Valdidentro Informa - Comune di Valdidentro

Commenti

Transcript

Valdidentro Informa - Comune di Valdidentro
• Anagrafe
• Bilancio
• Imposte
• Scuola
• Sociale
• Urbanistica
• Opere
pubbliche
• Consorzio
Forestale A.V.
• Territorio
• Servizi
• Sport
e Turismo
• News
• Natale
pag.
pag.
pag.
pag.
pag.
pag.
pag.
pag.
pag.
pag.
pag.
pag.
pag.
2
5
6
8
10
13
15
19
23
24
26
35
40
anno 3 • n 1 • dicembre 2014
N e w s Po l i t i c a A m b i e n t e S o c i e t à S c u o l a C u l t u ra S p o r t
BOLLETTINO D’INFORMAZIONE COMUNALE
informa
VALDIDENTRO
stampato su carta revive
riciclata
SOMMARIO
URBANISTICA
Dopo un iter molto complesso
La Valdidentro ha il suo nuovo
Piano urbanistico
Approvato il Piano di Governo del Territorio (P.G.T.)
l Comune di Valdidentro ha approvato definitivamente il Piano di
Governo del Territorio (P.G.T.). Si
tratta del nuovo “Piano Regolatore”
che avrà una durata di cinque anni.
Dopo un lavoro alquanto impegnativo
ed un iter complesso, l’Amministrazione ha redatto uno strumento urbanistico con diverse novità sia nella
pianificazione territoriale che nella
normativa tecnica, nonostante i
numerosi vincoli sul territorio imposti
da Piani sovraordinati.
Diversi sono stati gli incontri con i
vari Enti coinvolti nell’istruttoria, in
particolare con la Provincia e
Regione.
Riunioni si sono tenute anche con i
I
SERVIZI
tecnici locali e con una loro commissione, che hanno fornito un prezioso
Il Piano di Governo del
Territorio è stato pubblicato
sul Bollettino Ufficiale della
Regione Lombardia il 22
ottobre 2014
contributo all’Amministrazione. Nelle
pagine interne si tornerà su questo
importante provvedimento.
- Articolo a pagina 13 -
VALDIDENTRO Lago delle Scale
Foto by Sosio Gianluigi, giornalista photoreporter
La SECAM “in pista” dal 1 luglio 2014
Acqua, fognatura e depurazione:
la gestione non è più del Comune!
Un cambiamento radicale nel Servizio Idrico Integrato
al 1 luglio 2014 la Secam
(Società per l’Ecologia e
l’Ambiente, con sede a
Sondrio) è il nuovo soggetto gestore
del servizio di acquedotto ad usi civili, fognatura e collettamento delle
acque reflue, finora assicurato dal
D
POLITICA
Comune mediante gestione diretta.
La Secam ha assunto la gestione del
servizio per tutti i Comuni della
Provincia. Per l’approfondimento si
rinvia più avanti in questo numero
del Notiziario.
- Articolo a pagina 24 -
D’ora in poi la bollettazione
sarà a carico di SECAM,
nuovo gestore del Servizio
Idrico Integrato
Ancora terzo posto nella classifica regionale
Comune di Valdidentro?
virtuoso ma… stabilizzato!
Il Patto di stabilità pone ancora gravi limitazioni alla possibilità di spesa
er il secondo anno consecutivo
al Comune di Valdidentro è
stato assegnato il terzo posto
per virtuosità nella classifica degli
oltre 1500 Comuni lombardi. Il nostro
Comune ha peraltro una buona disponibilità di bilancio ma il Patto di
stabilità, introdotto a partire dal 1
P
gennaio 2013 anche per tutti i
Comuni dai 1000 ai 5000 abitanti,
Risultato conseguito per il
secondo anno consecutivo
non consente di fatto all'Amministrazione di poter spendere i propri soldi
oltre una certa soglia, limitando così
la possibilità di investimenti, opere
pubbliche e manutenzioni (si legga
anche l’articolo pubblicato nelle
pagine interne).
- Articolo a pagina 5 -
VALDIDENTRO
informa
2
ANAGRAFE
DAL 17.12.2013 AL 30.11.2014
POPOLAZIONE RESIDENTE AL 30.11.2014
NEI 6 COMUNI DELL’ALTA VALLE
LIVIGNO
SONDALO
VALDIDENTRO
BORMIO
VALDISOTTO
VALFURVA
FRAZIONI VALDIDENTRO
6396
4171
4112
4096
3575
2650
TOTALE CMAV
residenti
famiglie
SEMOGO
ISOLACCIA
PEDENOSSO
PREMADIO
1282
1142
757
931
498
474
297
409
TOTALE
4112
1678
25000
MATRIMONI
Dicembre 2014
COMUNE
ISOLACCIA Foto by Sosio Gianluigi
NATI
NASCITA LUOGO
SCHENA DAVIDE
BERTOLINA LORENZO
DEI CAS GIULIA
TRABUCCHI JENNY
MORCELLI TOMMASO
SILVESTRI MICHELA
FERRARA AMBRA
MARTINELLI BEATRICE
TENCI SOFIA
RINI BENEDETTA
POZZI JACOPO
GIACOMELLI ESTER
MARTINELLI EMANUELE
SOSIO SIMONE
KHEDR FATIMA
ROMANI MICHELE
MARTINELLI MATTEO BRYAN
POLVARA ESTEBAN ELIAS
MARTINELLI SAMUELE
ZANOLI FRANCESCO
TILLI BIANCA
ILLINI FEDERICO
LANFRANCHI JEREMY
SOSIO BRYAN
MARTINELLI ELIA
PRONFOGHEL CRISTIAN
TRABUCCHI AURORA
VALGOI GIORGIA
URBANI ALEX
LANFRANCHI FRANCESCO
BARONI LEONARDO
SOSIO LAURA
OLCELLI SERENA
COLA VERONICA
FRANCESCHINA ALICE
TRABUCCHI SAMUELE
TRABUCCHI BEATRICE
DEI CAS ILARY
21/12/13
28/12/13
07/01/14
15/01/14
21/01/14
22/01/14
23/01/14
25/01/14
30/01/14
18/02/14
20/02/14
25/02/14
09/03/14
20/03/14
21/03/14
21/03/14
25/03/14
28/03/14
29/03/14
10/04/14
14/04/14
16/04/14
24/04/14
25/04/14
02/05/14
28/05/14
16/06/14
16/06/14
18/07/14
17/08/14
19/08/14
23/08/14
06/09/14
29/09/14
01/10/14
13/10/14
05/11/14
20/11/14
SONDALO
SONDALO
SONDALO
SONDALO
SONDRIO
SONDALO
SONDALO
SONDRIO
SONDALO
SONDALO
SONDALO
SONDALO
SONDALO
SONDALO
SONDALO
SONDRIO
SONDALO
SONDALO
SONDALO
SONDALO
LODI
SONDALO
SONDALO
SONDALO
SONDRIO
SONDALO
SONDRIO
SONDALO
SONDALO
SONDALO
SONDALO
SONDALO
SONDALO
SONDALO
SONDALO
SONDALO
SONDALO
SONDALO
ZEN MATTIA - ILLINI CHIARA
GIACOMELLI GLORIA - COLA MATTIA
BERTOLINA MICHAEL - FRANCESCHINA MONICA
SOSIO JURI - SOSIO MIRIAM
BERBENNI MATTEO - SPERONI FRANCESCA
SCHIVALOCCHI MATTEO - CANCLINI MICHELA
BONSIGNORI ALAN - BARONI PAOLA
DE LORENZI SIMONE - ZEN SIMONA
GUSMEROLI MATTEO - SOSIO CHIARA
BRADANINI MATTEO - GASTALDINI ROMINA
GURINI ROMEO - BATTAGLIA MICAELA
ROMANI ROBERTO - MAGNI MIRIAM
BINDA ANTONELLA - RODIGARI SIMONE
LANFRANCHI GABRIELE - RINI ROMINA
ANTONIOLI FABIO - LAZZERI FRANCESCA
LANFRANCHI CLAUDIO - MORCELLI FRANCESCA
ROCCA GIORDANO - TOGNI FABIANA
VALGOI ROBERTO - BORMOLINI DOMENICA MARTA
NELLA GIOVANNI - MARCHIONNI ORNELLA
COLETTI MATTIA - PIZZOCCHIA ROSSANA
VALFURVA
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
BORMIO
VALDIDENTRO
VALFURVA
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VAL CAVARGNA
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
LIVIGNO
LIVIGNO
BORMIO
VALDIDENTRO
DECEDUTI
NASCITA DECESSO
PONTI PAOLINA
GAGLIA MARTA
LANFRANCHI DONATA
SCHIVALOCCHI EMILIA CORINNA
LAZZERI PIERANTONIO
FRANCESCHINA BENIGNO
MARTINELLI PIO
GIACOMELLI CECILIA
PONTI ORESTE
FRANCESCHINA MARIA LORENZA
TRABUCCHI GINO
VIVIANI IGINO
ROMANI ANNA MARIA
PONTI MARCELLINO
TRAMERI ROMILDA
COMPAGNONI GIUSEPPINA
SCALFI CLARA FERNANDA
LANFRANCHI ARCANGELO
MARTINELLI GIUSEPPINA
SCHIVALOCCHI DINO
GIACOMELLI ANNITA
PRADELLA DANTE
TRABUCCHI ANNA
MARTINELLI FERRUCCIO
FAIFER CARLO
BRADANINI VITTORINA
BRADANINI LUIGI
PRONFOGHEL GIUSEPPE
PONTI EUGENIO
PRADELLA ANNA
ROCCA LEONILDE
29/06/33
15/04/28
16/06/58
29/08/21
17/02/47
26/11/57
07/09/26
15/10/27
08/03/23
25/01/60
11/08/35
11/03/29
09/05/26
02/05/24
04/01/21
23/03/48
29/10/46
28/07/25
22/03/28
06/09/23
03/06/25
16/06/27
24/10/21
12/04/60
02/07/39
08/08/37
28/08/31
28/02/37
02/12/26
26/07/17
11/11/19
23/12/13
26/12/13
01/01/14
07/01/14
12/01/14
20/01/14
29/01/14
08/03/14
17/04/14
23/04/14
24/04/14
02/05/14
06/05/14
10/05/14
27/05/14
03/06/14
09/06/14
19/06/14
25/06/14
18/07/14
01/08/14
01/08/14
01/09/14
13/09/14
15/09/14
22/09/14
10/10/14
24/10/14
30/10/14
04/11/14
26/11/14
COMUNE
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
BORMIO
SONDALO
SONDALO
SONDALO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
SONDALO
SONDALO
SONDALO
SONDRIO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
SONDRIO
SONDRIO
SONDALO
TORRE BOLDONE
SONDALO
SONDALO
SONDALO
VALFURVA
SONDALO
VALDIDENTRO
SONDALO
SONDALO
SONDALO
VALDIDENTRO
SONDALO
VALDIDENTRO
LA VALLATA Foto by Sosio Gianluigi
09/03/21
03/11/22
20/04/23
26/02/24
05/09/24
02/12/24
24/12/24
21/01/25
31/01/25
04/08/25
23/08/25
12/04/26
02/08/26
08/08/26
10/08/26
17/03/27
09/05/27
16/09/27
14/10/27
16/10/27
26/02/28
30/06/28
12/11/28
01/12/28
18/12/28
27/12/28
26/02/29
13/03/29
28/06/29
03/08/29
04/08/29
08/10/29
14/11/29
02/01/30
25/02/30
24/03/30
23/05/30
17/07/30
25/08/30
10/12/30
31/12/30
13/01/31
30/01/31
02/06/31
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
GROSIO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
SAMEDAN
P. DI LEGNO
S-CHANF
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
LIVIGNO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
ASOLO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDISOTTO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
ROCCA FELICE
GIACOMELLI BARBERA
VIVIANI ELEONORA
VIVIANI MARIA
GIACOMELLI METILDE
VIVIANI ERMANNO
GIACOMELLI FLAVIO
MASCHERONA SILVIA
URBANI AGOSTINO
TRAMERI ERMANDO
MARTINELLI LINDA
FRANCESCHINA RENZA
GIACOMELLI CATERINA
MARTINELLI IGNAZIO
GIACOMELLI SOFIA
GIACOMELLI ERNESTO
GIACOMELLI DINA
GURINI ERNESTA
VIVIANI MARIA
GIACOMELLI GIOVANNI
SOSIO PASQUINA
ROCCA MARIUCCIA
DEL CURTO GIULIANO
MOTTA ROSETTA
URBANI LINO
TRAMERI CARLETTO
MOTTA CARLA
GIACOMELLI IDA
MARTINELLI CLARA ELISA
TRAMERI REMIGIO
GIACOMELLI LINO
SERTORELLI TARSILLA ANNA
GIACOMELLI PIETRO
GIACOMELLI ELISA
GIACOMELLI FELICE
05/07/31
17/07/31
27/07/31
27/07/31
12/08/31
02/10/31
20/10/31
22/11/31
02/01/32
09/01/32
19/04/32
11/05/32
29/07/32
08/09/32
22/09/32
25/09/32
28/09/32
02/12/32
11/01/33
07/03/33
15/04/33
02/05/33
26/05/33
27/05/33
12/11/33
04/12/33
20/01/34
21/01/34
19/02/34
07/03/34
13/08/34
20/10/34
18/11/34
19/11/34
20/11/34
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
MAZZO DI VALT.
