Modulo per la richiesta di autorizzazione al subappalto

Commenti

Transcript

Modulo per la richiesta di autorizzazione al subappalto
Comune di Bientina - Provincia di Pisa
Modulistica Subappalto
Marca da bollo
€. 14,62
Al
COMUNE DI BIENTINA
Piazza Vittorio Emanuele II, 53
56031 Bientina (PI)
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE AL SUBAPPALTO
(Art. 118 - D.Lgs 12/04/2006, n° 163)
Oggetto lavoro:
............................................................................................................................
............................................................................................................................
............................................................................................................................
Importo di aggiudicazione:
€. ............................................
Contratto in data
…………………………………………… Repertorio n. …………………
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Il sottoscritto ............................................................................................................................................................
nato a ……………..……………………………………………………………………………………….………il ……………………………………………...
C.F. …………………………………………………..……………, in qualità di ………………………….…………………………………………………….
dell'Impresa (1) ........................................................................................................................................................
con sede a ……….………………………………….....…………………… in Via/piazza ……...............................................................
tel. ………….…………………………………………………………….….., fax ………………………………………...............................………….
e-mail ………………………………………………………………………………………..…………………………………………………………………………
C.F. ……………….…………………………………………………………………… P.I. ………………….………………………………………….…………
CHIEDE
l’autorizzazione all’affidamento in SUBAPPALTO(2) delle seguenti opere di cui all’elenco prezzi allegato al contratto di
appalto (3):
VOCE DI ELENCO PREZZI
IMPORTO(4)
CAT. SOA
1
Comune di Bientina - Provincia di Pisa
Modulistica Subappalto
per un l’importo complessivo di €. ................................................ IVA esclusa, di cui € ............................... per oneri
per la sicurezza non soggetti a ribasso, alla seguente impresa:
denominazione .........................................................................................................................................................
forma giuridica ..........................................................................................................................................................
sede a ……….………………………………….....…………….….…… in Via/piazza ……...................................................................
A tal fine, consapevole della responsabilità penale a cui può andare incontro in caso di dichiarazione mendace o
contenente dati non più rispondenti a verità ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. 28/12/2000, n° 445,
DICHIARA
a)
che l’importo dei lavori è compreso nei limiti fissati dalla legge;
b)
che esistono/non esistono forme di controllo o di collegamento a norma dell’articolo 2359 del codice civile tra la
dichiarante impresa appaltatrice e il subappaltatore (5);
c)
di impegnarsi a applicare i prezzi unitari risultanti dall’aggiudicazione depurati di un ulteriore ribasso non superiore al
20% e di corrispondere gli oneri della sicurezza, relativi alle prestazioni affidate in subappalto al subappaltatore,
senza alcun ribasso ai sensi dell’art. 118 – comma 4, del D.Lgs 163/2006 e s.m.i.;
d)
che l’effettivo inizio dell’esecuzione delle lavorazioni avverrà almeno venti giorni dopo il deposito del contratto di
subappalto presso l’Amministrazione e comunque non prima del rilascio della relativa autorizzazione;
e)
di trasmettere all’Amministrazione, prima dell’inizio dei lavori, la documentazione di avvenuta denuncia agli enti
previdenziali, inclusa la Cassa edile, assicurativi ed antinfortunistici;
f)
di impegnarsi a curare il coordinamento di tutte le imprese operanti nel cantiere, al fine di rendere gli specifici piani
di sicurezza compatibili tra loro e coerenti con il piano dell’appaltatore, così come previsto dall’art. 118 - comma 7,
del D.Lgs 163/2006;
g)
di essere a conoscenza della propria responsabilità solidale con il subappaltatore degli adempimenti, da parte di
quest’ultimo, degli obblighi di sicurezza previsti dalla normativa vigente ai sensi del suindicato comma 4;
h)
di indicare, ai sensi dell’art. 118 - comma 5, del D.Lgs 163/2006, nei cartelli esposti all’esterno del cantiere i
nominativi dell’impresa subappaltatrice, nonché i dati di cui al comma 2, numero 3) del medesimo art. 118;
i)
di essere a conoscenza della propria responsabilità solidale nell’osservanza da parte del subappaltatore nei confronti
dei suoi dipendenti delle norme relative all'osservanza integrale del trattamento economico e normativo stabilito dai
contratti collettivi nazionale e territoriale in vigore per il settore e per la zona nella quale si svolgono i lavori ai sensi
dell’art. 118 - comma 6;
j)
di impegnarsi a trasmettere, entro venti giorni dalla data di ciascun pagamento effettuato nei propri confronti, copia
delle fatture quietanzate relative ai pagamenti corrisposti al subappaltatore, con l’indicazione delle ritenute di
garanzia effettuate pena la sospensione del successivo pagamento ai sensi dell’art. 118 – comma 3, del D.Lgs
163/2006;
k)
che l’impresa subappaltatrice:
è in possesso di regolare attestazione di qualificazione SOA in corso di validità n° …………………………, rilasciata
in data ……………………………… dalla seguente Società di attestazione …………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….
