clicca qui - Ordine CDL Napoli

Commenti

Transcript

clicca qui - Ordine CDL Napoli
GENNAIO - GIUGNO 2017
FORMULA FOCUS
Un mercato del lavoro in continua evoluzione:
il ruolo del professionista per gestire il cambiamento
matura 24 CFP
+ 3 CFP Deontologia Professionale
Euroconference App
Scopri Euroconference App pensata per semplificare la fruizione e offrire contenuti
esclusivi e sempre aggiornati in tempo reale, per migliorare l’esperienza d’uso e il
coinvolgimento dei partecipanti, sia in sede congressuale che fuori.
Un mercato del lavoro in continua evoluzione:
il ruolo del professionista per gestire il cambiamento
I giornata
II giornata
III giornata
IV giornata
V giornata
VI giornata
Rassegna delle
novità del periodo
Rassegna delle
novità del periodo
Rassegna delle
novità del periodo
Rassegna delle
novità del periodo
Rassegna delle
novità del periodo
Rassegna delle
novità del periodo
Stabilità 2017:
detassazione e
welfare aziendale
per le piccole medie
imprese
Ammortizzatori
sociali 2017:
superamento delle
casse in deroga e
mobilità
Clausole e smart
working nei contratti
di lavoro, la riforma
del lavoro autonomo
e il lavoro accessorio
Privacy, redazione
del regolamento
aziendale e sanzioni
disciplinari
Esternalizzazione
e contratti
commerciali:
appalto, contratto di
rete e distacco
Mobilità del
lavoratore in Italia e
all’estero
SEDE
NAPOLI
Hotel Ramada Naples
ORARIO
POMERIGGIO 14.00 - 18.00
CALENDARIO
RASSEGNA DELLE PRINCIPALI NOVITÀ DEL PERIODO
L’incontro si apre con una sessione di aggiornamento che prevede la rassegna delle più rilevanti novità normative e dei principali adempimenti del periodo.
30 gennaio 2017
28 febbraio 2017
31 marzo 2017
21 aprile 2017
23 maggio 2017
27 giugno 2017
PRESENTAZIONE
UN MERCATO DEL LAVORO IN CONTINUA EVOLUZIONE: IL RUOLO DEL PROFESSIONISTA PER GESTIRE IL CAMBIAMENTO
Il mutato contesto della regolamentazione del mercato del lavoro, a seguito delle recenti riforme, di cui larga parte attende ancora la piena attuazione, assegna al Consulente del Lavoro e ai Professionisti del
lavoro un ruolo centrale nella consulenza alle imprese nella gestione dei rapporti di lavoro. Nei nuovi margini di autonomia, individuali e collettivi, i professionisti possono infatti proporre e realizzare efficaci
regolamentazioni per la gestione dei rapporti di lavoro, così da rendere efficiente l’organizzazione del lavoro, magari sfruttando le agevolazioni esistenti. Il Percorso affronta l’analisi delle novità introdotte
dalla Stabilità e le novità in materia di ammortizzatori sociali, tenuto conto delle nuove disposizioni in vigore dal 1° gennaio, il tema della detassazione e del Welfare Aziendale, con un’ottica di riguardo per
le PMI, analizzerà il contratto di lavoro subordinato, partendo dagli elementi essenziali, fino ad arrivare alle clausole accessorie, anche di smart working. Oggetto di trattazione sarà anche la mobilità del
lavoratore in Italia e all’estero. Il Percorso si conclude affrontando i temi della privacy, redazione del regolamento aziendale, sanzioni disciplinari, l’esternalizzazione e i contratti commerciali.
Il Comitato Scientifico si riserva di apportare delle variazioni al programma in base alle novità normative o interpretative
QUOTE DI PARTECIPAZIONE
ADVANCE BOOKING
valida fino al 31 dicembre 2016
€ 350,00 + IVA
anzichè € 520,00 + iva
ORGANIZZAZIONE SCIENTIFICA
DIREZIONE SCIENTIFICA
La Direzione Scientifica del Percorso Formativo è affidata a Luca Caratti, Consulente del Lavoro, che da anni collabora con Euroconference
nella progettazione delle attività formative per i Professionisti. Oltre all’ideazione dei temi di analisi della nuova edizione, in stretta
collaborazione con il Comitato Scientifico di Centro Studi Lavoro e Previdenza, garantirà il costante aggiornamento dei contenuti didattici
alle sopravvenute evoluzioni normative, nell’ottica delle necessità e delle prospettive dei Professionisti del lavoro.
