Newsletter n°1 del 10 Gennaio 2011

Commenti

Transcript

Newsletter n°1 del 10 Gennaio 2011
N° 1 del 10 gennaio 2011
In primo piano
News dall'Europa
Bandi_e_Gare
Pubblicazioni
Consultazioni
Opportunità di Mercato
Chi siamo
Il Consorzio B.R.I.D.G.€conomies è membro della nuova rete della Commissione Europea "Enterprise
Europe Network" per il supporto alla competitività e all'innovazione delle imprese, sopratutto piccole e medie
imprese. Il Consorzio offre un'ampia gamma di servizi per aiutare, assistere e consigliare le PMI.
In Primo Piano
Ecobuild matchmaking - Londra (UK), 2 marzo 2011
Il Consorzio B.R.I.D.G.€conomies, partner della rete europea Enterprise Europe Network, promuove l’evento
“Ecobuild matchmaking” che si terrà a Londra il 2 marzo p.v. nell’ambito di Ecobuild, uno degli eventi più
importanti al mondo per l’edilizia sostenibile, giunto alla settima edizione, che ogni anno ha visto quasi
raddoppiare le sue dimensioni. L’evento consentirà ai partecipanti di incontrare i partner di tutta Europa in un
solo giorno.
Combinando una grande esposizione di prodotti (oltre 1000 fornitori), con un programma di informazione che
comprende più di 100 sessioni di conferenze e seminari, Ecobuild è una proposta interessante per espositori
e visitatori.
L’evento mira ad avviare iniziative di cooperazione commerciale e tecnologica come ad esempio la vendita e
la distribuzione, accordi di licenza, joint venture, accordi commerciali con l’assistenza tecnica o progetti di
ricerca europei, offrendo la possibilità di incontri faccia a faccia prefissati.
I settori principali sono:
•
•
•
•
•
•
Design sostenibile;
Tecnologie innovative ed efficienti;
Nuovi materiali e tecnologie di costruzione;
Sistemi e apparecchiature che utilizzano energia ricavata da fonti alternative (pannelli solari, pompe
di calore, impianti eolici);
Impianti di riscaldamento;
Apparecchiature di misura e controllo.
Per approfondimenti si rimanda al sito internet dell’evento: www.ecobuild.b2b-match.com
Per ulteriori informazioni contattare Mondimpresa – Consorzio B.R.I.D.G.€conomies all’indirizzo e-mail
[email protected] oppure telefonare al numero: 06 777 13 302.
Future match 2011- Hannover (Germania), 1-5 marzo 2011
Il B.R.I.D.G.€conomies, partner della rete Enterprise Europe Network, vi invita a partecipare alla tredicesima
edizione di FUTURE MATCH, che si terrà dal 1 al 5 marzo nell’ambito del CeBIT di Hannover.
Dal 1999 l’evento permette ad espositori e visitatori di trovare partner per avviare delle cooperazioni, che
vanno dallo sviluppo dei prodotti alle joint venture.
Aziende, università ed istituti di ricerca nel settore ICT sono quindi invitati a utilizzare questa opportunità per
stabilire nuovi contatti transfrontalieri.
La fee di partecipazione è di 110€ + 19% IVA e comprende anche i biglietti di ingresso in fiera, fino ad
esaurimento.
Vi invitiamo a visitare il sito della manifestazione www.futurematch.cebit.de
Le imprese interessate dovranno far pervenire la scheda di manifestazione di interesse entro 3 febbraio
2011.
Per la scheda e per altre info contattare [email protected] tel 06 777 13 302.
LIFE + - Sessione Informativa 2011, Roma 25 Marzo 2011
La Commissione europea pubblicherà il quinto invito a presentare proposte nell'ambito del programma
“LIFE+” nel mese di febbraio 2011, con un massimo di € 265,360 milioni di euro disponibili in tutta l'UE per
progetti di cofinanziamento riguardanti tre categorie:
•
•
•
natura e biodiversità;
politica ambientale e governance;
Informazione e comunicazione.
