Fai click qui per visualizzare il file PDF

Commenti

Transcript

Fai click qui per visualizzare il file PDF
Emissione N° 266
ENJA
0063757955320
ENJ 9553-2
CD
2010
World Music
PROGETTI SPECIALI
4011222330451
FONSECA ZELIA
IMPAR
Il primo album di Zelia Fonseca dopo la
morte di Rosanna Tavares del 2006.
Rosanna e Zélia Tavares Fonseca erano buone amiche fin dal 1973. Hanno scritto canzoni
insieme, suonato in numerosi concerti e, infine, si sono trasferite insieme dal loro paese
d'origine, il Brasile, in Portogallo, dove sono arrivate con solo 200 dollari in tasca. Si sono poi
trasferite in Germania nel 1989, dando inizio ad una carriera di successo col nome di
"Rosanna & Zélia". Utilizzando elementi musicali provenienti dal Brasile così come da altre
tradizioni musicali, le loro canzoni a cavallo tra pop e jazz hanno ricevuto un’accoglienza
entusiastica da parte di pubblico e critica. Il loro ultimo album insieme, “Águas Iguais”,
pubblicato nel 2004 dall’etichetta Enja Records, le ha definitivamente consacrate nel
panorama musicale europeo. Ma purtroppo la storia della loro collaborazione è finita nel
2006 quando Rosanna Tavares è morta dopo una lunga lotta contro il cancro. «La morte
Rosanna è stata un'esperienza molto pesante» dice Zélia Fonseca «tuttavia da quella
esperienza sono emerse nuove energie creative che mi hanno esortato a continuare il lavoro
che entrambe amavamo così tanto. Non ho mai voluto smettere di fare musica o comporre.
Nuove composizioni sono arrivate con leggerezza, con urgenza, senza sosta. Tuttavia, il
nuovo album è stata la produzione più difficile per me, poiché ho dovuto lavorare senza la
voce di Rosanna, la sua gioia e il suo amore per la nostra musica. Non è stato possibile per
me sostituirla con un’altra cantante». Ed in effetti Questo è ciò che significa il titolo di questo
suo nuovo lavoro, "Impar ": strano, ineguagliabile, solitario. Zélia Fonseca è riuscito a
modificare l'estetica del duo e adattarla al suo personale stile canoro. Grazie al suo
virtuosismo chitarristico, alla sua sensibilità espressiva e alla sua voce vellutata, le sue
canzoni giungono dirette al cuore dell’ascoltatore. La miscela sonora che caratterizza questo
lavoro – focalizzata su fiati, violoncello e chitarra elettrica – è innovativa, unica e
convincente. Tra i musicisti coinvolti troviamo il polistrumentista Marcio Tubino (Gismonti,
Zawinul), la batterista Frontera (Airto Moreira, Lou Bega), il chitarrista Kosho (Xavier Naidoo)
e il bassista Davide Petrocca (Randy Brecker, Richard Galliano).
Canzoni che giungono dirette al cuore!
SOUTER TESSA
OBSESSION
Le grandi doti interpretative di Tessa
Souter!
Le cantanti jazz hanno sempre cercato di allontanarsi da un repertorio costruito
esclusivamente di vecchi standards e classiche composizioni jazz, sebbene non sia facile
trovare esempi contemporanei di melodie e testi così perfettamente equilibrati e significativi.
La cantante Tessa Souter non fa eccezione e anzi, forte delle sue incredibili doti
interpretative, riesce ad andare ben oltre la semplice riproposizione in chiave jazz di noti
brani pop, accettando una sfida ancora più ardua. In questo album dal titolo “Obsession”,
Tessa Souter propone infatti un repertorio molto variegato e multiculturale che rispecchia le
sue radici multietniche (Africa, India, Caraibi, Inghilterra) e la sua attuale esperienza
americana. Brani più prettamente jazz (Afro Blue, Footprints, Crystal Rain) vengono arricchiti
con sfumature e sonorità inaspettate, e si mescolano con brani del repertorio rock (“Eleanor
Rigby” dei Beatles, “Riverman” di Nick Drake, “White Room” dei Cream). Non mancano poi i
brani originali che mettono in luce le doti di autrice e compositrice, oltre che di interprete, di
Tessa Souter (“Now and Then”, “Usha's Wedding”). Co-prodoto dalla stessa Souter e Sue
Un repertorio variegato che va dal jazz al
rock.
