distretto di economia solidale del basso garda

Commenti

Transcript

distretto di economia solidale del basso garda
DISTRETTO DI
ECONOMIA SOLIDALE
DEL
BASSO GARDA
COLLINE MORENICHE
Incontro rivolto ad agricoltori, consumatori ed
amministratori per parlare di economia locale,
tutela del territorio e relazioni sociali
INTERVERANNO:
DAVIDE BIOLGHINI
DOCENTE DI RETI SOCIALI ED ECONOMIA SOLIDALE
MAURIZIO GRITTA
AGRICOLTORE BIOLOGICO DAL 1978 E PRESIDENTE
DELLA COOPERATIVA IRIS
siete tutti invitati
MERCOLEDÌ 9 FEBBRAIO 2011
ALLE ORE 20.30
SALA POLIVALENTE DEL PLESSO SCOLASTICO
DI PADENGHE SUL GARDA (via Talina)
Con il patrocinio del
Comune di
PADENGHE SUL GARDA
Il Distretto di Economia Solidale
Valorizzare la relazione tra la produzione e il consumo
di beni e servizi del nostro territorio.
Il Distretto di Economia Solidale (DES) vuole essere una struttura che valorizza
la produzione e il commercio prevalentemente locale di beni e servizi di qualità, rispettosi della salute e dei diritti dell’uomo e dell’ambiente.
La sua logica è quella di creare un rapporto diretto, economico, sociale e culturale, tra le realtà produttive locali e i consumatori critici, che rafforzi le imprese ed al contempo offra beni appropriati al consumo.
Lo sviluppo dei distretti contempla la necessità di preservare le risorse ambientali, creare occupazione e promuovere la solidarietà. Questo progetto
propone anche di sviluppare una filosofia che prescinda dal modello economico corrente per privilegiare la relazione, il benessere condiviso e stili di vita più
sobri.
La costruzione dei distretti è un passaggio fondamentale per la realizzazione di
una rete di economia solidale a livello nazionale, in cui i concetti di profitto ed
individualismo lascino spazio a quelli di equità, condivisione e giustizia.
Davide Biolghini è un fisico cibernetico, attivo nei movimenti sociali dal 1968. Svolge attività
di ricerca sulle “Reti Sociali di Economia Solidale”, che insegna all’Università della Calabria.
Per molti anni si è occupato di Teoria delle Reti, sociali e virtuali, di processi e di tecnologie di
rete a supporto dell’apprendimento e del lavoro collaborativo. È stato partecipe delle più
importanti esperienze di costruzione di Reti di Economia Solidale in Italia. È stato partner di
ricerca nel progetto Equal “NuoviStilidiVita”, il primo progetto europeo che si propone di verificare le condizioni e i servizi per lo sviluppo di Distretti di Economia Solidale. È autore di numerosi articoli e di libri sui processi di apprendimento collaborativo e territoriale. È responsabile del gruppo Ricerca & Sviluppo del DES Rurale del Parco Sud-Milano. Partecipa al tavolo
RES italiano (Reti di Economia Solidale)
Maurizio Gritta è un agricoltore biologico dal 1978; è presidente e fondatore della Cooperativa Agricola IRIS di Calvatone (CR) e Amministratore Delegato di A.S.T.R.A. Bio, che commercializza e distribuisce i prodotti della Cooperativa. Nel 2003 ha ricevuto il premio europeo
Giovanni Marcora (Agricoltura Alimentazione Ambiente). Si è fatto promotore di una Fondazione che intende promuovere e diffondere il modello economico e culturale della IRIS, affinché un numero crescente di soggetti della filiera alimentare (agricoltori, aziende di trasformazione, negozi, Gruppi di Acquisto) si avvicinino alla agricoltura biologica, alla salvaguardia del
territorio. La fondazione si propone di raccogliere fondi per promuovere la trasformazione al
biologico di attività agricole esistenti, per stimolare l’avvio di nuove attività della filiera del
biologico che si ispirino ai principi della solidarietà, equità, mutualità, rispetto della natura.
Link per approfondire:
www.retecosol.org
www.lisolachece.org
www.retinagasbrianza.org
www.irisbio.com
per info: [email protected]
www.desrparcosudmilano.it