responsabile sicurezza 2016 - ISTITUTO COMPRENSIVO "SG Bosco"

Commenti

Transcript

responsabile sicurezza 2016 - ISTITUTO COMPRENSIVO "SG Bosco"
ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE “S. G. BOSCO”
(SCUOLA DELL’INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO)
C.F. 90041710949 – C.M. ISIC83400D
C/so Garibaldi, 43
86170 ISERNIA
0865_50646
fax 0865_50646
e-mail [email protected]
pec [email protected]
Prot. N. 6756/B15
Isernia, 24 Novembre 2015
Agli aspiranti RSPP – loro sedi
Alll’Albo – sede
Al sito web istituzionale www.icsangiovanniboscoisernia.gov.it
AVVISO PUBBLICO
CIG
ZCE173EDF0
SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI RESPONSABILE SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE
(ex art. 17, comma 1, lettera b, D.Lgs. 09/04/2008 n. 81)
VISTO
il Decreto Legislativo 81/2008 ed in particolare l’art. 17, che al comma 1 lettera b) individua fra gli
obblighi del datore di lavoro la designazione del RSPP; l’art. 31 che definisce l’organizzazione del
servizio di prevenzione e di protezione; l’art. 32 che detta i requisiti professionali richiesti per le
figure di addetto e responsabile del servizio di prevenzione e protezione nonché, ai comma 8 e 9,
le priorità con cui si debba procedere all’individuazione del personale da adibire al servizio; l’art.
33, che individua i compiti cui provvede il servizio di prevenzione e protezione;
VISTO
il Decreto Interministeriale n. 44 del 01/02/2001 contenente norme relative al conferimento dei
contratti di prestazione d’opera con esperti esterni per particolari attività;
CONSIDERATO che si rende necessario procedere all’individuazione del Responsabile del Servizio di Prevenzione
e Protezione ai sensi del D.Lgs. 81/2008, in possesso dei requisiti professionali di cui all’art. 32 del
citato decreto legislativo come modificato dal D.Lgs. 03/08/2009 n. 106;
PRESO ATTO che non esiste all’interno dell’istituzione scolastica personale dipendente in possesso dei requisiti
necessari per l’accesso alla presente selezione;
EMANA
il seguente bando di selezione pubblica con procedura comparativa per l’affidamento di un incarico di prestazione
d’opera in qualità di RESPONSABILE SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP) dell’Istituto Comprensivo San
Giovanni Bosco di Isernia nei plessi così distinti:
a. Sede Centrale Istituto Comprensivo “S.G. Bosco” - corso Garibaldi, 43;
b. Scuola dell’infanzia San Giovanni Bosco – sede da definire;
c. Scuola primaria “ Vittorio Tagliente” San Lazzaro - via Aldo Moro;
d. Scuola primaria e infanzia San Pietro Celestino - P.zza Alessandro Volta;
e. Scuola Secondaria di I grado “A. d’Isernia” - via G. Pascoli.
OGGETTO DELLA FORNITURA
Affidamento di un incarico di prestazione d’opera della durata di DUE ANNI a partire dalla data di stipula del
contratto, in qualità di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) nonché di consulente in
materia di sicurezza ed igiene sul lavoro.
