(dal 23’st Nese), Deco’,
Benassi F, Becchi (dal 18’st
Makonnen), Martignoni,
Mariotti (1’st Ongari),
Zavattini. A disp.: Mirtoleni,
Berigazzi,
Fornasari,
M.Benassi. All.: Terrera.
Rubierese: Ferrari A,
Mari, Gambarati, D.Ferrari,
Notari, Pirruccio, Carnevali,
Leonardi, Tavella (20’ st
Veronesi), Cacitti, Fantuzzi(30’st Vecchione). A disp.:
Lei, Iori, Vaccari, Agjeman,
Bigliardi). All.: Ferraboschi.
Arbitro: Campioli (Mo).
Note: ammoniti: Deco’
(L), Notari,Leonardi (R).
CORRADO TIRELLI
UNA ottima Rubierese guidata
da un decisivo Cacitti, strappa
un punto al Luzzara che si
riprende solo nella ripresa con
due perle di Martignoni e Ongari. Prima frazione giocata ad
ritmi molto alti dagli uomini di
Ferraboschi, che vanno sotto il
nome di neopromossa solo sulla
carta ma non sul campo: Daniele Ferrari in difesa, Leonardi a
centrocampo e Cacitti e Tavella
in avanti, formano un’ottima
ossatura, che come è successo
ieri,pensiamo creerà diversi
grattacapi agli avversari. Per
contro il Luzzara ha impiegato
un tempo per prendere le misure
agli ospiti, ma le giocate dei singoli come il gol di Martignoni
La squadra di Vinceti ha ben figurato all’esordio
A San Michele, Zappulla
incanta, ma la Falk fa 1-1
Decò è uno dei giocatori più interessanti del Luzzara
del pareggio, la bordata da venticinque metri di Ongari del 2 a
2 e le prodezze del portiere Marchi, hanno permesso di portare a
casa un buon punto.
La Cronaca. Al 3’ Fantuzzi
si rende subito pericoloso con
un tiro che Marchi ribatte e
Decò salva poi sulla linea di
porta. Sino al 20’ la Rubierese
spinge, ma prima Cacitti tira
fuori e poi per il Luzzara, Becchi non trova lo specchio della
porta. Al 26’ il gol del vantaggio
ospite, quando Cacitti trova l’incrocio dei pali con un esterno di
rara potenza e precisione. Dopo
due minuti, Tavella gira a rete
ma è bravo Marchi a ribattere.
La ripresa riparte con la Rubierese che ci prova ancora al 15’
ma Marchi ribatte ancora una
conclusione di Cacitti. Al 23’ il
neo entrato Nese, scende sulla
sinistra, crossa per Martignoni
che controlla, si gira e batte in
diagonale Ferrari.1 a 1 che resiste per poco: non passano due
minuti ed il Luzzara può segnare con Makonnen, ma il classe
’90 si fa ribattere da due passi il
tiro.Chi sbaglia paga e al 29’
ancora Cacitti, si inventa un
tiro-cross imprendibile che finisce in rete, tra lo stupore dei
tanti presenti.Al 35’ gli ospiti
agiscono in contropiede ma è
superlativo Marchi a ribattere
sui piedi di Veronesi.Al 37’ il
bolide di Ongari si infila all’incrocio dei pali ed è 2 a 2. Al 47’
Marchi ribatte d’istinto un colpo
di testa di D.Ferrari e regala ai
suoi il punto del pareggio.
BUON esordio della Falk che
gioca una discreta partita
nella sua gara d’esordio in
Promozione. Di fronte c’era
un avversario temibile come
la San Michelese, una squadra infarcita di giocatori
importanti, apparsa ancora un
po’ lenta e non al meglio, ma
indubbiamente di ottimo
livello. Dopo un eccellente
primo tempo, la Falk, ha
segnato al 33' a causa di uno
svarione difensivo del quale
ne approfitta il bomber Zappulla che trafigge il portiere
avversario con un tiro al volo,
sfruttando un lancio dalla
destra. La San Michelese ha
una buona occasione al 40’
con il centravanti Abeni, ma
il suo rasoterra finisce di
poco a lato alla sinistra di
Gaioni.