COMITATO SCIENTIFICO
Nel Comitato Scientifico sono presenti componenti di riconosciuto valore sul mercato della formazione professionale.
Evangelista Basile
Luca Caratti
Marco Frisoni
Riccardo Girotto
Fabrizio Nativi
Alessandro Rapisarda
Cristian Valsiglio
Luca Vannoni
Francesco Natalini
CORPO DOCENTE
CONSULENTI DEL LAVORO
Carlo Benedetti
Consulente del Lavoro in Trento
Alberto Bortoletto
Consulente del Lavoro in Padova
Luca Caratti
Consulente del Lavoro in Vercelli
Dimitri Cerioli
Consulente del Lavoro in Crema
Marco Frisoni
Consulente del Lavoro in Como
Enzo De Fusco
Consulente del Lavoro in Roma e Milano
Maria Rosa Gheido
Consulente del Lavoro in Alessandria
Riccardo Girotto
Consulente del Lavoro in Treviso
Francesco Natalini
Consulente del Lavoro in Vercelli
Alessandro Rapisarda
Consulente del Lavoro in Rimini
Luca Vannoni
Consulente del Lavoro in Crema
Cristian Valsiglio
Consulente del Lavoro in Varese
AVVOCATI GIUSLAVORISTI E DOCENTI
UNIVERSITARI
Evangelista Basile
Avvocato giuslavorista in Milano - Studio Ichino
Brugnatelli e Associati
Marco De Bellis
Avvocato giuslavorista in Milano - Studio De Bellis
& Partners
Carlo Fossati
Avvocato giuslavorista in Milano - Studio Ichino
Brugnatelli e Associati
Carlo Andrea Galli
Avvocato giuslavorista in Milano - Studio De Bellis
& Partners
Marco Sideri
Avvocato giuslavorista in Milano - Studio
Toffoletto De Luca Tamajo e Soci
Lea Rossi
Avvocato giuslavorista in Milano - Studio
Toffoletto De Luca Tamajo e Soci
MINISTERO DEL LAVORO, INPS E AGENZIA DELLE
ENTRATE
Alessandro Millo
Direttore DTL Bologna
Fabrizio Nativi
Centro Studi Attività ispettive del Ministero del
Lavoro
Danilo Papa
Direttore Generale D.G Attività Ispettiva Ministero
del Lavoro
Paolo Pennesi
Direttore dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro
I GIORNATA
STABILITÀ 2017: DETASSAZIONE E WELFARE AZIENDALE PER LE PICCOLE MEDIE
IMPRESE
LEGGE STABILITÀ 2017 E PROROGHE DI FINE ANNO
• Legge di stabilità per il 2017: le disposizioni di interesse per il lavoro e le
ricadute sull’attività professionale
• Interventi in materia fiscale e i riflessi nell’amministrazione del personale
• Interventi strutturali per la riduzione del cuneo fiscale
• Decreto Milleproroghe: analisi dei differimenti
• Analisi della prassi più significativa emanata dall’Amministrazione Finanziaria
CONDIZIONI E MISURA DELLA DETASSAZIONE 2017 DELLA PRODUTTIVITÀ
• Quadro normativo di riferimento: disposizioni contenute nella Legge di
Stabilità 2017
• Regolamentazione nel DM 25 marzo 2016
• Istruzioni operative: la Circolare n. 28/E del 15 giugno 2016 dell’Agenzia delle
Entrate
• Caratteristiche degli elementi premiali detassabili
• Nuovi limiti quantitativi della retribuzione detassabile e del reddito soggettivo
• Modalità di coinvolgimento paritetico dei lavoratori nell’organizzazione del lavoro
• Analisi di possibili elementi premiali per le PMI
GESTIONE OPERATIVA DELLA DETASSAZIONE
• Caratteristiche della contrattazione collettiva di secondo livello
• Forma degli accordi collettivi
• Efficacia degli accordi e l’esclusione della retroattività
• Caratteristiche di rappresentatività̀ della controparte sindacale (art. 51, D.Lgs. 81/15)
• Deposito del contratto: modalità operative
• Definizione dei criteri di produttività nell’accordo sindacale
• Destinazione di somme di produttività al welfare aziendale: conseguenze
fiscali e sul reddito di impresa
• Disciplina fiscale in materia di welfare aziendale dopo la Stabilità 2016: il
nuovo art. 51 TUIR
• Ruolo del Welfare aziendale per l’efficienza del lavoro
INCENTIVI PER LE ASSUNZIONI E AGEVOLAZIONI 2017 PER IL LAVORO
• Riepilogo degli incentivi per il 2017
• Misure per l’incentivazione dell’autoimprenditorialità
• Agevolazioni per l’assunzione di lavoratori in mobilità e percettori di NASPI
• Programma Garanzia Giovani e cumulabilità con altre agevolazioni
RASSEGNA DELLE PRINCIPALI NOVITÀ DEL PERIODO
L’incontro si apre con la rassegna delle più rilevanti novità normative
e dei principali adempimenti del periodo.