www.icsangiovanniboscoisernia.gov.it
Procedimento curato da: DSGA/ass.te amm.vo CARANO
ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE “S. G. BOSCO”
(SCUOLA DELL’INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO)
C.F. 90041710949 – C.M. ISIC83400D
C/so Garibaldi, 43
86170 ISERNIA
0865_50646
fax 0865_50646
e-mail [email protected]
pec [email protected]
ART. 1 - REQUISITI RICHIESTI
Possesso, alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione della domanda di ammissione, dei titoli
culturali e professionali, come previsti dal D.Lvo 81/2008 e dal D.Lvo 195/2003 ovvero:
1) laurea specificatamente indicata al c. 5 dell’art. 32 D.Lvo 81/2008, o Diploma di Istruzione Secondaria
Superiore, integrati da attestati di frequenza, con verifica dell’apprendimento, di specifici corsi di formazione di
cui al n. 2 del già citato art. 32 del D.Lvo n. 81/2008 organizzati da Enti espressamente indicati al c. 4 dello stesso
articolo;
2) esperienza pluriennale di attività pregressa in qualità di RSPP in scuole o enti pubblici di formazione;
3) insussistenza delle cause di esclusione di cui all’art38 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i;
4) assenza di condanne penali che escludano dall’elettorato attivo e che comportino l’interdizione dai pubblici
uffici e/o l’incapacità di contrattare con la pubblica amministrazione;
5) cittadinanza italiana o appartenenza ad uno Stato membro dell’Unione Europea;
6) godimento dei diritti politici;
7) abilitazione all’esercizio della professione ed iscrizione negli appositi albi previsti dai vigenti ordinamenti
professionali per l’oggetto dell’incarico.
8) copertura assicurativa dei rischi derivanti dall'espletamento dell'incarico (indicando compagnia assicurativa e
numero di polizza).
Il professionista incaricato, per anni 2 a decorrere della firma del contratto, dovrà assolvere in modo ottimale a
tutti gli adempimenti prescritti dal D. Lgvo 81/2008, impiegandovi tutto il tempo necessario avendosi riguardo
esclusivamente al risultato. Restano comunque a carico del RSPP tutti gli adempimenti e responsabilità previsti
dal D. Lgs. n° 81/2008.
ART. 2 - OGGETTO DELL’INCARICO - COMPITI DEL RESPONSABILE SPP
L’assunzione dell’incarico di RSPP comprenderà gli interventi di carattere ordinario propri del servizio di
prevenzione e protezione di cui all’art. 33 del D.Lgs. 81/08:
individuazione dei fattori di rischio, valutazione dei rischi e individuazione delle misure per la sicurezza e la
salubrità degli ambienti di lavoro, nel rispetto della normativa vigente sulla base della specifica conoscenza
dell’organizzazione scolastica;
elaborare, per quanto di competenza, le misure preventive e protettive di cui all’art. 28 comma 2 del D.lgs.
81/2008 e i sistemi di controllo di tali misure;
elaborare le procedure di sicurezza per le varie attività dell’Istituzione;
proporre i programmi di informazione e formazione dei lavoratori;
partecipare alle consultazioni in materia di tutela della salute e sicurezza sul lavoro, nonché alle riunioni
periodiche di cui all’art.35 del citato decreto.
In dettaglio le prestazioni richieste sono:
esame delle documentazioni attinenti gli adempimenti legislativi ed operativi in oggetto;
sopralluoghi per la valutazione dei rischi compresi quelli da videoterminali (uffici) ed adeguamento postazioni
di lavoro;
aggiornamenti/revisioni dei documenti esistenti, inerenti la valutazione dei rischi ai sensi del D.Lgs 81/08 e
successive modifiche ed integrazioni, predisposizione di nuovi documenti;
www.icsangiovanniboscoisernia.gov.it
Procedimento curato da: DSGA/ass.te amm.vo CARANO
ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE “S. G. BOSCO”
(SCUOLA DELL’INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO)
C.F. 90041710949 – C.M. ISIC83400D
C/so Garibaldi, 43
86170 ISERNIA
0865_50646
fax 0865_50646
e-mail [email protected]