Nella ripresa la San Michelese gioca con maggiore
intensità e crea diverse occasioni per pareggiare. Questo
almeno fino al 20' del secondo tempo quando l’arbitro,
che ha diretto molto bene, ha
forse dato con troppa leggerezza il penalty ai modenesi
per un fallo su allegro da
parte di Dazzi. Dal dischetto
Fiorani spiazza Gaioni che si
tuffa a destra con palla a sinistra. Nel finale, da segnalare
l’ottimo occasione fallita da
Truzzi che, da posizione
favorevolissima, calcia alto al
volo su assist di Mendicino,
ma senza fortuna.
S.MICHELESE
1
FALK
1
Marc.: 33'pt Zappulla (F),
20'st Fiorani (rig.S).
San Michelese: Giugni,
Debbia, Sighinolfi, Montorsi, Giovanardi, Gualmini,
Cavallaro (1'st Malagoli),
Bandieri (36'pt Fiorani),
Abeni, Gibertini (9'st Barbolini), Allegro. All.: Balugani.
Falk: Gaioni, Dazzi,
Denti, Coppi, Truzzi, Mendicino, Castronovo (35'st
Ferrari), Delrio (32'st Matelli), Zappulla, Falbo, Brugnano. All.: Vinceti.
Arbitro: Vukowic (Bo).
Note: ammoniti Dazzi e
Castronovo (F); Sighinolfi,
Montorsi, Giovanardi, Gualmini (S).
Correggese - Rolo
1-3
Crevalcore
- La Pieve Non.
1-1
Fabbrico
- Colombaro
1-1
S. Michelese - Falk
1-1
Finale
- Sala Bolognese
3-2
Luzzara
- Rubierese
2-2
Maranello
- Real Panaro
3-1
Medolla
- Polinago
0-1
Persicetana - R. S. Prospero
1-0
P
G V
N
P
RF RS
ROLO
3
1
1
0
0
3
1
MARANELLO
3
1
1
0
0
3
1
FINALE
3
1
1
0
0
3
2
POLINAGO
3
1
1
0
0
1
0
PERSICETANA
3
1
1
0
0
1
0
RUBIERESE
1
1
0
1
0
2
2
LUZZARA
1
1
0
1
0
2
2
LA PIEVE NON.
1
1
0
1
0
1
1
COLOMBARO
1
1
0
1
0
1
1
SAN MICHELESE
1
1
0
1
0
1
1
CREVALCORE
1
1
0
1
0
1
1
FABBRICO
1
1
0
1
0
1
1
FALK
1
1
0
1
0
1
1
SALA BOLOGNESE 0
1
0
0
1
2
3
R. S. PROSPERO
0
1
0
0
1
0
1
MEDOLLA
0
1
0
0
1
0
1
REAL PANARO
0
1
0
0
1
1
3
CORREGGESE
0
1
0
0
1
1
3
Sora
2 punti di penalizzazione
PROSSIMO TURNO
Vinceti, tecnico della Falk
Colombaro
-
Correggese
La Pieve Non.
-
Falk
Polinago
-
Maranello
R. S. Prospero
-
Medolla
Real Panaro
-
Luzzara
Rolo
-
Persicetana
Rubierese
-
Finale
Sala Bolognese
-
Crevalcore
San Michelese
-
Fabbrico
Bocchi su rigore apre le marcature. Raddoppia Fleitas, chiude Pedrazzoli. Di Pozzi il gol della bandiera
Il centravanti Natale, ex Cavola, l’autore del momentaneo vantaggio modenese, era squalificato
Un ottimo Rolo vince 3-1 la sfida con la Correggese
Solo un pari col Colombaro, ma il Fabbrico fa ricorso
IL ROLO dell’ex Voltolini
sbanca Correggio alla prima
di campionato e comincia nel
migliore dei modi una stagione che potrebbe portare delle
soddisfazioni. A scusante dei
biancorossi le assenze pesanti di giocatori del calibro di
Battigello, Ruffini e Vergnani
ma ciò che si è visto dalla formazione schierata da mister
Dainese non è affatto piaciuto. Pure gli ospiti rolesi
lamentavano le assenze di
Vertuani, Biondi e Re ma l’atteggiamento di tutta la squadra è stato, almeno nella
prima metà gara, di quelli
vincenti. Con un centrocam- Roberto Voltolini (Rolo)
po impreziosito da Lasagni,
Fleitas e Nervo per la squadr nata. Sbocca il risultato su
di Voltolini è stato un gioco rigore Bocchi al 26’ per fallo
da ragazzi rubare palla al por- di Sassi su Pedrazzoli, Fleitas
tatore di turno e rilanciare le 2’ dopo raddoppia; accorcia
punte che hanno anche trova- Pozzi al 37’ riprendendo palla
to una difesa spesso in diffi- in mischia da corner e Pedrazcoltà con un portiere non zoli sigla il definitivo 3-1.