II GIORNATA
AMMORTIZZATORI SOCIALI 2017: SUPERAMENTO DELLE CASSE IN DEROGA E
MOBILITÀ
QUADRO DEGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI PER IL 2017 IN COSTANZA DI
RAPPORTI PER EVENTI TRANSITORI
• Principi per la concessione della CIGO: il DM 95442 del 15 aprile 2016
• Presentazione delle domande: nuovi obblighi procedurali:
- analisi della documentazione tecnica da allegare
- modalità INPS di gestione delle istanze
DALLE CASSE IN DEROGA AI FONDI DI SOLIDARIETÀ: LE NUOVE REGOLE DAL 2017
• Gestione delle sospensioni per le imprese non rientranti in CIGO/ CIGS
• Fine delle Casse in deroga per il 2017
• Fondi di solidarietà bilaterali: obblighi di contribuzione e prestazioni
• Il caso dei Fondi di solidarietà bilaterali dell’artigianato (FSBA):
- entrata in vigore e campo di applicazione
- prestazioni e causali di intervento
- contribuzione e base imponibile
• Fondo di integrazione salariale: contribuzione e operatività
• Valutazione dei costi dei nuovi ammortizzatori sociali
CASSA INTEGRAZIONE STRAORDINARIA: LO STATO DELL’ARTE
• I requisiti per le aziende per il riconoscimento della CIGS
• I lavoratori destinatari e l’anzianità minima di servizio
• La presentazione della domanda e la procedura per l’autorizzazione • Criteri
di concessione: il DM 94033/2016
• Ammontare, durata e rapporti con altri istituti
• Contratti di solidarietà difensivi: novità 2017
AMMORTIZZATORI SOCIALI PER LA PERDITA DELL’OCCUPAZIONE
• Riforma D.Lgs. 22/2015 delle tutele per la disoccupazione
• Fine della mobilità e passaggio alla NASPI
• Ammontare dell’indennità NASPI, durata dell’ammortizzatore e casi di sospensione
• Compatibilità con prestazioni di lavoro
• La contribuzione addizionale per NASPI
• Il contributo aggiuntivo in caso di interruzione del rapporto di lavoro
RASSEGNA DELLE PRINCIPALI NOVITÀ DEL PERIODO
L’incontro si apre con la rassegna delle più rilevanti novità normative
e dei principali adempimenti del periodo.
