Apocalisse 12:7 E ci fu una battaglia nel cielo

Commenti

Transcript

Apocalisse 12:7 E ci fu una battaglia nel cielo
(Da Revisionare)
Apocalisse 12:7 E ci fu una battaglia nel cielo: Michele e i suoi angeli
combatterono contro il dragone. Il dragone e i suoi angeli
combatterono, 8 ma non vinsero, e per loro non ci fu più posto nel
cielo. 9 Il gran dragone, il serpente antico, che è chiamato diavolo e
Satana, il seduttore di tutto il mondo, fu gettato giù; fu gettato sulla
terra, e con lui furono gettati anche i suoi angeli. 10 Allora udii una
gran voce nel cielo, che diceva: "Ora è venuta la salvezza e la potenza,
il regno del nostro Dio, e il potere del suo Cristo, perché è stato gettato
giù l'accusatore dei nostri fratelli, colui che giorno e notte li accusava
davanti al nostro Dio. 11 Ma essi lo hanno vinto per mezzo del sangue
dell'Agnello, e con la parola della loro testimonianza; e non hanno
amato la loro vita, anzi l'hanno esposta alla morte.
VITTORIA SUL ACCUSATORE DEI FRATELLI
2
Queste sono le scritture che per molti anni i teologi e sistemi di
religioni hanno misinterpretato. Non siate offesi, Dio è qui per
illuminarci con la Sua verità. Non vi è nulla di segreto o di nascosto che
non sarà rivelato all’umanità.
Perchè vengono rivelati, vengono rivelati perchè l’umanità poù
comprendere per essere salvata.
Dio ci ha svegliati per aprire gli occhi dei ciechi che possiamo essere
tutti illuminati con la luce della vita. Come legge questo scritto
chiedere al Signore di rivelare la verità a te.
Il libro di rivelazione è un libro dei segni e codici usati per esprimere il
pensiero di Dio riguarda le cose da avvenire, le cose che ci sono e le
cose che ci saranno. Nel libro ci sono sette sigilli, sette trombe e sette
veli. Sette angeli suonano i sette messaggi alle chiese con le loro
trombe (Bocca). E sette sigilli rivelano l’opera di redenzione che
succede quando il messaggio viene comunicato. I sette veli rivelano il
giudizio di Dio su coloro che rigettano e ribellano contro i messaggi
della verità. Alla del libro di rivelazioni abbiamo visto la nascita di una
nuova creatura. Questo potrà essere solo quando la gente ha udito i
messaggi e gli hanno ubbidito. I sette angeli che sono tradotti anche in
sette messaggeri nel libro di rivelazioni rappresentano il corpo di
corpo di Cristo. Questo consiste siano dei santi in forma di carne siano
quelli che operano senza il corpo. Questo corpo suona il messaggio
del regno conosciuto anche come il vangelo.
Qualcuno potrebbe pensare, quale vangelo? Il vangelo è la buona
notizia basato sulla verità che chiama le persone al favore del regno di
Dio. Il vangelo ci dice di abbandonare il mondo è di venire a unirsi con
il Padre. Il vangelo dice che possiamo possedere la piena gloria e le
benedizioni di Dio. Il vangelo ci dice che Dio farà inghiottire la morte
nella vittoria se ubbidiamo.
Gli eventi descritti nel libro delle rivelazioni sono continui e non hanno
fine. La gente udirà il messaggio della salvezza in tutte le epoca, quindi
non dobbiamo cercare di limitarsi in un periodo di tempo. Questi eventi
furono accaduti durante il tempo di Paolo, accadono ancora oggi e
accederanno ancora nelle prossime generazioni quando la gente
ascolterà il messaggio rivelati dai cieli.
SUNRAY MINISTRY
www.illuminazionedidio.net
[email protected]
VITTORIA SUL ACCUSATORE DEI FRATELLI
3
La guerra nel cielo che vide Giovanni è una guerra spirituale che
succede nei nostri cuori quando il Cristo si alza nel nostro cuore per
salvarci e darci la vittoria totale. Sappiamo che c’è una guerra
spirituale su di noi. Il diavolo lotta per possedere le nostre anime e
distruggerci, mentre il Signore vuole liberarci e incoronarci con la
vita.
Efesini 6:11-12 Rivestitevi della completa armatura di Dio, affinché
possiate star saldi contro le insidie del diavolo; 12 il nostro
combattimento infatti non è contro sangue e carne, ma contro i
principati, contro le potenze, contro i dominatori di questo mondo di
tenebre, contro le forze spirituali della malvagità, che sono nei luoghi
celesti.
Il diavolo e i suoi angeli che combattono contro Michele e i Suoi angeli
rappresentano le forze di Cristo contro la forza dl diavolo. Il diavolo fa
di tutto per impedire la gente di essere illuminata dal messaggio del
regno che cosi non possono entrare nella promessa.
Daniele vide questa stessa visione.