La Commissione europea, in collaborazione con Stella Consulting e MWH, organizzerà in Italia una sessione
informativa sul programma LIFE +. L'obiettivo è quello di informare i potenziali candidati sul programma
LIFE+ relativamente al bando, aiutare i potenziali candidati a decidere se presentare o no una proposta LIFE
+ e evidenziare alcune questioni chiave, al fine di evitare i problemi più comuni nel presentare una proposta.
La registrazione per questa sessione si chiuderà il: 04/03/2011
Per ulteriori informazioni o per registrarsi a questa sessione informativa "LIFE +” :
http://www.surveymonkey.com/s/2011RegistrationformItaly nel vostro internet browser.
Altre informazioni possono essere trovate sul sito web di LIFE
http://ec.europa.eu/environment/life/funding/lifeplus.htm
News dall'Europa
La Commissione europea propone di ridurre la burocrazia nelle cause giudiziarie transfrontaliere
La Commissione europea ha proposto di abolire la procedura di 'exequatur', una mossa che contribuirà a
ridurre la burocrazia nelle controversie transfrontaliere a beneficio di imprese e consumatori e consentirà un
risparmio complessivo fino a 48 milioni di euro all’anno, oltre ad agevolare gli scambi transfrontalieri,
soprattutto per le piccole e medie imprese (PMI). La novità è parte integrante della profonda riforma del
regolamento “Bruxelles I” del 2001 che contiene un insieme di norme UE per individuare il giudice
competente nelle controversie transfrontaliere e per riconoscere ed eseguire le decisioni giudiziarie in uno
Stato membro diverso da quello in cui sono state pronunciate. La riforma (COM (2010) 748) mira a
potenziare il mercato unico e a ridurre la burocrazia. Inoltre rafforzerà la tutela dei consumatori europei che
hanno rapporti commerciali con imprese di paesi terzi, aumenterà la certezza del diritto riguardo agli accordi
fra imprese sulla scelta del foro e accrescerà la competitività del settore dell’arbitrato in Europa.
La procedura 'exequatur' è da tempo superata grazie allo sviluppo del mercato unico europeo e al livello di
fiducia reciproca tra gli ordinamenti giudiziari degli Stati membri in materia civile e commerciale.
Inoltre, sebbene il mercato unico dell’UE offra alle imprese l’accesso a un mercato di 500 milioni di
consumatori, solo un quarto dei 20 milioni di PMI si lancia nel commercio transfrontaliero. Da un recente
sondaggio emerge che quasi il 40% delle imprese sarebbe più propenso a operare al di fuori del proprio
mercato nazionale se le procedure di composizione delle controversie all’estero fossero semplificate.
Eliminare gli ostacoli burocratici che generano costi supplementari e pregiudicano la certezza del diritto per
le imprese è pertanto un elemento fondamentale del processo promosso dalla Commissione per semplificare
la vita di imprese e cittadini.
Ulteriori informazioni sulla riforma sono disponibili al sito seguente:
http://ec.europa.eu/justice/policies/civil/docs/com_2010_748_en.pdf
La Commissione consente ad alcuni Stati membri di proseguire l'iniziativa per un brevetto comune
La Commissione europea ha presentato oggi una proposta che consente di ricorrere alla procedura di
"cooperazione rafforzata" al fine di creare un sistema comune di protezione dei brevetti in Europa. Questo
sistema unitario consentirebbe agli Stati membri che ne hanno espresso il desiderio di giungere a un
accordo sull'istituzione di un brevetto, valido in tutti i paesi partecipanti, ottenibile presentando un'unica
domanda. Attualmente ottenere un brevetto in Europa costa dieci volte di più che negli USA, per i costi di
convalida e di traduzione da sostenere a livello nazionale. Questa situazione scoraggia l'attività di ricerca, di
sviluppo e d'innovazione e nuoce gravemente alla competitività dell'Europa. Le proposte della Commissione
per un unico brevetto UE sono state discusse per oltre un decennio. Tuttavia in sede di Consiglio si è
verificata una situazione di stallo per quanto concerne il regime linguistico.