pec [email protected]
definizione di procedure di sicurezza e di dispositivi di protezione individuali e collettivi in relazione alle diverse
attività;
predisposizione di piani di evacuazione per protezione antincendio e di emergenza;
controllo ed aggiornamento delle planimetrie e segnaletica di sicurezza;
corsi di formazione al personale per quanto attiene ad aspetti generali della normativa di riferimento:
antincendio, emergenza ed evacuazione, rischio rumore, rischio chimico, compresa la fornitura di dispense e
materiale informativo da distribuire ai partecipanti;
celere supporto esterno per la risoluzione dei problemi con i vari Enti;
consulenze tecniche per eventuali disservizi presso la scuola;
supporto diretto per la posa di segnaletica, presidi sanitari, presidi antincendio ed altri se necessari;
organizzazione e partecipazione alle prove di evacuazione della struttura scolastica;
partecipazione alle riunioni periodiche con tutti gli addetti al Servizio di Prevenzione; redazione del relativo
verbale di riunione, con tutti gli altri responsabili, da allegare al piano di sicurezza;
assistenza in caso di ispezione da parte degli organi di vigilanza e controllo sulla materia di igiene e sicurezza sul
lavoro da parte di ispettori del lavoro, Vigili del Fuoco, ecc;
predisposizione modulistica per la convocazione della riunione periodica e stesura del verbale di riunione;
predisposizione della modulistica per l’effettuazione delle prove di evacuazione e terremoto;
assistenza amministrativa in merito a monitoraggi effettuati da MIUR, USR, ecc.;
assistenza per l’istituzione e la tenuta del registro di Prevenzione Incendi;
assistenza per l’istituzione e la tenuta del registro delle manutenzioni;
assistenza negli incontri OOSS/Terzi sulla Sicurezza;
gestione della sicurezza e programmazione di visite a cadenza mensile presso gli istituti;
ogni altro adempimento previsto dalla normativa vigente o di nuova emanazione.
Si precisa che:
L’Istituto ha una popolazione scolastica totale attualmente pari a N. 1337 di cui alunni N. 1165; docenti/docenti
fuori ruolo N. 145; ATA N. 27; così distinta per plessi:
PLESSO
Sede Centrale Istituto Comprensivo “S.G. Bosco” (UFFICI)
Scuola dell’infanzia San Giovanni Bosco
Scuola Primaria San Giovanni Bosco – plesso “V. Tagliente”
Scuola primaria e infanzia San Pietro Celestino – plesso P.zza Volta
Scuola secondaria di I° Grado “Andrea d’Isernia”
ALUNNI
/
169
422
128
446
DOCENTI
/
21
44
18
62
ATA
6
4
5
3
9
Gli interessati, previo appuntamento con il personale dell’ufficio, potranno effettuare un sopralluogo presso le
sedi dell’Istituto.
ART. 3 - DURATA DELL’INCARICO
L’incarico avrà durata di 24 mesi a decorrere dal 1 gennaio 2016 al 31 dicembre 2017 e non è prorogabile
tacitamente.
www.icsangiovanniboscoisernia.gov.it
Procedimento curato da: DSGA/ass.te amm.vo CARANO
ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE “S. G. BOSCO”
(SCUOLA DELL’INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO)
C.F. 90041710949 – C.M. ISIC83400D
C/so Garibaldi, 43
86170 ISERNIA
0865_50646
fax 0865_50646
e-mail [email protected]
pec [email protected]
ART. 4 - MODALITÀ DI CONSEGNA DELL'OFFERTA E SCADENZA:
I concorrenti che, ritenendosi in possesso di tutti i requisiti richiesti, intendano partecipare alla gara, dovranno far
pervenire la propria offerta entro il termine perentorio delle ore 13.00 del 10 dicembre 2015.
L'offerta dovrà pervenire presso l’Ufficio dell’Istituto Comprensivo S.G.Bosco in C/so Garibaldi, 43 – Isernia, entro
il giorno e l'orario sopra indicati, a mezzo raccomandata A.R., “posta celere”, agenzia autorizzata, o con consegna
a mano.
N.B. Non saranno in alcun caso prese in considerazione le offerte che dovessero pervenire oltre il suddetto
termine perentorio, anche indipendentemente dalla volontà del concorrente ed anche se spedite prima del
termine medesimo.
