Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”

Commenti

Transcript

Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
FACOLTA’ DI MEDICINA E CHIRURGIA.
MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN
“GENETICA FORENSE”
A.A. 2015/2016
Coordinatore: Prof. Giovanni Arcudi
Nell'anno accademico 2015/2016 è riattivato presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia, in convenzione con
Polizia di Stato, Orga Bio Human srl, Azienda QIAGEN srl e Life Technologies, il Master Universitario di II
livello in “Genetica Forense”, istituito ai sensi dell’art. 9 del d.m. 270/2004.
FINALITÀ
Il Master in Genetica forense ha una precisa e caratterizzante finalità pratica: la formazione di genetisti forensi
in grado di applicare ed eseguire gli accertamenti tecnici necessari durante lo svolgimento di procedimenti in
ambito civile e penale. Troppo spesso infatti la preparazione universitaria non riesce ad impartire le necessarie
competenze tecnico-pratiche che consentono l’esecuzione responsabile e consapevole delle tecniche molecolari
d’indagine. La formazione di queste figure professionali non può essere garantita dalle sole lezioni teoriche
tenute dai migliori specialisti e scienziati del settore, ma deve essere affiancata, integrata e supportata da
numerose attività di laboratorio, previste ed obbligatorie. La finalità di questo Master non si esaurisce nel solo
sapere ma soprattutto nel saper fare.
Per raggiungere questo obiettivo formativo il Master ha istituito convenzioni con le forze dell’ordine, con i
costruttori di strumentazione e reattivi analitici, con esperti delle professioni legali e laboratoristiche, con
criminologi, analisti della scena del crimine ed esperti della divulgazione scientifica.
Noi vogliamo formare genetisti forensi che conoscano non solo le basi delle scienze delle indagini ma che
abbiano anche competenze di carattere giuridico, etico e tecnico tali da permettere loro di svolgere il ruolo di
consulente e perito nei processi penali e civili. Queste figure potranno e dovranno inoltre partecipare ai concorsi
negli enti pubblici che operano nel settore delle scienze forensi quali le Forze di Polizia e gli Istituti Universitari
e potranno operare nei laboratori privati e nel settore della divulgazione delle informazioni scientifiche in modo
responsabile e consapevole. Esperti certificati in grado di raccogliere ed analizzare tracce e reperti raccolti sulla
scena del crimine utilizzando le metodologie più avanzate ed innovative.
Il Master è rivolto anche ai laureati delle discipline giuridiche, quali magistrati ed avvocati che, attraverso uno
specifico e dedicato percorso formativo volto a colmare le ovvie lacune delle basi biologiche dell’eredità, siano
in grado di comprendere appieno la relazione tecnica fornita dall'esperto in indagini genetico- forensi e di
utilizzarla e criticarla opportunamente.
E’ rivolto a laureati in discipline medico-scientifiche e giuridiche che possano operare come consulenti tecnici
nel processo penale e civile con una preparazione riconosciuta e specializzata; Essi potranno partecipare, con
comprovata preparazione, ai concorsi negli enti pubblici che operano nel settore delle scienze forensi quali le
Forze di Polizia e gli Istituti Universitari e potranno operare nei laboratori privati, maggiormente coinvolti, a
causa della legge n.397 del 7/12/2000 che inserisce, nell’attuale ordinamento penale, il principio della “parità
processuale tra accusa e difesa”. In questo assetto giuridico il nuovo ruolo del consulente esperto di
accertamenti di carattere biologico diventa fondamentale nell’affiancare le parti private del processo oltre che la
pubblica accusa. I laureati in discipline giuridiche potranno acquisire competenze specifiche per individuare le
1
Segreteria Master,Corsi di Perfezionamento,Scuole di Specializzazione area non sanitaria
tecniche più moderne e appropriate da utilizzare, oltre a poter meglio comprendere gli esiti di consulenze e
perizie.
ARTICOLAZIONE
Il Master ha la durata complessiva un anno accademico, suddivisi in due semestri.
L’attività formativa prevede n.60 CFU suddivisi in due moduli di insegnamento. pari a 1500 ore, di cui
orientativamente 500 ore di attività frontale distribuite in:
- 450 ore di lezioni frontali;
- 50 ore di lavoro operativo in laboratorio assistito da docenti, esperti interni ed esterni e tutor.
Alle ore di lezione frontale si aggiungono attività di stage e di seminari tenuti da esperti del settore.
Il primo modulo ha l’obiettivo di fornire la conoscenza delle basi teorico- tecniche delle principali materie
inerenti alle scienze forensi con particolare attenzione alla genetica forense. Il secondo modulo ha l’obiettivo di
approfondire le conoscenze sui risvolti giuridici, sociali ed etici che l’esperto di genetica forense deve
approfonditamente conoscere ed è volto a perfezionare le conoscenze acquisite con attività di stage e seminari
tematici e ad apprendere come discutere, con linguaggio giuridicamente e scientificamente appropriato, gli
aspetti giuridici e peritali.
Le lezioni frontali si terranno nelle giornate di venerdì (dalle ore 14 alle ore 18) e di sabato (dalle 9 alle 13 e
dalle 14 alle 18) per agevolare la frequenza del Master anche ai lavoratori.
REQUISITI DI AMMISSIONE