per la categoria …………………….. classifica …………………... e che i dati contenuti nella suddetta certificazione
non hanno subito variazioni dalla data del suo rilascio;
2
Comune di Bientina - Provincia di Pisa
Modulistica Subappalto
che i requisiti posseduti dall’impresa subappaltatrice relativamente a:
> importo dei lavori eseguiti direttamente;
> costo complessivo sostenuto per il personale dipendente;
> adeguata attrezzatura tecnica;
con riferimento al quinquennio antecedente l’affidamento, soddisfano quelli richiesti dall’art. 28 del DPR n°
34/2000 per l’esecuzione dei lavori da subappaltare.
(in tal caso allegare la documentazione di cui alla nota n° 9)
l)
di aver verificato l’idoneità tecnico-professionale dell’impresa subappaltatrice in relazione al lavoro da affidare,
secondo le modalità di cui all’allegato XVII del D.Lgs n° 81/2008 e s.m.i. (art. 90 - comma 9, lett. a) del D.Lgs n°
81/2008 e s.m.i.) e artt. 20 - comma 4, 16 della L.R.T. n° 38/2007 e s.m.i.);
m) che l’impresa subappaltatrice ha presentato una dichiarazione dell’organico medio annuo, distinto per qualifica,
corredata dagli estremi delle denunce dei lavoratori effettuate all’INPS, INAIL, e Casse Edili (art. 90 - comma 9, lett.
b) del D.Lgs n° 81/2008 e s.m.i.);
n)
che l’impresa subappaltatrice ha presentato una dichiarazione relativa al contratto collettivo stipulato dalle
organizzazioni sindacali comparativamente più rappresentative applicato ai lavoratori dipendenti (art. 90 - comma 9,
lett. b) D.Lgs n° 81/2008 e s.m.i.);
o)
di aver provveduto a verificare la congruenza del piano operativo di sicurezza dell’impresa subappaltatrice con il
proprio e di impegnarsi a trasmetterlo al coordinatore della sicurezza prima dell’inizio dei lavori (art. 101 - comma 3,
del D.Lgs n° 81/2008).
ED ALLEGA
Copia dei documenti di identità dell’appaltatore e del subappaltatore;
Originale del contratto di subappalto (6);
Certificato di iscrizione alla C.C.I.A.A. (se importo supera €. 154.937,07 con dicitura “Antimafia”);
Autodichiarazioni del subappaltatore (7);
Comunicazione di cui all'art. 1 del D.P.C.M. 187/91 (8);
Attestazione SOA del subappaltatore, ovvero, documentazione di cui all’art. 28 del DPR 34/2000 (9)
Modello GAP Subappaltatori debitamente sottoscritto (10);
L’APPALTATORE
……………………………………………………………..…………
luogo e data
……………………………………………………………
timbro e firma
Ai sensi della D.Lgs 196/2003 questa Amministrazione fa presente che tratterà i dati contenuti nella presente istanza e
nei relativi allegati esclusivamente per lo svolgimento delle attività e per l’assolvimento degli obblighi previsti dalle leggi e
dai regolamenti in materia.