Una miscela sonora innovativa fatta di
fiati, violoncello e chitarra elettrica.
Tracklist
:
1. Era Uma Vez, 2. Impar, 3. Sentinela, 4.
Temporal, 5. Naufrágio, 6. Luarmina E A
Ilha, 7. Prece, 8. Vigia, 9. Sobre O Amor,
10. Desoriente, 11. Ponto De Vista
Collaborazioni
Jason
Ennis
Gary
Wang
Conor
Meehan
Todd
Reynolds
Victor
Prieto
-
:
chitarra,
basso,
batteria,
violino,
fisarmonica.
Tracklist
:
1. Eleanor Rigby, 2. Riverman, 3.
Obsession, 4. White Room, 5. Afro Blue –
Footprints, 6. Make This City Ours
233045
CD
2010
Jazz
PROGETTI SPECIALI
4011222331007
233100
CD
2010
Jazz
Edwards, questo suo terzo album come leader la vede affaicanta dal chitarrista Jason Ennis,
dal bassista Gary Wang, dal batterista Conor Meehan, da violinista Todd Reynolds e dal
fisarmonicista Victor Prieto.
Tonight, 7. Crystal Rain – Sunshower, 8.
Empty Faces - Vera Cruz, 9. Now And
Then, 10. Nara's Song - Little Sunflower,
11. Love Theme From Spartacus, 12.
Usha's
Wedding
DENHERT K.J.
DAL VIVO A UMBRIA JAZZ
Il nuovo cd della cantautrice che da
sempre emoziona il suo pubblico!
Con un suono al di là di ogni catalogazione di genere che lei stessa definisce "Urban Folk &
Jazz", la cantautrice KJ Denhert ha emozionato il suo pubblico per oltre tre decenni. KJ ha
pubblicato otto album nel corso della sua carriera, è apparsa in decine di festival di rilievo
internazionale e, dal 2006, è diventata ospite fissa dell'Umbria Jazz Festival, sia nell’edizione
estiva che in quella invernale. Questa esperienza ha portato all’uscita del suo nuovo album
intitolato appunto “Dal Vivo a Umbria Jazz”. Pubblicato dalla Motema Music, etichetta
indipendente con sede ad Harlem, New York, questo album offre l’occasione di apprezzare
tutto il talento di KJ e la sua straordinaria presenza sul palcoscenico. Registrato durante
l’Umbria Jazz Festival Winter 2007/2008, l’album vede Kj accompagnata dalla sua storica
band, The NY Unit, a cui si è aggiunto, proprio quell’anno, il sassofonista Aaron Heick.
L’Umbria Jazz Festival Winter 2007/2008.
Tracklist
:
1. Enzo's Intro, 2. I Got Time, 3. He's Not
Coming Home, 4. Little Problems, 5. All
These Things, 6. August Clown, 7. Violet,
8. I Like Your Face, 9. Message In a
Bottle, 10. Ticket to Ride, 11. Over the
Rainbow, 12. KJ's Thanks / Wmn Groove
Out
ENJA
0063757955429
ENJ 9554-2
CD
2010
Jazz
LINDGREN MAGNUS
BATUCADA JAZZ
Album ispirato dalle orchestre di samba
del
carnevale
di
Rio.