III GIORNATA
CLAUSOLE E SMART WORKING NEI CONTRATTI DI LAVORO, LA RIFORMA DEL
LAVORO AUTONOMO E IL LAVORO ACCESSORIO
INSTAURAZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO: ELEMENTI ESSENZIALI E PATTO
DI PROVA
• Nozione di subordinazione: recenti orientamenti giurisprudenziali
• Patto di prova nei contratti a termine
• Definizione delle mansioni ai fini della legittimità del patto
• Reiterazione del patto in caso di successione nelle assunzioni
• Durata massima del periodo di prova: Cassazione n. 21874 del 27 ottobre 2015
• Patti di prova nei contratti a termine
NUOVA DISCIPLINA DEL LAVORO AUTONOMO
• Contratto d’opera e il contratto d’opera professionale
• Nuove tutele per il lavoro autonomo non imprenditoriale
• Tutele contro i ritardi nei pagamenti
• Definizione di clausole abusive ed effetti
• Invenzioni del lavoratore: proprietà intellettuale e conseguenze economiche
• Nuovi servizi per l’impiego per il lavoratore autonomo
• Lavoro autonomo nell’edilizia: la circolare 16/2012 del Ministero del Lavoro
SMART WORKING, TRA ACCORDI INDIVIDUALI E COLLETTIVI
• Introduzione del lavoro agile/smart working in azienda:
- Regolamentazione mediante contrattazione collettiva
- Accordi individuali con il lavoratore
- Analisi di esempi di accordi
• Disciplina del lavoro agile: il quadro normativo attuale di riferimento
• Nuova regolamentazione del lavoro agile
• Detassazione e lavoro agile: vantaggi applicativi
• Telelavoro: differenze con il lavoro agile e caratteristiche
• Vantaggi gestionali e riduzione di costi nel lavoro agile
NOVITÀ E MISURE CORRETTIVE PER IL LAVORO ACCESSORIO
• Tracciabilità dell’utilizzo del lavoro accessorio
• Obbligo di comunicazione della prestazione
• Regole adempimenti per il datore di lavoro agricolo
• Sanzioni amministrative per l’omessa comunicazione
• Nuovi limiti reddituali per il lavoro agricolo
• Acquisto dei voucher: nuove regole e soggetti convolti
RASSEGNA DELLE PRINCIPALI NOVITÀ DEL PERIODO
L’incontro si apre con la rassegna delle più rilevanti novità normative
e dei principali adempimenti del periodo.
IV GIORNATA
MOBILITÀ DEL LAVORATORE IN ITALIA E ALL’ESTERO
NOVITÀ IN MATERIA DI DISTACCO COMUNITARIO E TRASFERTA
• Nuova disciplina interna in materia di distacco: il D.Lgs. 136/2016 attuativo
della direttiva 2014/67/Ue
• Principi di parità di trattamento: elementi retributivi e gestionali
• Regime previdenziale nel distacco comunitario
• Effetti dell’applicazione delle norme sul distacco
• Novità in materia di trasferta e trasfertismo
STRUMENTI GIURIDICI PER L’INVIO DEI LAVORATORI ALL’ESTERO
• Invio del personale all’estero: il principio di estraneità
• Sede di lavoro estera: casistica e ri essi sul rapporto di lavoro
• Aspetti giuridici e redazione di un contratto di assegnazione internazionale in
relazione al Paese e alla tipologia scelta
• La definizione del pacchetto retributivo del lavoratore inviato all’estero
• D.Lgs. 151/2015: abrogazione degli adempimenti amministrativi
• Disciplina legale e amministrativa delle trasferte di breve durata
GESTIONE FISCALE E CONTRIBUTIVA DEI LAVORATORI ALL’ESTERO
• Principio di territorialità e l’obbligo contributivo per gli espatriati
• Adempimenti amministrativi per le diverse tipologie di espatrio
• Assicurazione INAIL: comunicazioni e adempimenti in base al Paese di
assegnazione
• Concetto di residenza scale e doppia imposizione
• Tassazione dei lavoratori all’estero: norme interne e internazionali
• Tassazione dei residenti e non residenti: gli adempimenti del sostituto d’imposta
• Gestione e recupero del credito d’imposta per personale espatriato
• Detrazioni scali per i non residenti Schumacker
• Disciplina scale del TFR maturato all’estero
RASSEGNA DELLE PRINCIPALI NOVITÀ DEL PERIODO
L’incontro si apre con la rassegna delle più rilevanti novità normative
e dei principali adempimenti del periodo.