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
BORMIO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
MESE
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
BORMIO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDISOTTO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
PEDENOSSO
ROMANI AURELIA
MARTINELLI GIUSEPPA CHIARINA
BERBENNI ALBINA
RINI ELVIRA
BERBENNI EDOARDO
BRADANINI EMMA
MAGAROTTO FLORA
GASPERI CRISTINA
BERBENNI ARMIDA
GASPERI ALICE
27/07/18
22/11/20
15/12/23
27/01/25
13/10/25
18/11/25
18/06/26
12/04/27
03/07/27
21/05/28
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
COTIGNOLA
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
informa
LUOGO
NASCITA
VALDIDENTRO
ISOLACCIA
MARTINELLI MARINA
TRAMERI DINA
TRABUCCHI LUIGINA
MARTINELLI SILA
GIACOMELLI AGNESE
GIACOMELLI GINA
GURINI NATALINA
BORMETTI LAURA
GIACOMELLI AMANZIO
ILLINI IGINO
ROCCA NELLA
GIACOMELLI ZITA
VIVIANI MARGHERITA
GIACOMELLI GIOVANNI
URBANI ERMINIO
ROCCA IVO
ROCCA EUGENIO
CECINI MARIA ORSOLINA
TRAMERI LORENZO
FRANCESCHINA ELDA
GIACOMELLI BERNARDINO
TRAMERI IMELDA
GIACOMELLI RENATO
GIACOMELLI SEVERINA
FAUSTINELLI OLGA
THONJ ANNA CRISTINA
PONTI ALBERTA
MARTINELLI CECILIA
RODIGARI PIERINA
GIACOMELLI DINO
ROCCA VIRGILIO
URBANI PRIMO
GIACOMELLI LINA
MARTINELLI LINA
MARTINELLI MARIO
MIOTTO BRUNA RITA
VIVIANI RITA
ILLINI ATTILIO
TRAMERI PIERINA
GIACOMELLI ROBERTO
TRAMERI EMILIA
PEDRANZINI GIUSEPPINA
GIACOMELLI LINA
MARTINELLI LINA
DATA
NASCITA
3
Dicembre 2014
I 210 ULTRAOTTANTENNI ALLA DATA DEL 30.11.2014
ANAGRAFE
Dicembre 2014
VALDIDENTRO
informa
4
I 210 ULTRAOTTANTENNI ALLA DATA DEL 30.11.2014
ANAGRAFE
BERBENNI ELISABETTA
ZUCCHELLI MARIA
BERBENNI ALICE
RODIGARI OLIMPIA
BERBENNI EMMA
LAZZERI TERESA
GASPERI GINO
BRADANINI GIUSEPPINA
URBANI ELIA
BIANCHI SILVIA
MARTINELLI LINO
BRADANINI SOFIA
ROMANI ORSOLINA
BERBENNI ZEFFIRINO
BERBENNI FLAVIO
MARTINELLI AMABILE
18/11/30
26/11/30
31/01/32
09/02/32
05/04/32
24/04/32
20/07/32
01/08/32
26/10/33
14/11/33
05/01/34
04/04/34
31/07/34
15/09/34
15/11/34
20/11/34
VALDIDENTRO
NUVOLERA
VALDIDENTRO
LIVIGNO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
SAMOLACO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
SEMOGO
TRABUCCHI VALENTINA
LANFRANCHI ATTILIO
BORMETTI VALENTINA
PRADELLA CECILIA
LANFRANCHI TERESINA
FRANCESCHINA TERESINA
GURINI ALESSIO
GURINI TERESA
SOSIO EUGENIO
MORCELLI MARGHERITA
LAZZERI PAOLO
LANFRANCHI ROSA
TRABUCCHI TERESA
LANFRANCHI CESARE
DOSSI CELINA
SOSIO FEDELE
GURINI ELISABETTA
LANFRANCHI CORINNA
LAZZERI TERESA
LAZZERI ENRICO
SOSIO MARIA
MARTINELLI CESERINO
LAZZERI GIUSEPPINA
TRABUCCHI VALERIO
LANFRANCHI FIORINA
SOSIO ROSINA
VALGOI GINO
SOSIO IGINO
SOSIO PIERINA
SOSIO MARIA
FRANCESCHINA GIUSEPPE
SOSIO AMABILE
GURINI PIETRO
04/11/19
06/02/24
30/11/24
02/03/25
25/11/25
20/05/26
09/07/26
25/11/26
24/01/27
22/05/27
19/08/27
01/09/27
25/09/27
21/10/27
02/02/28
25/05/28
03/07/28
11/08/28
17/08/28
26/09/28
30/12/28
22/04/29
22/08/29
17/09/29
23/11/29
03/12/29
17/12/29
13/02/30
14/02/30
16/02/30
03/03/30
09/05/30
08/07/30
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
FUNERA Foto by Sosio Gianluigi
LANFRANCHI VINCENZO
MARTINELLI AGOSTINO
GURINI ABBONDIO
SOSIO MARIA
LAZZERI CARLO
BARONI SAVINA
PRADELLA IGNAZIO
MARTINELLI ANNA
MARTINELLI ANNA
PRADELLA SEVERINO
LANFRANCHI ANNA
MARTINELLI GIULIA
SOSIO ESTERINA
LANFRANCHI NATALIA
SOSIO MARIA
TRABUCCHI GIUDITTA
TRABUCCHI ANGELO
PRADELLA GUIDO
VALGOI MARIA
GURINI BASILIO
PRADELLA AMBROSINA
SOSIO NATALINA
SOSIO DANTE
BORMETTI VALENTE
MARTINELLI VITALE
PRADELLA FULVIO
FRAQUELLI MARCO
BARONI RENATA
TRABUCCHI ADELE
MARTINELLI MARIA
LANFRANCHI GIANPIERO
MARTINELLI ELISABETTA
TRABUCCHI MARIO
MARTINELLI ROSA
VALGOI PIERINO
FRANCESCHINA NATALINA
11/07/30
13/08/30
14/08/30
24/08/30
12/09/30
26/09/30
08/11/30
30/11/30
29/12/30
12/04/31
06/07/31
12/10/31
26/10/31
02/11/31
02/02/32
11/05/32
17/05/32
22/05/32
07/06/32
08/09/32
07/12/32
19/12/32
09/01/33
19/01/33
02/05/33
18/05/33
17/10/33
29/11/33
20/01/34
26/03/34
29/07/34
13/09/34
20/09/34
14/11/34
24/11/34
23/12/34
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
PREMADIO
BRADANINI DINA
MARTINELLI AUGUSTA
GAGLIA DINA
GIACOMELLI PASQUINA
DE GASPERI SANTINA
MARTINELLI FILOMENA
SCHIVALOCCHI REMO
MARTINELLI ADA
DE GASPERI MARTINO
MORI GIANFRANCO
TRABUCCHI EGIDIO
MARTINELLI MODESTO
CANCLINI SOFIA
SCHIVALOCCHI ADELINA
BALDO BIANCAMARIA
ALBONICO ENRICO
MARTINELLI ANTONIO
ROMANI ZITA
DE GASPERI GIULIO
DE GASPERI LUIGIA
MARTINELLI PIERINA
VITALINI ANCILLA
BASSIGNANA UGO EGIDIO
DELL'ACQUA EMILIO
BRADANINI ROSALBA
DE GASPERI ANGELO
URBANI SILVIO
BELLOTTI ADELINA
PESENTI MICHELINA
COLTURI GIUSEPPINA
SALOMONI CRISTINA
DE GASPERI ERMINIO
SALVAGO LUISA MARIA
LAZZERI ANTONIA
BELLOTTI DELFINA
PRINSTER CAROLINA
03/02/21
26/04/21
24/02/24
27/04/24
05/07/24
14/06/25
02/07/25
04/01/26
16/04/26
07/05/26
01/01/27
17/10/27
15/02/28
11/11/28
13/02/29
15/04/29
14/08/29
28/11/29
15/01/30
08/05/30
26/06/30
16/09/30
09/03/31
12/05/31
14/06/31
20/11/31
01/09/32
21/09/32
29/09/32
12/11/32
02/12/32
08/01/33
14/03/33
23/04/33
24/07/34
09/10/34
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
LISSONE
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDISOTTO
VALDIDENTRO
MILANO
COMO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALFURVA
VIGEVANO
GROSOTTO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDISOTTO
VALDISOTTO
VALDIDENTRO
BOLOGNA
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
VALDIDENTRO
Comune di Valdidentro: ancora al
3° posto in Lombardia per virtuosità
Riconoscimento significativo per il bilancio del nostro Comune
P
Sono 1544 i Comuni
della Regione Lombardia
degli oltre 1500 Comuni lombardi.
La Regione ha infatti approvato la
graduatoria dei Comuni virtuosi
lombardi per l’anno 2013, evidenziando che i criteri per calcolare le
performance dei Comuni sono stati
definiti d’intesa con l’ANCI
(Associazione Nazionale Comuni
Italiani). La fonte primaria dei dati
sono i Certificati del Consuntivo
che i Comuni trasmettono annualmente al Ministero dell’Interno, cui
sono state affiancate informazioni
già in possesso della Regione
Lombardia. Per stilare la graduatoria sono state individuate quattro
macro-aree di analisi, ognuna articolata in più indicatori specifici,
precisamente: flessibilità di bilan-
cio, debito e sviluppo, capacità
programmatoria, autonomia finanziaria e capacità di riscossione.
Dicembre 2014
er il secondo anno consecutivo al Comune di Valdidentro è stato assegnato il terzo
posto per virtuosità nella classifica
LE TORRI DI FRAELE Foto by Sosio Gianluigi
BILANCIO
Imposto un limite di spesa ai pagamenti
L’assurdita’ del patto di stabilità
Vincolo gravissimo per i Comuni: non possono spendere le proprie risorse finanziarie
all’inizio del 2013 il Patto
di stabilità è stato imposto
anche ai Comuni da 1000 a
5000 abitanti, quindi anche al
nostro Comune. Il Patto di stabilità
di fatto non consente all'Amministrazione di poter spendere i propri
soldi oltre una certa soglia, limitando così la possibilità di investimenti, opere pubbliche e manutenzioni. Un patto per ridurre gli
sprechi scellerati di alcuni Enti, che
tuttavia finisce per penalizzare i
Comuni virtuosi che hanno gestito
in modo oculato le proprie risorse.
D
BILANCIO
I Sindaci hanno chiesto più volte
allo Stato di riconsiderare il Patto
di stabilità, in modo da liberare
risorse, che, per la sola Lombardia,
vengono stimate in circa 8 miliardi
e mezzo di euro. Questi soldi, se lo
Stato volesse, potrebbero già da
domani essere spesi senza fare
neanche un euro di debito.
Rompere questo inutile patto non
solo è necessario ma significa
anche ridare il diritto ad ogni
Amministrazione di poter usare sul
territorio i soldi dei propri cittadini.
Consentire ai Comuni di fare inve-
stimenti, opere pubbliche e manutenzioni significa anche dare ossigeno all’economia locale in un
periodo di grave crisi. Il Patto di
La Valdidentro è molto
penalizzata dal patto
stabilità, in sostanza, impone un
limite tassativo nei pagamenti,
soprattutto per quanto riguarda i
lavori pubblici. Oggi il nostro
Comune ha le risorse per finanziare nuove opere ma di fatto non
può farle eseguire in quanto non
potrebbe poi pagarle per il limite
imposto dal Patto di stabilità.
Se non rispettassimo questo Patto
incorreremmo in una serie di sanzioni molto pesanti fra le quali un
ulteriore riduzione dei trasferimenti ordinari dovuti dallo Stato al
Comune ed una conseguente riduzione delle spese correnti. È stata
promessa l’eliminazione del Patto
di stabilità per i Comuni sotto i
5000 abitanti. Speriamo bene.
Il Governo si è impegnato ad eliminare questo vincolo
"Patto di stabilità? Un patto di stupidità"
Così diceva il Presidente del Consiglio Renzi quando era Sindaco di Firenze
irenze, 27 aprile 2012 - Il sindaco di Firenze Matteo Renzi
ha annunciato oggi: "Sono
pronto a violare il patto di stabilità, pur in presenza di alcuni gravi
rischi per le conseguenze''. "Io
sono pronto - ha detto Renzi insieme ad altri Sindaci a metterci
la faccia e non solo la faccia.
F
Quello che deve essere chiaro è
che il Governo non può non ren-
Un paradosso in un
momento di crisi
economica
5
informa
Graduatoria approvata dalla Regione
VALDIDENTRO
BILANCIO
dersi conto che se vuole una
misura per la crescita ha la prima
già a portata di mano: sblocchi il
patto di stabilità almeno per le
infrastrutture''.
Per il primo cittadino di Firenze
''in un momento nel quale le
aziende sono in crisi, le famiglie
soffrono perché i lavoratori non
riscuotono o comunque riscuotono poco, io giudico stupido che
non si sblocchi il patto di stabilità, almeno per gli investimenti''.
(http://www.lanazione.it/firenze/c
ronaca/2012/04/27/703916-firenze-matteo-renzi-patto-di-stabilita.shtml)
VALDIDENTRO
informa
6
BILANCIO
Titolo I
Titolo II
Titolo III
Titolo IV
Titolo V
Titolo VI
Dicembre 2014
Titolo I
Titolo II
Titolo III
Titolo IV
BILANCIO DI PREVISIONE 2014: I DATI
6.285.000,00 €
238.174,00 €
986.355,00 €
ENTRATE TRIBUTARIE
ENTRATE DA CONTRIBUTI E TRASFERIMENTI
ENTRATE EXTRATRIBUTARIE
ENTRATE DA ALIENAZIONI,
TRASF. CAPITALE E RISCOSSIONI DI CREDITI
ENTRATE DERIVANTI DA ACCENSIONI DI PRESTITI
ENTRATE DA SERVIZI PER CONTO TERZI
TOTALE GENERALE DELL’ENTRATA
723.357,00 €
741.960,00 €
414.000,00 €
9.388.846,00 €
SPESE CORRENTI
SPESE IN CONTO CAPITALE
SPESE PER RIMBORSO DI PRESTITI
SPESE PER SERVIZI PER CONTO DI TERZI
TOTALE GENERALE DELLA SPESA
6.975.249,00 €
1.835.051,00 €
164.546,00 €
414.000,00 €
9.388.846,00 €
BILANCIO
BILANCIO
SITUAZIONE SOSTENIBILE
Rate mutui 2015:
- quota capitale:
50.260,46 €
- quota interessi:
74.829,92 €
125.090,38 €
- Totale:
Residuo debito al 1 gennaio 2015:
€ 1.541.332,74
Residuo debito al 1 gennaio 2016:
€ 1.491.072,28
Confermate per il 2014 le aliquote IMU dell’anno precedente
Il Comune di Valdidentro contiene
l’imposizione fiscale e non applica la Tasi
In un momento di crisi l’Amministrazione sostiene le famiglie e le imprese
a Legge di stabilità 2014 ha
istituito l’Imposta unica
comunale (IUC) basata su
due presupposti impositivi (il possesso di immobili e l’erogazione e
fruizione di servizi comunali) e
composta da tre distinte entrate:
L
Rifiuti: l’ultimo aumento
tariffario risale al 2002
l’imposta municipale propria (IMU)
di natura patrimoniale ed una componente riferita ai servizi, che si
articola nel tributo per i servizi indivisibili (TASI) e nella tassa sui rifiuti
(TARI), quest’ultima destinata a
finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti.
IMU
Quest’anno l’imposta non ha subito variazioni e sono state riconfermate le aliquote deliberate nel
2013.
In virtù della nuova normativa
introdotta dal PGT, la Giunta
Comunale dovrà intervenire nella
rideterminazione di nuovi valori
presuntivi delle aree fabbricabili,
valori minimi individuati al fine di
limitare l’intervento di accertamento da parte degli uffici. I nuovi valori, che verranno stabiliti a far data
dal 1 gennaio 2015, determineranno il riferimento per il calcolo del
valore delle aree fabbricabili ai fini
IMU.
In merito ai terreni divenuti edificabili a seguito del P.G.T., l’imposta è
dovuta dall’avvenuta approvazione
del P.G.T. stesso (30 giugno 2014),
mentre, per i terreni che hanno
perso la possibilità edificatoria,
l’imposta non è dovuta ed il cittadino può avanzare la richiesta di rimborso dell’imposta pagata nei tre
anni precedenti, compreso il 2014.
TASI
La Tasi è la nuova “tassa per i servizi indivisibili” ovvero per le attività comunali, quali l’illuminazione
pubblica, la sicurezza, l’anagrafe e
la manutenzione delle strade.
L’Amministrazione comunale, a
fronte di una normativa poco chiara e considerando peraltro ingiusto
il nuovo tributo (trattandosi sostanzialmente di una riproposizione in
altre forme dell’IMU sulla prima
casa), per non gravare il contribuente di un ulteriore adempimento, ha deciso di applicare l’aliquota
0 per la TASI per cui l’imposta non
è dovuta.
TARI
La TARI è la nuova imposta, introdotta dal 2014, che riguarda il servizio di raccolta e smaltimento dei
rifiuti solidi urbani.
Lo Stato ha determinato l’obbligo
per i Comuni di adeguarsi a questa
tariffa, introducendo nuove regole
in base alle quali l’importo del tributo dovrebbe essere il più possibile parametrato alla produzione di
rifiuti.
L’Amministrazione comunale ha
comunque cercato, per quanto possibile, di limitare gli aumenti inevitabili imposti dalla nuova tassazione (per il Comune di Valdidentro
l’ultimo aumento tariffario risale al
2002, consistente in un incremento
del 2%).
Il Consiglio comunale - dovendo
approvare le tariffe della TARI in
conformità al piano finanziario del
servizio di gestione dei rifiuti urbani (che necessariamente contempla
tutte le spese sostenute per il servizio) - ha ritenuto opportuno rendere meno rigide le modalità applicative del nuovo tributo, intervenendo nella modifica dei coefficienti al
fine di evitare aumenti troppo
significativi per alcune tipologie di
utenza, nel rispetto comunque del
limite imposto dalla norma.
Per il calcolo delle utenze domestiche dei residenti, la tariffa è suddivisa in una parte fissa ed una variabile, rapportate al numero di componenti il nucleo familiare (scaglioni diversi da 1 a 6 o più componenti), così come risulta dalla scheda
anagrafica e alla superficie dell’immobile.
Per le utenze domestiche l’aumento massimo è del 20%: pertanto, se
dalla bolletta risultasse un aumento più consistente, l’invito (che si
rivolge a tutti i cittadini) è quello di
recarsi presso gli uffici comunali
per verificare la propria posizione
contributiva, in quanto, passando
alla nuova tariffa, si è resa necessaria una conversione degli archivi, la
quale potrebbe aver generato qualche dato non corretto.
Per quanto riguarda le seconde
case e le pertinenze, la tariffa ha un
costo fisso quale moltiplicatore
della superficie dell’immobile.
Tabella relativa alle utenze
domestiche calcolata su un’unità abitativa tipo di 100 mq.
Num. componenti Quota Quota
nucleo abitativo €/nucleo €/mq
1
7,33 1,16
2
13,19 1,18
3
16,85 1,20
4
21,98 1,21
5
26,37 1,22
6 o >6
30,04 1,24
Seconde case
Pertinenze
magazzini
depositi
€/mq
1,48
€/mq
0,74
Per le utenze non domestiche la
tariffa si compone:
- di una parte fissa sulla base di
un coefficiente relativo alla
potenziale produzione di rifiuti,
connessa alla tipologia di attività,
per unità di superficie assoggettabile a tariffa;
BILANCIO
Le scadenze delle imposte
Aprile 2014: sono stati emessi i
ruoli di TARSU, acquedotto, fognatura e depurazione, relativi all’anno 2013, sei mesi dopo rispetto
alle scadenze normali.
Settembre 2014: si è provveduto ad emettere il ruolo relativo
al servizio acquedotto, fognatura
e depurazione che riguarda il solo
1° semestre 2014, ruolo ancora
ad importo zero per tanti cittadini
a fronte dell’ultima rata di rimborso relativa alla quota non dovuta
della depurazione.
30 novembre 2014: scadenza
1ª rata TARI 2014.
Primavera 2015: acquedotto,
fognatura e depurazione relativi
al 2° semestre 2014 con bollettazione e incasso totalmente a carico della Secam.
30 maggio 2015: scadenza 2ª
rata TARI 2014 – eventuali sgravi
o cessazioni verranno conteggiati
su quest’ultima rata mentre eventuali rettifiche saranno oggetto di
compensazione sul ruolo 2015.
UTENZE NON DOMESTICHE
Attività produttive
Quota Quota Totale
fissa var.