Nato a Västerås, Svezia nel 1974, Magnus Lindgren ha iniziato a suonare il sassofono all'età
di 13 anni. La sua prima grande esperienza musicale è stata la tournée con la Peter
Johannesson Band e Herbie Hancock, ad appena 18 anni. Nel corso degli anni ha lavorato
anche con Joe Sample, Wilton Felder, James Ingram, Koop, Bob Mintzer e la cantante
Barbara Hendricks. Diplomatosi al Royal College of Music di Stoccolma, ha ottenuto garnde
visibilità nel suo paese d’origine con gli album "Way Out" (1999) e "Paradise Open" (2001),
arrivando ad essere nominato musicista jazz svedese dell'anno nel 2001. Con il suo
quartetto svolge un'intensa attività live in Europa e inoltre è membro della Funk Unit di Nils
Landgren. Proprio Nils Landgren (al trombone) e un altro membro di vecchia data della Funk
Unit, Magnum Coltrane Price (basso e voce), hanno contribuito come ospiti al nuovo lavoro
di Lindgren: "Batucada Jazz". Registrato a Rio de Janeiro, l'album è ispirato dalle orchestre
di samba del carnevale di Rio e dalle emozionanti composizioni dei maestri della bossa nova
come Tom Jobim e Joao Gilberto. "Jazz Batucada" propone dodici nuove canzoni dello
stesso Magnus Lindgren e vede la partecipazione di alcuni dei musicisti più eccellenti di tutto
il Sud America, tra i quali Kiko Continentino (piano), Leonardo Amueto (chitarra), Armando
Marcal (percussioni) e Pirulito (percussioni). Spaziando dalle sonorità immediate ed
accattivanti del samba fino alle composizioni più complesse, dai ritmi ballabili agli assoli jazz
più elaborati, Lindgren propone un approccio tanto originale quanto affascinante alla musica
improvvisata. Dimostrando la perfetta padronanza di questi due linguaggi musicali, batucada
e jazz, apparentemente così distanti tra loro, Lindgren evita formule facili e stereotipate per
offrire una prova di grande maturità artistica.
12 nuove canzoni scritte dallo stesso
Magnus
Lindgren.
Il fascino della musica improvvisata!
Tracklist
:
1. Alligator, 2. Elbow Style, 3. Rio
Shadow, 4. Copaflat, 5. Soofa, 6. Farofa,
7. Flutish, 8. Dalodrum, 9. Djungledance,
10. Batucada Jazz, 11. Never Let Go, 12.
No
More
Words
MANHATTAN BRASS
NEW YORK NOW
ENJA
0063757954828
ENJ 9548-2
CD
2010
Jazz
ENJA
0063757955221
ENJ 9552-2
CD
2010
Jazz
Il gruppo americano Manhattan Brass è noto a livello internazionale per l’innovativa proposta
musicale, per le coinvolgenti performances dal vivo, per il repertorio variegato e per
l'impegno a diffondere la conoscenza della musica e di quella per fiati in particolare. Con alle
spalle quasi venti anni di attività, questa ensemble di fiati mostra un perfetto equilibrio tra
virtuosismo dei singoli musicisti e capacità di ciascuno di essi di mettersi al servizio del
gruppo. A proprio agio in qualsiasi ambito musicale, dalla classica al jazz, questo quintetto di
fiati ha saputo abbattere i confini tra generi e ha creato un proprio linguaggio musicale
assolutamente unico ed inconfondibile. Nel 2004 il leggendario trombettista Lew Soloff e il
virtuoso trombonista David Taylor si sono uniti alla band fornendo nuova vitalità e anche una
nuova direzione di sviluppo, più improntata in un’ottica jazz. Il gruppo – completato da
Wayne du Maine alla tromba, R.J. Kelley al corno francese e Michael Seltzer al trombone –
presenta oggi il suo nuovo lavoro, dal titolo “New York Now”, prodotto dall’etichetta Enja
Records. Ospite speciale dell’album il sassofonista Daniel Schnyder che contribuisce anche
al repertorio con un brano originale proposto per la prima volta in questa occasione:
"Euphoria". Pur rimanendo saldamente legato ad una matrice jazzistica, il gruppo spazia
come sempre tra generi diversi dimostrando ancora una volta la propria versatilità e
originalità.
Un
quintetto
di
fiati
virtuosissimo!
Il loro linguaggio musicale è unico e
inconfondibile.
Tracklist
:
1. West Side Story - Prologue, 2.
Something's Coming, 3. Maria, 4.
Tonight, 5. America, 6. One Hand, One
Heart, 7. I Feel Pretty, 8. Somewhere, 9.
Euphoria - Sarai And Abraham, 10. Sarai
And Hagar, 11. God Speaks To Sarah, 12.
Miraculum Divinum, 13. Euphoria, 14.