3
Comune di Bientina - Provincia di Pisa
Modulistica Subappalto
NOTE:
(1)
In caso di Associazione temporanea d’imprese, la presente richiesta di autorizzazione deve essere effettuata dall’impresa
capogruppo.
(2)
Si precisa che, ai sensi dell’art. 118 - comma 11, del D.Lgs n° 163/2006 e s.m.i., è da considerarsi subappalto e quindi soggetto a
preventiva autorizzazione, qualsiasi contratto avente ad oggetto attività ovunque espletate che richiedono l’impiego di
manodopera, quali le forniture con posa in opera e i noli a caldo, se singolarmente di importo superiore al 2% dell’importo delle
prestazioni affidate o di importo superiore a €. 100.000,00 e qualora l’incidenza del costo della manodopera e del personale sia
superiore al 50% dell’importo del contratto da affidare.
(3)
Nella tabella dovranno essere indicate le opere da subappaltare utilizzando le voci previste nell’elenco prezzi allegato al contratto
principale.
(4)
Indicare l’importo complessivo della lavorazione affidata in subappalto, riferendosi al prodotto tra la quantità e il prezzo unitario
risultante dall’elenco prezzi. Il prezzo unitario è depurato dal ribasso d’asta e dall’eventuale ulteriore ribasso applicato al
subappaltatore, sempre considerando che gli oneri per la sicurezza devono essere corrisposti senza applicare alcun ribasso.
(5)
Barrare l’opzione non corrispondente. In caso di Associazione temporanea di imprese la dichiarazione sulle forme di collegamento
e controllo deve essere presentata, oltre che dalla capogruppo attraverso la sottoscrizione della presente richiesta, anche dalle
mandanti con presentazione di apposita e separata dichiarazione.
(6)
Il contratto di subappalto deve contenere espressamente:
a) una clausola sospensiva dell’efficacia dello stesso all’autorizzazione che dovrà essere rilasciata da questa Amministrazione;
b) la descrizione dei lavori da affidare in subappalto, riportando le voci dell’elenco prezzi e le relative quantità;
c) una clausola nella quale si indichi la quota di oneri di sicurezza affidata in subappalto e non soggetta a ribasso (Art. 20,
comma 3°, legge R.T. 38/2007 e s.m.i.);
d) una clausola nella quale risulti che l’appaltatore applica per i lavori affidati in subappalto gli stessi prezzi unitari risultanti
dall’aggiudicazione, con ribasso non superiore al 20%.
(7)
Tali dichiarazioni devono essere presentate compilando gli appositi MODELLI A e B allegati alla presente;
(8)
Se il subappaltatore è una società di capitali dovrà presentare la dichiarazione di cui all’art. 1 del DPCM 187/91 dalla quale
risultino i seguenti dati:
a) Composizione societaria;
b) Indicazione dei soggetti muniti di procura irrevocabile che abbiano esercitato il voto nelle assemblee societarie nell’ultimo
anno o che ne abbiano comunque diritto;
c) Impegno a comunicare a questa Amministrazione le eventuali variazioni intervenute in corso d’opera nella composizione
societaria di entità superiore al 2%.
(9)
Se il subappaltatore non è in possesso della qualificazione SOA è necessario presentare, ai sensi dell’ art. 28 del DPR n° 34/2000,
la seguente documentazione compilata sui Mod. C, D, E allegati alla presente secondo la successiva descrizione:
MODELLO C, contenente le essenziali indicazioni identificative relative all’attrezzatura tecnica posseduta, debitamente
sottoscritto e datato dal subappaltatore con allegata copia del documento d’identità.
MODELLO D, contenente elementi sulla consistenza dell’organico distinto nelle varie qualifiche, con indicazione, per ogni
qualifica dei costi sostenuti per salari e stipendi, oneri sociali e trattamento di quiescenza, da cui desumere la corrispondenza
con il costo per il personale indicato in bilancio o nel modello unico, debitamente sottoscritto e datato dal subappaltatore con
allegata copia del documento d’identità.