V GIORNATA
PRIVACY, REDAZIONE DEL REGOLAMENTO AZIENDALE E SANZIONI DISCIPLINARI
NUOVA PRIVACY EUROPEA REGOLAMENTO (UE) 2016/679 ED EFFETTI SUL
DIRITTO INTERNO
• Entrata in vigore e ambito di applicazione
• Nuovi principi per la gestione della privacy e impatto sulle policy aziendali
• Condizioni per la liceità del trattamento dati
• Consenso dell’interessato, casi di esclusione e obblighi di informative
• Trattamento dei dati sensibili: obblighi e responsabilità
• Figure del trattamento e impatto sui rapporti di lavoro
INADEMPIMENTI, SORVEGLIANZA E PROCEDURA DISCIPLINARE
• Veri che di inadempimento e nuovo art. 4 Statuto dei Lavoratori
• Utilizzo dei dati derivanti da strumenti di lavoro: condizioni di procedibilità
• Contestazione dell’addebito disciplinare e le difese del lavoratore
• Irrogazione della sanzione: termini e forma
• Tipologie delle sanzioni, la recidiva e le sospensioni cautelari
REGOLAMENTO AZIENDALE: CONSIGLI OPERATIVI PER LA REDAZIONE
• Autoregolamentazione dei poteri direttivi e organizzativi
• Integrazione della contrattazione collettiva mediante regolamento aziendale
• Sanzionabilità degli obblighi previsti nel regolamento aziendale
• Gestione dei tempi di lavoro e dei congedi con il regolamento
• Privacy e regolamento: soluzioni operative
• Tutela del patrimonio aziendale e gestione nel regolamento
RASSEGNA DELLE PRINCIPALI NOVITÀ DEL PERIODO
L’incontro si apre con la rassegna delle più rilevanti novità normative
e dei principali adempimenti del periodo.
VI GIORNATA
ESTERNALIZZAZIONE E CONTRATTI COMMERCIALI: APPALTO, CONTRATTO DI
RETE E DISTACCO
ESTERNALIZZAZIONE MEDIANTE APPALTO: PROFILI GIUSLAVORISTICI
• Quadro normativo di riferimento
• Elementi essenziali del contratto di appalto
• La disciplina del subappalto e possibilità di esclusione nel contratto
• Requisiti per la genuinità dell’appalto: oggetto, organizzazione dei fattori
produttivi e rischio di impresa
• Conseguenze dell’appalto illegittimo
• Disciplina della responsabilità solidale e la gestione nel contrato di appalto
• Solidarietà contributiva: interpello Ministero del Lavoro n.29 del 15.12.2015
• Aspetti giuslavoristici del nuovo Codice Appalti (D.Lgs. 50/2016)
• Successione negli appalti e cambio appalto: il nuovo art. 29 D.Lgs. 276/2003
DISCIPLINA DEL DISTACCO DEI LAVORATORI
• Condizioni di legittimità: l’interesse del distaccante
• Temporaneità del distacco e gestione del rapporto di lavoro
• Rimborso degli oneri ed accordo di distacco
• Trattamento scale e contributivo delle indennità collegate al distacco
• Distacco nei gruppi di imprese
CONTRATTI DI RETE E CONTITOLARITÀ DEI RAPPORTI DI LAVORO
• Requisiti essenziali dei contratti di rete
• Definizione del programma di rete: forme di collaborazione tra imprese
• Specificità nella gestione dei rapporti di lavoro: distacco e codatorialità
• Contratti di rete e gruppi di impresa: differenze e specificità
• Analisi di accordo di distacco in una rete d’impresa
• Assunzioni congiunte nel settore dell’agricoltura
RASSEGNA DELLE PRINCIPALI NOVITÀ DEL PERIODO
L’incontro pomeridiano si apre con la rassegna delle più rilevanti
novità normative e dei principali adempimenti del periodo.
MATERIALE DIDATTICO
Fac simili, formulari e carte di lavoro
I partecipanti inoltre avranno a disposizione
nell’area riservata del sito approfondimenti, fac
simili, formulari e carte di lavoro, indispensabili
supporti per l’applicazione all’attività professionale
delle nozioni apprese durante ogni incontro.
