Diritto di ricorso delle associazioni ai sensi dell`articolo 14 della

Commenti

Transcript

Diritto di ricorso delle associazioni ai sensi dell`articolo 14 della
Diritto di ricorso delle associazioni ai sensi
dell‘articolo 14 della legge federale sui
percorsi pedonali e i sentieri:
modalità di attuazione di Sentieri Svizzeri.
Scopo
Il diritto di ricorso delle associazioni
in virtù della legge federale sui percorsi pedonali e i sentieri dà ad associazioni private la possibilità di tutelare gli interessi pubblici in materia
di percorsi pedonali e sentieri. Questo diritto contribuisce alla salvaguardia della qualità dei sentieri in
Svizzera.
Principi
> Sentieri Svizzeri e le organizzazioni cantonali competenti in materia di sentieri fanno
un uso equilibrato del loro diritto di ricorso.
> Si presentano opposizioni e ricorsi solo in
caso di importanti conflitti d‘interesse.
> Ovunque possibile si cercano soluzioni consensuali al di fuori della via ricorsuale.
> Le organizzazioni cantonali competenti in
materia di sentieri legittimate a ricorrere
a livello cantonale decidono autonomamente circa la presentazione di opposizioni
e ricorsi.
> Tutte le organizzazioni specializzate sono
autorizzate a fare opposizione, a nome di
Sentieri Svizzeri e a norma del diritto di ricorso delle associazioni ai sensi dell‘art. 14
LPS, contro progetti previsti nell‘ambito del
proprio territorio.
> Sentieri Svizzeri fornisce assistenza e consulenza alle organizzazioni cantonali competenti in materia di sentieri.
> Sentieri Svizzeri presenta esclusivamente
opposizioni e ricorsi il cui oggetto principale si fonda sull‘art. 14 LPS. Non presenta
opposizioni o ricorsi che si fondano unicamente sulla legge sulla protezione della
natura e del paesaggio.
Domande frequenti
Chi è legittimato al ricorso in virtù
dell‘art. 14 LPS?
Il diritto di ricorso nazionale delle associazioni
ai sensi dell‘art. 14 LPS dà facoltà di ricorso
ad associazioni nazionali come Sentieri Svizzeri o Mobilità pedonale. In parte, qualora il
diritto cantonale lo preveda, hanno facoltà di
ricorso a livello cantonale anche le organizzazioni cantonali competenti in materia di sentieri. Tuttavia, in virtù dell‘art. 14 LPS, esse
possono fare opposizione (delega generale
statutaria) e presentare ricorso (delega caso
per caso di Sentieri Svizzeri) a nome di Sentieri Svizzeri.
Contro che cosa si può presentare
opposizione o ricorso?
Impugnabili sono soprattutto decisioni (ad es.
permessi di costruzione), piani regolatori o
di utilizzazione (pianificazione stradale, piani
di urbanizzazione ecc.) e decisioni di approvazione dei piani a livello federale (ferrovie,
strade nazionali ecc.).
Possibili motivi di censura sono violazioni
dell‘art. 7 LPS: soppressione, interruzione,
limitazione della libera accessibilità, intensa
circolazione di veicoli a motore e posa di
rivestimenti inadeguati ai pedoni.
Di quali rimedi di diritto ci si può
avvalere?
Le procedure variano da Cantone a Cantone.
Di regola si presenta opposizione all‘autorità competente (ad es. autorità di approva-
zione comunale) e in seguito, se del caso, si
presenta ricorso a un‘istanza interna all‘amministrazione e infine all‘istanza di ricorso
giudiziaria.
Come si viene a conoscenza di disposizioni impugnabili?
Tutte le disposizioni impugnabili devono essere pubblicate in modo appropriato (ad es.
Foglio ufficiale). Dato che in questo modo non
è sempre facile venire a conoscenza di eventuali progetti in tempo utile, è importante che
le organizzazioni competenti in materia di
sentieri dispongano di una buona rete di contatti con le autorità cantonali e comunali e
con escursionisti pratichi dei luoghi.
Come si procede in caso di progetti
realizzati senza autorizzazione?
Se la domanda di autorizzazione è stata
omessa a torto si può esigere una procedura
di approvazione in sanatoria e, se del caso, il
ripristino o il risarcimento. Se il progetto non
richiede autorizzazione, si può denunciare il
caso al servizio tecnico cantonale.
Perché è meglio presentare già
l‘opposizione a nome di Sentieri
Svizzeri?
Chi vuole presentare ricorso deve partecipare
alla procedura fin dall‘inizio. Se ciò non avviene, una partecipazione successiva di Sentieri Svizzeri (ad es. davanti al Tribunale amministrativo) non è più possibile.
Lista di controllo per l‘esercizio
del diritto di ricorso