CERTIFICATI DI REGOLARE ESECUZIONE DI LAVORI, contenenti l’espressa dichiarazione della stazione appaltante che gli
stessi sono stati eseguiti regolarmente e con buon esito, o fatture con timbro di quietanza, a dimostrazione che l’importo dei
lavori eseguiti direttamente nell’ultimo quinquennio non è inferiore all’importo dei lavori da affidare. La tipologia dei lavori
deve essere attinente ai lavori da affidare in subappalto.
Qualora la categoria non si desuma dal certificato o si tratti di lavori affidati da committenti privati, dovrà essere allegata
copia del bando di gara o del contratto da cui desumere la categoria dei lavori. Qualora l’impresa avesse effettuato
precedentemente e con buon esito lavori per la Stazione Appaltante per un importo sufficiente, potrà dichiarare l’oggetto e
l’importo di tali lavori.
per le SOCIETÀ DI CAPITALI: Bilanci riclassificati in conformità alle direttive europee, con relativa nota di deposito, relativi
all’ultimo quinquennio.
per le IMPRESE INDIVIDUALI e SOCIETÀ DI PERSONE: Bilanci dai quali si desuma la situazione patrimoniale ed economica
dell’impresa, relativi all’ultimo quinquennio.
Copia dei modelli attestanti i versamenti effettuati ad Inps, Inail e Cassa Edile con timbro di quietanza, relativi all’ultimo
quinquennio a dimostrazione che il costo complessivo sostenuto per il personale dipendente non è inferiore al 15%
dell’importo dichiarato.
La documentazione presentata dovrà essere corredata da dichiarazione del presidente del consiglio sindacale, o consulente
del lavoro che quanto prodotto è conforme all’originale da effettuare sul MODELLO E, con timbro e firma in originale.
Si precisa che, se gli importi minimi richiesti, sono stati raggiunti in un periodo inferiore al quinquennio, sarà sufficiente la
presentazione della documentazione relativa a tale periodo.
(10) Il modello GAP va presentato quando l’importo del contratto principale è superiore a €. 51.645,69.
4
Comune di Bientina - Provincia di Pisa
Modulistica Subappalto
MODELLO A
AUTODICHIARAZIONI DEL SUBAPPALTATORE
Da compilare con allegata copia di un documento di identità
Il sottoscritto ............................................................................................................................................................
nato a ……………..……………………………………………………………………………………….………il ……………………………………………...
C.F. …………………………………………………..……………, in qualità di ………………………….…………………………………………………….
dell'Impresa .............................................................................................................................................................
con sede a ……….………………………………….....…………………… in Via/piazza ……...............................................................
tel. ………….…………………………………………………………….….., fax ………………………………………...............................………….
e-mail ………………………………………………………………………………………..…………………………………………………………………………
C.F. ……………….…………………………………………………………………… P.I. ………………….………………………………………….…………
per le imprese individuali dovrà essere indicato sia il codice fiscale del titolare firmatario sia il numero di partita I.V.A. riferito all’impresa
consapevole della responsabilità penale a cui può andare incontro in caso di dichiarazione mendace o contenente dati
non più rispondenti a verità ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. 28/12/2000, n° 445,
DICHIARA
a) di non trovarsi in alcuna delle situazioni di cui all’art. 38 - comma 1, del D.Lgs n° 163/2006 e s.m.i.;
b) che riguardo agli obblighi di cui alla Legge n° 68/1999, l'impresa si trova nella seguente situazione:
barrare quella che interessa
non è assoggettabile agli obblighi di assunzione obbligatoria di cui alla legge n° 68/99, in quanto occupa non
più di 15 dipendenti, oppure da 15 a 35 dipendenti e non ha effettuato assunzioni dopo il 18/01/2000;
che l’impresa ha ottemperato alle norme della Legge n° 68/99, in quanto occupa più di 35 dipendenti, oppure
occupa da 15 fino a 35 dipendenti e ha effettuato una nuova assunzione dopo il 18/01/2000;
c) che, ai sensi dell’art. 38 - comma 2, del D.Lgs n° 163/2006:
ha subito le seguenti condanne con il beneficio della non menzione;
NON ha subito condanne con il beneficio della non menzione
non sussistono le cause ostative previste dall’art. 10 della Legge n° 575/1965 e s.m.i. (solo qualora l’importo del
subappalto superi €. 154.937,07).
d) di mantenere se seguenti posizioni previdenziali e assicurative in regola con i relativi versamenti:
I.N.P.S.: sede di ................................................................ matricola azienda ……….............................................