€/mq €/mq €/mq
1 Musei, biblioteche, scuole,
associazioni, luoghi di culto
2 Campeggi, distributori carburanti
3 Esposizioni, autosaloni
4 Alberghi con ristorante
5 Alberghi con ristorante RID 50%
6 Alberghi con ristorante RID 60%
7 Alberghi senza ristorante
8 Case di cura e riposo
9 Uffici, agenzie, studi professionali
10 Uffici, agenzie, studi profess. RID 50%
11 Banche ed istituti di credito
12 Negozi abbigliamento, calzature, libreria,
cartoleria, ferramenta, e altri beni durevoli
13 Edicola, farmacia, tabaccaio, plurilicenze
14 Attività artigianali tipo botteghe (falegname,
idraulico, fabbro, elettricista, parrucchiere)
15 Carrozzeria, autofficina, elettrauto
16 Att. industriali con capannoni di produzione
17 Attività artigianali di produzione beni specifici
18 Ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie
19 Ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie RID 50%
20 Ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie RID 60%
21 Ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie RID 70%
22 Bar, caffè, pasticceria
23 Bar, caffè, pasticceria RID 60%
24 Supermercato, pane e pasta, macelleria,
salumi e formaggi, generi alimentari
25 Plurilicenze alimentari e/o miste
26 Ortofrutta, pescherie, fiori e piante
27 Ortofrutta, pescherie, fiori e piante RID 20%
28 Discoteche, night club
0,28
0,35
0,23
0,72
0,36
0,29
0,49
0,54
0,61
0,31
0,31
0,83
1,04
0,70
2,17
1,08
0,87
1,48
1,62
1,84
0,92
0,95
1,11
1,39
0,93
2,89
1,44
1,16
1,97
2,16
2,45
1,23
1,26
0,60
0,55
1,81
1,65
2,41
2,20
0,54
0,42
0,49
0,43
1,17
0,58
0,47
0,32
1,48
0,59
0,70
1,25
1,49
1,24
3,50
1,75
1,40
0,94
2,56
1,02
1,24
1,67
1,98
1,67
4,67
2,33
1,87
1,26
4,04
1,61
1,03
0,94
1,46
1,17
0,89
3,10
2,83
4,38
3,50
2,67
4,13
3,77
5,84
4,67
3,56
Rimborso relativo al periodo ottobre 2003 - luglio 2009
Restituito il canone depurazione ai cittadini
Impegno mantenuto dall’Amministrazione. L’ultima tranche verrà versata dalla Secam
’Amministrazione comunale
ha mantenuto l’impegno a
restituire ai cittadini il canone depurazione non dovuto. Il
rimborso è relativo al periodo 16
ottobre 2003 – 15 luglio 2009 a
L
BILANCIO
favore dei contribuenti residenti
nella parte del Comune di
Valdidentro non ancora, a suo
tempo, collegata al collettore.
Nel 2012 l’Amministrazione ha
stanziato €350.000,00 altrettan-
ti nel 2013 e, per il primo semestre di quest’anno, € 130.000,00
euro. Complessivamente quest’anno sono state emesse 1100
fatture a costo 0.
Ora toccherà a Secam (dal 1
luglio 2014 individuata quale
soggetto gestore del Servizio
Idrico Integrato di tutti i Comuni
della Provincia di Sondrio) a
liquidare la parte restante del
rimborso pari ad €49.652,77.
ESTINTO IL MUTUO SIVAL: SCELTA DETERMINATA DAL PATTO DI STABILITÀ
Non potendo il Comune investire risorse oltre il limite
stabilito dal Patto di stabilità, l’Amministrazione ha deciso, nel Consiglio comunale del 25 novembre scorso, di
estinguere anticipatamente il mutuo acceso nel 2007 per
la compartecipazione (con la Sival) alla realizzazione
della nuova cabinovia. L’importo versato alla Banca
Popolare di Sondrio, ad estinzione del mutuo (senza alcuna penale), è di €898.143,24. Il risparmio annuo, a seguito dell’estinzione, è di €99.819,28.
7
informa
Alla tariffa Tari va aggiunto il tributo provinciale commisurato alla
superficie dei locali ed aree assoggettate al tributo stesso, con l’aliquota del 4% del tributo comunale.
TARI
VALDIDENTRO
in proprio di rifiuti speciali a rivolgersi al Responsabile del servizio
tributi per l’adeguamento della
propria posizione contributiva.
Dicembre 2014
- di una parte variabile determinata applicando un coefficiente
potenziale di produzione, che
tiene conto della quantità di rifiuto minima e massima connessa
alla tipologia di attività.
Per le categorie di attività produttive di rifiuti speciali e/o pericolosi, in presenza di locali e/o aree
scoperte operative, nei quali
avvenga una contestuale produzione di rifiuti urbani assimilati e
di rifiuti speciali e/o pericolosi, la
tariffa può essere ridotta, limitatamente alla sola parte variabile
della stessa, di una quota pari alla
percentuale di incidenza del peso
del rifiuto speciale sul totale della
produzione di rifiuti generati nei
locali come stimati, ai fini della
determinazione tariffaria, sulla
base di apposita documentazione,
da allegarsi alla denuncia di occupazione ovvero ad altra specifica
istanza di riduzione della tariffa,
da cui risulti l’effettiva produzione
di rifiuti speciali.
La percentuale di riduzione, di cui
al precedente comma, non può
comunque essere superiore al
70% della parte variabile del tributo applicabile alle superfici dei
locali di produzione, ove si generano contestualmente rifiuti assimilati e speciali non assimilati.
Nella bolletta recapitata nel mese
di novembre 2014 non sono contemplate tali riduzioni; pertanto
sono state invitate le attività interessate alla produzione e gestione
VALDIDENTRO
informa
8
ISTRUZIONE
Alle famiglie un bonus scolastico significativo
650.000,00 euro per il piano diritto
allo studio anno scolastico 2014-2015
Valdidentro è il primo Comune in Provincia per risorse stanziate in base al numero di studenti
l Piano di Diritto allo Studio è il
documento di base per la progettazione dei servizi e la distribuzione delle risorse economiche
destinate al mondo della scuola.
L'Amministrazione sostiene le
scuole materne parrocchiali e
relativamente alla scuola primaria (elementari) e secondaria
(medie) fornisce gratuitamente il
riscaldamento, la corrente, le
linee telefoniche, effettua manutenzioni, dà sostegno economico
alle progettualità didattica, paga
i libri di testo per le scuole primarie.
L’Amministrazione sostiene inoltre gli studenti meritevoli con
borse di studio e fornisce un concreto e rilevante aiuto economico
alle famiglie (€170.000,00).
Riportiamo di seguito le varie
voci di spesa del Piano per il
Diritto allo Studio.
a) Interventi a favore delle
scuole materne parrocchiali:
€ 173,800,00
È stata approvata la nuova
Convenzione tra il Comune e le
tre scuole materne parrocchiali
della Valdidentro.
La Convenzione è valida per il
triennio 2013/14 - 2014/2015 2015/2016 e prevede i seguenti
impegni economici a carico del
Comune:
• erogazione alle tre scuole
materne di una somma, pari ad €
121.800,00, determinata dal
numero dei bambini iscritti, moltiplicata per €1.050,00, quest’ultima somma aumentata rispetto
Dicembre 2014
I
SCUOLA
ai 900 € precedenti a fronte dell’impegno delle Parrocchie a non
aumentare la retta a carico delle
famiglie per tutta la durata della
Convenzione;
• stanziamento altresì della
somma di € 46.000,00, quale
contributo per il finanziamento di
due unità in più di personale
insegnante: un insegnante
sostiene l’attività didattica della
scuola materna di Semogo, ove,
vista la riduzione delle iscrizioni,
è presente una sola insegnante,
mentre l’altra unità presta la propria opera alle scuole di Isolaccia
e Premadio.
b) Istituzione del servizio di
trasporto scolastico: €
154.400,00
c) Accompagnatrice trasporto scolastico: € 22.500,00
Il servizio è fornito agli alunni
frequentanti le scuole materne di
Premadio e di Semogo nonché
agli alunni delle elementari provenienti da Molina.
d) Contributo per studenti
diversamente abili: €7.000,00
Vengono rimborsate prioritariamente le spese di trasporto; le
altre sono rimborsate, nei limiti
della disponibilità, con criterio
proporzionale.
e) Altri interventi a favore
degli studenti diversamente
abili: € 50.225,00
f) Fornitura gratuita dei libri
di testo ai ragazzi delle
scuole primarie (elementari) e progetto “Tablet”: €
18.000,00
Quest’anno, come da impegno
assunto dall’Amministrazione, è
Sostegno dall’asilo
all’università
stata avviata la sperimentazione
dell’uso dei tablet a scuola; la
sperimentazione è svolta su una
quarta elementare ed una prima
della scuola media. L’intervento
ha comportato l’acquisto di quasi
una cinquantina di tablet, concessi in comodato d’uso gratuito
agli insegnanti ed ai ragazzi, i
quali possono utilizzarli a scuola
e a casa. Al momento i tablet
sono complementari all’uso di
quaderni e libri ma l’obiettivo è
che divengano, nel tempo, l’unico
strumento didattico.
g) Altri interventi a favore
degli alunni delle scuole elementari e medie: fornitura
materiale didattico vario,
lavagne interattive e strumentazione informatica, attività laboratoriali, manutenzione fotocopiatori, materiale
per palestra, strumentazione
musicale, attività didattiche
etc.: €25.500,00.
h) Organizzazione corso di
nuoto per gli alunni della scuola elementare: €16.000,00
Il corso verrà organizzato nella
prossima primavera.
i) Spese per attività a favore degli studenti delle
medie e delle superiori
presso il Centro delle
“Pradelle”: € 4.000,00
l) Bonus scolastico alle famiglie: € 170.000,00
Per il terzo anno scolastico consecutivo il contributo economico
riconosciuto agli studenti delle
scuole (dalle elementari all’università) è differenziato sulla base
dei costi che ogni ciclo di scuola
comporta ed in relazione all’ISEE
del nucleo famigliare di provenienza. Segnatamente per l’alunno delle elementari è erogato un
contributo di € 140,00; per lo
studente delle medie il contributo è di €170,00; lo studente delle
superiori beneficia invece di un
contributo di €600,00 oltre ad €
1.300,00 per l’alloggio; allo studente universitario è erogato un
contributo di € 1.000,00 oltre ad
€ 1.300,00 per l’alloggio; lo studente frequentante corsi parauniversitari ha un contributo pari
ad €1000,00.
m) Borse di studio: €25.000,00
Agli studenti più meritevoli delle
scuole secondarie ed universitari,
indipendentemente dal reddito
del nucleo familiare, è destinata
una borsa di studio.
Precisamente:
- € 550,00 agli studenti delle
superiori;
- € 640,00 agli studenti che
hanno conseguito la maturità;
- €800,00 agli universitari;
- €960,00 ai laureati;
- €2.000,00 agli studenti laureati frequentanti un master.
A partire da questo anno scolastico
Chiusura della scuola primaria di Semogo
A fronte dei pochi alunni e dell’inevitabile formazione di pluriclassi
ll’inizio fu Pedenosso, poi
Premadio, ora Semogo.
Con l’anno scolastico in
corso tutti gli alunni delle “elementari” di Valdidentro sono confluiti nell’unica scuola primaria di
Isolaccia. La decisione è stata uffi-
A
cializzata dal Sindaco nel corso di
una partecipata assemblea pubblica alla presenza anche del
Dirigente scolastico dell’Istituto
comprensivo “Martino Anzi” di
Bormio prof. Erminio Andreola.
Già l’anno scorso a Semogo era
presente una pluriclasse e, dando
uno sguardo all’andamento
demografico dei cinque anni futuri, le pluriclassi a breve sarebbero
diventate due per tutti gli anni del
corso di studi. La decisione è stata
assunta guardando al bene pri-
mario degli alunni; peraltro anche
nei Comuni vicini di Valdisotto e
Valfurva esiste da tempo un unico
plesso. Quella di Semogo infatti é
stata l’ultima scuola elementare a
resistere alla dura legge dei
numeri.
Diverse le linee programmatiche per un impegno di spesa di € 50.090,00
a biblioteca comunale, grazie all’informatizzazione del
prestito e all’inserimento del
proprio patrimonio all’interno del
catalogo delle biblioteche della
provincia di Sondrio, ha migliorato le prestazioni rivolte all’utenza
e, di conseguenza, ha registrato
un incremento generale della propria attività, favorito anche dall’intensa e significativa promozione della lettura svolta nei confronti dell’infanzia e della adolescenza.
La biblioteca offre al pubblico, in
L
CULTURA
prestito e in consultazione circa
23.000 volumi nonché il catalogo
on-line, varie postazioni lettura
per adulti e bambini nonchè una
sala riunioni.
Altri servizi: fotocopie, prestito
interbibliotecario a copertura provinciale, promozione della lettura
con le scuole e per il pubblico giovane, concorsi di lettura (concorso
Superelle, Tempo libro), adesione
al progetto nazionale “Nati per
leggere”. La biblioteca è aperta
dal martedì al sabato per 26 ore
settimanali.
ISOLACCIA Biblioteca comunale
In Valdidentro un Festival di musica classica tra i primi in Italia
Masterclass e Festival “LeAltreNote”:
medaglia del Presidente della Repubblica
Docenti e musicisti di livello internazionale
nche quest’estate la
Valdidentro ha ospitato
diversi concerti del Festival
musicale “LeAltreNote”, organizzato dall’omonima associazione, e
la Masterclass, con la presenza di
docenti e studenti provenienti da
diversi paesi europei.
A
Impegno di spesa di euro
16.000,00
Una quindicina gli allievi della
Valdidentro.
La rassegna, che ha ricevuto il
Patrocinio Unesco, si è presentata
con un fitto calendario di eventi e
collaborazioni all’insegna dell’inSCUOLA
terdisciplinarietà della cultura. In
cartellone non solo concerti ma
anche incontri di approfondimento con protagonista la musica, la
quale ha incrociato la storia, l’arte
e la letteratura.
Tema dominante la commemorazione del centenario dell’inizio
della prima guerra mondiale.
L’Ass. musicale “LeAltreNote” è
stata insignita della Medaglia del
Presidente della Repubblica, un’onorificenza che riconosce il valore
artistico ed educativo della manifestazione, ritenuta tra le più prestigiose in Italia grazie alla cura
appassionata e competente dei
Maestri Stefano e Francesco
Parrino, musicisti di fama internazionale e veri protagonisti del
Festival e della Masterclass.
ATTESTATO I partecipanti dell’edizione 2014
IMMIGRATI NELL’EX SCUOLA
Da qualche tempo circola la voce che l’ex scuola elementare di
Semogo sarebbe destinata ad accogliere immigrati extracomunitari. A prescindere dalle opinioni che ognuno può avere sul tema, la
notizia è destituita di ogni fondamento.
L’Amministrazione Comunale non ha mai ricevuto alcun invito dal
Ministero degli Interni, tramite la Prefettura di Sondrio, a considerare una tale eventualità.
Il Comune sta invece approfondendo quale nuova destinazione dare
alla struttura.
STUDENTI Lezioni di clarinetto e pianoforte
informa
Biblioteca comunale: una vivace realtà
9
VALDIDENTRO
In prestito ed in consultazione 22804 volumi
Dicembre 2014
CULTURA
VALDIDENTRO
informa
10
SOCIALE
L’attenzione ai più deboli
Servizi sociali erogati dal Comune
tramite l’Ufficio di Piano
Per il 2014 stanziati € 194.020,00
'Ufficio di Piano è un organismo che opera per conto dei
sei Comuni dell'Alta Valle e fa
capo alla Comunità Montana.
Svolge funzioni inerenti i servizi alla
persona (secondo i dettati della L.
328/2000). La legge prevede infatti
che i Comuni si associno in ambiti
territoriali più ampi per avere maggiori risorse a disposizione ed organizzare una rete di interventi che
coprano l'intero arco dei bisogni
vitali dei cittadini residenti.
Le prestazioni, erogabili in forma
diretta o indiretta, sono così riassumibili:
• interventi per favorire la permanenza al domicilio di persone fragili o in difficoltà;
• interventi di sostegno per i minori in situazione di disagio o in
Dicembre 2014
L
DESCRIZIONE
STANZIAMENTO
Assistenza domiciliare
€17.500,00
Contributi assistenziali vari
€4.000,00
Integrazione rette handic. e anziani ricoverati in istituti
€9.000,00
Contributo nuovi nati e per inserimento asili nido
€36.000,00
Trasferimento finalizzato all’integrazione del canone di locazione ai nuclei familiari
con disagio economico acuto - quota a carico del comune
€1.000,00
Contributo alla parrocchia SS. Martino ed Urbano e alla Cooperativa che si occupa
dell’attività di animazione per le spese relative al Centro Le Pradelle
€ 4.000,00
Realizzazione progetti di comunità a supporto della famiglia
€ 8.000,00
Contributo alla CMAV per funzioni delegate in materia socio-assistenziale
€114.520,00
€ 194.020,00
TOTALE USCITE
carenza di tutela;
• misure di sostegno alle responsabilità familiari;
• interventi per la piena integrazione delle persone disabili;
LAGO DI S. GIACOMO Foto by Sosio Gianluigi
SOCIALE
I CONTRIBUTI STANZIATI
SOCIALE
• prestazioni di tipo socio-educativo per contrastare le dipendenze
da droghe, alcool e farmaci.
Inoltre predispone e attua, coinvolgendo soggetti della comunità
locale, progetti di prevenzione e
promozione del benessere, rivolti a
bambini, ragazzi, famiglie ed adulti
impegnati a diverso titolo nelle funzioni educative.
VAL VEZZOLA Foto by Sosio Gianluigi
Accolta la richiesta dell’Associazione CFD
Pedagogista infantile: l’aiuto del nostro
Comune a partire da quest’anno
Un progetto utile ai bambini con disturbi nell’apprendimento
’Associazione
CFD
–
Coordinamento
Famiglie
Disabili (con sede a
Valdisotto) - ha inoltrato richiesta
di contributo straordinario per un
progetto di consulenza psicopedagica a favore della scuola dell’infanzia e degli alunni con disabilità
L
in Alta Valle, preventivando una
uscita di €19.442,00.
Contributo di euro 4.000
Il progetto si prefigge di fornire
ai bambini frequentanti la scuola
dell’infanzia, la scuola primaria e
la scuola secondaria (alcuni dei
quali affetti da diverse forme di
disabilità) un adeguato supporto
consulenziale per affrontare
alcune forme di grave disagio e
disturbi dell’apprendimento.