Fuga, 15. Dance Of Joy, 16. Four Songs Wapango, 17. Danzon, 18. El Cura, 19.
Sofia,
20.
Spiritual,
21.
Blues
MATERNA PETER
THE DANCER
L'ultimo lavoro del "padre del jazz da
camera".
Il sassofonista tedesco Peter Materna, classe 1965, si è affermato nel panorama jazz
europeo per il suo stile caratteristico, immediatamente riconoscibile. Grazie ad una solida
preparazione, sia classica che jazz, Materna ha sviluppato un proprio linguaggio espressivo
a cavallo tra questi due mondi musicali, tanto da essere stato definito il "padre del jazz da
camera". Materna è inoltre conosciuto per la sua tecnica matura, le sue dinamiche delicate, il
suo equilibrio espressivo e il suo tono caldo; tutte doti che lo hanno portato a diventare una
delle voci più originali ed interessanti del jazz tedesco. Da diversi anni Materna lavora quasi
esclusivamente in trio, affiancato solo da basso e batteria, una formazione che offre
innumerevoli spunti espressivi, ma che è anche una vera sfida per un sassofonista.
Accompagnato dal bassista Henning Sieverts e dal batterista Yayo Morales, Materna
presenta per la Enja Records il suo nuovo lavoro: “The Dancer”. Un album estremamente
ricco e variegato nonostante la formazione così minimale. Offrendo una vasta gamma di
forme, ritmi e soluzioni musicali, “The Dancer” si propone non solo come un album
imperdibile per tutti gli appassionati di sassofono, ma anche come esempio di un nuovo
linguaggio jazz che si fonde e si intreccia con le innumerevoli sfaccettature della musica
contemporanea.
Una delle
interessanti
voci
del
più originali ed
jazz
tedesco.
Una chicca per gli appassionati di sax e
non
solo!
ETICHETTE VARIE
8015948302644
INT 01-10
CD
2010
Leggera Italiana
ETICHETTE VARIE
4250095800399
GMC 039
CD
2010
World Music
AZZURRI RICCARDO
IO, SEMPRE IO
Riccardo Azzurri ha accompagnato
Claudio Baglioni nella tournée del 1979.
Riccardo Azzurri comincia la sua formazione professionale vera e propria facendo parte del
gruppo degli EXTRA che ha accompagnato Claudio Baglioni nella tournée del 1979 "E tu
come stai". L'esperienza del gruppo però non è certo quello che Riccardo cerca nella propria
vita professionale. Dopo due anni (Maggio '81) battezza il suo primo esperimento
discografico: "Comunque io" con etichetta CBS. Nel 1982 esce un nuovo 45 giri "Mi sto
innamorando ancora" con il quale partecipa a Discoring e St. Vincent. L'anno della tanto
attesa consacrazione per Riccardo è il 1983 anno nel quale si presenta a Sanremo con
"Amare te". Il successo è notevole e Riccardo si lancia in serate promozionali nelle quali
raccoglie molti consensi. Un altro importante passo è l'anno 1989. La Fonit Cetra pubblica il
suo primo album e il brano trainante "Mi mancherai" viene accolto favorevolmente dalla
critica. Il nuovo cd di Riccardo Azzurri si intitola “Io, sempre io”, 9 brani racchiusi in un album
che lui stesso definisce ''un prodotto pop-rock-soul dove la semplicità, la freschezza e lo
spirito svelano la mia anima che ha cercato di fondere gli anni della musica con la 'm'
maiuscola con l'incedere dei tempi nuovi''. 'Io sono io' e' stato realizzato con il chitarrista
Roberto Rosati, realizzatore di tutte le produzioni di Azzurri, e il tastierista Gabriele Lorenzi,
uno dei fondatori della 'Formula 3'.
''Un prodotto pop-rock-soul dove la
semplicità, la freschezza e lo spirito
svelano la mia anima che ha cercato di
fondere gli anni della musica con la 'm'
maiuscola con l'incedere dei tempi
nuovi''....Riccardo
Azzurri
AL ANDALUZ PROJECT
AL-MARAYA
Un disco che unisce tradizioni musicali
musulmane, cristiane ed ebraiche.