❏ L‘organizzazione specializzata è legittimata all‘opposizione/al ricorso?
L‘eventuale legittimazione al ricorso dell‘organizzazione cantonale competente in materia di sentieri è disciplinata dalla legislazione
cantonale.
In mancanza di legittimazione si può unicamente utilizzare il diritto di ricorso nazionale
delle associazioni in rappresentanza di Sentieri Svizzeri.
❏ Le competenze e i diritti di firma
sono regolamentati?
Se la regolamentazione è chiara è più facile
avvalersi dei rimedi di diritto. I diritti di firma
devono essere disciplinati dallo statuto dell‘organizzazione specializzata.
❏ Il sentiero in questione è definito in
modo vincolante per le autorità?
La LPS tutela unicamente i sentieri che figurano in un piano cantonale (ad es. piano cantonale dei sentieri escursionistici). I piani sono
consultabili presso il Cantone competente.
❏ Il sentiero in questione è di notevole
importanza?
Si raccomanda di avviare una procedura di ricorso ai sensi dell‘art. 14 LPS solo se il sentiero
in questione è ben frequentato e di buona
qualità.
❏ Si è tenuto conto di tutte le norme
legali?
È importante addurre tutti gli argomenti contro il progetto già in sede di opposizione.
❏ Quali sono i termini di ricorso?
I termini per la presentazione di opposizioni e
ricorsi dipendono dal Cantone e variano da 10
a 30 giorni.
❏ Si può cercare una soluzione consensuale entro i termini di ricorso?
Ovunque possibile si tenta di contattare in
tempo utile i responsabili del progetto, i proprietari fondiari e le autorità comunali per
cercare assieme una soluzione.
❏ L‘opposizione va presentata a nome
di Sentieri Svizzeri?
Una partecipazione successiva di Sentieri
Svizzeri alla procedura è unicamente possibile se l‘opposizione è già stata fatta a suo
nome.
Art. 9 cpv. 7 dello statuto di Sentieri
Svizzeri
«Sentieri Svizzeri fa un uso equilibrato del
proprio diritto di ricorso ai sensi dell‘art. 14
LPS. Ovunque possibile si cercano soluzioni
al di fuori della via ricorsuale. Il presidente
o un altro membro del Comitato e il direttore sono autorizzati a presentare ricorso a
nome di Sentieri Svizzeri con firma collettiva a due in virtù del diritto di ricorso delle
associazioni previsto dall‘art. 14 LPS. Tali ricorsi vanno sottoposti al Comitato nella sua
riunione successiva; se del caso, il Comitato
ha il diritto di ritirarli.
I soci attivi sono autorizzati a fare opposizione a nome di Sentieri Svizzeri contro
progetti previsti nell‘ambito del proprio territorio che rientrano nell‘ambito del diritto
di ricorso delle associazioni di cui all‘art. 14
LPS. Essi devono trasmettere a Sentieri Svizzeri una copia dell‘opposizione. Il Comitato
può ritirare l‘opposizione fatta a nome di
Sentieri Svizzeri. Non rientrano nella presente regolamentazione le opposizioni e i
ricorsi che si fondano sul diritto di ricorso
cantonale delle associazioni.»
Struttura dei contenuti delle
opposizioni e dei ricorsi
Destinatario
> Con raccomandata, in duplice copia,
all‘autorità competente
> Offerta di produrre prove (documenti,
sopralluogo, perizie, testimoni)
Firme autorizzate
Dichiarazione di ricorso
> In conformità allo statuto
> Le parti e i loro rappresentanti
Allegati
> Progetto/decisione oggetto dell‘opposizione o del ricorso
Domande (conclusioni)
> Pubblicazione della domanda di costruzione (opposizione), decisione impugnata
(ricorso)
> Domanda principale, domande in via
subordinata
> Estratto del piano dei sentieri
> Statuto dell‘organizzazione specializzata
> Eventuali richieste supplementari quali
provvedimenti d‘urgenza (sospensione dei
lavori di costruzione, effetto sospensivo)
> Statuto di Sentieri Svizzeri (se a nome di
Sentieri Svizzeri)
> Domanda concernente le spese procedurali e le spese ripetibili
Motivazione
Copia per conoscenza a
> Sentieri Svizzeri
> Servizio tecnico cantonale per i percorsi
pedonali e i sentieri
> Esigenze formali (termine di ricorso, legittimazione al ricorso, deleghe)
> Esigenze materiali (esposizione dei fatti,
indicazione delle norme di diritto violate,
con motivazione)
Maggiori informazioni
Contatto
Sentieri Svizzeri fornisce le informazioni e i servizi seguenti:
Sentieri Svizzeri
n Modello di ricorso
Monbijoustrasse 61
n Consulenza legale
3000 Berna 23
Tel. 031 370 10 20
Fax 031 370 10 21
www.wandern.ch
[email protected]
Christian Hadorn
Responsabile del
settore Infrastrutture

Documenti analoghi