Daniele 12:1 "In quel tempo sorgerà Michele, il grande capo, il
difensore dei figli del tuo popolo; vi sarà un tempo di angoscia, come
non ce ne fu mai da quando sorsero le nazioni fino a quel tempo; e in
quel tempo, il tuo popolo sarà salvato; cioè, tutti quelli che saranno
trovati iscritti nel libro.
L’angelo che diede la visione a Daniele gli disse che Michele si alzerà
per coloro che sono scelti da Cristo. Lui si alzerà per combattere per la
loro causa per essere liberati. La tribolazione è provocata dalla lotta
dentro di noi per cercare il regno.
1Timoteo 1:5 Lo scopo di questo incarico è l'amore che viene da un
cuore puro, da una buona coscienza e da una fede sincera.
Conosco molti Cristiani che sono caduti a causa di questa condanna.
La condanna dall’interno ci fa sentire di non essere amato da Dio ne
per stare nei Suoi obbiettivi. La voce malvagia ti dice che hai
commesso un peccato imperdonabile e c’è nessun modo per te di
avere un assaggio della gloria di Dio. Ti dice che non sei predestinato e
che sei uno di quelli chiamati ma non eletti. Le accusa dall’interno
possono causare la perdita del dono più importante di Dio per
SUNRAY MINISTRY
www.illuminazionedidio.net
[email protected]
VITTORIA SUL ACCUSATORE DEI FRATELLI
4
l’umanità. L’uomo lo perde e va lontano da Dio pensando di non essere
degno.
Grazie a Dio per la Sua misericordia. Perfino Pietro, uno dei più
grandi, fu caduto a causa della condanna che sento dentro di lui, ma
Cristo l’ha recuperato. immaginati la depressione e l’angoscia che
provò dopo aver negato Gesù, che l’ha fatto tornare a pescare. Il
diavolo avrà iniziato a dirgli di abbandonare il primo amore perchè non
serviva. Il diavolo l’ha detto che non amava Dio, di essere una
vergogna, come potresti dopo aver testimoniato la gloria del Signore
durante la trasformazione. L’attività di pesca non andò più bene per
lui, non poteva più pescare i pesci come fece prima, non poteva avere
più successo in quell’attività. È cosi per tutti quelli che abbandonano il
motivo di Dio, finiscono per avere fallimenti da una cosa ad’altra.
L’abbiamo vissuto ed è per quello che stiamo scrivendo questo testo.
Sto incoraggiando altri fratelli che forse sono caduti che c’è ancora
speranza.
Il diavolo presse Adamo nel giardino di Eden quando egli disubbidisci
Dio, da quel momento Adamo perse il potere e l’autorità in Dio. Si è
scivolato nel reame della condanna, considerò se stesso come nuda e
senza valore davanti a Dio, e per questo fu nascosto dalla presenza di
Dio. L’obbiettivo del diavolo e di spogliati nudo davanti a Dio, di rubati
della potenza e della vittoria in Dio. Riesce a fare questo accusandoti
davanti a Dio. Ti accusa di non amare Dio ne i Suoi obbiettivi, ti accusa
di infedeltà, ti accusa di essere un peccatore sdegna davanti a Dio. È
come andare davanti a un giudice del mondo e d’essere condannato
dai testimoni degli accusatori. La condanna poù condurre alla
prigione, alla morte, ad essere flagellato, alla vergogna. Questo è ciò
che accade nel mondo spirituale e causa la caduta di molti anche i
proclamati cristiani.
In Rivelazione 22:2-11 vediamo la ristorazione della potenza e della
salvezza come il risultato della guerra nei nostri cieli. Nota che gli
angeli o i messaggeri o serventi di Dio sono quelli chiamati da Dio per
combattere questa battaglia di fede. Gesù ci ha assicurato che
possiamo legare le potenza nei cieli. Cristo prevalere e sarà per i
fattori seguenti.
1)
Sangue dell’Agnello
Conoscenza e fede nel sangue e molto vitale ed importante mentre
cerchiamo di recuperare mediante Gesù la nostra gloria perduta.
SUNRAY MINISTRY
www.illuminazionedidio.net
[email protected]
VITTORIA SUL ACCUSATORE DEI FRATELLI
5
Dobbiamo capire che dal suo sangue siamo stai giustificati. Qualunque
accusa ti fa il diavolo, ricordiamoci che un riscatto è stato pagato per i
nostri peccati dandoci cosi il diritto ed il coraggio per entrare alla
presenza di Dio. Ci dà diritto al trono e alla gloria di Dio. Una volta che
abbiamo capito questo segreto il diavolo è finito. Dio non vede ciò che
il mondo chiama peccato, vede figli in noi solo per via del sangue.
Dobbiamo accettare dal fede che il Signore Gesù ha versato il Suo
sangue per il riscatto dei nostri peccati. Dalla fede dobbiamo
camminare in questa realtà.
Romani 3:23 tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio - 24 ma
sono giustificati gratuitamente per la sua grazia, mediante la
redenzione che è in Cristo Gesù. 25 Dio lo ha prestabilito come
sacrificio propiziatorio mediante la fede nel suo sangue, per
dimostrare la sua giustizia, avendo usato tolleranza verso i peccati
commessi in passato, 26 al tempo della sua divina pazienza; e per
dimostrare la sua giustizia nel tempo presente affinché egli sia giusto e
giustifichi colui che ha fede in Gesù.
