ANGIOLA ROCCA Nata a Torino nel 1985, Angiola Rocca ha

Commenti

Transcript

ANGIOLA ROCCA Nata a Torino nel 1985, Angiola Rocca ha
ANGIOLA ROCCA
Nata a Torino nel 1985, Angiola Rocca ha iniziato lo studio del pianoforte
a sette anni. Sotto la guida di Maria Consolata Quaglino si è diplomata
con il massimo dei voti nel luglio 2006 presso il Conservatorio “Giuseppe
Verdi” di Torino ed è stata insignita del Premio “Margherita Drago
Canepa” come miglior diploma dell’anno. Nel 2010 conclude con 110 e
lode il biennio di perfezionamento ad indirizzo concertistico con il M°
Claudio Voghera. Presso l'Accademia Pianistica di Padova frequenta le
lezioni e i seminari tenuti da Federica Righini e Riccardo Zadra.
Ha partecipato a masterclass e corsi tenuti da Paul Badura-Skoda, Pietro
De Maria, Gianluca Cascioli, Filippo Gamba, Roland Proell, Emilia Fadini,
Géry Moutier, Emanuele Arciuli, Andrea Lucchesini e Aldo Ciccolini.
Nell'estate 2010 è stata selezionata dal BSI Monaco Music Master per
partecipare ad un esclusivo corso col pianista Jean-Bernard Pommier e
dal Gijon International Piano Festival dove ha potuto studiare con
Dominique Weber (Conservatoire Supérieur de Genève), José Ramon
Mendez (New York University) e Julian Martin (Julliard School).
Ha ottenuto ottimi riconoscimenti in concorsi e a rassegne musicali,
come la rassegna “Preludium” di Sanremo Classico, dove per due anni
consecutivi le è stata conferita una borsa di studio, e il Premio Nazionale
delle Arti del 2009, in cui è risultata finalista. Dal 2000 a oggi ha preso
parte alla stagione concertistica e ai seminari del Conservatorio
“Giuseppe Verdi” di Torino, suonando in concerti riservati ai migliori
allievi, esibendosi nel Duomo di San Siro a Sanremo, alla Villa Reale di
Monza e al Piccolo Regio “Giacomo Puccini” di Torino. Nel marzo 2008
ha esordito come solista con l’Orchestra Giovanile del Conservatorio
“Giuseppe Verdi” di Torino, eseguendo il Secondo Concerto per
pianoforte e orchestra di Beethoven. È stata invitata dall’Unione Musicale
nel 2008 nell’ambito del “Festival Bach”, dall’Accademia Corale Stefano
Tempia nella stagione concertistica 2009/2010 come giovane talento,
dal Festival MITO Settembremusica 2010 e da "Chivasso in musica" per
la stagione 2010/2011 come solista con l'Orchestra dell'Accademia
Stefano Tempia diretta dal M°Guido Maria Guida.
Oltre all’attività musicale come solista, si dedica alla musica da camera
in duo con la violinista Marta Tortia, seguendo masterclass e corsi tenuti
dal Trio Johannes, dal Trio Altenberg e da Sergej Krylov e Salvatore
Accardo. Il duo si è esibito recentemente al Circolo Ufficiali e al Circolo
della Stampa di Torino, alla Fondazione Ferrero di Alba, al Teatro Toselli
di Cuneo e a Cesano Maderno per la rassegna “Cantieri Musicali a
Palazzo Borromeo”. Completa la sua formazione musicale con lo studio
della composizione, conseguendo il compimento inferiore nel 2007 sotto
la guida della Prof.ssa Silvana Dilotti e proseguendo attualmente gli studi
nella classe del M° Giulio Castagnoli.