6 dispense predisposte ad hoc
dal Comitato Scientifico
SUPPORTI DIDATTICI ON LINE
Area Clienti
La banca dati riservata ai Partecipanti del
Percorso Formativo che consente di:
• Visionare in anticipo il materiale didattico
• Consultare la documentazione integrativa
• Scaricare fac-simili, formulari e carte di lavoro
personalizzabili
• Seguire gli aggiornamenti curati dal Comitato
Scientifico sulle tematiche affrontate in aula
successivamente all’evento formativo
• Porre quesiti sulle tematiche affrontate in aula
successivamente all’evento formativo e consultare
tutte le risposte fornite dai nostri Esperti
matura
CREDITI
formativi
E-learning in materia di Ordinamento
e Deontologia Professionale
Il Partecipante potrà visionare un e-learning
sulla Deontologia Professionale che consentirà
di acquisire i 3 crediti formativi richiesti annualmente in materia
di ordinamento, deontologia, tariffe e organizzazione dello studio
professionale.
Videoregistrazione
È possibile visionare, nella sezione riservata
del sito, la versione video della lezione svolta
in aula, corredata dalle slides e dal materiale
didattico.
Con Euroconference App i Partecipanti del Percorso Formativo Focus avranno l’accesso
immediato a tutti i contenuti esclusivi e alle dispense multimediali. Tutto il materiale potrà
essere visualizzato con semplicità in qualsiasi momento: in aula, in ufficio o in viaggio.
SCHEDA DI ISCRIZIONE
PERCORSO FORMATIVO FOCUS 2017
Da compilare per ogni singolo partecipante e inoltrare con copia del pagamento via e-mail a [email protected] o via fax al
n. 045 583111. Si prega di compilare in stampatello, in modo chiaro e leggibile
Si conferma la partecipazione al Percorso Formativo Formula Focus 2017 nella sede di NAPOLI
PF16
Partecipante (da compilare per singolo nominativo - tutti i campi sono obbligatori)
Cognome e Nome:
CDL di:
ODCEC di:
Avvocato di:
Altro:
C.F. partecipante:
e-mail partecipante:
e-mail PEC (usata solo per comunicazioni urgenti di natura non commerciale)
Destinatario fattura (Euroconference provvederà ad inviare la fattura in via elettronica)
Codice Privilege Card
Ditta/Studio:
Via:
C.A.P.:
Comune:
Tel.:
Prov.:
Fax:
P.IVA:
C.F.:
e-mail per invio fattura:
e-mail PEC (usata solo per comunicazioni urgenti di natura non commerciale)
Richiedo l’utilizzo del rimborso di FONDOPROFESSIONI e dichiaro di avere i requisiti obbligatori per l’accesso ai contributi e di accettare le condizioni pubblicate
su www.euroconference.it/formazione_finanziata. Il finanziamento si applica alle quote intere da listino e non è cumulabile con eventuali scontistiche.
QUOTA ADVANCE BOOKING VALIDA FINO AL 31/12/2016
€ 350,00 + iva anzichè € 520,00 + iva
Quota non cumulabile con sconto Privilege Card
Si allega copia dell’avvenuto pagamento di € ___________________Intestato a: Gruppo Euroconference S.p.a.
Bonifico bancario sulla Cassa di Risparmio del Veneto - IBAN IT 12 M 06225 11737 100000005953 ad inizio causale indicare il proprio numero di P.IVA
PRIVACY: Ai sensi dell’art. 13 del d. lgs. N.196/2003 la informiamo che i suoi dati sono trattati da Gruppo Euroconference Spa, titolare del trattamento. Il conferimento dei suoi dati è obbligatorio, altrimenti non sarà possibile procedere all’erogazione del servizio richiesto e all’invio di materiale amministrativo, contabile, didattico, commerciale e promozionale. Sul nostro sito
www.euroconference.it nella sezione privacy potrà prendere visione dell’informativa completa. L’interessato presa visione della suddetta informativa presta il consenso.
MODALITÀ DI DISDETTA: Eventuali disdette dovranno essere comunicate entro dieci giorni lavorativi antecedenti l’inizio del corso a mezzo fax al n. 045 583111. In caso contrario verrà trattenuta
o richiesta l’intera quota di partecipazione ed inviato, successivamente, il materiale didattico. Ai sensi dell’Art.1341 C.C. con l’iscrizione viene approvata espressamente la clausola relativa
alla disdetta.
Il sottoscritto dichiara di aver preso visione delle modalità di iscrizione pubblicate sul sito www.euroconference.it
Data____________________________
Firma_______________________________________________

Documenti analoghi