Requisito per l’ammissione al Master universitario è il possesso del seguente titolo di studio: Medicina e
Chirurgia, Odontoiatria, Scienze MM,FF,NN, Biotecnologie Mediche, Giurisprudenza e Scienze della
comunicazione, in possesso di laurea specialistica, laurea magistrale, laurea almeno quadriennale del vecchio
ordinamento o altro titolo ritenuto equipollente dal Consiglio di Facoltà cui il Master afferisce ai soli fini
dell’iscrizione al Master, su proposta del Consiglio di Master, ed anche a laureati di altre discipline previa
autorizzazione da parte del Consiglio di Master. Per questi sono previsti moduli di armonizzazione.
Il titolo di accesso deve essere posseduto al momento dell’immatricolazione, prima dell’avvio delle attività
formative.
L’iscrizione al Master è incompatibile con la contemporanea iscrizione ad altri corsi di universitari, ad
eccezione dei Corsi di Perfezionamento.
DOMANDA DI AMMISSIONE
La domanda di ammissione va effettuata entro il 9 dicembre 2015 in modalità on-line connettendosi al sito
d’Ateneo http://delphi.uniroma2.it , selezionare AREA STUDENTI e poi nell’ordine: A) CORSI POSTLAUREAM > 1) MASTER/CORSI DI PERFEZIONAMENTO” > 1) ISCRIZIONE ALLA PROVA DI
AMMISSIONE MASTER/CORSI DI PERFEZIONAMENTO > a) COMPILA LA DOMANDA > selezionare
Facoltà di Medicina e Chirurgia - Codice Corso PGL
Stampare e convalidare con il codice AUTH presente sul bollettino generato insieme alla domanda (anche se
d’importo pari a € 0,00).
Entro la stessa scadenza inviare all’indirizzo E-MAIL [email protected]
la seguente documentazione:
• Curriculum vitae
• Autocertificazione di laurea ai sensi del D.P.R 28.12.2000, n. 445,con indicazione dei voti riportati negli
esami di profitto e voto finale di conseguimento del titolo
L'ammissione al Master universitario è subordinata ad una positiva valutazione del curriculum del candidato da
parte del Collegio dei docenti.
Il numero massimo di partecipanti al corso è pari a n 60, il numero minimo è pari a n.16
Segreteria Master,Corsi di Perfezionamento,Scuole di Specializzazione area non sanitaria
Qualora il numero delle domande ecceda la disponibilità massima di posti l’ammissione avverrà sulla base di
graduatorie formulate dal Collegio dei docenti. La mancata immatricolazione entro la data di scadenza
comporterà rinuncia e verranno ammessi al Corso gli idonei successivi in graduatoria.
L’elenco degli ammessi sarà pubblicato a partire dal 11/12/2015 sul sito web http://www.uniroma2.it .
QUOTE DI ISCRIZIONE
La quota di partecipazione è di € 4.000,00 da versare come segue :
• € 2.146,00 all’immatricolazione, entro il 08/01/2016 (comprensivi dell’importo di € 16,00 della marca
da bollo virtuale e del contributo di € 130,00 per il rilascio della pergamena finale).
• € 2.000,00 entro il 29/04/2016
I candidati che risulteranno ammessi dovranno immatricolarsi entro il 08/01/2016 seguendo le istruzioni
indicate alla voce PROCEDURA D’IMMATRICOLAZIONE del file “ISTRUZIONI PROCEDURE” presente
nella sezione allegati della pagina web della Segreteria Master e Corsi di Perfezionamento:
http://web.uniroma2.it/modules.php?name=Content&section_parent=4133
(selezionare Facoltà di Medicina e Chirurgia - Codice Corso PGL)
Per le modalità di pagamento delle quote d’iscrizione da parte di Enti Pubblici o Privati contattare la Segreteria Master
e-mail [email protected]
AGEVOLAZIONI
Per coloro che risultino, da idonea documentazione, essere in situazione di handicap con una invalidità
riconosciuta pari o superiore al 66% è previsto l’esonero dal contributo di iscrizione e il pagamento di
€ 330,00 totali, pari al 5% dell’intero contributo d’iscrizione (comprensive dell’importo di € 130,00 per il
rilascio della pergamena).
Gli aventi diritto dovranno darne comunicazione contestualmente alla domanda di ammissione.
In seguito all’ammissione dovranno consegnare allo sportello della Segreteria Master, prima
dell’immatricolazione, la documentazione che attesta la percentuale d’invalidità.
INIZIO DEI CORSI
Le lezioni avranno inizio: gennaio 2016.
FREQUENZA E TITOLO FINALE
E’ previsto l’obbligo di frequenza pari ad almeno il 75% delle lezioni
A conclusione del Master agli iscritti che risultino in regola con i pagamenti, abbiano frequentato nella misura
richiesta, abbiano superato le prove di verifica del profitto e la prova finale viene rilasciato il titolo di Master
Universitario di II livello in GENETICA FORENSE”.
La prova finale deve essere sostenuta entro l’ultima sessione del secondo anno accademico successivo
all’ultimo anno di iscrizione al corso. Oltre tale termine il titolo non è più conseguibile
INFORMAZIONI
Per informazioni gli interessati potranno rivolgersi a:
Segreteria didattica Master:
Lina Donatella Stablum,- Matteo Valente
dal lunedì al giovedì dalle ore 9:00 alle ore 15:00 e il venerdì dalle ore 9.00 alle 12.00
tel: 0672592133;
Segreteria Master,Corsi di Perfezionamento,Scuole di Specializzazione area non sanitaria
e-mail: [email protected] - [email protected]
web: http://www.mastergeneticaforense.it
Per tutte le informazioni di tipo amministrativo consultare la pagina web:
http://web.uniroma2.it/modules.php?name=Content&navpath=FUT&section_parent=4133
Roma, 06/11/2015
f.to
Il Direttore Generale
Dott. Ernesto Nicolai
f.to
Il Rettore
Prof. Giuseppe Novelli
Segreteria Master,Corsi di Perfezionamento,Scuole di Specializzazione area non sanitaria