La Commissione ha cercato di sbloccare questa situazione presentando nel giugno 2010 una proposta sul
regime linguistico per i brevetti UE. Tuttavia, poiché il Consiglio dei Ministri dell'UE non ha potuto
raggiungere un accordo unanime su detto regime linguistico per i brevetti UE, la Commissione ha presentato
ora una proposta che, in conformità ai trattati UE, prevede la possibilità di autorizzare il ricorso alla
"cooperazione rafforzata" in materia.
Per maggiori informazioni sui brevetti http://ec.europa.eu/internal_market/indprop/patent/index_en.htm
Consultazioni
Consultazione pubblica sul Programma quadro per la Competitività e l’innovazione (2007-2013 CIP).
Scadenza 4 febbraio 2011
La Commissione Europea ha lanciato una consultazione pubblica sulla valutazione dell’impatto di una
riforma del Programma quadro per la competitività e l’innovazione (CIP 2007-2013).
Il CIP è il principale strumento finanziario che L’Unione Europea utilizza per sostenere la competitività e
l’innovazione. Le principali priorità sono le PMI, l'accesso ai finanziamenti, l'innovazione (compresa l'ecoinnovazione), l'accesso e l'utilizzo delle tecnologie dell'informazione e delle comunicazioni (TIC),
l'utilizzazione razionale dell'energia e le fonti di energia rinnovabili.
Attraverso questa consultazione tutte le organizzazioni sono invitate ad esprimere la propria opinione sulla
struttura e sulle priorità che dovrebbe avere il successore del CIP.
La consultazione resterà aperta fino al 4 Febbraio 2011.
Si terrà a Bruxelles, il 25 gennaio 2011, una Conferenza per discutere i futuri orientamenti del programma.
E’ possibile partecipare alla consultazione collegandosi al seguente indirizzo:
http://ec.europa.eu/cip/public_consultation/index_en.htm.
Opportunità di Mercato
Richieste/Offerte di cooperazione commerciale e produttiva:
•
•
•
•
•
•
•
•
ID profile n° 20101228097 Una società polacca specializzata nella fornitura e posa di
pavimentazioni sportive e attrezzature sportive per sport al coperto e all'aperto è alla ricerca di
servizi di intermediazione commerciale e servizi logistici. Inoltre, è interessata ad acquistare una
società straniera o parte di essa. L'azienda cerca anche servizi di produzione reciproca e offre
servizi di subfornitura;
ID profile n° 20101221039 Una società polacca, specializzata nella fabbricazione di parti di mobili in
legno per la casa e per il giardino, è alla ricerca di potenziali partner per un accordo di produzione
reciproca. L'azienda si offre anche come subappaltatore ed è alla ricerca di intermediari del
commercio (agenti, rappresentanti, distributori);
ID profile n° 20101217045 Una società slovena è alla ricerca di produttori di macchine per diversi
tipi di industria (macchine per l'industria automobilistica, macchine per l'industria della plastica, ecc.)
L’azienda si offre come distributore di macchine per l'industria in Slovenia, Croazia, Bosnia, Serbia,
Macedonia;
ID profile n°20101217016 Una società serba specializzata nella ricerca, sviluppo, produzione e
integrazione di sistemi automatizzati di controllo è alla ricerca di servizi di intermediazione
commerciale. E’ interessata anche a joint venture, produzionereciproca, e attività di subappalto
(offerta);
ID profile n°20101205009 Una società polacca specializzata nella produzione di impianti elettrici
cerca e offre servizi di intermediazione commerciale (agenti, rappresentanti, distributori) e un
accordo di joint venture. Offre anche attività di subappalto / delocalizzazione;
ID profile n°20101220007 Una società polacca distributrice di prodotti alimentari (Fast Moving
Consumer Goods), offre servizi di intermediazione commerciale, e cerca intermediari del commercio
in altri paesi;
ID profile n°20101208020 Una società ungherese specializzata nella produzione di collettori solari e
impianti solari termici è alla ricerca di intermediari del commercio e offre le sue attività di subappalto;
ID profile n°20101206005 Una società ungherese specializzata nella produzione di parti
elettromeccaniche di microfoni, altoparlanti, suonerie, trasformatori sta cercando partner per attività
di produzione reciproca o per reciproche attività in outsourcing.
