Diapositiva 1

Commenti

Transcript

Diapositiva 1
PACE VERA
Trimestrale di informazioni sui
Dicembre 2012
GEMELLAGGI DI SOLIDARIETA’
Auguri di un felice Natale a tutti i benefattori
Suor Maria Laura in visita ad una scuola in Ghana
Sul nostro sito www.amaninyayo.it potete
scaricare la versione del giornalino che può
essere inviata anche a chi farà pervenire un
indirizzo email a:
[email protected]
Ricordiamo che via email i costi sono
praticamente nulli e possiamo essere molto più
puntuali nelle informazioni.
La Cassa di Risparmio LU-PI-LI a seguito
accordi con la nostra associazione non
prende commissioni per i versamenti fatti sul
conto intestato a: Gemellaggi di Solidarietà –
Banca Etica – Firenze
IBAN: IT14 N050 1802 8000 0000 0123 902
La sera del 26 ottobre presso il Centro
Parrocchiale di S.Anna si è svolto l’incontro con
Suor Maria Laura responsabile per i Gemellaggi
di Solidarietà in Rwanda (Butare, Mbare,
Cyeza), in Camerun (Ngompen), in Togo (era
presente anche Suor Viviane) e nelle Filippine
(Sipalay). Suor Maria Laura, che periodicamente
si reca in questi paesi, conosce le realtà e vede
con i propri occhi le situazioni, le necessità e
naturalmente segue i progetti oggetto dei
nostri gemellaggi. L’incontro è stato
un’occasione per ascoltare come vivono in
questi paesi e conoscere quanti problemi
devono essere affrontati anche dai bambini che,
oltre a frequentare la scuola, devono aiutare le
loro famiglie per i bisogni quotidiani come ad
esempio andare ad attingere l’acqua dal pozzo
che dista anche vari chilometri. Suor Maria Laura
si è fatta portavoce di questi piccoli e delle Suore
che si prodigano in questi paesi, per
ringraziare tutti quelli che pensano a loro; gli
aiuti che ricevono da voi benefattori
sono veramente indispensabili non solo per
garantire l’unico pasto regolare della giornata
che consumano presso le Suore (un pugno di
riso e fagioli o manioca), ma anche per dare
loro la possibilità di studiare e permettere così ai
più meritevoli di proseguire gli studi. Gli aiuti che
arrivano sono definiti da Suor Maria Laura “una
boccata di ossigeno” e questa definizione fa
capire quanto ci sia bisogno di aiuto.
NOTA
Alcuni benefattori ci hanno comunicato che la Cassa di Risparmio LU-PI-LI ultimamente , per una
modifica alle procedure interne, ha applicato le commissioni sui versamenti fatti per i Gemellaggi .
CI SIAMO ATTIVATI PER RISOLVERE IL PROBLEMA.
Nel bilancio di molte famiglie la quota mensile per sostenere un bambino si trova senza difficoltà,
1
eliminando alcuni sprechi o evitando una delle tante spese superflue. Coraggio!
Maputo ( Mozambico )
Carissimi benefattori
Pace e Bene a voi e a quanti partecipano
ai vostri progetti di solidarietà e di amore
cristiano.
Mi sento in colpa per non aver potuto
rispondere e ringraziare con tutto il cuore
quanti, con la ONG "Amani Nyayo"si
dedicano ad alleviare tante
sofferenze vecchie e nuove in questo
nostro mondo sempre più egoista e
sempre più distante dalla "Buona
Novella" portataci da Gesù di Nazareth.
Ho ricevuto tutti i versamenti che ci
avete inviato per migliorare le refezioni
Bambini dell’asilo durante la ricreazione
dei bambini dell'asilo della parrocchia. A
nome loro e delle loro famiglie vi
ringrazio. Abbiamo subito un assalto alla
casa ed ho perso tutto; spero nella
possibilità di avere una nuova
macchina fotografica per potervi dare qualche segno della nostra attività in questa immensa
periferia.
Il prossimo 26 ottobre faremo la chiusura dell'anno scolastico e potrò quindi inviarvi nuove foto,
perché è arrivato un confratello che mi sostituirà, ed ha portato una macchina fotografica.
