AAA Trino presentazione

Commenti

Transcript

AAA Trino presentazione
ASSOCIAZIONE ARMA AERONAUTICA
“Aviatori d’Italia”
Sezione di TRINO VERCELLESE
“Mar.llo Pil. DANTE MEZZANO e Serg. Pil. DOMENICO BUZZI”
L’ASSOCIAZIONE ARMA AERONAUTICA (AAA), nata a Torino il 29 febbraio 1952 su iniziativa di
un gruppo di aviatori ed eretta in Ente Morale con Decreto del Presidente della Repubblica n.
575 del 13 maggio 1955, è un sodalizio aperto a tutti gli appassionati di aeronautica ed ha tra i
propri obiettivi quelli di mantenere viva la memoria di coloro che hanno scritto la storia della nostra
aviazione e di promuovere iniziative volte a conoscere e diffondere le attività aeronautiche a livello
amatoriale e professionale.
La sede nazionale è in Via Marcantonio Colonna 23/25 00192 Roma.
Il sito istituzionale è http://www.assoaeronautica.it/
L'Associazione è costituita da organi centrali : Presidente Nazionale, Consiglio Direttivo Nazionale,
Revisori dei Conti e Probiviri;
e da organi territoriali : Presidenti regionali, 260 Sezioni in Italia e all’estero con i relativi Presidenti,
250 Nuclei con i relativi Capi Nucleo e 36000 iscritti.
La storia e la tradizione della Sezione di TRINO dell’Associazione Arma Aeronautica, la cui sede è
in Corso Italia 53/ter, sono profondamente segnate dalla figura del proprio fondatore e storico
Presidente Maresciallo Pilota DANTE MEZZANO che con il suo spirito infaticabile e l’attaccamento
all’Aeronautica Militare ha portato la Sezione ad essere tra le più attive e conosciute nell’ambiente
aeronautico.
L’Associazione Arma Aeronautica a Trino ha visto i propri albori il 3 novembre 1969 con la
costituzione del Nucleo di Trino, dipendente dalla Sezione di Vercelli, su iniziativa di Dante
Mezzano già componente del Consiglio Direttivo di Sezione. Il labaro del Nucleo fu intitolato al
Sergente Pilota DOMENICO BUZZI, classe 1917, deceduto in azione di guerra il 30 luglio 1940,
pilota di Idrovolante da ricognizione marittima Cant Z501. Per la propria intensa attività e per il
superamento del limite dei 100 Soci effettivi, il 18 novembre 1973 il Nucleo veniva elevato a
Sezione. Il raggiungimento di tale traguardo fu possibile anche grazie al sostegno di alcuni
componenti del 21° Gruppo del 53° Stormo di Cameri, gli allora Capitano Pilota GIULIO MAININI e
Tenenti Piloti GIOVANNI ARTIOLI, LUIGI PICCOLO, GIUSEPPE STEFANI e VITTORIO BOLLA
che hanno così contribuito ad accrescere il prestigio della Sezione favorendone i futuri successi e
che oggi, come allora, rappresentano un motivo d’orgoglio per la nostra Sezione.
Il primo Consiglio Direttivo fu così composto : Mezzano Dante Presidente, Bertolotti Renato Vice
Presidente, Lazzarini Alberto, Bosso Luigi, Gioia Francesco, Palazzi Valerio, Bordesan Luigi e
Sesia Giuseppe Consiglieri.
Nel 1975 a Crescentino, con il continuo aumento dei Soci per merito del tenace interessamento del
Consigliere Giuseppe Sesia e del Socio Remo Rondano, si creavano le condizioni per costituire il
primo Nucleo della Sezione di Trino. Capo Nucleo fu nominato REMO RONDANO, carica che
ricopre ancora oggi. Il labaro del Nucleo fu intitolato al Sergente Pilota EZIO TABUSSO, classe
1916, deceduto in un incidente di volo a Fontanetto Po il 15 aprile 1940, pilota da Caccia su CR
42, ed al Sergente Pilota RICCARDO FERRERO, classe 1944, caduto a Crescentino il 18 aprile
1966, pilota da Caccia.
Negli anni successivi la Sezione, grazie all’infaticabile operato del proprio Presidente, continuò a
crescere sia in termini di associati (nel 1983 i Soci erano 383) che di consensi riscossi in ambito
aeronautico.
Nel 1987 a Trino, su iniziativa di Dante Mezzano ed in collaborazione con l’Amministrazione
Comunale, veniva eretto il MONUMENTO agli AVIATORI d’ITALIA su quella che, a distanza di due