I.N.A.I.L.: sede di .............................................................. codice ditta ……..........................................................
CASSA EDILE: sede di ........................................................ codice ditta ...............................................................
oppure, se l’impresa non e’ tenuta all’iscrizione alla cassa edile, indicare il diverso tipo di contratto applicato)
......................................................................................................................................................................
IL SUBAPPALTATORE
……………………………………………………………..…………
luogo e data
……………………………………………………………
timbro e firma
5
Comune di Bientina - Provincia di Pisa
Modulistica Subappalto
MODELLO B
AUTODICHIARAZIONI DEGLI ALTRI SOGGETTI DEL SUBAPPALTATORE
Da compilare da parte dei seguenti soggetti diversi dal sottoscrittore del modello A
con allegata copia di un documento di identità
1. Per le SOCIETÀ DI PERSONE: soci (indicare dati anagrafici e data assunzione carica)
2. Per le SOCIETÀ DI CAPITALE: legali rappresentanti e componenti consiglio di amministrazione con poteri di firma (indicare dati
anagrafici, carica sociale e data assunzione carica);
3. Direttori tecnici (indicare dati anagrafici);
4. Procuratori con poteri di firma (indicare dati anagrafici ed estremi della procura);
5. Soggetti di cui sopra cessati dalla carica nel triennio antecedente la data della richiesta di subappalto (indicare dati anagrafici data
assunzione carica e data cessazione carica);
Il sottoscritto ……………..…………………………………………………………………………… nato a …………………………………………………
il ……………………………………………. e residente a ……………………..………………………………………………………………………..….….
in Via/piazza ………………………………………………………………………. in qualità di .……………………….……………………………………
dell’impresa ……………………………..……..………………………………………………………..…………………………………………………………
con carica assunta in data ……………………………………………….
con carica cessata in data ……………………………………………….
estremi della procura …………………………………………………………………………………………………………………………………….
consapevole/i della responsabilità penale a cui può andare incontro in caso di dichiarazione mendace o contenente dati
non più rispondenti a verità ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. 28/12/2000, n° 445,
DICHIARA
a) di non trovarsi in alcuna delle situazioni di cui all’art. 38, comma 1°, lett. b) e c) del D.Lgs n° 163/2006 e s.m.i.;
b) che, ai sensi dell’art. 38 - comma 2, del D.Lgs n° 163/2006:
NON ha subito condanne con il beneficio della non menzione;
ha subito le seguenti condanne con il beneficio della non menzione;
……………………………………………………………………………………………………………………..………………………………………
………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………
…………………………….………………………………..………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………………………………………….…………………
……………..……………………………………………………………………………………………………………………..…………………………
…………………………………………………………………………………………………………………..…………………………………………
…………………………………………………………………………..…………………………………………………………………………………
IL DICHIARANTE
……………………………………………………………..…………
luogo e data
……………………………………………………………
timbro e firma
6
Comune di Bientina - Provincia di Pisa
Modulistica Subappalto
MODELLO C
AUTODICHIARAZIONE RELATIVA ALL’ATTREZZATURA TECNICA
Da compilare da parte del subappaltatore non in possesso di certificazione SOA
con allegata copia di un documento di identità
Il sottoscritto ............................................................................................................................................................
nato a ……………..……………………………………………………………………………………….………il ……………………………………………...