Il recapito del plico rimarrà ad esclusivo rischio del mittente; non saranno accettati reclami se, per qualsiasi
motivo, esso non pervenga in tempo utile.
L'offerta, unitamente alla documentazione richiesta, dovrà pervenire in busta chiusa, e controfirmata sui lembi di
chiusura, recante all'esterno il nominativo ed esatto indirizzo della Ditta offerente e la seguente dicitura:
"PREVENTIVO INCARICO RSPP 2016”.
Nella busta dovranno essere inserite a pena di esclusione le dichiarazioni sostitutive ai sensi del DPR 445/2000
e quindi accompagnate, a pena di esclusione, da un documento di identità in corso di validità (utilizzando
esclusivamente l'unito allegato 1) relative a:
1) istanza di partecipazione con indicazione completa dei dati anagrafici di chi concorre, del domicilio, del
codice fiscale, del titolo di studio, dell’attività e dell’ubicazione del proprio recapito professionale;
2) possesso dei requisiti richiesti all'art 1 della presente lettera di invito;
3) curriculum vitae modello europeo debitamente sottoscritto;
4) richiesta economica, in cifre e lettere, per l’espletamento della prestazione professionale (la predetta
richiesta dovrà specificare l’entità del compenso richiesto comprensivo di IVA e di ogni altro onere
accessorio);
5) accettazione senza alcuna riserva tutte le condizioni contenute nel presente avviso;
6) autorizzazione al trattamento dei dati ai sensi del D.Lgs.n.196/2003;
7) disponibilità ad accettare l’incarico a decorrere dalla firma del contratto.
Resta in facoltà dell’appaltante chiedere per iscritto eventuali chiarimenti, se resi necessari ad attestare la
regolarità della documentazione esibita, nonché effettuare delle verifiche, anche a campione, relativamente alla
sussistenza in capo ai concorrenti di tutti i requisiti richiesti, anche soggettivi.
L’eventuale difformità rispetto a quanto dichiarato in sede di gara comporterà per tutti le conseguenze di natura
penale previste dalla legge in caso di dichiarazioni mendaci, e per il professionista prescelto anche la decadenza
dall’aggiudicazione in favore del secondo in graduatoria.
ART. 5 - MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELLA GARA
Si procederà all'apertura delle buste il giorno 14 dicembre 2015 alle ore 9.00 nell'ufficio del Dirigente Scolastico.
In quella sede si procederà alla verifica preliminare che tutti i plichi pervenuti contenenti la documentazione siano
stati regolarmente presentati entro il termine perentorio del 10 dicembre 2015 e che risultino tutti perfettamente
sigillati.
La commissione esaminerà in primo luogo la regolarità e l'integrità delle buste.
A seguire, aprirà la Busta e verificherà la completezza dell'allegato 1 in essa contenuto.
www.icsangiovanniboscoisernia.gov.it
Procedimento curato da: DSGA/ass.te amm.vo CARANO
ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE “S. G. BOSCO”
(SCUOLA DELL’INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO)
C.F. 90041710949 – C.M. ISIC83400D
C/so Garibaldi, 43
86170 ISERNIA
0865_50646
fax 0865_50646
e-mail [email protected]
pec [email protected]
Si procederà, a seguire, in seduta riservata alla presenza della sola commissione, alla valutazione delle offerte.
All'apertura delle buste potrà partecipare un rappresentante per ogni ditta o un suo delegato munito di delega e
di documento di riconoscimento.
ART. 6 - ESCLUSIONE
Oltre che nei casi previsti dalla normativa vigente, si avrà esclusione anche qualora:
• le dichiarazioni siano incomplete e manchino elementi essenziali a valutare l’ammissibilità del candidato e/o la
sua offerta complessiva;
• la domanda di partecipazione pervenga oltre il termine perentorio previsto in detto Bando di gara.