anni, è poi diventata PIAZZA dell’AERONAUTICA.
Il Monumento, costituito da un Fiat G91 PAN (Pattuglia Acrobatica Nazionale), vuole rappresentare
l’eccellenza e la professionalità della nostra Aeronautica Militare, la passione per il volo, le nostre
capacità tecnologiche ed il nostro orgoglio nel mondo. Donato dalla nostra Sezione al Comune di
Trino, il Monumento è stato poi restaurato nel maggio 2013 dai M.lli del 1° RMV Alessandro
Pellegrini e Michele De Angelis, grazie all’interessamento del Gen. S.A. Giulio Mainini e del
Commissario Straordinario D.ssa Raffaella Attianese.
Grazie all’amicizia con il nostro storico Presidente, la nostra Sezione può vantarsi di annoverare
tra i propri iscritti il Gen.SA GIULIO MAININI che ha ricoperto gli incarichi più prestigiosi ai vertici
dell’Aeronautica Militare. La Sezione di Trino, che è gemellata con il 21° Gruppo C.I.O.T., con il
53° Stormo e con la Sezione di Treviso, è conosciuta in tutto l’ambiente aeronautico per merito del
suo fondatore il quale ha fatto parte del Consiglio Direttivo Nazionale per 25 anni dal 1981 al 2006,
anno in cui è stato nominato, primo e unico nella storia dell’Associazione, Consigliere Nazionale
Onorario.
Dopo la scomparsa di Dante Mezzano, avvenuta il 12 giugno 2011, il Consiglio Direttivo di Sezione
fu così composto: MEZZANO CARLO Presidente; Cattaneo Ermanno e Rondano Remo Vice
Presidenti; Ogliara Antonio, Allorio Pierfelice, Ardissino Alan, Michelone Enrico, Piccolo Luigi e
Valle Romano Consiglieri. In aggiunta al Serg.Pil. Domenico Buzzi, il labaro sociale fu intitolato
anche al Mar.llo Pilota Dante Mezzano. Il 15 marzo 2014 viene costituito il Nucleo di Villata, il
secondo Nucleo dipendente dalla Sezione di Trino; un nuovo grande risultato raggiunto per merito
del Vice Presidente PIERFELICE ALLORIO, nominato Capo Nucleo. Il labaro viene intitolato al
Serg.Magg.Motorista MBVM ANTONIO FORTE, classe 1915, disperso insieme al proprio
equipaggio nei cieli di Tripoli il 22 febbraio 1943. Un importante riconoscimento al valore
dimostrato fino all’estremo sacrificio nel compimento del proprio dovere. Riconoscimento che viene
anche dal Sindaco di Villata FRANCO BULLANO e dalla propria Giunta che delibera l’intitolazione
di un salone comunale al pluridecorato Antonio Forte.
Il 7 giugno 2015, completati i lavori da parte dell’Amministrazione Comunale che ha rimesso a
nuovo Piazza dell’Aeronautica abbellendola e rendendola più funzionale, viene nuovamente
inaugurato il Monumento agli Aviatori d’Italia recentemente restaurato. Inaugurazione che si
concretizza grazie all’unità d’intenti tra il Comune di Trino, i vertici dell’Aeronautica Militare e
l’Associazione Arma Aeronautica con un unico obiettivo condiviso : ricordare tutti gli aviatori caduti,
mantenere vivo l’amor patrio e tramandare il patrimonio culturale e spirituale dell’Aeronautica
Militare. In questa cornice si colloca il giusto riconoscimento nei confronti del Mar.llo Pil. Dante
Mezzano il cui nome viene riportato sulla targa commemorativa del monumento. Un doveroso
grazie all’Amministrazione Comunale, in particolare al Commissario Straordinario D.ssa
RAFFAELLA ATTIANESE e al Sindaco Dr.ALESSANDRO PORTINARO, al Gen. S.A. GIULIO
MAININI, all’Aeronautica Militare, ai Mar.lli ALESSANDRO PELLEGRINI e MICHELE DE ANGELIS
e a tutti coloro che, con il proprio contributo, hanno reso possibile il raggiungimento di un traguardo
così prestigioso.
Attualmente la Sezione di Trino conta 140 iscritti ed il proprio Consiglio Direttivo è così composto :
Mezzano Carlo Presidente, Allorio Pierfelice e Ogliara Antonio Vice Presidenti, Giassi Luigi,
Michelone Enrico, Pegorin Angelo, Piccolo Luigi, Rondano Remo e Tricerri Franco Consiglieri.
“A.A.A. Sezione di TRINO” - C.so Italia 53/ter - 13039 Trino (VC)
mobile: 347-9693720 e-mail: [email protected]