Sí, sono "vecchio e cotto" e quindi il ricambio era necessario per far crescere meglio questa nostra
parrocchia.
Il prossimo anno tornerò in Italia per le ferie ed anche per celebrare i miei 50 anni di sacerdozio, di
cui 40 passati in questa terra e con questa gente, poi vedrò cosa fare del tempo che ancora il
Signore mi concederà... ( Entrare in un Monastero di Clausura? Sento necessità di Lui...O ritornare
in Mozambico?) Devo pensare e pregare per intuire quanto il Signore mi proporrà...
Chiedo anche un vostro ricordo al Signore.
Può darsi che riesca a venire a trovarvi, anche per ringraziarvi personalmente per l'aiuto costante
datoci lungo tanti e tanti anni.
Vi ringrazio di cuore e vi ricordo al Signore nella S. Messa.
Con stima e gratitudine vi Auguro ogni bene.
P. Leonello Bettini
Il giorno 11 ottobre 2012
2
Goma (Rep.Dem. Congo)
DIOCESI DI GOMA
REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO
RESPONSABILE : OLIVIER
e-mail: [email protected] fr
10/09/2012
Carissimi, prima di tutto ricevete i saluti dei nostri ragazzi della scuola di Goma.
Tutti stanno bene e vi mandano i loro saluti. Il progetto sta andando avanti con grande
successo. I ragazzi stanno crescendo e studiano con grande entusiasmo.
L'anno 2011-2012 è finito con i risultati positivi. Tutti sono stati promossi. Solo 4 di loro
hanno avuto problemi famigliari e devono riprendere l'anno. Dei nostri ragazzi,
2 sono all'università, 10 alla secondaria e 31 alla primaria.
Continuo a ringraziare tutti voi per il vostro grande sacrificio per il bene dei nostri
ragazzi. I denari ricevuti nell'ultimo bonifico sono già mandati per iniziare l'anno
scolastico 2012-2013. Vedrete anche che la spesa per il pagamento scolastico ha
aumentato perché più finiscono l'elementare, più il pagamento aumenta. Ora vi mando
il resoconto del bonifico ricevuto il 26/07/2012.
Bonifico del 26 /07/2012 132€
(Cambio 1000 € = 1240 $)
Saldo: 47$
Grazie di cuore per il vostro sostegno e che Dio vi dia la sua benedizione.
Un abbraccio a tutti. Grazie
Byumba (Rwanda)
Cari amici,
Grazie per l'invio effettuato nel terzo trimestre, l'ho ricevuto ieri. I giovani che beneficiano
del vostro sostegno mantengono la pace nel cuore e la testa a scuola: voi avete risolto il
loro problema più grande. Ecco la situazione dei giovani che voi aiutate e perché questo
aiuto è stato richiesto.
Jean Claude, Angelique, Deogratias, Valentino, Rachel e Marceline sono orfani totali e le
famiglie sono povere, oltre allo studio devono accudire i loro piccoli fratelli e sorelle. Il loro
compito non è facile.
Fortunatamente, Angelique, Valentino, Maria Luisa, Deogratias e Joseline quest’anno
completano la scuola secondaria e vi ringraziano molto.
Vi chiedo dunque, se volete continuare ad aiutarci, di accettare che io possa sostituirli con
altri bambini, perché è doloroso vedere che i bambini poveri restano a casa mentre
avrebbero le capacità di studiare.
Ci sono ancora Josiane e Jean Paul i cui genitori poveri sono incuranti dell’educazione
dei propri figli dicendo che devono rimanere a coltivare la terra e aiutare la mamma a
casa. Ecco, ora sono sui banchi della scuola grazie a voi.
Josiane va a scuola e poi va con sua madre a coltivare la terra dei vicini in modo da avere
almeno un terzo della somma richiesta dalla scuola. Così ora che può frequentare la
scuola, non viene più da me piangendo.
Ogni giovane ha una storia, se desiderate ricevere notizie di ognuno, sono disposta ad
inviarvele. Vi prego di accettare il mio sincero ringraziamento.