Per entrare in contatto con le aziende menzionate, potete inviare una e-mail a:
[email protected] o contattare il punto B.R.I.D.G.€conomies più vicino.
Richieste/Offerte di cooperazione tecnologica:
Richieste
•
•
•
•
(Ref: 10 ES 23D2 3GMC) Tecnologie e know-how per la produzione di succo naturale di
melograno di qualità. Un gruppo d’investimento spagnolo cerca tecnologie e know-how per la
produzione di succo di melograno naturale al 100%. Inizialmente, la capacità produttiva dell’impianto
dovrebbe attestarsi intorno a 400.000 litri di succo di melograno l’anno. Il gruppo d’investimento
cerca partner per collaborazione tecnica e/o accordi commerciali con assistenza tecnica.
(Ref: 10 TR 99PB 3GNY) Prodotti chimici per l’edilizia a base di poliuretano, sostanze
epossidiche e acriliche. Una società turca è alla ricerca di una tecnologia già disponibile sul
mercato per realizzare prodotti chimici per l’edilizia a base di poliuretano, sostanze epossidiche e
acriliche. L’azienda turca è interessata a forme di collaborazione tecnica o contratti commerciali
comprensivi di assistenza tecnica.
(Ref: 10 HR 89GJ 3G8N) Software innovativo per la gestione commerciale nel settore del
turismo. Un’azienda medio-piccola croata ha elaborato un software per l’ottimizzazione delle
strategie commerciali e di marketing, basato su modelli logici e matematici con calcoli complessi
delle transazioni finanziarie nell’ambito dei pacchetti turistici e delle relazioni commerciali fra i
fornitori dei servizi (ristoranti, alberghi, pensioni, camere presso privati, ecc.). L’azienda croata è alla
ricerca di partner per sviluppi futuri.
(Ref: 10 GR 49Q1 3GOT) Tecnologie diagnostiche in vitro. Un’azienda greca operante nel
settore dell’assistenza sanitaria intende ampliare la propria gamma di prodotti introducendo soluzioni
innovative diagnostiche in vitro in settori quali le tecniche PCR (Reazione di Polimerizzazione a
Catena) in tempo reale, le tecniche di insiemi di microchip (“Microchip array”) e le tecnologie più
avanzate destinate ai laboratori clinici. L’azienda greca è interessata a contratti commerciali
comprensivi di assistenza tecnica.
•
(Ref: 10 TR 98OC 3GLQ) Sistemi per la lavorazione delle lamiere. Un’azienda turca specializzata
in macchine per la lavorazione delle lamiere è interessata a collaborazioni con partner in ambito
europeo, in possesso di competenze nei processi industriali riguardanti le macchine per la
lavorazione delle lamiere, nonché istituti di ricerca e costruttori con i quali sviluppare ulteriormente gli
aspetti tecnologici pertinenti.
Offerte
•
•
•
•
•
(Ref: 10 RB 1B1L 3GIS) Realizzazione di materiali compositi. Un’azienda medio-piccola serba
offre servizi integrati di progettazione e prototipazione relativi alla realizzazione di materiali compositi
(e dei rispettivi componenti) mirati a esigenze specifiche, in grado di ridurre in maniera significativa i
tempi di sviluppo dei nuovi componenti. L’attività di progettazione è svolta da esperti dell’industria
aerospaziale, mediante simulazioni al computer e impiego di moderni laboratori di prototipazione.
L’azienda cerca partner operanti in settori quali l’industria aerospaziale, automobilistica, balistica e
l’industria di produzione delle turbine eoliche, con i quali dare vita a forme di collaborazione tecnica.
(Ref: 10 GB 46P4 3GOL) Gestione delle vendite e supporto alla clientela nel settore
automobilistico. Una società scozzese ha sviluppato un sistema di gestione delle vendite e
supporto alla clientela destinato al settore commerciale automobilistico (concessionarie, costruttori e
reti di vendita), già collaudato con successo. L’azienda scozzese intende stipulare contratti
commerciali e di licenza con partner di vario genere, comprese le reti di concessionarie e le aziende
operanti nel settore della formazione per gli operatori dell’auto.