Sono sempre più numerose infatti le famiglie e le scuole che chiedono un aiuto educativo al CFD.
L’Amministrazione ha condiviso il
progetto e concesso un contributo di €4.000,00.
“Insieme per vincere” e l’iniziativa dei Gruppi di Pedenosso conseguono importanti obiettivi
uro 71.000,00 di fondi raccolti e la solidarietà di tante
persone. Straordinario il successo di “Insieme per vincere”, la
manifestazione giunta, nel febbraio
2014, alla sua quinta edizione, la
quale ha sancito l’avvio positivo
dell’omonima associazione.
E
Numerosi i familiari dei malati di
tumore che hanno voluto donare
tempo e risorse a favore
dell’Associazione che «d’ora in
avanti – ha commentato il vicepresidente Andrea Viviani – avrà una
grossa responsabilità, quella di fare
molto e bene per tutti i malati e per
le loro famiglie».
Tra i più importanti obiettivi raggiunti nel 2014 dalla Onlus va ricordata
la consegna, unitamente a Cancro
Primo Aiuto, di un ecografo di nuova
generazione alla radioterapia oncologica dell’ospedale di Sondrio.
“Insieme per vincere” finanzia altre-
SONDALO Rappresentanti dei Gruppi di Pedenosso e della Onlus “Insieme per vincere” all’inaugurazione
del Day service onco – ematologico presso l’Ospedale di Sondalo
ISOLACCIA Serata finale del Corso di Pronto Soccorso
SOCIALE
BONUS BEBÈ E PER IL NIDO
Sostegno pubblico sin dalla nascita
Il Comune eroga:
- per ogni nato il bonus bebè di € 500, a prescindere dalle condizioni di reddito;
- per i bambini frequentanti i nidi un contributo per l’inserimento pari al
20% delle spese sostenute nell’anno, considerati i parametri ISEE.
Lo stanziamento complessivo 2014 per entrambi gli interventi
(bonus bebè – contributo nido) è stato di € 36.000,00.
SOCIALE
sì una quota considerevole del servizio di ospedalizzazione domiciliare di
cure palliative. Insieme all’ass.
“Giuliana Cerretti“, “Insieme per
vincere” ha acquistato un sistema
audio – video per consentire il passaggio di informazioni ed il confronto tra i medici, in videoconferenza,
delle strutture di oncologia di
Sondrio e Sondalo, evitando così dispendiosi viaggi tra i due ospedali, e
continua a garantire il servizio di una
psicologa per i malati ricoverati all’hospice “Siro Mauro” di Sondalo e
per i loro familiari.
Il 26 novembre si è svolta l’inaugurazione del Day service onco – ematologico, un nuovo ambulatorio
presso la Struttura di Oncologia dell’ospedale di Sondalo. Grazie alla
solidarietà dei Gruppi Pedenosso
(alpini, anziani, gioventù, mamme,
famiglie), che hanno condiviso questo progetto con “Insieme per vincere onlus”, è stato possibile dotare il
day service di un’attrezzatura adeguata con lettino a norma, una poltrona comoda per prelievi oltre a
qualche arredo.
“Insieme per vincere” è anche prevenzione e sensibilizzazione.
Durante lo scorso mese di novembre
sono stati organizzati cinque incontri
di educazione sanitaria alla popolazione che hanno visto mediamente
la presenza di oltre un centinaio di
persone. Dalle tecniche di rimozione
dei corpi estranei nell’adulto e nel
bambino, al trattamento di ferite,
traumi ed emorragie, alla rianimazione cardio – polmonare (parte teorica
e pratica), alle cure palliative ed al
progetto di cure simultanee: questi i
temi trattati che, in parte, saranno
oggetto di approfondimento durante
l’anno scolastico anche nelle scuole
secondarie di primo grado del comprensorio.
AMBULATORIO MEDICO
Dopo l’accorpamento della scuola elementare di Semogo nell’unico plesso di Isolaccia si è reso necessario individuare la nuova
sede dell’ambulatorio medico di Isolaccia, allestita ora presso l’edificio dell’ex Municipio (ultimo piano, raggiungibile con l’ascensore). La soluzione dovrebbe essere transitoria in quanto
l’Amministrazione, appena possibile, intende destinare ad ambulatorio gli spazi attualmente occupati dalla forestale del Parco
Nazionale dello Stelvio al piano terra del Comune.
informa
Solidarietà di tanti cittadini ed associazioni
11
VALDIDENTRO
Contributo del Comune di euro 15.000,00
Dicembre 2014
SOCIALE
Dicembre 2014
VALDIDENTRO
informa
12
SOCIALE
Seconda edizione per 8 films in proiezione
Anziani: continua il ciclo di cineforum
In collaborazione con l’Amministrazione comunale
e Associazioni Anziani di
Semogo, Valdidentro e
dell'Alta Valtellina, in collaborazione con l’Amministrazione
comunale, hanno organizzato
quest’anno la seconda edizione
di “Valdidentro Cineforum
Anziani”.
A partire dal novembre scorso
sino a gennaio 2015 (escluso il
mese di dicembre), otto sono i
film in proiezione.
L
SOCIALE
Programma:
1. Basta che funzioni (film di Woody Allen)
2. Benvenuti al sud (film di Luca Miniero)
3. Chiedimi se sono felice (film di Aldo, Giovanni e Giacomo)
4. Viaggi di nozze (film di Carlo Verdone)
5. Harry a pezzi (film di Woody Allen)
6. Italians (film di Giovanni Veronesi)
7. Vuoti a rendere ( film di Jan Sverak)
8. Meglio un mercoledì da leoni (film di Preston Sturges)
04 novembre 2014
11 novembre 2014
18 novembre 2014
25 novembre 2014
08 gennaio 2015
15 gennaio 2015
22 gennaio 2015
29 gennaio 2015
Tutti i cineforum, con ingresso libero, si tengono presso la sala Anziani - Centro Civico di Semogo con inizio alle ore 14.45.
Conclusi i lavori di adeguamento ed ampliamento
Loculi realizzati in tutti i cimiteri
Possibilità comunque di ricordare i propri defunti tramite l’apposizione di lastra di marmo
n tutti i cimiteri della Valdidentro, a seguito dei lavori di
adeguamento, sono stati realizzati:.
- n. 144 ossarietti-loculi nel cimitero di Semogo;
- n. 72 ossarietti-loculi nel cimitero di Isolaccia;
- n. 110 ossarietti-loculi nel cimitero di Pedenosso;
- n. 150 ossarietti-loculi nel cimitero di Premadio.
I
Concessione dei loculi per
vent’anni
PEDENOSSO Veduda del cimitero
L’Amministrazione ha stabilito in €
300,00 il canone per la concessione degli ossarietti per un periodo
di 20 anni, restando a carico del
richiedente la spesa per la fornitura di una cassettina in zinco per la
conservazione delle ossa dei propri
congiunti. Gli ossarietti-loculi sono
invece gratuiti per il posizionamento negli stessi delle ceneri, raccolte
in un’urna, a seguito della cremazione; in tali casi la concessione
ventennale è gratuita. Rimane
comunque concessa la possibilità
di ricordare i propri defunti, dopo
le esumazioni ed estumulazioni,
tramite l’apposizione di idonea
lastra di marmo, fornita gratuitamente dal Comune, da collocare
sui muri dei cimiteri negli spazi
ancora disponibili.
PREMADIO I loculi realizzati
Approvato definitivamente il Piano di Governo del Territorio
l 22 ottobre scorso, a seguito
della pubblicazione sul B.U.R.L.
(Bollettino Ufficiale della
Regione Lombardia), si è concluso
l’iter di approvazione del Piano di
Governo del Territorio.
Da tale data il PGT ha assunto
efficacia.
Il PGT si articola in tre elaborati
principali, il Documento di Piano,
il Piano dei Servizi e il Piano delle
Regole.
Nel Documento di Piano è contenuto anche l’aggiornamento della
componente geologica, gli studi
di dettaglio dell’abitato di
Semogo, lo studio di dettaglio
sulle frane quiescenti di Li Rum,
Pezzel Basso, Permoglia Bassa e
Prei. Entrando nel merito delle
principali novità e contenuti del
PGT, vanno evidenziati i seguenti
punti:
1. Istituzione dei meccanismi di:
• compensazione nel caso di
cessione di aree a servizi al fine di
I
Foto by Sosio Gianluigi
non ricorrere all’esproprio;
• incentivazione per l’attuazione di misure volte al risparmio
energetico, incrementando la possibilità edificatoria del 15% per
edifici costruiti in classe A e A+.
2. Diritti edificatori: nuove
modalità di trasferimento dei
diritti edificatori. È possibile il trasferimento dei diritti edificatori
all’interno del tessuto urbano
consolidato con esclusione delle
Aree di Verde Privato e da ambiti
di trasformazione verso le altre
zone. Tale trasferimento non può
superare il 30% dei diritti edificatori previsti nelle singole zone di
destinazione.
3. Parametri ed indici urbanistici - edilizi
• Slp - Superficie lorda di pavimento : nel conteggio sono esclusi i vani scala a servizio di due o
più unità immobiliari.
• Hf - Altezza dei fabbricati (ml):
modificato il metodo di calcolo
dell’altezza dei fabbricati; tale
nuovo metodo considera la parte
più alta emergente del fabbricato
rispetto al profilo del terreno
sistemato mentre prima considerava la media rispetto al profilo
del terreno.
4. Destinazioni d'uso: è stata
tolta la percentuale delle singole
funzioni ammesse all’interno del
tessuto urbano consolidato nelle
zone omogenee.
5. Ambiti di trasformazione:
tali ambiti sono elencati nel PGT
ognuno con una propria scheda
che definisce parametri edilizi e
modalità di intervento. Va tenuto
presente che, considerata la validità del Documento di Piano pari
a 5 anni, tutte le previsioni contenute, tra le quali anche gli ambiti
di trasformazione, decadono
informa
Il Comune di Valdidentro ha finalmente
il suo P.G.T.
13
VALDIDENTRO
Un lavoro lungo ed impegnativo
decorso tale termine
6. Nuclei di antica formazione: sono stati identificati 7 nuclei
di antica formazione. Gli edifici
inclusi nel perimetro sono stati
classificati per tipologia d’intervento ammesso a seconda del
valore storico-architettonico del
fabbricato. (Premadio, Turripiano,
Pedenosso, Pecè, S. Antonio di
Scianno, Isolaccia e Semogo).
7. Zone territoriali omogenee: modifica della denominazione delle zone omogenee di PRG,
istituite, per quanto riguarda il
residenziale, 2 zone di saturazione
(Rs1 e Rs2) e 2 zone di completamento (Rc1 e Rc2) con indici e
altezze differenti a seconda della
loro ubicazione.
Identificati 3 tipi di verde privato
(Rv1, Rv2, Rv3).
Mentre nel PRG c’era una sostanziale coerenza tra piano geologico
Dicembre 2014
URBANISTICA
Dicembre 2014
VALDIDENTRO
informa
14
e zone omogenee con il PGT non
è sempre così, fatte salve la previsione per le zone con fattibilità
caratterizzata da gravi limitazioni
(le vecchie B7 corrispondono alle
nuove zone Rv3)
Sono stati altresì ridotti gli indici
urbanistici:
Uf = 0,55 mq/mq
Rs1
Hf = 13,50 metri
(B1 0,70
mq/mq)
Uf = 0,45 mq/mq
Rs2
Hf = 11,00 metri
Rc1
Uf = 0,40 mq/mq
Hf = 11,00 metri (B4 0,40
mq/mq)
Rc2
Uf = 0,30 mq/mq
Hf = 10,00 metri
8. Zone produttive: a seguito
delle limitazioni imposte dal
P.T.C.P. (Piano Territoriale di
Coordinamento Provinciale) e dal
P.T.R.A.
(Piano
Territoriale
Regionale d’Area) sono stati
aumentati gli indici per le zone
produttive esistenti per cui: 0,8
mq/mq e Hf = 11,00 metri
9. Ambiti agrosilvopastorali:
identificate sul territorio nuove
aree agricole insediabili.
10. Aree soggette a titolo
convenzionato:
Queste le aree soggette ad attuazione tramite titolo convenzionato:
• a Semogo a favore di interventi
di edilizia residenziale agevolata;
• ad Isolaccia per il recupero e
cambio di destinazione d’uso di
un edificio agricolo;
• a Pedenosso per la ricomposizione di una frangia urbana;
• a Molina per la riqualificazione
della piazzetta attualmente occupata da orti e legnaie;
• in località “Vallaccia” ancora a
favore di interventi di edilizia residenziale agevolata:
• a San Carlo.
11. Ampliamento di edifici
esistenti: consentiti interventi di
ampliamento “una tantum”
all’interno del TUC anche se il
lotto risulta già saturo; modalità
estesa a tutti gli edifici, non solo a
quelli ad uso residenziale. La percentuale ammessa è del 5% per il
residenziale e il 20% per il turistico, del 10% per gli edifici a destinazione produttiva estesa, del
30% qualora si trovino in zona
residenziale di saturazione o di
completamento.
12. Modifiche apportate
conseguenti ai pareri degli
Enti e 127 le osservazioni
pervenute:
Si è ritenuto importante non
applicare un sistema di monitoraggio che privilegi alcuni ambiti
di trasformazione rispetto ad altri.
Si è provveduto a stralciare gli
ambiti di trasformazione AT11AT19-AT20-AT21-AT22, con destinazione d'uso residenziale, riconducendoli a zona Ag - agricola
non insediabile. Inoltre, sempre al
fine del contenimento del consumo di suolo e con lo scopo di rapportare lo stesso alla crescita
demografica e alle effettive esigenze abitative, si è stabilito che,
nell'arco temporale di validità del
Documento di Piano (quinquennio), gli ambiti di trasformazione
CANCANO Lago delle Scale e Cima Piazzi Foto by Sosio Gianluigi
con destinazione d'uso residenziale (o per la sola quota residenziale riguardante gli ambiti di trasformazione con destinazione
d'uso mista) possano essere
attuati sino alla concorrenza della
soglia massima di 650 abitanti
teorici su tutto il territorio comunale.
L’iter di approvazione del
PGT
L’iter del PGT è stato avviato il 4
dicembre 2008 dalla precedente
Amministrazione, la quale, per
vari motivi, non ha provveduto
alla sua adozione prima della scadenza del mandato ed è stato
ripreso
dall’attuale
quindi
Amministrazione, la quale, a
seguito della riapprovazione delle
linee guida con deliberazione di
G.M. n. 130 del 9 ottobre 2012, ha
svolto i seguenti adempimenti:
• presentazione delle proposte e
dei suggerimenti dal 07-05-2013
(data di inizio del presente mandato amministrativo) al 27-122013, termine poi ulteriormente
prorogato sino al 11-01-2013
(totale 106)
• 22 giugno 2013: assemblea
pubblica aperta alla cittadinanza;
• 4 ottobre: incontro con i tecnici
locali;
• 4 ottobre: assemblea pubblica
aperta alla cittadinanza;
• 27 novembre 2013: messa a disposizione degli atti del PGT alle
parti sociali ed economiche;
• 30 dicembre 2014: adozione del
PGT;
• 5 febbraio – 6 marzo 2014:
deposito della delibera di adozione;
• 7 marzo – 5 aprile 2014: presentazione delle osservazioni;
• entro il termine del 5 aprile 2014
sono pervenute 114 osservazioni
mentre 13 sono state inoltrate fuori
termine ma ugualmente esaminate
per un totale di 127 osservazioni, le
quali comprendono anche i pareri
espressi da ARPA e ASL;
• 30 giugno 2014: approvazione
del PGT;
• 22 ottobre 2014: pubblicazione
del PGT sul BURL (Bollettino
della
Regione
Ufficiale
Lombardia).
RIGRAZIAMENTI
L’Amministrazione comunale ringrazia per la collaborazione avuta
nella redazione del PGT il tecnico
incaricato ing. Marco Fasani,
l’Autorità procedente geom.
Giuseppe Robustellini, l’autorità
competente dott. Umberto
Clementi, il Responsabile del
Servizio Edilizia Privata del
Comune arch. Doris Martinelli,
l’arch. Sara Battistessa. L’arch.
Martinelli e l’arch. Battistessa in
particolare hanno sempre risposto
puntualmente alle richieste
dell’Amministrazione con la massima disponibilità anche in orario
non di servizio. Un grazie va rivolto anche alla Commissione dei
Tecnici composta dall’arch.
Raffaele Martinelli, dall’ing.
Daniele Franceschina, dal geom.
Ivano Schivalocchi e dal geom.
Marco Bradanini che, con il loro
apporto, hanno contribuito alla
stesura della normativa.
Soprattutto interventi di manutenzione del territorio tramite il cottimo edile ed il Consorzio Forestale
tto imprese locali assegnatarie dei cottimi edili.
L’Amministrazione ha deciso di estendere da 4 a 8 i cottimi
edili, essendo diversi gli interventi
da realizzare sul territorio e dando
peraltro la possibilità a più imprese
di lavorare in un momento di grave
O
crisi economica (€ 70.000,00 per
ciascun cottimo).
I cottimi edili
Bradanini Diego Impresa Edile
Busi Costruzioni Srl
Costruzioni Edilgi Srl
Edil M.
Edilnord 1 Srl
Giacomelli Srl
Lanfranchi Costruzioni Srl
Martinelli Marco Costruzioni
Gli altri cottimi
Cottimo idraulico su acquedotti e
sotto servizi (€70.900): Siter
Impianti termosanitari Srl.
