cronologia - Associazione Amici dell`Istituto Francese di Firenze

Commenti

Transcript

cronologia - Associazione Amici dell`Istituto Francese di Firenze
CRONOLOGIA (1790 – 1824)
Ferdinando III: suo I° governo a Firenze (1790 – 1799)
1790 – Dal 1775 siede sul soglio pontificio Pio VI (Giovan Angelo Braschi da
Cesena Cardinale di Sant’Onofrio).
In questo stesso anno in Francia vengono soppressi gli Ordini religiosi.
19 novembre 1790 – Prima di diventare Granduca di Toscana, Ferdinando III
(secondogenito del Granduca Leopoldo di Toscana) sposa a Vienna Luigia Maria
Amalia Principessa delle Due Sicilie.
8 aprile 1791 – Ferdinando III, accompagnato dal padre Pietro Leopoldo, arriva
a Firenze con la consorte.
24 giugno 1791 – Ferdinando III prende possesso del Granducato.
18 ottobre 1791 – Nuovo Decreto per le Dogane: una gabella unica e una tariffa
generale per le merci.
1792 – Ferdinando III decreta la compilazione di un Codice Toscano.
In questo anno i Francesi invadono i Paesi Bassi, dichiarano guerra alla Sardegna.
La Savoia viene riunita alla Francia. Si proclama la Repubblica Francese.
Pietro Leopoldo muore a Vienna all’età di 45 anni. Viene coronato Imperatore il
primogenito: Francesco II di Lorena, Austria, Ungheria e Boemia.
21 gennaio 1793 – Luigi XVI viene decapitato.
La religione cristiana è ufficialmente abolita.
4 febbraio 1794 – Firma di un trattato di neutralità fra la Repubblica Francese e
il Granducato di Toscana. In Francia è al potere Robespierre. Regime del
Terrore.
1795 – Muore il Delfino di Francia Luigi XVII.
1796 – Napoleone è al comando dell’Armata d’Italia.
26 giugno 1796 – Napoleone entra in Pistoia e annuncia a Ferdinando III che
entrerà il giorno seguente in Livorno con le sue truppe. A Livorno si impossessa
delle navi e delle merci inglesi e stabilisce un Presidio francese.
30 giugno 1796 – Napoleone a Firenze “in visita” a Ferdinando III. Raggiunge
poi la Lombardia.
9 luglio 1796 – Gli Inglesi presidiano Porto Ferraio.
1797 – Trattato di Tolentino tra la Francia e il Papato.
Maggio 1797 – I Francesi lasciano Livorno.
3 ottobre 1797 – Nasce al Granduca Ferdinando III il primogenito Arciduca
Leopoldo, futuro Granduca di Toscana Leopoldo II.
26 febbraio 1798 – Pio VI, fatto prigioniero dai Francesi. Sua sosta in Toscana. I
Francesi occupano Roma e proclamano la Repubblica.
Maggio 1798 – Inizia la Campagna d’Egitto. L’Ammiraglio Nelson sconfigge la
flotta francese.
Gennaio 1799 – Livorno è occupata dai Napoletani di Murat.
I Francesi a Firenze : 1799 - 1800
22 marzo 1799 – Napoleone invia il Generale Miollis a occupare Livorno e
Porto Ferraio; il 25 marzo invia il Generale Gaultier a occupare Firenze. Viene
occupata anche Lucca. In definitiva le truppe francesi occupano il Granducato e
lo annettono alla Repubblica.
27 marzo 1799 – Ferdinando III lascia Firenze ed è esiliato in Austria. A Firenze
si forma un Governo Francese provvisorio istituito dal Commissario Reinhard.
Pio VI è costretto a lasciare la Certosa del Galluzzo (Firenze) ed è trasferito nel
Delfinato dove giunge il 4 luglio.
Aprile 1799 – A Firenze e a Pistoia la popolazione manifesta contro i Francesi.
9 aprile 1799 – A Firenze i Francesi piantano gli Alberi della Libertà.
6 maggio 1799 – I paesi del Valdarno di sopra e Arezzo si rivoltano contro i
Francesi.
Arezzo si ribella ai Francesi: “W Maria e W Ferdinando III”.
9 maggio 1799 – Gaultier emana per i Fiorentini un “Editto di consegna di tutte
le armi”.
13 maggio 1799 – Napoleone emana per il Clero un “Editto di Consegna” degli
ori, argenti e reliquiari come contributo della Chiesa alle spese pubbliche.
14 maggio 1799 – Gli Aretini respingono una Brigata comandata dal Generale
polacco Jean Henri Dabrowski, chiamato anche Dombrowski, intervenuto per
sedare la rivolta.
23 maggio 1799 – Da Siena, il Generale in capite Macdonald emana “la feroce
ordinanza” contro il Granducato, ma dovrà poi battere la ritirata.
9 giugno 1799 – Gli Aretini in rivolta entrano in Cortona.
29 giugno 1799 – Gli Aretini occupano Siena e i Francesi si rifugiano nella
fortezza di questa città.
4 luglio 1799 – I Fiorentini dimostrano contro i Francesi e bruciano in piazza
Signoria gli emblemi di Francia.
5 luglio 1799 – Gaultier e Reinhard con le truppe francesi lasciano il Granducato.
8 luglio 1799 – Gli Austriaci occupano Firenze. Intanto gli Aretini esiliati
possono tornare in patria.
29 agosto 1799 – Muore Pio VI.
9 novembre 1799 – In Francia cade il Direttorio. Napoleone è uno dei tre