Mukabasi Pascasie
Byumba , 18/10/2012
Seminario Kaja ( Burkina Faso )
Buongiorno Donatella, grazie per l’aiuto che i benefattori inviano a supporto per i
nostri seminaristi. Vi ringrazio per il giornalino Pace Vera che mi avete mandato. L’ho
letto, è ben fatto. Spero che servirà a contribuire per trovare altri benefattori e denaro
per aiutarci a coprire i bisogni per la formazione dei sacerdoti.
Contiamo su di voi. La prossima volta vi manderò le foto del gruppo di tutti i
seminaristi e del gruppo di quelli che sono gemellati.
Grazie e buon lavoro! A presto!
Abbé Jean Paul Wennonga IMA
Econome Général
du Diocèse de Kaya
4
Nalgonda ( India )
Care famiglie adottanti
mi scuso per non essermi fatto vivo per tanto tempo,ma in questi mesi ho avuto tanti
problemi, prima la guerra civile che ha bloccato tutto il paese e si usciva poco di casa
perché era molto pericoloso, poi mamma è stata ricoverata tanto per problemi di cuore
e dovevo andare ad assisterla ma i viaggi qui, a causa delle distanze, sono molto lunghi
e faticosi. Quando la situazione sembrava migliorare il mio diabete ha cominciato a fare
capricci. Il dottore mi ha mandato all'ospedale dove sono stato ricoverato per tanto
tempo perché il diabete non si abbassava. Ora grazie a Dio sto meglio ma ancora devo
fare controlli ed è un problema anche andare spesso all'ospedale perché vivo in un
villaggio molto lontano, per mandare a leggere le e-mail devo percorrere 20 chilometri.
Abbiamo elettricità solo 6 ore di note e 2 ore durante il giorno.
I ragazzi da voi aiutati stanno bene, studiano e i più piccoli crescono. Anche la
scuola che ho messo su per i ragazzi che vogliono imparare un mestiere (Sartoria ed
informatica) va bene , i ragazzi e le famiglie sono contenti. Pensavo di aiutare ogni anno
20 ragazzi e 15 ragazze invece sono circa 35 per ogni corso, siamo in grado di seguire
queste scuole solo con il vostro aiuto. Spero che il Signore mi aiuti in questa
missione. Nel mese di novembre spero di venire in Italia ed allora ci incontreremo.
Grazie per l'aiuto che date ai miei fratelli bisognosi. Pregherò per voi e che il buon Dio vi
aiuti sempre, mi manca molto il Sig. Alberto, Dio vi benedica per il vostro nobile lavoro.
Don Anthony Muppala
12/10/2012 Nalgonda India
Scuola di sartoria
5
Bujari – (Brasile)
Bom dia cari Alfio,
Donatella, Sauro e Mario
e amici di Gemellaggi
Missio e Amani.
Vi ringrazio per la vostra
comunicazione e gli aiuti
che ci avete inviato.
In questo messaggio vi
allego informazioni ed
immagini del progetto di
Bujari.
Saluti
Prodotti per la pulizia della casa ottenuti dal riciclaggio Luca Bianucci
degli oli usati in cucina
Rio Branco (Brasile) – Parrocchia Divino Spirito Santo
Carissimi fratelli,vi ringraziamo molto per i vostri ultimi preziosi contributi poiché
attraverso questi aiuti abbiamo costruito una struttura con servizi per le scuoline: tre
bagni,sala riunione e cucina per soddisfare le necessità delle scuoline e della comunità.
Come ben sapete, questa è una regione molto povera e ha bisogno del nostro aiuto
materiale e spirituale, il nostro popolo, per le sue necessità, si affida molto all’aiuto della
chiesa.
Vista la vostra generosità vi presentiamo un progetto per la costruzione in muratura di
aule per le scuoline, quelle attuali sono molto vecchie, in legno e in precarie condizioni.
