Università degli Studi di Udine Corsi di laurea in Ingegneria

Commenti

Transcript

Università degli Studi di Udine Corsi di laurea in Ingegneria
Università degli Studi di Udine
Corsi di laurea in Ingegneria Gestionale e Ingegneria Elettronica
Sistemi di Elaborazione, modulo di Reti di Calcolatori (V.O.)
Reti di calcolatori I (N.O.)
6 dicembre 2005 - Prova scritta
Matricola __________________
Nome _____________________
Cognome __________________
Rispondere sinteticamente negli spazi di fianco o seguenti le domande, oppure sul retro del foglio.
Non è consentito consegnare altri fogli.
1. (2 punti) Qual è quel protocollo che, nella rete Internet, è utilizzato da qualunque applicazione debba trasmettere una
qualsiasi informazione? Che tipo di servizio fornisce?
Protocollo IP (Internet Protocol), servizio datagram = non connesso senza riscontro
2. (2 punti) Una rete locale è composta da 20 computer, un repeater Ethernet a 24 porte, un router con due porte (una Ethernet
per il collegamento dell’hub e una ISDN per il collegamento a Internet).
Quanti indirizzi MAC sono presenti in tale rete? 21 (uno per ogni PC più uno per l’interfaccia Ethernet del router)
E quanti indirizzi IP? 22 (uno per ogni indirizzo MAC più uno per l’interfaccia ISDN)
3. (2 punti) Quali parametri costituiscono la configurazione di un host in una rete IP? Che protocollo è utilizzato per distribuire
automaticamente tale configurazione?
Proprio indirizzo IP, netmask, default gateway e indirizzo IP del server DNS. Protocollo DHCP
4. (3 punti) Indicare se le seguenti coppie di indirizzi IP appartengono alla stessa rete o no.
158.110.1.2 e 158.110.2.3: stessa rete? ____________ sì
158.110.1.2 e 158.120.1.2: stessa rete? ____________ no
10.10.1.2 e 10.10.2.3: stessa rete?
____________ sì
10.10.1.2 e 10.20.1.2: stessa rete?
____________ sì
197.110.1.2 e 197.110.2.3: stessa rete? ____________ no
197.110.1.2 e 197.120.1.2: stessa rete? ____________ no
5. (3 punti) Un’interfaccia di rete Ethernet configurata con netmask 255.255.254.0, indirizzo IP 172.16.127.10 deve inviare un
pacchetto al nodo 172.16.128.3. Cosa accade? (spiegare il ragionamento e i calcoli effettuati)
[ X ] viene inviato un pacchetto ARP per scoprire l’indirizzo MAC del router (default gateway), poi il pacchetto dati viene
inviato al router per l’instradamento.
Perché? ____________________________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________________________________
I due indirizzi IP non appartengono alla stessa subnet (non hanno i primi 23 bit uguali), quindi il nodo di
destinazione non è sulla stessa rete fisica. È necessario inviare il pacchetto al default gateway.
[ ] viene inviato un pacchetto ARP per scoprire l’indirizzo MAC del nodo 172.16.128.3, poi il pacchetto dati viene inviato
direttamente a tale nodo.
Perché? ____________________________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________________________________
[ ] viene inviato il pacchetto dati sulla rete Ethernet utilizzando indirizzo MAC di destinazione FF-FF-FF-FF-FF-FF
(broadcast) e indirizzo IP di destinazione 172.16.128.3.
Perché? ____________________________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________________________________
6. (4 punti) Tramite un network sniffer è stato catturato il seguente pacchetto:
08 00 2B 00 9A 7D 08 00 5A 1A 60 BE 00 2F 06 06 03 45 00 00 2C 58 E3 00 00 3C 06 18 53 82 C0 04
12 82 C0 04 04 04 14 00 17 33 A8 26 20 56 67 24 01 60 12 40 00 72 2D 00 00 02 04 05 AB