L’Al-Andaluz Project è un progetto che vuole riunire le tradizioni musicali musulmane,
cristiane ed ebraiche in un unico universo espressivo. Al Andaluz (o Al-Andalus) è il nome
scelto dai conquistatori arabi per la penisola iberica. La Spagna governata dai Mori è famosa
non solo per la sua tolleranza e la sua cultura, ma per anche per la sua prosperità
economica, per il commercio e per il fiorire delle arti. Per molti secoli persone di diverse
religioni - musulmani, ebrei e cristiani – hanno vissuto pacificamente insieme in questa
regione. Filosofi, poeti, artisti e musicisti erano i benvenuti nelle corti dei sovrani occidentali
come Alfonso X "il Saggio" di Castiglia, e hanno dato il loro contributo ad una fusione unica
di culture. Dal desiderio di far rinascere questa armoniosa convivenza nasce l’Al-Andaluz
Project, un gruppo guidato dalle cantanti Mara Aranda, Iman Kandoussi e Sigrid Hausen,
che rilegge la tradizione musicale della Spagna medioevale con al sua ricchezza di
linguaggi, influenze e modalità espressive.
La musica della Spagna medioevale.
Collaborazioni
Roberto
Rosati
Gabriele
Lorenzi
-
:
chitarra,
tastiera.
Tracklist
:
1. Dezilde a mi amor, 2. El regateo de las
consuegras, 3. Un sirventes novel, 4.
Segunda Twichia Nuba Garibat El
Hussein, 5. Non sofre Santa Maria, 6. La
huérfana del prisionero - Yedi Kule, 7.
Maravillosos et piadosos, 8. Al-Garnati El Bulbul, 9. Hija mia, 10. Pero que seja a
gente, 11. Segunda Twichia Istihlal Insiraf Btayhi Istihlal: Gaybatuk, 12. Des
oge mais quer’ eu trobar - Yo me
levantaria, 13. Quen a omagen da Virgen
NIM SOFYAN
AGORA
Nella tradizione musicale anatolica Nim Sofyan indica il tempo in 2/4, ma nel panorama della
world music europea, questo termine è sinonimo di una straordinaria band nata in una delle
città più multiculturali e musicalmente attive d’Europa; Vienna. Nim Sofyan è un gruppo che
le elettrizzanti sonorità dei Balcani con il affascinati melodie dell’Asia Minore, a cui si
aggiungono elementi delle musiche del Mediterraneo e incursioni nella musica moderna
occidentale, fino ad arrivare al jazz. Fulcro di questo sestetto è il chitarrista e cantante
armeno Alp Bora, a cui si affiancano il violinista Paul Dangl, il trombettista Johann Ottl, il
clarinettista Gerald Selig, il bassista Roland March e il batterista Kalus Furstner. In questo
loro nuovo lavoro dal titolo “Agora”, i Nim Sofyan riassumono tutte le loro molteplici influenze
ed esperienze musicali, e sono affiancati dal suonatore di darabuka Turgay Ucar, ospite su
due brani.
Le elettrizzanti sonorità dei Balcani con
le affascinati melodie dell’Asia Minore.
Tracklist
:
1. Ramizem, 2. Yüksek Yüksek Tepelere,
3. Crossroads, 4. Maniko Mou, 5. Denizde
Kararti Var, 6. Daydreamer, 7. Gökteki
Yildizlar, 8. Agora, 9. Yolda, 10. Alli
Turnam
ETICHETTE VARIE
4250095800405
GMC 040
CD
2010
World Music
LAUDERDALE JIM
IN CONCERT - OHNE FILTER [DVD]
Musicista, cantante e autore, Jim Lauderdale è considerato non solo come uno dei principali
esponenti della tradizione del bluegrass e del country, ma anche come un protagonista della
nuova scena musicale cosiddetta Americana. Liriche intense e melodie appassionanti sono il
marchio di fabbrica di questo artista che è diventato un’icona della scena musicale di
Nashville, ma ha sempre saputo integrare nel suo stile elementi provenienti da blues, R & B,
pop e folk. Questo concerto di 60 minuti registrata presso Ohne Filter Studios di BadenBaden in Germania mostra tutto il suo carismatica e le sue doti di intrattenitore, oltre ad
offrire uno spaccato della sua carriera artistica attraverso i suoi brani di maggior successo.