certo nella sua migliore gior- (l.s.)
CORREGGESE
1
ROLO
3
Marcatori: 26’ Bocchi (rig.),
28’ Fleitas, 37’ Pozzi, 39’
Pedrazzoli
Correggese: Righi, Landini, Aveni, Sassi (25’st. Noviello), Giovati, Auriemma,
Bigliardi, Gonzato (15’st
Della Martora), Trotta(1’st
Guarneri), Pozzi, Saracino. A
disp.iliani, Borghi. All.: Dainese.
Rolo: Ferrari, Barletta,
Ficarelli, Orlandini, Gilioli,
Gimondo, Lasagni, Nervo
(47’st Stanzani), Fleitas (35’st
Balconati), Bocchi, Pedrazzoli. A disp.: Charalambopoulos, Martino, Nasi. All.: Voltolini.
Arbitro: Rodio (Pr).
Note: spettatori 150 circa,
angoli 6-3 per il Rolo, ammoniti Sassi, Orlandini e Pedrazzoli.
TUTTO sommato il pari ci
può stare. Ma sul risultato
pende come un macigno la
vociferata squalifica di
Manuel Natale -ex Cavola -ed
autore del goal ospite per la
quale il Fabbrico farà di certo
ricorso per ottenere i 3 punti.
I locali avevano sfiorato la
rete al 1’ con un tiro Faglioni
e al 3’ con Villa , ma al 17’ il
Colombaro trovava la rete
con proprio con Natale nell’unica occasione ospite della
giornata. Il vantaggio inaspettato invece di svegliare i locali permetteva al Colombaro di
congelare ritmo e gara, almeno nel 1’ tempo. Nonostante Paolo Alberini (Fabbrico)
il non-gioco dei modenesi,
nella ripresa più deciso il Gianferrari che concludeva in
Fabbrico, che sfiorava il pari rete per il meritato pareggio.
al 54’ con Ferretti che su Al 88’ occasionissima per
punizione colpiva il sette e al Gianferrari che imbeccato da
56’ con Gianferrari che si un cross di Villa dopo una
faceva ribattere il tiro da Ven- travolgente discesa in fascia
tura. Ma al 64’ ancora Ferret- destra di Garimberti calciava
ti dalla sinistra porgeva a alto. (e.s.)
FABBRICO
1
COLOMBARO
1
Marcatori: 17’ p.t. Natale,
19’s.t. Gianferrari.
Fabbrico: Oliva, Fekete,
Golinelli, Messori (18’st
Garimberti) Faglioni, Reda,
Ricaldone, Ferretti (34’ st
Righi), Villa, Gianferrari. A
disp.: Montanari, Colato,
Salati, Vezzani, Vezzali. All.
Alberini
Colombaro: Ventura E.,
Ventura F, Casarano, Golinelli, Meglioli (36’ st Tarnelli),
Vitulano, Tamagnini (27’ st
Seghizzi), Vancini, Natale,
Azzurro, Trotta (10’ st Purpura). A disp: Pappalato, Bonacini, Raimondi, Ferri.
Arbitro: Magri (Fe).
Note: spettatori 150 circa,
ammoniti: Reda e Golinelli
(F), Ventura E. Vitulano, Vancini, Natale (C), terreno in
ottime condizioni.
DIRETTAMENTE NELLA TUA E-MAIL
LE NOTIZIE 12 ORE PRIMA DEI QUOTIDIANI IN EDICOLA
ISCRIZIONE GRATUITA • MASSIMA COMODITÀ • NESSUN COSTO