Rimane a cura del concorrente far giungere la propria documentazione per tempo all’Istituto e per il rispetto del
termine farà fede solo ed esclusivamente il timbro di arrivo al protocollo generale dell’Istituto.
ART. 7 - CRITERI DI AGGIUDICAZIONE
Tenuto conto che non è stata rilasciata alcuna dichiarazione di disponibilità da parte di unità scolastica interna in
possesso di requisiti, sarà individuato un libero professionista attraverso l'aggiudicazione dell'incarico di RSPP al
concorrente che, in possesso dei requisiti previsti dalla normativa e per lo svolgimento dell'incarico, raggiunge il
miglior punteggio secondo la valutazione indicata nella tabella seguente.
ESPERIENZA SPECIFICA
Incarichi già svolti o attualmente in corso di svolgimento in
qualità di RSPP presso altre Istituzioni Scolastiche
Incarichi già svolti o attualmente in corso di svolgimento in
qualità di RSPP presso questo Istituto
FREQUENZA CORSI DI FORMAZIONE/SPECIALIZZAZIONE
Attestato di frequenza a corsi abilitanti e/o di aggiornamento
in materia di sicurezza ai sensi del D.Lgs 81/08 e sm.i.
Abilitazione alla docenza in corsi di formazione in materia di
sicurezza
DOCENZA CORSI DI FORMAZIONE
Attività di docenza in corsi di formazione in materia di
sicurezza
OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU’ VANTAGGIOSA
Offerta economica, da indicarsi compresa di tutti gli oneri e le
ritenute gravanti per legge sul tipo di compenso.
I partecipanti dovranno indicare l’importo lordo, comprensivo
di oneri e ritenute, che rappresenta il costo globale
sostenibile dalla scuola per la remunerazione della
prestazione.
www.icsangiovanniboscoisernia.gov.it
Procedimento curato da: DSGA/ass.te amm.vo CARANO
PUNTI 1 per ogni anno di incarico
PUNTI 2 per ogni anno di incarico (in aggiunta
al punteggio precedente)
PUNTI 1 per ogni corso frequentato
PUNTI 5
PUNTI 3 per ogni docenza comprovata da
corrispondente e specifico incarico o contratto
MASSIMO PUNTI 20
Il punteggio verrà assegnato applicando la
seguente formula di calcolo:
offerta economicamente meno onerosa
DIVISO offerta del singolo proponente
MOLTIPLICATO 20 = punteggio assegnato alla
singola offerta
ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE “S. G. BOSCO”
(SCUOLA DELL’INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO)
C.F. 90041710949 – C.M. ISIC83400D
C/so Garibaldi, 43
86170 ISERNIA
0865_50646
fax 0865_50646
e-mail [email protected]
pec [email protected]
ART. 8 – CONFERIMENTO DELL’INCARICO
Il professionista prescelto sarà invitato a sottoscrivere apposito contratto per regolamentare il rapporto.
Il contratto verrà stipulato ai sensi della L. 13 agosto 2010 m. 136 e succ. modif. e comprenderà la clausola
inerente agli obblighi del subappaltatore/subcontraente sulla tracciabilità dei flussi finanziari. A tale scopo
l’Incaricato dovrà fornire la comunicazione alla stazione appaltante del conto corrente dedicato (il numero del
conto e i dati identificativi dei soggetti che operano presso quel conto).
Prima del conferimento dell’incarico il professionista dovrà presentare la documentazione di cui al c.v.,nonché
l’attestato di formazione per RSPP ai sensi del D.Lgs.n. 195/03 e quant’altro necessario per formalizzare l’incarico
suddetto. Inoltre, deve presentare, se dipendente, l’autorizzazione a svolgere l’incarico/la libera professione
rilasciata dall’Ente o Amministrazione di appartenenza.
La mancata presentazione provocherà l’esclusione dall’incarico.