Cottimo idraulico per manuten-
zione impianti termo idraulici (€
12.100): Baroni Giuseppino.
Cottimo falegname (€18.300):
Sosio Renato.
Cottimo imbianchino (€15.125):
Fiorenti Patrizio Giuseppe.
Cottimo elettrico (€48.397,81):
Benucci Impianti Valdidentro.
Sistemazione parcheggio per fermata bus e collegamento interno scuole
elementari e medie
Pavimentazione piazzetta Centro civico e parte del marciapiede in via Cima
Piazzi
Passerella legno sull'Adda: collegamento ciclabile S. Gallo - ponte
“piscina”
Nuova pavimentazione in porfido, muratura e parapetto presso il cimitero
di Pedenosso
informa
Anche nel 2014 numerosi lavori pubblici
15
VALDIDENTRO
Asfaltature delle strade: l'impegno di spesa nel 2014 di €198.120,18 + Iva
Dicembre 2014
OPERE PUBBLICHE
Realizzazione loculi nei cimiteri
Sistemazioni esterne al cimitero di Semogo
Tratto acquedotto tra area Forni e vasca Molina. Nella stessa frazione di
Premadio collegamento fogne di via Carlon e Piscina al collettore
Sottoservizi e nuovo acquedotto a servizio del PL località “Poz”
Sottoservizi e nuova tubazione acquedotto in via Viola
Impianto di innevamento in località “Baita Noa”
Messa in quota chiusini a Semogo
Allargamento sede stradale, riposizionamento guardrail e nove punti luce
in loc. Cadangola
Dicembre 2014
VALDIDENTRO
informa
16
Strada “della Mola” a Semogo: rifacimento muro a valle e parapetto in
sassi
Realizzazione intercapedine stabili nell’area Forni
Banchettone a valle per sostegno parapetto in via Plomp e nuova barriera
acciaio- legno
Nuovo cordolo sopra il muro esistente e posizionamento barriera (acciaiolegno) in via Plator
Sistemazione e rifacimento muretti sede stradale in località Bagni Vecchi
Rifacimento cordolo muro e nuovo fissaggio parapetto pericolante in loc.
“Producena”
Sistemazione muretti a secco in via Degola
17
Dicembre 2014
VALDIDENTRO
informa
Parapetto via Degola - P.za S.Martino e posizionamento punti luce
Rimozione dei pali in calcestruzzo da Piandelvino alle “Pradelle”
Interramento linea a Piandelvino
Realizzazione argine Rin di S. Martino
Ripristino a seguito smottamento a Cancano
Riqualificazione e messa in sicurezza territoriale a S.Antonio
Sistemazione strada giro laghi a Cancano
Dicembre 2014
VALDIDENTRO
informa
18
Posizionamento fontana presso chiesa parrocchiale Premadio
TERRITORIO
RIFACIMENTO SEGNALETICA
L’Amministrazione comunale ha
dato inizio al progetto di rifacimento della segnaletica stradale e commerciale in quanto non adeguata
alla normativa vigente e soprattutto
disordinata e, in molti casi, di brutto
impatto estetico ed ambientale.
Lo studio è stato affidato alla
Comunità Montana Alta Valtellina
con onere finanziario a suo carico.
Nel prossimo anno si darà attuazione all’intervento.
Una realtà radicata in tutta l’Alta Valtellina. Occupati circa 25-30 operai stagionali
l Consorzio Forestale Alta
Valtellina, costituito il 14 settembre del 1994, è oggi una
realtà fortemente radicata sul territorio che fornisce una pluralità di
servizi per i consorziati. I soci attuali del Consorzio sono la Comunità
Montana Alta Valtellina, i Comuni
di Bormio, Livigno, Sondalo,
Valdidentro, Valfurva e Valdisotto,
la TCVVV S.p.A.
Molteplici le attività nelle quali si
estrinseca la capacità operativa del
Consorzio e che spaziano dalla
gestione di proprietà forestali pubbliche a tutte le operazioni legate
I
ad un uso moderno e razionale del
territorio.
Tra i servizi che il Consorzio offre
agli associati occorre ricordare:
forestazione, pianificazione forestale, valorizzazione e miglioramento del bosco, interventi sulla
viabilità agrosilvopastorale, sistemazioni
idrauliche-forestali,
gestione e valorizzazione degli
alpeggi, manutenzione dei sentieri
e della viabilità secondaria, interventi di ripristino e manutenzione
di aree di particolare valore
ambientale, valorizzazione della
filiera bosco-legno. Il Consorzio
TERRITORIO
Forestale gestisce circa 10.000
ettari di boschi ed altrettanti di
pascoli, conferiti dai comuni di
Valdidentro, Valdisotto, Sondalo e
Valfurva, realizzando direttamente, e con la collaborazione delle
imprese boschive locali, tagli,
miglioramenti forestali e interventi di valorizzazione forestale.
Rappresenta inoltre per l’Alta
Valle una realtà occupazionale
non indifferente in uno dei settori,
quello ambientale, di maggiore
interesse; esso occupa infatti circa
25-30 operai stagionali. Il
Consorzio mantiene inoltre una
solida e proficua rete di collaborazioni con enti pubblici e privati, le
imprese boschive, le imprese agricole, le segherie, la società TCVVV,
i Consorzi forestali lombardi e la
Regione Lombardia, con i quali in
questi anni sono state avviate e, in
alcuni casi, già portate a compimento alcune interessanti iniziative.
Tra queste iniziative merita particolare attenzione il progetto di rilancio della filiera bosco-legno, che
coinvolge tutti i soggetti della filiera e che vede nel Consorzio
Forestale Alta Valtellina uno dei
principali attori.
GLI INTERVENTI AFFIDATI AL CONSORZIO FORESTALE
Stanziamento del Comune al Consorzio di € 190.902.18, oltre a
finanziamenti di altri Enti
Di seguito diamo conto dei principali lavori condotti sul territorio di Valdidentro
nel corso del 2014, eseguiti tramite le seguenti fonti di finanziamento:
- Convenzione stipulata con l’Amministrazione Comunale di Valdidentro
specifica per la manutenzione territoriale;
- fondi accantonati dal Consorzio derivanti dalla vendita di legname e lotti
boschivi del Comune di Valdidentro;
- fondi stanziati dal Bim dello Spöl;
- finanziamenti stanziati dalla Provincia per i servizi ambientali condotti dal
Consorzio;
- fondi stanziati da Regione Lombardia per il progetto filiera bosco-legno.
Rifacimento passerella in legname di larice in località “Caricc”
Rifacimento passerella sul torrente “Bocciana”
Sistemazione sentiero “Poz de Raglion – Baite Pezzel” e realizzazione
parapetto
Manutenzione sentiero N196 “Val Vezzola – Alpe Trela”
informa
Collaborazione con il Cons. Forestale A. V.
19
VALDIDENTRO
Diversi gli interventi realizzati nel nostro comune
Dicembre 2014
TERRITORIO
Manutenzione murature e strada vicinale in località “Fioriera”
Regimazione acque e manutenzione “Strada Imperiale” a Pedenosso
Consolidamento dissesto in località “Cardonè”
Manutenzione strada in località “Cardonè”
Consolidamento dissesto in località “Val Lia”
Recupero schianti da neve in loc. “Plator” ( 5000 quintali di legna da ardere venduta ai censiti di Valdidentro)
Lavori di realizzazione struttura di deposito e porcilaia presso l’alpeggio
“Verva”
Lavori di adeguamento igienico-sanitario presso l’alpeggio “Verva”
Dicembre 2014
VALDIDENTRO
informa
20
Manutenzione sentiero “Bosco del Conte – Verva”
Rifacimento passerella in legname di larice in località “Val Lia”
Rifacimento passerella in legname di larice in località “All”
Realizzazione staccionata di larice in località “Arnoga”
Realizzazione staccionata di larice in località “All”
Lavori di taglio e recupero piante bostricate in località “Le Motte”
Lavori di manutenzione sentiero “Arnoga – Ponte Verva”
21
Dicembre 2014
VALDIDENTRO
informa
Barriera parasassi a “Pedenosso”
Lavori di manutenzione sentiero “Gembrè – Tresenda – Brancon”
Lavori di manutenzione sentiero “Le Pone – Pista Palancana”
Attività di miglioramento boschivo in località “Fochin”
Rifacimento ponticello in località “Pliniana” – Bosco Bagni Nuovi
Pulizia canali e regimazione acque a “Semogo”
Lavori di assegnazione lotti boschivi (circa 360 pratiche), fornitura lattame durante la festa del Boscaiolo e redazione di progetti di taglio su boschi comunali
Dicembre 2014
VALDIDENTRO
informa
22
Lavori di manutenzione diffusa a carico della viabilità e delle aree boschive su tutto il territorio comunale
Manutenzione del sentiero di mountain bike presso la pista di fondo
L'Operazione Mato Grosso è un movimento che attraverso il lavoro gratuito per i più poveri offre a giovani e ragazzi la possibilità di numerose
esperienze formative.
informa
OPERAZIONE MATO GROSSO: L’IMPEGNO DI TANTI GIOVANI
VOLONTARI
23
VALDIDENTRO
INTERVENTI ASSEGNATI A MATOGROSSO ED “AMICI DEL SIDAMO”
TERRITORIO
Il Comune di Valdidentro, per il 2014 ha affidato lavori di manutenzione
territoriale all’Operazione Mato Grosso per un impegno di spesa di €
81.800,00.
Pulizia nei prati adiacenti alla piazzola rifiuti di Semogo
TERRITORIO
Sistemazione canaline a bordo strada a Pedenosso
L’impegno del Gruppo A.N.A. di Semogo. Interventi a “Musaglia” e “Telz”
Protezione civile: collaborazione con il Comune
Stipulate nuove convenzioni ed attuati interventi di messa in sicurezza del territorio
stata stipulata una nuova
Convenzione tra il Comune e
la Protezione Civile A.N.A. di
Semogo volta a disciplinare le
modalità di collaborazione ed i reciproci impegni.
È
La Convenzione è valida per il
biennio 2014-2015 ed il contributo ordinario annuale del Comune
a favore della Protezione Civile è
di € 7.000,00. È stata altresì
approvata la Convenzione tra il
La Protezione Civile impegnata a “Musaglia”
Comune di Valdidentro e
l’Associazione Nazionale Alpini Sezione di Tirano - per il servizio di
protezione civile in caso di emergenza pubblica per il biennio
2014 – 2015.
Nel corso dell’anno la Protezione
Civile A.N.A. di Semogo ha svolto
diversi interventi, tra i quali quello in località “Musaglia” (messa
in sicurezza) e la pulizia del torrente “Telz”.
L’intervento di pulizia del torrente “Telz”
Dicembre 2014
Per mezzo del lavoro i giovani intraprendono una strada che li porta a scoprire ed acquisire alcuni valori fondamentali per la loro vita: la fatica, il
"dare via" gratis, la coerenza tra le parole e la vita, lo spirito di gruppo, il
rispetto e la collaborazione verso gli altri, la sensibilità e l'attenzione ai problemi dei più poveri, lo sforzo di imparare ad amare le persone.
VALDIDENTRO
informa
24
TERRITORIO
Ventuno soci di un soggetto in crescita
Cooperativa Sociale Valdidentro:
gestione aree verdi e sportive
Un impegno costante su più fronti
ttualmente la Valdidentro
Società Cooperativa Sociale è composta da 21
soci, di cui 9 soci sovventori, 11
soci cooperatori e 1 socio volontario.
Nel 2014, visto anche il difficile
momento di crisi economica, la
Cooperativa ha posto attenzione
alle assunzioni di personale, destinando la quasi totalità delle risorse economiche. Nei mesi estivi il
numero dei dipendenti ha raggiunto così il ragguardevole
numero di 16 unità, tra le quali vi
sono 5 persone in condizioni
svantaggiate. Tutto il personale
assunto risulta avere la residenza
in Valdidentro.
L’attività della Cooperativa riguarda la gestione dei seguenti servizi
pubblici: manutenzione delle aree
verdi-sportive e dei relativi parchi
gioco, manutenzione e sfalcio
delle aree verdi (n. 21), manuten-
Dicembre 2014
A
SERVIZI
zione e pulizia delle piste ciclabili,
la pulizia della pista di ski roll
delle Motte, gestione con battitura e relativa produzione di neve
artificiale della pista di sci di
fondo ed apertura, con presidio
continuo, dello snowpark ad
Isolaccia.
La Cooperativa ha inoltre:
- fornito il supporto a numerosi
eventi organizzati dalle varie
associazioni di volontariato ed,
in modo particolare, a quelli
programmati dalla Pro Loco;
- operato per la manutenzione di
alcune aree parrocchiali, per la
pulizia ed innaffiatura dei fiori
nelle aree pubbliche, per la pulizia dei cestini nelle aree comunali e lungo la statale sino al
Foscagno;
- gestito le aree di parcheggio
nelle strade di montagna e un
punto informazioni a Cancano
per la chiusura al transito sulla
strada dei laghi;
- presidiato, nei periodi estivi, i
centri sportivi di Semogo,
Isolaccia e Pedenosso;
- mantenuto battuti alcuni tracciati per lo sci alpinismo;
- realizzato e gestito il bike park
allo Ski Stadium;
- provveduto all’istallazione di
luminarie natalizie.
Durante l’autunno 2014 la
Cooperativa Valdidentro ha dato
infine il sostegno logistico alla
troupe televisiva per la produzione del film “Soldato Semplice”,
assumendo per l’occasione 4
unità di personale e mettendo a
disposizione materiale, attrezzature ed automezzi.
Alcuni mezzi della Cooperativa Valdidentro
La SECAM è il nuovo gestore
Acqua, fognatura e depurazione:
la gestione non è più del Comune!
Un cambiamento radicale nel Servizio Idrico Integrato
al 1 luglio 2014 la Secam
(Società per l’Ecologia e
l’Ambiente, con sede a
Sondrio) è il nuovo soggetto
gestore del Servizio Idrico
Integrato, cioè del servizio di
acquedotto ad usi civili, fognatura
e collettamento delle acque
reflue, finora assicurato dal
Comune mediante gestione diretta. La Secam è il gestore del servizio per tutti i Comuni della
Provincia di Sondrio. Il Legislatore,
in merito al servizio idrico integrato, ha stabilito la separazione
della proprietà delle reti dalla
gestione delle stesse; pertanto il
Comune, pur rimanendo proprietario di tutti gli impianti, deve
necessariamente affidare ad un
soggetto terzo la gestione. La
Legge ha determinato il termine
D
ultimo per l’affidamento delle reti
nel mese di marzo 2015. Con deliberazione di Giunta Comunale n.
88/2014 è stato approvato il contratto di servizi con la SECAM.
SERVIZI
Per il primo semestre 2014 la bollettazione e i relativi introiti
saranno a carico del Comune
mentre per il secondo semestre
saranno a carico della SECAM.
La tariffa, a far data dal 1 luglio
2014, non sarà più determinata
dal Comune ma su base provinciale all’interno dell’Ufficio
d’Ambito.
AREE RIFIUTI: NUOVA TIPOLOGIA DI CONTENITORI
Posizionati per la raccolta di umido, vetro, carta e plastica
Completato l’interramento delle fibre ottiche
’Amministrazione comunale
ha già commissionato ad
Enel Sole la fornitura e la
sistemazione di circa 60 punti
luce. Previsto anche l’intervento
affidato ad altra società per l’in-
L
SERVIZI
stallazione di lampade e neon di
nuova generazione a basso consumo nel Municipio e nelle scuole.
Realizzato altresì l’interramento
delle fibre ottiche per il potenziamento delle linee telefoniche. I
cittadini hanno dunque la possibilità di avere oggi connessioni
più veloci, modificando i contratti con i propri fornitori.
Va ricordato infine che, entro
ottobre 2015, verranno realizza-
te in Valdidentro una decina di
pensiline per la fermata degli
autobus.
Si tratta di un progetto interamente finanziato dalla Comunità
Montana.
Attenzione prioritaria dell’Amministrazione. A breve un incontro con la società Terna
Smantellamento tralicci a Premadio:
l’impegno di Terna
Il Comune attende il progetto definitivo da parte della società di trasmissione dell’energia elettrica
l Gruppo Terna è un grande operatore di reti per la trasmissione
dell'energia elettrica. Attraverso
I
TERRITORIO
Terna Rete Italia, esso gestisce la Rete
di Trasmissione Nazionale con oltre
63500 km di linee in alta tensione.
Terna ha avviato i lavori di smantellamento della linea elettrica a 220 KV
“Glorenza-Tirano”. L’Amministrazio-
ne attende a breve il progetto definitivo di Terna in merito allo smantellamento dei tralicci di Premadio.
A primavera 2015 il completamento dell’opera da parte di ANAS
Caduta massi a Premadio: l’intervento
di messa in sicurezza
Ordinanza del Sindaco e stanziamento dei fondi da parte dell’Anas
l 28 ottobre scorso l’Anas ha
riaperto il tratto della strada
statale 301 “del Foscagno” a
Premadio, chiuso a causa del
movimento franoso di quest’estate (28 agosto).
Immediatamente dopo la caduta
massi l’Anas è intervenuta per la
deviazione del traffico e, già il
giorno successivo, su sollecitazione del Sindaco, l’Anas ha disposto
un intervento di somma urgenza
per la messa in sicurezza del tratto stradale.
L’Anas ha realizzato una protezione della sede stradale nel tratto
maggiormente interessato dal
fenomeno, realizzando un muro di
contenimento e una barriera
paramassi sovrastante, mentre,
per circa due mesi, il traffico è
transitato nel centro di Premadio.