(Ref: 10 IE 51S6 3GTT) Tecnica modulare per il trattamento dell’aria, il condizionamento e il
riscaldamento. Una società irlandese ha progettato un sistema innovativo per il trattamento dell’aria
e di distribuzione dell’aria ad elevata velocità tramite condotti di piccole dimensioni, per il
riscaldamento, il condizionamento, il recupero e la purificazione dell’aria. Tale sistema è versatile,
modulare, facilmente personalizzabile alle singole esigenze e altrettanto facile da installare o
adattare. L’azienda intende stipulare accordi commerciali con partner interessati.
(Ref: 10 NL 60AF 3GZD) Tecnologia per imballaggi completamente biodegradabile. Una PMI
olandese offre una tecnologia altamente ottimizzata per lo stampaggio a iniezione dell’amido
“verde”, destinata alla realizzazione di prodotti per l’imballaggio eco-compatibili a base di carta
espansa. I vantaggi sono il peso ridottissimo, la totale biodegradabilità, la funzionalità e la
compatibilità con l’ambiente. L’azienda olandese cerca partner ai fini di attività congiunte di sviluppo
del prodotto, nuove applicazioni o contratti di licenza per i settori dell’industria dell’imballaggio,
dell’elettronica, dell’automobile e della sanità.
(Ref: 10 NL 60AF 3GZB) Soluzioni hardware e software per l’identificazione a radio frequenza
(RFID). Una società olandese ha elaborato soluzioni hardware e software estremamente flessibili
principalmente per biblioteche e librerie. L’azienda olandese è interessata a stipulare contratti
commerciali con partner specializzati nel campo della RFID ed è disponibile ad offrire assistenza
tecnica relativa all’utilizzo del sistema.
Offerte/ricerche di cooperazione
Ricerchi un partner commerciale, produttivo, tecnologico? Contatta il punto B.R.I.D.G.€conomies più vicino a
te.
Programmazione Attività 2011
•
•
•
•
•
•
•
•
Germania - Leipzig 25, 26 gennaio 2011 “Beetween – TERRATEC/ENERTEC” – Tecnologie
ambientali e energie rinnovabili nautica
Germania – Karlsruhe 1 febbraio 2011 – “Learning and It”: Evento di brokeraggio – istruzione
professionale, apprendimento, IT
Germania – Berlino 10, 11 febbraio 2011 “Fruit Logistic”: Evento di brokeraggio – ortofrutticolo
Spagna – Barcellona 14 – 16 febbraio 2011 “Mobile World Congress”: evento di brokeraggio –
telefonia
Spagna – Valenzia 16, 17 febbraio 2011 “Egética – Expoenergética”: energia, tecnologie, servizi
(settori acqua, terra, aria e rifiuti, acqua e gestione efficiente
Israele – Eilat 22 – 24 febbraio 2011 “Eilat – Eilot Renewable Energy”: evento di brokeraggio –
energie rinnovabili
Germania – Hannover 1 – 5 marzo 2011 “Cebit 2011”: evento di brokeraggio – ICT
Regno Unito – Londra 2 marzo 2011 “Ecobuild match-making”: evento di brokeraggio – edilizia,
design sostenibile, energie rinnovabili e costruzioni
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Polonia – Stettino 18 – 20 marzo 2011 “BUD-GRYF & ENERGIA”: evento di brokeraggio –
costruzioni & energia
Francia – Digione 22, 23 marzo 2011 6th “Taste Nutrition Health”: evento di brokeraggio –
industria agroalimentare, cosmesi/farmaceutica, biotecnologie
Belgio – Namur 25 marzo 2011 “Bois & Habitat Fair”: evento di brokeraggio – costruzioni
Spagna – Madrid 30 marzo – 1 aprile 2011 “AERODAYS 2011”: evento di brokeraggio –
aerospaziale
Russia - Aprile 2011: Missione commerciale - interior design e complemento d’arredo
Messico e Colombia marzo/aprile 2011: Missione commerciale Multisettoriale con focus su
ambiente, energie rinnovabili, trattamento rifiuti ed acque