Consoli.
1800 – Il Console Napoleone e il re di Spagna si accordano per affidare il
Governo del Granducato di Toscana ai Borboni di Parma.
14 marzo 1800 – Pio VII (Gregorio Barnaba Chiaramonti di Cesena, benedettino,
Cardinale Vescovo d’Imola) è eletto Papa.
3 luglio 1800 – Pio VII entra in Roma.
Ottobre 1800 – II^ Campagna d’Italia: i Francesi ritornano in Toscana sotto il
comando del Generale Miollis.
1801 – Concordato tra Pio VII e la Francia.
Gennaio 1801 – I Napoletani di Murat tentano di tornare in Toscana ma vengono
sconfitti dai Napoleonici.
21 marzo 1801 – Trattato di Madrid: il Granducato di Toscana diventa Regno di
Etruria. L’isola d’Elba è ceduta alla Francia.
12 agosto 1801 – In base al trattato di Lunéville Ferdinando III aveva rinunciato
alla Toscana dove invece si insedia Lodovico I° Infante di Spagna e Re d’Etruria
con la moglie Maria Luigia. Il Generale Murat accoglie a Firenze i nuovi
Sovrani.
1802 – Napoleone Primo Console.
2 giugno 1802 – La Regina d’Etruria Maria Luigia è ufficialmente associata al
Governo del Regno.
19 settembre 1802 – Muore a Vienna la moglie di Ferdinando III, Maria Luisa
Amalia Teresa.
27 maggio 1803 – Muore Lodovico Re d’Etruria; Reggenza della Regina
d’Etruria Maria Luigia essendo il figlio Carlo Lodovico in minore età.
16 settembre 1803 – Concordato fra la Santa Sede e la Repubblica “francese”
Italiana.
1804 – Pio VII a Firenze.
2 dicembre 1804 – A Parigi Pio VII incorona Imperatore Napoleone Bonaparte.
15 marzo 1805 – Proclamato il Regno d’Italia. Napoleone incoronato a Milano
Re d’Italia. Viceré Eugenio Beauharnais.
18 marzo 1805 – Elisa Bonaparte-Baciocchi, sorella di Napoleone, è Sovrana di
Lucca e Piombino.
1806 – I Francesi lasciano agli Spagnoli Livorno e Pisa.
Giuseppe Napoleone è proclamato Re di Napoli.
Luigi Napoleone è proclamato Re d’Olanda.
29 agosto 1807 – I Francesi occupano nuovamente Livorno.
I Francesi a Firenze : 1807 - 1814
27 ottobre 1807 – In base al trattato di Fontainebleau la Toscana passa ai
Francesi per volontà di Napoleone.
10 dicembre 1807 – la Regina d’Etruria e il figlio lasciano il governo della
Toscana.
1808 – Soppressione degli Ordini religiosi.
5 gennaio 1808 – Napoleone invia il Generale Dauchy in Toscana, nuovamente
occupata dai Francesi, come Amministratore Generale.
24 maggio 1808 – La Toscana è formalmente riunita all’Impero Francese. Il
Tenente Generale Barone Menou è incaricato di introdurre la legislazione
d’Oltralpe.
2 marzo 1809 – Il Buon Governo Francese a Firenze ridefinisce il Granducato di
Toscana. Il giorno seguente viene conferito il titolo di Granduchessa a Elisa
Baciocchi-Bonaparte, Duchessa di Lucca e Principessa di Piombino.
1 aprile 1809 – Elisa Baciocchi-Bonaparte si stabilisce a Firenze.
31 dicembre 1809 – Muore il Vescovo di Firenze Mons. Antonio Martini a cui
subentra un francese: il Vescovo Osmond di Nancy.
1811 – Maria Luigia, già Regina d’Etruria, per il suo tentativo di fuggire in
Inghilterra viene separata dal figlio e rinchiusa dai Francesi in un monastero a
Roma.
1 febbraio 1814 – Elisa Baciocchi lascia Firenze.
6 febbraio 1814 – Il re di Napoli Gioacchino Murat occupa Firenze.
Il maresciallo austriaco Conte di Bellegarde annuncia ai Toscani il ritorno di
Ferdinando III. Intanto, il Principe Giuseppe Rospigliosi prende a nome di
Ferdinando III possesso del Granducato.
11 aprile 1814 – A Fontainebleau Napoleone abdica come Re di Francia e
d’Italia.
4 maggio 1814 – Napoleone esiliato all’Isola d’Elba.
Ferdinando III: suo II° governo a Firenze (1814 – 1824)
17 settembre 1814 – Ferdinando III torna a Firenze. A Pitti il Primo Salone
dell’Imperatore viene trasformato in una Sala di musica.
1 novembre 1814 – Si apre il Congresso di Vienna.
Aprile 1815 – I Napoletani rioccupano Firenze. Ferdinando III si ritira a Pisa,
riorganizza le truppe toscane e austriache.
15 aprile 1815 – I Napoletani si ritirano.
9 giugno 1815 – Il Congresso di Vienna chiude le porte e restituisce la Toscana a
Ferdinando III e successori.
1816-1818 – A Firenze epidemia di tifo petecchiale.
1816 – Tommaso Puccini, Direttore delle Gallerie di Firenze, dopo avere salvato
le opere d’arte requisite dai Francesi, le fa rientrare nella capitale del Granducato.
28 ottobre 1817 – L’Arciduca Leopoldo Gran Principe ereditario sposa Maria
Anna
Carolina Principessa di Sassonia.
28 giugno 1824 – Muore Ferdinando III e gli succede il figlio Leopoldo II.

Documenti analoghi