Ricordati di essere stato giustificato, quindi non permetti che il diavolo
ti dice che sei ingiusto. Sei giusto per messo del sangue. Senza il
sangue non hai nessun valore e nessuna speranza nel mondo.
Ricordati che il sangue difende tutti coloro che accettano e che
camminano in questa nuova realtà della vita.
2) La parola della loro testimonianza
Romani 8:8 e quelli che sono nella carne non possono piacere a Dio. 9
Voi però non siete nella carne ma nello Spirito, se lo Spirito di Dio abita
veramente in voi. Se qualcuno non ha lo Spirito di Cristo, egli non
appartiene a lui. 10 Ma se Cristo è in voi, nonostante il corpo sia morto
a causa del peccato, lo Spirito dà vita a causa della giustificazione.
I cristiani che credono nel loro cuore che Gesù fu destato dai morti e
che confessano questa realtà in ogni aspetto della loro vita saranno
salvati dalla morte. Quella stessa potenza che destò Gesù dai morti
opererà in loro. Noi fedeli dobbiamo confessare e camminare nella
fede con questa nuova vita.
Come accennavo prima, dal momento in cui accettiamo il fatti una
nuova creatura nasce dal dentro di noi e dobbiamo tenerci con la fede
SUNRAY MINISTRY
www.illuminazionedidio.net
[email protected]
VITTORIA SUL ACCUSATORE DEI FRATELLI
6
a quella nuova essere. Quella nuova creatura è il Cristo in noi, la
speranza della gloria.
Dobbiamo confessare e dichiarare secondo le caratteristiche della
nuova creatura, e sappiamo che ciò che ci dice è la verità. Il vecchio
essere ché malvagio dichiara solo bugie e conosce solo le cose
carnale del mondo, mentre la nuova creatura che è Cristo dichiara le
cose d’avvenire nascosti in Cristo Gesù.
Matteo 12:35 L'uomo buono dal suo buon tesoro trae cose buone; e
l'uomo malvagio dal suo malvagio tesoro trae cose malvagie. 36 Io vi
dico che di ogni parola oziosa che avranno detta, gli uomini
renderanno conto nel giorno del giudizio; 37 poiché in base alle tue
parole sarai giustificato, e in base alle tue parole sarai condannato".
Ricorda che quando dichiariamo queste cose e confessiamo Gesù,
siamo giustificati. Una trasformazione misteriosa succede dentro di
noi e ci fa diventare vincitori in Cristo.
3) Non amarono la propria vita fino alla morte
Galati 2:20 Sono stato crocifisso con Cristo: non sono più io che vivo,
ma Cristo vive in me! La vita che vivo ora nella carne, la vivo nella fede
nel Figlio di Dio il quale mi ha amato e ha dato sé stesso per me.
Dopo la fede e confessione di Gesù come il Signore della nostra vita
che cosa facciamo? Dobbiamo ridurre che Cristo poù crescere.
Dobbiamo negare noi stessi dei nostri desideri, delle nostre ambizioni,
dei nostri pensieri e tutto ciò che ci riguarda. Mentre facendo questo
dobbiamo permettere che Gesù muove e vive in noi. Dobbiamo iniziare
a condurre una nuova vita in Gesù Cristo, prendendo i suoi pensieri,
suoi desideri e la sua volontà. Facendo cosi in fede, la nuova creatura
cresce ed il vecchio essere scompare.
Luca 9:23 Diceva poi a tutti: "Se uno vuol venire dietro a me, rinunzi a
sé stesso, prenda ogni giorno la sua croce e mi segua. 24 Perché chi
vorrà salvare la sua vita, la perderà; ma chi avrà perduto la propria
vita per amor mio, la salverà. 25 Infatti, che serve all'uomo guadagnare
tutto il mondo, se poi perde o rovina sé stesso?
SUNRAY MINISTRY
www.illuminazionedidio.net
[email protected]
VITTORIA SUL ACCUSATORE DEI FRATELLI
7
Quando ci svuotiamo prendendo la croce e seguendo Gesù, possiamo
dire che, “il diavolo viene ma non trova nulla in me”. Non trova nulla in
te per formulare nessun accusa contro di te, perchè sei morto in Cristo
(Giovanni 14:30)
Se i popoli operano nella fede verso il sangue, confessano Cristo e si
negano per il regno, la gloria e la potenza che fu perso in Adamo verrà
recuperata. Avremmo la vittoria in piena per non mancare nulla.
Questo è il posto di vittoria per i credenti nel regno di Dio. Prima di
tutto questo, ricordati che c’è una guerra da combattere, ma stia
ferma perchè la guerra è del Signore.
Dio Vi Benedico
Fratello Trevor Eghagha
SUNRAY MINISTRY
www.illuminazionedidio.net
[email protected]

Documenti analoghi