32 bit
32 bit
DSAP
Aiutandovi
con
lo
schema
di
imbustamento multiplo qui riportato,
rispondete alla domande che seguono (i
campi opzionali sono omessii in quanto
in questo caso presenti solo nella busta
di livello 4, ininfluente ai fini
dell’esercizio).
SSAP
SSAP
control
vers.
len
service type
total length
fragm.offset time to live
protocol
header checksum
source addr.
destination address
dest. port
sequence number
HLEN
UA PRS F
I
GKH TNN
ack. number hlen (unused) R C S S Y
urgent ptr.
window size
LLC-DSAP LLC-SSAP
D M fragm.
F F offset
source address
identification
source port
dest. port
ack. number
checksum
urgent ptr.
a)
indirizzo MAC del mittente: _____________________________________________ (80-00-5A-1A-60-BE)
b) indirizzo MAC del destinatario: __________________________________________ (08-00-2B-00-9A-7D)
c)
indirizzo IP del mittente (in notazione decimale!): ____________________________ (130.192.4.18)
d) indirizzo IP del destinatario (in notazione decimale!): _________________________ (130.192.4.4)
e)
valore del flag TCP URG: ______________ (0)
f)
valore del flag TCP ACK: ______________ (1)
g) valore del flag TCP SYN: ______________ (1)
h) valore del flag TCP FIN: _______________ (0)
7. (3 punti) Un router non è in grado di inoltrare un pacchetto in quanto la destinazione non è più raggiungibile. Per notificare
questo evento al mittente invia un messaggio utilizzando il protocollo (completare tutte le voci e indicare la risposta ritenuta
corretta):
[ ] SNMP, che significa ___________________________________________ Simple Network Management Protocol
[ ] MAC, che significa ____________________________________________ Medium Access Control
[ ] SMTP, che significa ____________________________________________ Simple Mail Transfer Protocol
[X] ICMP, che significa ____________________________________________ Internet Control Message Protocol
8. (2 punti) Appena partito, su quale primitiva socket si ferma in attesa un server TCP? E un server UDP?
Server TCP: accept; server UDP: receive.
9. (5 punti) Un’azienda ha tre sedi, a Udine, Pordenone Gorizia A, B e C. In ciascuna di esse deve realizzare una piccola rete
locale con 5 client e un server. Le tre sedi devono essere interconnesse mediante un servizio HDSL fornito da un provider.
La sede di Udine fornirà anche il servizio di NAT per l’accesso a Internet mediante l’unico indirizzo pubblico assegnato
all’azienda: 150.150.150.150. La intranet deve utilizzare indirizzi privati.
Si disegni lo schema di tale rete, indicando i tipi di apparati necessari (hub, switch, router, ecc.) e assegnando gli indirizzi IP
a tutte le interfacce.
192.168.2.2
GO
PN
192.168.3.2
192.168.3.3
192.168.3.4
192.168.2.1
192.168.2.3
192.168.3.5
192.168.2.100
192.168.3.1
192.168.2.4
Hub (o switch)
Hub (o switch)
192.168.2.254
192.168.3.254
router
192.168.2.5
router
192.168.5.253
192.168.3.100
192.168.4.253
Collegamento
WAN HDSL
192.168.1.5
192.168.1.4
192.168.5.254
192.168.4.254
192.168.1.100
192.168.1.3
Router
con NAT
150.150.150.150
192.168.1.254
(IP pubblico)
Netmask:
255.255.255.0
Hub (o switch)
192.168.1.2
UD
192.168.1.1
10. (3 punti) Descrivete le differenze di struttura e di impiego, i vantaggi e gli svantaggi delle fibre ottiche monomodali e
multimodali.
(si vedano il libro di testo e gli appunti delle lezioni)
11. (3 punti) Quali sono le funzionalità del livello 2 del modello ISO/OSI?
(si vedano il libro di testo e gli appunti delle lezioni)