L’intervento ha avuto un costo di
circa € 240.000,00.
Dopo aver minacciato di inibire il
I
transito ai mezzi pesanti in quel di
Premadio, il Sindaco, a tutela dell’incolumità e della sicurezza dei
PREMADIO La barriera paramassi
residenti della zona, ha sancito il
divieto con un’apposita Ordinanza, a fronte della quale l’Anas,
informa
Illuminazione, fibre ottiche e...
pensiline autobus
25
VALDIDENTRO
Previsti circa 60 nuovi punti luce in tutte le frazioni
al fine di proteggere l’intero tratto della statale “del Foscagno”,
ha stanziato i fondi per la realizzazione del muro di contenimento
anche del tratto stradale successivo (lungo circa 90 metri), inserendo questo ulteriore intervento nei
programmi di manutenzione
straordinaria del Compartimento
della Lombardia tra quelli di maggiore priorità.
Tale notizia è stata data dall’Anas
in un vertice convocato in
Prefettura, alla presenza, oltre che
del Prefetto, del Questore e dei
Sindaci di Valdidentro e Livigno
nonché del Comandante provinciale dei Carabinieri e della Polizia
Stradale. In attesa dell’intervento
conclusivo nella prossima settimana, l’Anas ha posto una rete
provvisoria di protezione nel tratto mancante del muro di contenimento.
Dicembre 2014
SERVIZI
Dicembre 2014
VALDIDENTRO
informa
26
SPORT E TURISMO
Oltre cinquanta gli eventi organizzati in Valdidentro in tutte le stagioni
2014 ricco di manifestazioni ed iniziative
Sport, turismo e cultura, grazie in primis all’organizzazione della Pro Loco e dei Gruppi di volontariato, con il sostegno economico del Comune
INSIEME PER VINCERE 2014 : raccolti € 71.000,00, al netto delle spese, per
i malati oncologici, un ecografo donato all’ospedale di Sondrio, tre giorni di iniziative, quasi un migliaio di concorrenti in gara, quattro specialità, oltre duecento volontari impegnati nei vari aspetti organizzativi, trecento studenti protagonisti di diversi momenti di formazione, circa novecento pasti serviti, una decina di medici per un momento di formazione ed informazione ed oltre cento soci
iscritti in quelle giornate alla neonata associazione “Insieme per vincere”.
Numeri straordinari quelli legati alla quinta edizione di “Insieme per vincere”.
Presenti Maria Beatrice Stasi, Commissario Straordinario AOVV, Marco Rocca,
consigliere di Cancro Primo Aiuto, Claudio Barbonetti, Dirigente Struttura
Semplice Radioterapia e Diagnostica Ecografica Sondrio (alla quale andrà l’ecografo acquistato con i fondi raccolti), Donato Valenti, Responsabile Hospice
Sondalo-Morbegno e Servizio di Assistenza Specialistica Territoriale di Cure
Palliative, Giuseppe Valmadre, Dirigente Struttura Semplice Oncologia di
Sondalo, Laura Parolini, psicologa presso la Struttura Semplice Oncologia di
Sondalo, Ezio Trabucchi, Sindaco e Assessore ai Servizi Sociali del Comune di
Valdidentro, Consigliere di Cancro Primo Aiuto.
L’importanza dello screening nella diagnosi precoce delle malattie oncologiche è
stata al centro degli interventi di Lorella Cecconami, Direttore Sanitario ASL
Sondrio, Carlo Pansoni, Responsabile Struttura Semplice Endoscopia Digestiva di
Sondalo, Paola Maria Bascapè, Responsabile Struttura Semplice Aziendale
Senologia e Giacomo Mario Caruso, Dirigente Medico SSD Urologia ad indirizzo
laparoscopico. Moltissime le immagini della kermesse che rimarranno indelebili
nella mente come quelle medaglie vinte nel 1982 da Fiorelli, per anni primatista
mondiale di chilometri di fondo percorsi in ventiquattr’ore sugli sci, donate dalla
vedova Teresa Bormetti al Comune di Valdidentro. A ringraziare tutti i partecipanti
è stata Daniela Gurini, Presidente della neonata associazione “Insieme per vincere”, riconoscente per la fiducia ricevuta ma anche“ in un certo senso preoccupata – ha commentato – per la grande responsabilità che tanta gente comune
ci ha dato. Questo significa che purtroppo i malati sono tanti ma che ci sono
anche tante persone desiderose di fare qualcosa e di mettersi a disposizione per
gli altri. Questo è un bell’inizio per la nostra Associazione”.
SCI ALPINISMO La partenza della gara
24 ORE I primi concorrenti del fondo
FESTA DEL BOSCAIOLO: La patria dei boscaioli è Pedenosso dove a settembre si è svolta una festa da guinness con oltre un migliaio di persone. La
manifestazione ha richiamato tantissime persone non solo da tutto il mandamento ma anche dalla provincia. Alla serie di competizioni valevoli per la 15^
prova del campionato italiano hanno fatto da contraltare una ricca serie di attività per i più piccoli, piatti cucinati magistralmente e quest’anno, ciliegina sulla
torta, pure i voli in elicottero. Ciò grazie all’ottima organizzazione dei Gruppi
“Pedenosso 2000”. Tra gli ospiti d’eccezione anche il comico Paolo Cevoli, impegnato nelle vesti di regista ed attore del film “Soldato semplice”.
L’iniziativa ha visto in prima linea anche la Pro Loco e la Cooperativa
Valdidentro.
PREMIAZIONE La consegna dell’assegno
BOSCAIOLO La prova della sramatura
AL DÌ DELLA BRONZA: la prima edizione fu una scoperta soprattutto per i più
giovani. Nel 2013 sono stati messi a punto diversi dettagli organizzativi ed ampliata la proposta. Quest’anno è arrivata la conferma che l’iniziativa, organizzata brillantemente dalla Pro Loco, piace non solo agli addetti ai lavori ma a tutti: valligiani, che chiudono la stagione della montagna e degli alpeggi, e tanti ospiti che
non hanno voluto perdersi “al dì de la bronza”. A Rasin si sono ritrovati gli operatori del mondo agricolo e zootecnico della valle, i bambini degli asili ed i ragazzi delle scuole, i volontari delle diverse associazioni della Valdidentro, amici ed ospiti di Alpine Pearls come i suonatori di campanacci di Interlaken.
“Sono particolarmente contento – ha detto il Sindaco aprendo la manifestazione
– della presenza di tutti i nostri bambini e ragazzi; questa giornata, all’inizio dell’anno scolastico, è un’occasione preziosa per riscoprire le tradizioni e gli antichi
mestieri e per sperimentare e conoscere dal vivo tante attività legate alla natura.
informa
ECLISSI D’UOMO: anche il Comune di Valdidentro non ha voluto mancare alla
commemorazione del centenario dell'inizio della "Grande Guerra" con "Eclissi
d'uomo", uno spettacolo multimediale e multilingue, un mix di suoni, parole ed
immagini, tenuto da eccezionali artisti e musicisti, che hanno proposto un evento unico, intenso e di elevato spessore culturale.
27
VALDIDENTRO
FONTANE DANZANTI: zampilli che danzano su musiche classiche e moderne,
suggestive scenografie e indimenticabili atmosfere. Uno spettacolo apprezzato
andato in scena a Rasin, un’altra proposta della Pro Loco seguita da un pubblico numeroso di residenti e turisti.
Dicembre 2014
BRONZA La sfilata
Gli artisti di “Eclissi d’uomo”
BRONZA La premiazione
FESTIVAL DELLA MONTAGNA: organizzato in Alta Valle, anche con il contributo del Comune di Valdidentro, il Festival della Montagna ha ritagliato
spazi mirati per la consegna dei riconoscimenti. Uno spazio speciale è stato
dedicato alla “pica de crap” ed al “moschettone della solidarietà” che, assieme alle pigne d’oro e d’argento, sono i riconoscimenti che il Festival, alla sua
quarta edizione, assegna ad alpinisti e uomini della montagna che, con le loro
imprese e le loro testimonianze, hanno lasciato un segno indelebile. Il
moschettone e la “pica” (la piccozza) in pietra ollare sono scolpiti usando un
pezzo unico di roccia e uno di pietra ollare. Presente il Sindaco di Valdidentro,
il moschettone è stato consegnato allo scrittore e grande viaggiatore Mario
Corradini mentre la “pica” è stata assegnata a Sergio Martini, settimo alpinista al mondo, e secondo italiano, a raggiungere tutti i quattordici 8000 metri.
BRONZA I campanacci di Interlaken
Mi auguro che questa iniziativa possa continuare nel tempo perché rappresenta
un momento importante anche per riunire operatori ed associazioni”.
Ad una delegazione dei “campanari” di Interlaken è stato affidato il compito di
scegliere la regina della mostra. Il primo premio è andato ad un capo dell’agriturismo “Carìcc” di Andrea Lazzeri, il secondo ad uno all’“Agriturismo Rini” di
Simone Rini, il terzo ad uno dell’azienda agricola di Emanuele Dell’Acqua.
La premiazione di Sergio Martini a Valdidentro
Lo spettacolo delle fontane danzanti
La serata finale del Festival della Montagna
VALDIDENTRO
informa
28
Dicembre 2014
La vittoria olimpica di Elena Viviani
ELENA VIVIANI, BRONZO OLIMPICO NELLO SHORT TRACK:
Valdidentro ha abbracciato la “sua” Elena Viviani, bronzo olimpico a
Sochi nella staffetta femminile di short track con Martina Valcepina,
Arianna Fontana e Lucia Peretti.
Accoglienza in piazza per Elena, festeggiata dall’intera Comunità appena giunta ad Isolaccia nella tarda serata del 24 febbraio 2014. Dodici
anni dopo Nicola Franceschina, la Valdidentro ha abbracciato una simpatica e talentuosa giovane.
Classe 1992, Elena ha sfilato accompagnata dalle note della banda “S.
Cecilia” di Semogo, dal Sindaco che, con una delegazione, era andato in
aeroporto ad accoglierla, da numerosi gruppi di volontariato con le rispettive divise: dagli alpini alla gioventù, dal gruppo folk agli atleti degli sci club
e ai suoi coscritti. “Hai onorato l’Italia, la Valtellina ed in particolare la tua
terra, la Valdidentro. Grazie - ha dichiarato il Presidente della Pro Loco
Enrico Franceschina - per il bel regalo che ci hai fatto e per le emozioni che
ci hai fatto provare”. A nome dell’intera comunità il Sindaco ha consegnato ad Elena una targa celebrativa ed un assegno di € 4.000,00. “Come
Amministrazione premiamo - ha ricordato - i meriti scolastici. Questo è un
premio al merito sportivo per una ragazza che ha unito una grande passione ed impegno. In lei c’è tanto talento e molta simpatia”.
CLASSE 1992 Elena con i suoi coscritti
La premiazione di Elena in Valdidentro
RASSEGNA BANDISTICA: centinaia le persone radunate nella piazza
di Isolaccia per assistere ad uno spettacolo davvero unico, le eccellenti
esibizioni dei gruppi invitati alla XII° edizione della Rassegna bandistica.
Musica, colori, folclore e tradizioni hanno animato la piazza, chiusa al
traffico veicolare e trasformatasi in un suggestivo anfiteatro a cielo aperto. Ad aprire il corteo i padroni di casa della banda “S. Cecilia” di
Semogo; poi i colori e le coreografie del corpo musicale e delle majorettes di Maser e, di seguito, l’elettrizzante e ritmatissima apparizione nella
piazza della banda di Isola Vicentina. Quarti a sfilare il gruppo sbandieratori del palio di Asti dove precisione e concentrazione hanno fatto la
differenza e, dulcis in fundo, il Corpo musicale di Livigno.
RASSEGNA BANDISTICA Gli Sbandieratori del Palio di Asti
RASSEGNA BANDISTICA Foto di gruppo
Dicembre 2014
VALDIDENTRO
informa
29
SKY RACE La partenza ad Arnoga
SKY RACE: 120 concorrenti al via, nonostante la pioggia: Davide Trentin
vincitore della II° edizione della Sky Race Alta Valtellina Val Viola. Nella
classifica femminile, sul gradino più alto, è salita Michela Benzoni. Tanti
anche i piccoli atleti che hanno partecipato alla Mini Sky Race. “ Una
manifestazione che sta crescendo in importanza e a livello organizzativo; ci riteniamo soddisfatti per i passi avanti che abbiamo fatto” : queste le parole del Presidente del Comitato Organizzatore Moreno Gurini.
Piena soddisfazione è stata sottolineata anche da Adriano Greco, ideatore della gara e del percorso e dall’Amministrazione comunale, rappresentata da Adriano Martinelli, assessore allo sport e turismo.
BIATHLON DEL CACCIATORE: ancora una volta grande partecipazione al Biathlon del cacciatore 2014 presso lo Ski stadium. Organizzata dal
SKY RACE I protagonisti
Comitato di gestione della caccia del comprensorio alpino Alta Valtellina,
la manifestazione (alla sua quinta edizione) è andata in scena con il supporto dell’Unione Sportiva Bormiese e delle Istituzioni di Valdidentro. Al
via oltre 100 cacciatori-biathleti-fondisti giunti da tutto il nord Italia e
dalla vicina Svizzera.
Ottimo il comportamento dei cacciatori locali nella classifica a squadre
con tre pattuglie dell’Alta Valtellina sui primi tre gradini del podio. Al
primo posto la squadra del comprensorio della Val Viola formato da
Daniele Rocca, Erminio Schivalocchi e Franco Holchnekt.
AMBRIAJAZZ: il Comune ha aderito alla Rassegna provinciale
“Ambriajazz” con un apprezzato concerto della brass band newyorkese
“The Rad Trads”, che si è rapidamente guadagnata la reputazione di uno
dei più divertenti spettacoli dal vivo di New York.
BIATHLON Al poligono
BIATHLON Alcuni “atleti” cacciatori
AMBRIAJAZZ “The Rad Trads”
CONCERTO JAZZ: in Valdidentro alla presenza di tre grandissimi del
jazz, Kevin Mahogany, Massimo Faraò e Chico Freeman. Un’occasione
veramente straordinaria per gli appassionati e non.
VALDIDENTRO
informa
30
scimento particolare ve certamente alle famiglie della Valdidentro che
ospitano questi bambini ed al Comitato organizzatore che coordina le
varie iniziative di solidarietà in tutta l’Alta valle.
NOTTE DI MEZZA ESTATE: nonostante il maltempo, la manifestazione
ha radunato a Rasin circa cinquecento persone e non ha impedito all’organizzazione di allestire quasi tutte le attività in calendario nonché al
Valdidentro Bike Team di predisporre la gimkana in bicicletta, una sfida
tra i bambini che è piaciuta molto. Dal tardo pomeriggio è stato un susseguirsi di giochi per bambini, sfida in sella alle due ruote per i ciclisti e
poi esibizioni rock, di hip hop, canto, animazione fino a notte fonda con
Nonny Siscofly e “La Nuova Era”. Nel frattempo gli alpini di Isolaccia si
occupavano della cucina. A mezzanotte tutti all’esterno per ammirare il
gran falò.
Dicembre 2014
JAZZ Chico Freeman al sax
CONCERTO DI FINE ANNO SCOLASTICO 2013-2014 DEI RAGAZZI DELLE SCUOLE MEDIE: tanti applausi per l'esibizione a Rasin, con
la partecipazione dell’orchestra e del coro giovanile “Martino Anzi”,
diretto dalla Prof.ssa Alessandra Bedognè. L’Amministrazione ha proposto questo concerto della scuola media quale appuntamento fisso di fine
anno scolastico ed apertura del programma estivo delle manifestazioni
della Valdidentro.
NOTTE DI MEZZA ESTATE Il grande falò
Il coro giovanile “Martino Anzi”
OSPITALITÀ BIMBI BIELORUSSI: è nato un rapporto davvero speciale tra l’Alta Valtellina e Kormà, il paese bielorusso da dove ogni anno provengono i piccoli ospiti della fondazione “Aiutiamoli a vivere”. Un rapporto che, nel tempo, è stato capace di andare oltre l’accoglienza ed il
sostegno a decine e decine di bambini a cui dedicare cinque settimane di
aria pura e serenità.
Il progetto di ospitalità ai piccoli bielorussi (che vivono ancora oggi gli
effetti del disastro di Chernobyl) ha fatto nascere una serie di iniziative
che, con gli anni, sono riuscite a coinvolgere sempre più le famiglie, le
scuole, le comunità parrocchiali, le associazioni ed i gruppi di volontariato nonché le Istituzioni locali, compreso il nostro Comune. Un ricono-
La festa ai bimbi bielorussi
NOTTE DI MEZZA ESTATE Balli country
La festa è proseguita fino a notte fonda e, all’indomani, in ben 107 si
sono presentati ai nastri di partenza per la camminata/biciclettata di solidarietà a Cancano. Dalla palazzina A2A il gruppo ha percorso circa 8 km
fino a raggiungere la chiesetta di San Giacomo dove alle 11.30 don
Andrea Cusini ha officiato la S. Messa animata dal coro “La Bajona” di
Bormio. Poi tutti a pranzo – circa cinquecento i pasti serviti – un ricco
menu predisposto dagli alpini di Pedenosso; di seguito l’estrazione dei
FANTASTICANTO Lo spettacolo a Rasin
SBICICLETEDA
TALENT SHOW I concorrenti
MEETING PORSCHE: equipaggi provenienti da tutta Europa, a bordo di
Porsche 914, hanno fatto tappa in Valdidentro, con circuito alla
“Presura” di Isolaccia e cena finale a Rasin.