INAKUSTIK DVD
0707787653374
INAK 6533-2 DVD
DVD
2005
Country
Liriche intense e melodie appassionanti.
Tutto il carisma e le doti di intrattenitore
di
Jim
Lauderdale.
MCLAGAN IAN
IN CONCERT - OHNE FILTER [DVD]
DVD registrato nel 2000, l'esibizione live
al programma televisivo tedesco "Ohne
Filter".
Questo DVD di 60 minuti è stato registrato il 25 aprile del 2000 e presenta Ian McLagan
durante un'esibizione live al programma televisivo tedesco "Ohne Filter" supportato dalla
Bump Band, nata nel lontano 1977. Ian McLagan ha raggiunto la notorietà come tastierista
dei Faces e dei Small Faces, due band che negli anni '60 e '70 hanno scritto la storia del
rock britannico. Ian McLagan ha poi lavorato come musicista in album di importanti artisti
come Jackson Browne, Joe Cocker, Bob Dylan, Bonnie Raitt, Rod Stewart, The Rolling
Stones, Thin Lizzy, Carly Simon, Melissa Etheridge, Bruce Springsteen e tanti altri. Questo
concerto celebra la bravura di un artista che ha davvero tante storie da raccontare attraverso
la sua musica: a voi il piacere di ascoltarle.
INAKUSTIK DVD
0707787650571
INAK 6505-2 DVD
DVD
2001
Rock
MILES JOHN
IN CONCERT - OHNE FILTER [DVD]
Conosciuto per il suo singolo del 1976 "Music", che ha raggiunto la vetta delle classifiche
britanniche, John Miles è una rock star atipica che alla ribalta ha preferito il lavoro
nell’ombra, continuando a contribuire però alla storia del rock con splendidi brani e con
illustri collaborazioni (Tina Turner, Joe Cocker). Questo concerto è stato registrato per lo
show televisivo tedesco Ohne Filter Musik Pur (un clone tedesco dell'Old Grey Whistle Test
della BBC che, a differenza del suo equivalente inglese, continua ad andare in onda dopo 20
anni) e mostra tutti i brani con influenze pop e jazz di Miles insieme a classiche ballate blues
rock. Con le bellissime melodie delle tastiere intrecciate ai consueti assoli di chitarra, questo
concerto offre una bella testimonianza del talento misconosciuto di questo artista.
INAKUSTIK DVD
0707787651578
INAK 6515-2 DVD
DVD
2002
Rock
Brani con influenze pop e jazz, insieme a
classiche
ballate
blues
rock.
SNOW PHOEBE
IN CONCERT - OHNE FILTER [DVD]
Nata a New York nel 1957, Phoebe Snow (all’anagrafe Phoebe Ann Laub) è una chitarrista e
cantante definita dalla critica come “una delle voce più talentuose della sua generazione”
(Rolling Stone Record Guide). come i suoi numerosi fan sanno bene, Phoebe Snow ha
messo il suo talento al servizio di diversi generi musicali riuscendo sempre a dar vita a delle
straordinarie interpretazioni. In questo DVD si possono apprezzare dieci canzoni dal vivo
registrate in Germania presso gli Ohne Filter Studios, nell’ambito dell’omonimo programma
televisivo. I brani spaziano con eguale efficacia dal pop rock al soul a cover jazz di gran
classe, il tutto unito dalla grande personalità e dalle raffinate doti interpretative di Phoebe
Snow.
INAKUSTIK DVD
0707787651073
INAK 6510-2 DVD
DVD
2002
Jazz
Grazie dell’attenzione e cordiali saluti da EGEA Records & Distribution.
Silvia Valderrama
Ufficio Stampa - EGEA Music
C.so Mazzini, 12 - 12037 SALUZZO (CN)
Tel. +39 0175 217323
Fax. +39 0175 475154
E-Mail: [email protected]
Skype: silvia valderrama
http://www.egeamusic.com
“Una delle voci più talentuose della sua
generazione.” Rolling Stone Record
Guide
10
canzoni
registrate
dal
vivo!

Documenti analoghi