Italia - Campobasso 7, 8 aprile 2011 “Mare Nostrum”: workshop informativo – ambiente
Olanda – Eindhoven 7 aprile 2011 “Biomedica Matchmaking 2011”: evento di brokeraggio –
medicina, cosmesi/farmaceutico e biotecnologie
Repubblica Ceca - Brno 13, 14 aprile 2011 “Match-making event within Building Fairs”: evento
di brokeraggio – energia e costruzioni
Polonia – Stettino 14, 15 aprile 2011 “Chemika 2011”: evento di brokeraggio – industria chimica
Germania – Rostock 5 maggio 2011 “B2B Baltic Future 2011”: evento di brokeraggio –
marittimo, logistica marittima, energia eolica in mare e tecnologia marina
Spagna – Madrid 11, 12 maggio 2011 “GENERA 2011”: evento di brokeraggio – energia e
ambiente
Malta - 18, 19 maggio 2011 “Unlocking the Potential”: evento B2B - ICT, industria alimentare,
energie rinnovabili, istruzione e formazione, industria creativa
Italia - Campobasso 26, 27 maggio 2011 “Mare Nostrum”: incontri d’affari – ambiente
Italia - luglio 2011: Missione Incoming Serbia – multisettoriale
Francia - Parigi 7 novembre 2011 “BATIMAT - Sustainable construction”: evento di brokeraggio
- tecnologie e prodotti innovativi nel settore dell’edilizia sostenibile
Israele – Tel Aviv 15 – 17 novembre 2011 “WATEC Fair”: evento di brokeraggio – tecnologie
idriche
Serbia - novembre 2011: Missione outgoing multisettoriale
Per maggiori informazioni contatta il punto B.R.I.D.G.€conomies più vicino.
Bandi e gare
sono disponibili sul sito www.bridgeconomies.eu alla pagina
http://www.bridgeconomies.eu/BandieGare/tabid/213/language/it-IT/Default.aspx.
Pubblicazioni
Studio su appalti pubblici a favore delle PMI
Un nuovo studio pubblicato dalla Commissione europea rivela che le piccole e medie imprese non ottengono
una percentuale sufficiente di appalti pubblici, in relazione alla loro importanza economica.
Il report “Valutazione dell’accesso per le PMI al mercato degli appalti pubblici nella UE” ha mostrato che,
nonostante la vincita di contratti ottenuti per appalti pubblici stimata al 60% e pubblicata nel Giornale Ufficiale
dell’ Unione Europea, alle PMI viene garantito solo il 34% del valore complessivo dei contratti.
Maggiori informazioni e link diretto allo studio:
http://ec.europa.eu/enterprise/newsroom/cf/itemlongdetail.cfm?item_id=4726
Marcatura CE : nuovo sito web per consumatori e professionisti
Al fine di creare una migliore comprensione dl marchio CE, la Commissione Europea ha lanciato un website
della marcatura CE. Il sito, oltre a spiegare i principi fondamentali in merito alla marcatura e a fornire un utile
elenco delle domande più frequentemente poste, è suddiviso in sotto-siti dedicati ai consumatori e
professionisti. La sezione dei consumatori spiega in un linguaggio semplice e chiaro cos’è il marchio CE e
fornisce ulteriori fonti di informazioni. Il sotto sito dedicato ai professionisti è suddiviso in sezioni per i
fabbricanti, importatori e distributori.
Qui un esempio di come il sito internet funziona. Se sei un produttore, il sito vi porterà, in sei fasi, dai requisiti
legali richiesti per i tuoi prodotti a tutto il percorso necessario per apporre la marcatura CE. Dopo aver
selezionato il gruppo di prodotti, ad esempio giocattoli, è possibile visualizzare la normativa applicabile,
verificare i requisiti, verificare se è necessario ricorrere ad un ente autorizzato, verificare la conformità del
proprio prodotto, il progetto di documentazione tecnica e, infine, trovare il modo di apporre la marcatura CE.