L’attuazione della prima fase riguarda la costruzione di tre aule e la spesa prevista è di
56.969 RS che in euro sono 22.700 circa.
Queste aule sono inserite in un progetto più grande che comprende sei aule in totale che
servono per scuoline e per altre attività della comunità Menino Jesus. Il costo totale è di
95.763 RS pari a euro 38.000 circa.
Rinnoviamo il nostro grazie per la vostra fraterna attenzione e preghiamo perché Dio vi
benedica molto.
Padre Luigi Pieretti
6
Parroco Parrocchia Divino Spirito Santo
Cyeza (Rwanda)
Lettera da Rio Branco (Brasile)
UNA GOCCIA (REALE) IN MEZZO AL MARE
Cari amici ed amiche, un caro saluto a tutti quanti dal caldo Acre!
Stiamo per cominciare il mese di ottobre, mese in cui prestiamo particolare attenzione al mondo
missionario, o meglio, all’azione della Chiesa in ogni angolo del mondo, anche grazie alla
dedicazione di uomini e donne che vi dedicano la loro vita, lasciando i loro luoghi di origine, per
affrontare la sfida fuori frontiera.
E in questo mio messaggio volevo condividere un piccolo segno, una “goccia in mezzo al mare”
come dice il titolo, di un aspetto missionario, che stiamo vivendo qui a Rio Branco.
Come ben sapete ci occupiamo da vari anni di piccoli bambini di 4 e 5 anni che sono fuori dalla
scuola materna pubblica e non hanno la minima possibilità di pagarsi una scuola privata.
Quest’anno 2012, fino adesso, sono stati accolti 1.715 bambini tra i 4 e 5 anni. Ebbene dati
governativi mostrano che questa fascia di età è quella che più soffre con la carenza di scuole
materne pubbliche in Brasile. Come riporta il centro di statistica brasiliano (IBGE), “As crianças
de 4 a 5 anos são as que mais sofrem para ter acesso à educação. 22,6% delas não vão para a
escola, quase 1 milhão e 300 mil crianças”: ossia in tutto Il Brasile quase 1 milione e 300 mila
bambini di questa fascia di età, è a forte rischio sociale e di essere um futuro
ragazzo/adolescente di strada.
Ebbene nel nostro piccolo, grazie alla sensibilità e solidarietà di molti che stanno leggendo
questo messaggio, siamo stati realmente una goccia in mezzo al mare, quantificabile anche
percentualmente considerando i numeri a livello nazionale, e che a Rio Branco sta continuando a
salvare, a formare, ad educare, a rendere il futuro con più speranza per tanti nostri piccoli fratelli
e sorelle.
E per rinforzare ciò, non è un caso per le prossime elezioni amministrative del 7 di ottobre, tutti i
candidati a sindaco a Rio Branco e in molti altri comuni brasiliani, una delle promesse comune a
tutti, è la costruzione e creazione di tante scuole materne. In Rio Branco i candidati a sindaco,
tutti promettono 5000 nuovi posti nelle scuole materne che dovranno essere costruite. Noi
insieme a voi, da anni ne abbiamo create una media di 1600 l’anno.
Che questo mese di ottobre rinforzi l’attenzione alla realtà del mondo intero, affinchè sempre più
uomini e donne abbiano la possibilità di vivere in maniera dignitosa ed umana. E che il
messaggio trasformatore, di salvezza del corpo e dell’anima di Gesù Cristo, ci trovi sempre più
capaci di testimoniarlo con le parole e soprattutto con la vita.
Un fraterno abbraccio da tutti i vostri piccoli amici di Rio Branco!
Luca Bianucci
(Missionario
laico in Brasile)
PACE VERA Notiziario trimestrale dei Gemellaggi di solidarietà Amani Nyayo Onlus Via della Rosa, 42 55100 Lucca
4° trimestre 2012. Poste Italiane Spa-Spedizione in abbonamento postale-D.L. 353/2003(conv. In L 27/02/2004 n° 46) art. 1 comma 2 DCB
LUCCA. Autorizzazione del Tribunale di Lucca n° 888 del 3/10/2008.
8
Direttore responsabile: Benvenuti Emanuela Redazione: Via Arcivescovato 45 55100 Lucca
Stamperia della Diocesi di Lucca Via Arcivescovato 45 55100 Lucca. N° pagine: 8