ART. 9 – PUBBLICAZIONE ESITI DELLA SELEZIONE
L’aggiudicazione del servizio sarà pubblicata sul sito della scuola e l’affissione avrà valore di notifica agli interessati
che, nel caso ravvisino gli estremi, potranno produrre reclamo scritto entro 10 gg dalla pubblicazione.
Decorso tale termine senza reclami, la graduatoria diventa definitiva e il Dirigente Scolastico, in base alle
prerogative affidategli dalla normativa, procederà alla stipula del contratto di prestazione d’opera.
ART. 10 – MODALITA’ DI PAGAMENTO
Il corrispettivo dovuto, definito nel contratto di prestazione d’opera, sarà liquidato dietro presentazione di
regolare fattura elettronica trasmessa attraverso il sistema di interscambio (SDI) sul codice univoco dell’Istituto
Comprensivo San Giovanni Bosco: UFJH4L.
ART. 11 – ALTRE INFORMAZIONI
a) La scuola si riserva la facoltà di affidare l’incarico anche in presenza di una sola istanza, qualora ritenuta valida
e completa, o di non affidarlo affatto nel caso in cui nessuna delle istanze sia ritenuta valida e completa.
b) La scuola si riserva, altresì, la facoltà insindacabile di dar seguito o meno all’affidamento dell’incarico senza
che alcuna pretesa, a qualsiasi titolo, possa essere avanzata dai professionisti interessati.
c) L’affidatario non potrà avvalersi del subappalto.
d) E’ fatta salva la facoltà di questa istituzione scolastica di recedere dal contratto, qualora la verifica delle
attività svolte rivelasse inadempimento della prestazione.
ART. 12 – RISERVATEZZA DELLE INFORMAZIONI
Per la presentazione dell’offerta, nonché per la stipula del contratto con l’aggiudicatario, è richiesto ai concorrenti
di fornire dati e informazioni, anche sotto forma documentale, che rientrano nell’ambito di applicazioni del D.Lgs.
30/06/2003, n. 196 (“codice sulla privacy”).
Di norma i dati forniti dai concorrenti e dall’aggiudicatario non rientrano tra i dati classificabile come “sensibili”.
Il trattamento dei dati verrà effettuato in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza e potrà essere attuato
mediante strumenti manuali, informatici e telematici idonei a memorizzarli, gestirli e trasmetterli. Tali dati
potranno essere anche abbinati a quelli di altri soggetti in base a criteri qualitativi, quantitativi e temporali di volta
in volta individuati.
www.icsangiovanniboscoisernia.gov.it
Procedimento curato da: DSGA/ass.te amm.vo CARANO
ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE “S. G. BOSCO”
(SCUOLA DELL’INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO)
C.F. 90041710949 – C.M. ISIC83400D
C/so Garibaldi, 43
86170 ISERNIA
0865_50646
fax 0865_50646
e-mail [email protected]
pec [email protected]
I dati potranno essere comunicati a:
- soggetti esterni, i cui nominativi sono a disposizione degli interessati, facenti parte della commissione di
aggiudicazione e degli organi di controllo sul rispetto degli obblighi stabiliti nel contratto;
- altri concorrenti che facciano richiesta di accesso ai documenti di gara nei limiti consentiti ai sensi della Legge
241/1990.
Relativamente ai diritti del concorrente interessato,allo stesso vengono riconosciuti i diritti di cui al D.L.gs
196/2003.
Acquisite le suddette informazioni, con la presentazione dell’offerta e la sottoscrizione del contratto, il
concorrente acconsente espressamente al trattamento dei dati personali secondo le modalità indicate
precedentemente.
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Mariella Di Sanza
Firma autografa sostituita a mezzo stampa
ai sensi dell’art. 3, comma 2, D. LGS N. 3
ALLEGATI:
1) istanza di candidatura
2) modulo di autocertificazione e dichiarazione
www.icsangiovanniboscoisernia.gov.it
Procedimento curato da: DSGA/ass.te amm.vo CARANO