Per aiutare gli utenti a trovare ulteriori informazioni specifiche del paese, il sito fornisce una mappa di link a
siti web nazionali in tutti i paesi dell'UE e dell'EFTA, che costituiscono lo Spazio economico europeo (SEE).
Per saperne di più visita il sito internet: http://ec.europa.eu/enterprise/e_i/news/article_10801_en.htm
Nuovo Portale EU Clean Vehicle
La Commissione europea ha creato un nuovo sito web per individuare i veicoli più ecocompatibili ed
efficienti.
Il portale nasce in risposta alla direttiva sulla promozione dei veicoli puliti e a basso consumo (Direttiva
2009/33/CE del 23 aprile 2009) che impone, a partire dal mese di dicembre, l’obbligo di tenere conto del
consumo energetico, delle emissioni di CO2 e di alcune sostanze inquinanti al momento dell’acquisto di
veicoli adibiti al trasporto pubblico.
Il portale fornisce informazioni sulla legislazione in materia di veicoli puliti e a basso consumo energetico a
livello dell’UE e negli Stati membri e permette di accedere a dati di natura tecnica del database sui veicoli più
consistente a livello europeo, oltre che essere d’aiuto alle pubbliche amministrazioni per gli appalti congiunti.
http://www.cleanvehicle.eu/index.php?id=startseite&L=8
On-line il sommario delle ultime calls del 7° Programma Quadro
Un breve sommario delle calls del 7° Programma Quadro più rilevanti per le piccole e medie imprese (PMI),
pubblicate nel mese di luglio 2010, è ora disponibile on-line sul sito SME Techweb.
Le piccole e medie imprese possono partecipare a molte aree del 7°Programma Quadro, compresi i
programmi Capacities e Cooperation. Ad esse saranno destinati quasi 800 milioni di euro, il budget più alto
fino ad oggi del 7PQ.
Per maggiori informazioni visita il sito: http://ec.europa.eu/research/sme-techweb/index_en.cfm
Chi siamo
Il Consorzio B.R.I.D.G.€conomies è composto da 17 partner (Sistema camerale, Associazioni imprenditoriali,
Agenzie di Sviluppo, Centri di Ricerca, Università, Laboratori, Parchi Tecnologici, Autorità locali) delle regioni
Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia e Sicilia
Il Consorzio offre un'ampia gamma di servizi per aiutare, assistere e consigliare le PMI.
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
A.T.S. BRIDGE Abruzzo (Unione Regionale delle Camere di Commercio I.A.A. dell'Abruzzo e
Camere di Commercio I.A.A. di: Chieti, L'Aquila, Pescara, Teramo)
Camera di Commercio I.A.A. Napoli / Azienda Speciale Eurosportello
Cittadella della Ricerca
Confcommercio Campania (1)
Confindustria Sicilia
Consorzio ARCA
Consorzio Catania Ricerche - CCR
ENEA - Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile(2)
Mondimpresa
Provincia Regionale di Catania
SPIN - Consorzio di Ricerca, Innovazione e Trasferimento Tecnologico
Unione Regionale delle Camere di Commercio I.A.A. della Basilicata
Unione Regionale delle Camere di Commercio I.A.A. della Calabria
Unione Regionale delle Camere di Commercio I.A.A. della Campania
•
•
•
Unione Regionale delle Camere di Commercio I.A.A. del Molise
Unione Regionale delle Camere di Commercio I.A.A. della Puglia
Università Federico II / COINOR - Centro di Ateneo per la Comunicazione e l'Innovazione
Organizzativa
_______________________________________
(1) in rappresentanza delle sette articolazioni regionali
(2) opera in Abruzzo, Basilicata, Campania.
http://www.bridgeconomies.eu
Disclaimer
Né la Commissione europea, né qualsiasi persona che agisce per conto della Commissione è
responsabile per l’uso che può essere fatto delle informazioni contenute nella presente
pubblicazione. Le opinioni ed i pareri in questa pubblicazione sono espressi dall’autore e non
riflettono necessariamente le politiche della Commissione europea.