PORSCHE Una delle vetture al raduno di Valdidentro
SKI STADIUM Giovani atleti
MISS ALTA VALLE: terza edizione. Una serata all’insegna del divertimento per il pubblico presente: oltre al concorso infatti anche numerose
esibizioni di canto e ballo a cura di ospiti speciali. Ad aprire le danze è
stata miss Alta Valle 2013 Valentina Nava, che ha rotto il ghiaccio alle
aspiranti miss.
Nei momenti di preparazione alle varie uscite delle ragazze sono saliti sul
palco diversi artisti: la cantante Beatrice Canclini, la crew di ragazze “Fra
le righe” e quella di Siscofly “La nuova Era” ma quelli più acclamati sono
stati certamente Vincenzo e Giovanna, vincitori della categoria danza nel
programma televisivo “Amici”.
Il titolo di Miss Alta Valle 2014 è andato ad Alessia Vanoli.
MISS Le ragazze premiate con la Miss Alta Valle
MERCATINI DI NATALE 2014: grande il successo per i mercatini di
Natale di Isolaccia, iniziativa che ha richiamato nella piazza del paese
tanti residenti e turisti, grazie anche alle numerose proposte di intrattenimento. Apprezzamento per il concerto delle classi prime, seconde e
terze della scuola media nonché per il coro giovanile “Martino Anzi” di
Bormio, diretto dalla Prof. Alessandra Bedognè; poi karaoke e, alla sera,
il palco è stato animato da folletti e babbi Natale speciali ovvero le ballerine “Nadia’s girls”. Il lancio delle lanterne volanti ha anticipato l’esibizione del coro “Lareit” di Bormio, sotto la direzione di Rosangela Folini.
Domenica 7 dicembre un’offerta in più con il giro della carrozza di Jacopo
Martinelli; inoltre il lancio delle letterine di Santa Lucia e, in serata, protagonisti “Li Osc da Forba”. Infine l’appuntamento con Nonny Siscofly e
la scuola di danza “La Nuova Era”. A seguire merenda con il gruppo Folk
di Isolaccia. Tutto il ricavato della manifestazione è stato devoluto alla
scuola dell’infanzia “Angelo Custode” di Isolaccia.
MERCATINI Il lancio delle letterine a Santa Lucia
informa
FANTASTICANTO
31
VALDIDENTRO
Valtellina talent show: curato dalla mente creativa di Nonny Siscofly, il
VALTELLINA PHENOMENAL TALENT SHOW è “sbarcato” a Rasin.
Giovani concorrenti in una sfida accesa davanti ad un pubblico che,
divertito, ha riempito la sala.
Dicembre 2014
premi a sorpresa abbinati ai pettorali. In quota, a festeggiare, anche i
ragazzi dello sci club Valdidentro e del Team Bike Valdidentro. La due
giorni è servita a raccogliere fondi per la Onlus “Insieme per vincere”.
SPORT E TURISMO
BORMIO MARKETING: RIPARTENZA?
Riportiamo il documento sottoscritto dalle quattro Pro Loco
SERVIZI
TRASPORTI
SERVIZIO DI TRASPORTO A CHIAMATA
Ogni sabato sino alle 03.00 di notte
Riattivato, a partire dal 20 dicembre 2014 e sino al
28 novembre 2015, tutti i sabato sera - dalle ore
21.00 alle ore 03.00 - il servizio di trasporto a chiamata.
Dicembre 2014
VALDIDENTRO
informa
32
SPORT E TURISMO
PRESENZE TURISTICHE IN ALTA VALLE: RAFFRONTO INVERNO - ESTATE
Presenze
Inverno 12-13
Val.
%
206.978
100%
845.186
100%
116.914
100%
5.050
100%
68.950
100%
47.850
100%
1.290.928
100%
Bormio
Livigno
Santa Caterina
Sondalo
Valdidentro
Valdisotto
Totali
Presenze
Bormio
Livigno
Santa Caterina
Sondalo
Valdidentro
Valdisotto
Totali
Val.
177.903
314.453
64.540
7.319
34.182
27.518
625.915
Estate 2012
%
100%
100%
100%
100%
100%
100%
100%
Val.
183.765
305.401
65.302
5.058
51.425
30.710
641.661
Estate 2013
%
100%
100%
100%
100%
100%
100%
100%
Inverno 13-14
Val.
%
214.628
100%
929.218
100%
124.116
100%
4.182
100%
72.868
100%
49.461
100%
1.394.473
100%
Ultima variazione
Ass.
%
7.650
3,70%
84.032
9,90%
7.202
6,20%
-868
-17,20%
3.918
5,70%
1.611
3,40%
103.545
8%
Estate 2014
%
100%
100%
100%
100%
100%
100%
100%
Ultima variazione
Ass.
%
-7.137
-3,90%
-17.096
-5,60%
-2.785
-4,30%
693
13,70%
766
1,50%
-2.104
-6,90%
-27.663
-4,30%
Val.
176.628
288.305
62.517
5.751
52.191
28.606
613.998
I numeri esposti nella tabella potrebbero non essere completi poiché alcune strutture comunicano i dati direttamente alla Provincia di Sondrio
Imposta di soggiorno: le modifiche
Approvate nell’ultimo Consiglio comunale del 18 dicembre. Pubblichiamo gli articoli più importanti
del Regolamento
33
informa
Gettito di euro 145.000 dal dicembre 2013 al settembre 2014
VALDIDENTRO
SPORT E TURISMO
’Imposta di soggiorno è stata introdotta il 1 dicembre 2013. Relativamente al periodo 01.12.13 - 30.09.14 ha determinato un gettito di €
145.000,00. Come preannunciato in occasione della delibera di istituzione dell’imposta ed anche a seguito dei suggerimenti pervenuti dagli operatori e dalla Proloco, durante l'ultimo Consiglio comunale del 18 dicembre sono state deliberate le seguenti modifiche al relativo Regolamento:
a) limite di età; b) precisazioni inerenti i soggetti esonerati; c) rifugi. Le modifiche entreranno in vigore il 1° gennaio 2015.
TESTO VIGENTE
Art. 4
Esenzioni
1. Sono esenti dal pagamento:
a) i minori fino al compimento del 12° anno di età;
b)i soggetti che assistono i degenti ricoverati presso
strutture sanitarie del territorio comunale, in ragione
di un accompagnatore per paziente e di entrambi i
genitori se il degente e minore di età;
c) gli autisti di pullman e gli accompagnatori turistici
che prestano attività di assistenza a gruppi di almeno
25 partecipanti, organizzati dalle agenzie di viaggi e
turismo. L’esenzione si applica per ogni autista di pullman e per un accompagnatore turistico ogni venticinque partecipanti;
d)il personale dipendente del gestore della struttura
ricettiva che ivi svolge attività lavorativa;
e) coloro che intervengono come volontari della protezione civile oppure trovano ospitalità in occasione
di eventi calamitosi;
f) gli iscritti all’anagrafe dei residenti del Comune di
Valdidentro;
g)i beneficiari di soggiorni gratuiti.
MODIFICHE
Art. 4
Esenzioni
1. Sono esenti dal pagamento:
a) i minori fino al compimento del diciottesimo anno di età
b)i soggetti che assistono i degenti ricoverati presso strutture sanitarie del territorio comunale, in ragione di un accompagnatore per paziente e di entrambi i genitori se il degente
e minore di età;
c) gli autisti di pullman e gli accompagnatori turistici di agenzie che prestano attività di
assistenza a gruppi di almeno 25 partecipanti, organizzati dalle agenzie di viaggi e
turismo (l’esenzione si applica per un soggetto ogni venticinque partecipanti), i volontari di Oratori e organizzazioni religiose e no profit, gli insegnanti che accompagnano gli studenti in gita scolastica;
d) il personale dipendente del gestore della struttura ricettiva che ivi svolge attività lavorativa;
e) coloro che intervengono come volontari della protezione civile oppure trovano ospitalità in occasione di eventi calamitosi;
f) gli iscritti all’anagrafe dei residenti del Comune di Valdidentro;
g)i beneficiari di soggiorni gratuiti
h) i clienti che pernottano presso i Rifugi, dove per rifugio si intende la struttura ricettiva come descritta dall'art. 37, Titolo 3 Capo2-SezII della Legge
Regionale sul Turismo: " strutture idonee ad offrire ospitalità e ristoro ad
alpinisti in zone isolate di montagna, raggiungibili attraverso mulattiere,
sentieri, ghiacciai, morene per periodi limitati nell'anno"
2. Le esenzioni di cui al punto b) sono subordinate alla
presentazione al gestore della struttura ricettiva di apposita certificazione della struttura sanitaria, attestante le
generalità del malato o del degente ed il periodo di riferimento delle prestazioni sanitarie o del ricovero.
2)Le esenzioni di cui al punto b) sono subordinate alla presentazione al gestore della struttura ricettiva di apposita certificazione della struttura sanitaria, attestante le generalità del
malato o del degente ed il periodo di riferimento delle prestazioni sanitarie o del ricovero.
nuovo articolo
Art. 5 – Bis
Forfettizzazione
Sono soggetti al pagamento di imposta forfettaria:
1. I campeggi e le aree di sosta all'aperto: l’imposta di soggiorno viene determinata in misura forfettaria annuale (una tantum) in un importo che verrà stabilito con deliberazione della Giunta Comunale distintamente per ciascuna piazzola e per ciascun posto
letto nelle strutture fisse tipo boungalow
2. Le case vacanza: l’imposta di soggiorno viene determinata in misura forfettaria
annuale in un importo che verrà stabilito con deliberazione della Giunta Comunale per ciascun posto letto per gli appartamenti con contratto di affitto superiore ai 30gg. (affitto stagionale o annuale come da vigenti disposizioni di legge in merito agli affitti degli appartamenti in strutture ricettive denominate "Casa per Vacanza")
TURISMO
ALPINE PEARLS: ASSEMBLEA A RACINES
A ottobre scorso, a Racines (ad un passo da Vipiteno), si è svolta l’annuale assemblea dell’associazione Alpine Pearls: Le perle delle alpi. Presente una delegazione della Valdidentro, guidata dal
Sindaco e dal Presidente della Pro Loco Enrico Franceschina. La volontà espressa da tutti i soci è quella di realizzare un GECT (Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale) per ottenere risorse economiche dall’Unione Europea in modo da definire nuovi progetti con ricadute economiche positive su tutte
le località associate. Una sfida importante ma anche con difficoltà tecniche dovendosi armonizzare
legislazioni nazionali differenti.
Dicembre 2014
L
VALDIDENTRO
informa
34
SPORT E TURISMO
In tutte le sale cinematografiche d’Italia e su SKY
“Soldato semplice”: il film sulla grande
guerra girato in Alta Valtellina
Con la regia di Paolo Cevoli, tra il drammatico e l’ironico
oldato Semplice, il film che
rappresenta l’esordio alla
regia di Paolo Cevoli, è stato
girato questa estate in Alta
Valtellina ed in particolare in
Valdidentro. Il film - che uscirà nel
primo trimestre 2015 grazie alla
collaborazione tra Koch Media
Italia, filiale italiana del Gruppo
europeo leader nella produzione e
distribuzione di prodotti per l’intrattenimento digitale, e la Diverto
Srl, società di produzione di Paolo
Cevoli e Roberto Gemelli - racconta la storia di una conversione alla
montagna, all'amore e alla vita. È
una commedia ideata e scritta da
Paolo Cevoli dietro i suggerimenti
di Marco Preti, alpinista, film
maker e scrittore di montagna,
coinvolto nel film per tutte le riprese in alta quota.
Cevoli, regista e protagonista del
film, veste i panni del maestro elementare
riminese
Gino
Montanari, il quale, a causa dei
suoi comportamenti libertini e
Dicembre 2014
S
SPORT E TURISMO
anti interventisti, è costretto ad
arruolarsi volontario nella Grande
Guerra. Gino verrà destinato in un
avamposto in Alta Valtellina come
eliografista. La guerra, la montagna, il nemico, gli alpini, ma
soprattutto l’amicizia con Aniello,
fante del ‘99 di Capri, cambieranno lo sguardo di Gino sul mondo:
la montagna, la guerra e tutta la
vita avranno un senso nuovo.
Il film ha un linguaggio universale, parla ai bambini con semplicità
e schiettezza, rievoca i sentimenti
e le situazioni di un periodo difficile, buio, ma lo fa con realismo,
gag e battute.
“Le cinque settimane passate in
Valdidentro ed in Alta Valtellina –
ha raccontato Cevoli – mi hanno
dato tanto. Non è vero che la
gente di montagna è chiusa: qui
ho trovato nuove amicizie e belle
persone che hanno colto lo spirito
del film a partire dalle Istituzioni,
agli alpini, quelli che non fanno
mai il muso di fronte alle difficol-
tà e alle sfide quotidiane”.
Quale contributo alla realizzazione
del film, che ci si augura possa rappresentare un veicolo pubblicitario
di tutta l’Alta Valtellina e a fronte di
impegni assunti da Cevoli, la Pro
Loco di Valdidentro, individuata
come l’Ente turistico di riferimento
(in assenza al momento di Bormio
Marketing), ha anticipato la somma
di € 150.000,00, che le istituzioni
dell’Alta Valle si sono impegnate a
rimborsare in un progetto di promozione turistica del territorio.
RASIN Paolo Cevoli ospite della festa del boscaiolo
Grande sforzo organizzativo dell’Associazione “Alta Valtellina Bike A.S.D.”
Alta Valtellina Bike Marathon
Ex Gran Fondo Alta Valtellina, un evento straordinario che si terrà in Valdidentro il prossimo 25 luglio
l Comune di Valdidentro, il
Comune di Valdisotto e la
Comunità Montana Alta
Valtellina hanno sottoscritto, nel
novembre scorso, una Convenzione
con l’Associazione “Alta Valtellina
Bike A.S.D.” per la promozione del
comprensorio nell’ambito degli
eventi mountain-bike.
La finalità dell’accordo consiste
nella collaborazione fra gli Enti
predetti per lo svolgimento, nel
triennio 2015/2017, di un’attività
di comunicazione e di promozione
del territorio dell’Alta Valtellina e
delle sue attività turistiche nell’ambito dell’organizzazione, della proposta al pubblico e della promozione dell’evento sportivo “Alta
Valtellina Bike Marathon” e delle
iniziative allo stesso collegate.
L’Amministrazione di Valdidentro, su
I
invito del Comitato organizzatore
della ex Gran Fondo Alta Valtellina
(ora Alta Valtellina Bike Marathon),
ha deciso di supportare questo progetto volto ad ampliare ulteriormente l’offerta turistica dell’Alta
Valtellina tramite una disciplina
sportiva in continua e costante crescita. Giunta alla sua 6ª edizione nel
2013, la Granfondo Alta Valtellina,
dopo la pausa dell’anno in corso
dovuta a motivi finanziari, si presenta per il 2015 in una veste completamente rinnovata:
- Nuovo percorso marathon di 86
km con 3090 mt di dislivello e
nuovo percorso classic di km 52
con 1860 mt di dislivello, tracciato
particolarmente panoramico dal
punto di vista naturalistico e paesaggistico con dislivelli attentamente studiati;
- Nuova location a Valdidentro;
- Nuova denominazione: Alta
Valtellina Bike Marathon;
- Data: 26 luglio 2015;
- Bike adventure: 24-25 luglio
2015, gara a tappe.
CANCANO Foto by Sosio Gianluigi
Per ulteriori
informazioni:
www.altavaltellinabike.it
[email protected]
p/facebook:
alta valtellina bike marathon
Concluso il secondo corso di formazione
amministrativa presso il Comune
Iniziativa del Gruppo Giovani: sapere e informare per guardare al futuro
I
NEWS
mento. Soddisfatto della buona
partecipazione ed adesione, il
Gruppo Giovani intende nella prossima primavera proseguire questo
cammino di formazione ed incon-
tro con alcune serate tematiche di
interesse generale. La novità che si
vuole introdurre è relativa alla
modalità di svolgimento: l’ idea è
quella di coinvolgere non più un
unico relatore ma più interlocutori
al fine di avere una articolazione
più ampia degli argomenti trattati
e soprattutto più punti di vista sui
quali riflettere.
Dicembre 2014
l Gruppo Giovani del Comune
di Valdidentro, spinto dal desiderio e dalla voglia di informarsi e formarsi in merito alle tematiche amministrative, con il supporto
dell’Amministrazione Comunale,
ha proposto il II° corso di formazione amministrativa rivolto a tutti
i cittadini interessati, principalmente ai giovani. Il corso, che si è
svolto nella primavera scorsa, ha
visto la partecipazione assidua di
40 persone. Molti giovani hanno
partecipato attivamente, segno di
interesse e partecipazione alla vita
amministrativa e al suo funziona-
CORSO I frequentanti hanno ricevuto l’attestato di partecipazione
L’iniziativa voluta dall’Amministrazione Comunale
Consegna della costituzione ai coscritti
del 1995 e 1996
La proposta della Cooperativa “Stella Alpina” . La visita agli uffici comunali da parte dei giovani
’Amministrazione comunale
ha voluto incontrare in
Municipio i coscritti del 1995
e del 1996 divenuti maggiorenni
nel corso degli anni 2013-2014.
Riportiamo di seguito la lettera
inviata dal Sindaco ad ogni giovane diciottenne della Valdidentro:
“L’anno scorso hai raggiunto un
importante traguardo: 18 anni!