C.F. …………………………………………………..……………, in qualità di ………………………….…………………………………………………….
dell'Impresa .............................................................................................................................................................
con sede a ……….………………………………….....…………………… in Via/piazza ……...............................................................
tel. ………….…………………………………………………………….….., fax ………………………………………...............................………….
e-mail ………………………………………………………………………………………..…………………………………………………………………………
C.F. ……………….…………………………………………………………………… P.I. ………………….………………………………………….…………
per le imprese individuali dovrà essere indicato sia il codice fiscale del titolare firmatario sia il numero di partita I.V.A. riferito all’impresa
consapevole della responsabilità penale a cui può andare incontro in caso di dichiarazione mendace o contenente dati
non più rispondenti a verità ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. 28/12/2000, n° 445,
DICHIARA
che l’attrezzatura tecnica posseduta è la seguente:
ATTREZZATURA TECNICA
TITOLO
(proprietà, leasing, ecc.)
CONFORMITÀ ALLE
NORME DI SICUREZZA
ALTRO
IL SUBAPPALTATORE
……………………………………………………………..…………
luogo e data
……………………………………………………………
timbro e firma
7
Comune di Bientina - Provincia di Pisa
Modulistica Subappalto
MODELLO D
AUTODICHIARAZIONE RELATIVA AL COSTO DEL PERSONALE
Da compilare da parte del subappaltatore non in possesso di certificazione SOA
con allegata copia di un documento di identità
Il sottoscritto ............................................................................................................................................................
nato a ……………..……………………………………………………………………………………….………il ……………………………………………...
C.F. …………………………………………………..……………, in qualità di ………………………….…………………………………………………….
dell'Impresa ..............................................................................................................................................................
con sede a ……….………………………………….....…………………… in Via/piazza ……...............................................................
C.F. ……………….…………………………………………………………………… P.I. ………………….………………………………………….…………
per le imprese individuali dovrà essere indicato sia il codice fiscale del titolare firmatario sia il numero di partita I.V.A. riferito all’impresa
consapevole della responsabilità penale a cui può andare incontro in caso di dichiarazione mendace o contenente dati
non più rispondenti a verità ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. 28/12/2000, n° 445,
DICHIARA
che i costi sostenuti per il personale dipendente nell’anno/i …………………………………………………………….…………………………
risultano quelli indicati nella tabella seguente:
ANNO __________
SALARI
STIPENDI
ONERI SOCIALI
QUIESCENZA
SALARI
STIPENDI
ONERI SOCIALI
QUIESCENZA
SALARI
STIPENDI
ONERI SOCIALI
QUIESCENZA
SALARI
STIPENDI
ONERI SOCIALI
QUIESCENZA
SALARI
STIPENDI
ONERI SOCIALI
QUIESCENZA
IMPIEGATI N° _____
OPERAI N° ______
TOTALE
ANNO __________
IMPIEGATI N° _____
OPERAI N° ______
TOTALE
ANNO __________
IMPIEGATI N° _____
OPERAI N° ______
TOTALE
ANNO __________
IMPIEGATI N° _____
OPERAI N° ______
TOTALE
ANNO __________
IMPIEGATI N° _____
OPERAI N° ______
TOTALE
IL SUBAPPALTATORE
……………………………………………………………..…………
luogo e data
……………………………………………………………
timbro e firma
8
Comune di Bientina - Provincia di Pisa
Modulistica Subappalto
MODELLO E
ATTESTAZIONE DI VERIDICITÀ
Da compilare nel caso il cui il subappaltatore non sia in possesso di certificazione SOA
con allegata copia di un documento di identità
Il sottoscritto ……………..…………………………………………………………………………… nato a …………………………………………………
il ……………………………………………. e residente a ……………………..………………………………………………………………………..….….
in Via/piazza ………………………………………………………………………. in qualità di:
Presidente del Collegio Sindacale dell’Impresa ……………………………………………….………………………………………..……….
Consulente del lavoro, iscritto all’ordine professionale di ………………………….…………………………… al n° ………………….
consapevole/i della responsabilità penale a cui può andare incontro in caso di dichiarazione mendace o contenente dati
non più rispondenti a verità ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. 28/12/2000, n° 445,
ATTESTA
che quanto dichiarato dal Sig. ………………………………………….…………………………………………………………………… in qualità di
…………………………………………………………………………… della suddetta impresa, nei modelli D e E predisposti dalla stazione
appaltante, corrisponde a verità.
IL DICHIARANTE
……………………………………………………………..…………
luogo e data
……………………………………………………………
timbro e firma
9