Voglio innanzi tutto augurarTi che
la Tua vita possa essere colma di
soddisfazioni e che l’entusiasmo
di questi anni non venga mai
meno.
Questa meta Ti consente non solo
di “prendere” la patente o maga-
L
COSCRITTI La classe 1996
35
informa
L’impegno a proseguire anche nel 2015
VALDIDENTRO
NEWS
ri di firmarti i permessi a scuola
ma anche tante altre cose, tra le
quali il diritto al voto, che Ti dà la
possibilità di partecipare alla vita
sociale e politica del Paese.
Anche all’interno della nostra
Comunità, Ti invito ad essere presente, ad impegnarti per fare in
modo che il Tuo desiderio di partecipare, la Tua sensibilità, il Tuo
entusiasmo, la Tua intelligenza ci
aiuti tutti a creare una società
solidale e libera. Mettiti in gioco!
Naturalmente Ti proponiamo di
essere presente anche con spirito
critico; se Ti sembrerà che le “cose”
non vengano fatte nel modo giusto,
COSCRITTI La classe 1995
non esitare a farlo presente, a sollecitare, a reclamare.
A questo scopo, Ti invito all’in-
contro… presso la sala consigliare del Comune di Valdidentro.
In quell’occasione, a nome
dell’Amministrazione Comunale,
Ti consegnerò la Costituzione
Italiana ed, unitamente agli operatori della Cooperativa “Stella
Alpina”, verranno presentate
delle proposte di attività utili per
il nostro Comune, che Ti chiediamo di aiutarci a realizzarle.
L’incontro sarà anche l’occasione
per conoscere più da vicino il
Municipio, con una visita agli
Uffici comunali.“
VALDIDENTRO
informa
36
NEWS
Cerimonia toccante e partecipata
La commemorazione dei caduti
nel centenario della grande guerra
I Gruppi Alpini della Valdidentro hanno insieme celebrato la ricorrenza
er la prima volta i Gruppi
alpini delle quattro frazioni
della Valdidentro si sono
uniti, il 1 novembre scorso, per la
commemorazione dei caduti, legata alla giornata dell’Unità nazionale e del ricordo delle forze armate.
In occasione del centenario dallo
scoppio della Grande Guerra, le
penne nere hanno voluto rimarcare
ancor di più la valenza storica, educativa e i sentimenti di riconoscenza legati all’evento.
Dopo la S. Messa comunitaria celebrata da don Andrea nella chiesa
parrocchiale di Isolaccia, gagliardetti e bandiere hanno preso parte alla
sfilata che ha condotto i presenti al
monumento dei caduti. Qui il capogruppo di Isolaccia Marco Urbani
ha ricordato il significato della giornata: «Siamo qui - ha evidenziato –
non per celebrare una vittoria ma
per onorare la memoria di quanti
sono caduti per la libertà».
Dicembre 2014
P
Toccante lo scandire, da parte dei
rappresentanti dei quattro sodalizi
dei nomi di quanti sono “andati
avanti” perdendo la vita nel conflitto mondiale; alpini alcuni dei quali
«solo Dio sa – come è stato detto
nel corso della cerimonia – dove
sono stati seppelliti, alpini il cui
sacrificio non deve essere stato
compiuto invano. Tutti dobbiamo
impegnarci per la pace». Le note de
“Il Silenzio” sono riecheggiate
nella piazza assieme a quelle dell’inno di Mameli e della storica e
famosa canzone “Il Piave mormorava” .
Il Sindaco ha tenuto il discorso ufficiale, del quale pubblichiamo alcuni stralci: “Siamo qui vicino al
monumento ai caduti (…) per rinnovare il ricordo riconoscente ai
nostri convalligiani e a tutti coloro
che hanno sacrificato la loro vita
nella Grande Guerra, della quale
quest’anno ricorre il centenario dal
suo scoppio, a coloro che sono
morti nella Seconda Guerra mondiale ed in tutte le guerre (…).
Oggi celebriamo una ricorrenza;
credo però che in tutti noi debba
prevalere un animo riflessivo piuttosto che celebrativo.
Sentiamo ripetere spesso che la
guerra è inutile ed ognuno di noi si
riconosce in questa espressione.
Eppure la guerra non è mai finita,
esiste nel nostro pianeta, da qualche parte tutti i giorni.
La guerra esiste anche quando non
la vediamo, quando devasta intere
popolazioni, quando crea condizioni di povertà talmente estreme da
limitare le aspettative di vita degli
individui.
Talvolta il conflitto coinvolge tutto
il mondo ed entra nei libri di storia,
com’è accaduto per la prima e la
seconda guerra mondiale, che
insieme hanno prodotto quasi 100
milioni di morti, tra vittime militari
e civili, ed un numero impressionante di feriti e decine di milioni di
dispersi.
Il mondo non è mai stato davvero
in pace, nemmeno per un solo giorno, e gli uomini muoiono in continuazione a causa delle guerre, piccole o grandi che siano.
La guerra è inutile ma è altrettanto
vero che gli uomini e le donne chiamati a combattere non sono stati
inutili, anzi ci consentono di essere
qui, oggi, a ringraziarli per averci
sottratto a un destino peggiore.
Per questo, commemorare significa
ringraziare e ringraziare, in partico-
lare, in questa giornata dedicata ai
caduti di tutte le guerre.
Ringraziare coloro che combatterono dalla parte degli uomini liberi
perché potessimo mantenerci tali.
Commemorare significa ricordare
ogni singolo defunto, anche quelli
dalla parte sbagliata, i quali persero la vita due volte perché perirono
e perché lo fecero per una causa
sbagliata.
Non sciupiamo l’insegnamento dei
nostri caduti ma continuiamo a raccontare ai nostri figli che anche
oggi la pace non è data per sempre
ma ci chiede, giorno per giorno, di
proteggerla anche nelle nostre
case, cominciando a insegnare ai
nostri giovani il rispetto per gli altri
ed il rispetto delle Istituzioni.
Oggi celebriamo anche l’Unità
Nazionale.
La realtà è che oggi siamo ancora
una nazione lacerata da troppe
divisioni.
Una nazione che sembra preferire
lo scontro al confronto e così facendo cresce la distanza e il distacco
verso le Istituzioni, si perde l’orgoglio di essere italiani.
Quindi oggi vogliamo festeggiare
l’Unità Nazionale con maggior
forza, unitamente alle nostre
Forze Armate.
Nella figura delle nostre forze
armate festeggiamo quell’Italia di
combattenti, volontari e civili, che
con spirito di sacrificio hanno
donato la propria vita per questa
nostra nazione.
Onoriamo oggi le vite sacrificate
per la nostra sicurezza, per la
nostra crescita sociale e democratica.
Ricordiamo i carabinieri, i poliziotti
e i civili, vittime del terrorismo, vittime della mafia.
Ricordiamo i soldati caduti nei territori lontani nelle missioni di pace,
eroi di solidarietà ed altruismo.
Pensiamo anche ai volontari della
Protezione Civile e delle associazioni umanitarie che hanno dato la
loro vita per salvarne altre.
Ecco l’Italia che vogliamo onorare,
ecco l’Italia che dobbiamo difendere ogni giorno.
Onore dunque ai nostri caduti, alle
nostre Forze Armate, ed auguri a
tutti quanti noi, ai nostri giovani e
ai nostri figli, ai quali dovremmo
insegnare che occorre pensare
sempre prima all’adempimento dei
nostri doveri e poi all’esercizio dei
nostri diritti (…)”.
MEMORIA La deposizione della corona al monumento ai caduti a Isolaccia
NEWS
ALPINI DI SEMOGO SULL’ADAMELLO
Pellegrinaggio da Semogo, Mazzo e Colorina per la manifestazione del 27 luglio 2014
Anche gli alpini valtellinesi dei gruppi di Semogo, Mazzo in Valtellina e Colorina, rappresentanti le sezioni
di Tirano e Sondrio, hanno partecipato al pellegrinaggio in Adamello, simbolo sacro per le penne nere, in
occasione del centenario della Grande Guerra. La manifestazione si è poi conclusa domenica a Tione di
Trento con la suggestiva sfilata. Protagonisti di quest’avventura gli alpini di Semogo Gianpiero Lanfranchi,
Giorgio e Raffaele Sosio e Guido Trabucchi.
Celebrazione a Cancano il 29 giugno scorso alla presenza dei nuovi vertici dell’Azienda
a A2A e la Valdidentro si sono
unite nel ricordo di coloro che
hanno dato la vita per la realizzazione dei grandi impianti idroelettrici di Cancano.
La S. Messa, nella tradizionale giornata della memoria, è stata celebrata da Mons. Franco Cuter, Vescovo
della diocesi brasiliana di Grajaú.
L
NEWS
Dentro la piccola chiesa di Cancano
si è radunata un’assemblea di familiari, lavoratori ed ex dipendenti dell’allora “azienda”; con i vertici di
A2A, guidati dal neo Presidente del
C.d.A. Giovanni Valotti, l’Amministratore delegato Valerio Camerano,
il Direttore risorse umane Emilia Rio,
i Direttori generali Renato Ravanelli
e Paolo Rossetti. Accanto al loro il
Sindaco, il Presidente del Parco dello
Stelvio Ferruccio Tomasi ed i rappresentanti delle forze dell’ordine e dei
Gruppi Alpini dell’alta valle.
Nel corso della celebrazione sono
stati ricordati Padre Giuseppe
Oldrati, a lungo cappellano dei cantieri di Cancano a fianco degli ope-
rai impegnati nella realizzazione
delle dighe, Giuliano Zuccoli, compianto Presidente di AEM ed A2A
oltre al caro don Giovanni Rapella.
Al termine della celebrazione Mons
Cuter ha benedetto le lapidi che
riportano i nomi dei caduti sul lavoro e quelli caduti durante la seconda
guerra mondiale.
Alla presenza del Vescovo di Como Mons. Diego Coletti
Maria Regina dei Martiri protegge
dall’alto la Valdidentro
Realizzata dai volontari del Mato Grosso in ricordo del martirio di Giulio Rocca
liulio Rocca, giovane di
Isolaccia, martire della carità, venne ucciso in Perù ventidue anni fa (esattamente il 1 ottobre del 1992) dai terroristi di
“Sendero Luminoso”. Volontario
dell’Operazione Mato Grosso,
avrebbe presto fatto ritorno a casa
per annunciare la sua volontà di
farsi sacerdote ed invece il suo cammino è stato spezzato dalla violenza. In suo ricordo, due anni fa, in
G
Giulio Rocca è stato ucciso in Perù il 1 ottobre
1992 dai terroristi di
“Sendero Luminoso”
occasione del ventennale, un gruppo di volontari del Mato Grosso ha
iniziato a realizzare la splendida
chiesetta che si trova a Cancano,
appena dopo le Torri, percorrendo la
vecchia mulattiera militare che si
incrocia sulla destra prima del lago
delle scale. Anche il vescovo Diego
Coletti, il 9 agosto scorso, è salito in
quota per benedire la chiesetta, unitamente ad una decina di parroci
dell’alta e bassa Valle, dell’Umbria,
della Toscana e del Perù. Molte le
persone che si sono incamminate
per raggiungere questo luogo di
culto. Un lungo serpentone colorato
di persone, passo dopo passo, ha
raggiunto la meta: presenti anche i
CANCANO Un momento della Santa Messa
Sindaci di Valdidentro Trabucchi e di
Valfurva Cacciotto, gli assessori di
Valdidentro Gabriele Viviani e
Massimo Bradanini, il presidente
del Consorzio Forestale Luigi
Bonetti, parenti, coscritti ed amici di
Giulio, soprattutto i numerosi giovani dell’OMG. “Oggi - ha commentato il primo cittadino della
Valdidentro - c’è un motivo di grossa soddisfazione: in quota ci sono
tante comunità unite nel ricordo di
Giulio. Sono qui anche per ringraziare i tanti volontari dell’O.M.G.
impegnati nei campi di lavoro in
Valdidentro“.
CANCANO Tanta gente alla “Maria Regina dei Martiri”
informa
Mai dimenticati i caduti Aem
37
VALDIDENTRO
Il ricordo anche di Padre Giuseppe e dell’Ing. Giuliano Zuccoli
Dicembre 2014
NEWS
VALDIDENTRO
informa
38
NEWS
Tre momenti particolari vissuti con grande partecipazione
L’ordinazione di don Nicola, l’arrivederci a
don Bruno, il benvenuto a don Edward
2014: anno speciale per la Comunità parrocchiale di Premadio
a Comunità parrocchiale di
Premadio ha vissuto, nel corso
dell’anno, tre momenti particolarmente importanti.
Dicembre 2014
L
15 giugno 2014: la prima S.
Messa di Don Nicola Schivalocchi, il
quale, in carrozza con papà Walter
e mamma Emanuela, è stato
accompagnato in corteo dalla chiesa di San Gallo sino alla parrocchiale dalla Banda di Semogo, dai
sacerdoti di Premadio, dal Sindaco
e dal Presidente della Pro Loco
Enrico Franceschina, che lo hanno
salutato all’ingresso del sagrato,
dai bambini dell’asilo parrocchiale,
dai gruppi degli oratori dove Don
Nicola è cresciuto ed ha operato. Al
termine della S. Messa don Nicola
ha voluto ringraziare tutti, a cominciare dai suoi genitori.
Don Nicola e Don Bruno, unitamente ad altri sacerdoti
13 settembre 2014: tanti suoi
confratelli, tutta la Comunità di
Premadio ha salutato il suo Parroco
Don Bruno Moneta. Dopo dieci
anni, Don Bruno è ritornato in
Vaticano, quale responsabile della
sacrestia della basilica di S. Pietro.
Un ringraziamento ed un augurio
sincero, momenti di commozione,
l’affetto dei parrocchiani: sentimenti vissuti durante la S. Messa di
congedo. Le parole del Sindaco
rivolte innanzi tutto “ad un
amico”, con il quale ha condiviso
anni di impegno a favore delle persone e delle famiglie, con la promessa di ritrovarsi ancora in valle.
18 ottobre 2014: un abbraccio
corale quello a don Edward
Bugajsky che ha fatto il suo ingresso ufficiale nella Comunità di
Premadio, la quale si è stretta
attorno al nuovo Parroco accolto
dall’arciprete di Bormio don
Giuseppe Negri e dal Sindaco. “Qui
incontrerai una comunità – ha
detto il primo cittadino – che ha
voglia di fare, desiderosa di essere
aiutata a crescere ma che sa anche
aiutare. Troverai molti gruppi di
volontariato
ed
un’Amministrazione che cerca
costantemente di dare aiuto e
sostegno alle varie Parrocchie”. La
gioia è stata ancora maggiore per-
INGRESSO Don Edward Bugajsky con la Confraternita di Premadio
ché l’arrivo del nuovo Parroco ha
coinciso con la festa patronale di
san Gallo celebrata il giorno successivo.
“Ti ringraziamo per aver accettato
di venire nella nostra Parrocchia –
ha commentato il rappresentante
dei confratelli Erasmo Schivalocchi
nel porgere il benvenuto a nome di
tutta la Comunità -. Grazie perché
hai risposto subito alla chiamata
senza fare tanti conti, senza farti
troppe domande. Ti accogliamo a
braccia aperte anche se abbiamo
poco da offrirti e molto da chiederti”. Durante l’omelia è stato lo stesso “don” a presentarsi alla
Comunità: 55 anni, polacco e salesiano, dopo due anni in Polonia il
suo ministero si svolge a Vercelli.
Da lì ha obbedito ad un’altra chiamata: in Calabria per diciott’anni
poi a San Cassiano e a Villa di
Chiavenna. “Sono orgoglioso – ha
commentato scherzando – di essere il primo Parroco polacco della
Valdidentro. Sono venuto per gioire e soffrire con voi. Io ho bisogno
PARROCO Don Edward
ianni Confortola, dopo
essersi dimesso da assessore del Comune di Bormio
nel febbraio scorso, all’inizio di
dicembre si è dimesso anche da
consigliere comunale e da
Presidente
della
Comunità
Montana Alta Valtellina. Con una
lettera indirizzata ai Sindaci del
comprensorio, Confortola ha reso
note le motivazioni delle sue dimissioni. I sei Comuni dell’Alta Valle
sono ora impegnati a definire il
programma ed il nuovo assetto
della Comunità Montana.
G
Le motivazioni delle dimissioni del Presidente Confortola
"Nei giorni scorsi ho rassegnato le
mie dimissioni da consigliere
comunale di Bormio e da presidente della Comunità Montana Alta
Valtellina.
Questa decisione è maturata negli
ultimi mesi ed è motivata essen-
NEWS
zialmente dalla mancanza di fiducia nella mia persona e nel mio
operato da parte del Comune e
dalla mia non condivisione dei
comportamenti del Sindaco di
Bormio e della sua Giunta nei confronti degli altri Sindaci del comprensorio e dei problemi comunitari sul tappeto, che io ritengo fondamentali per il futuro dell’Alta Valle,
Bormio compreso.
Le dimissioni sono una mia scelta,
in nessun modo richieste formalmente dal Comune e mai ostacolate seriamente dallo stesso, necessaria per tutelare la mia professionalità più volte calpestata e per
favorire la nascita di un nuovo
governo comunitario in grado di
rilanciare i progetti.
Infatti il Sindaco di Bormio, a fronte di continue dichiarazioni di
buona volontà e di condivisione
dei progetti, non ha tenuto i comportamenti necessari per concretiz-
zare le buone intenzioni, affrontando i problemi con coraggio, determinazione e convinzione ma piuttosto rimandando le scelte strategiche.
Non si è compreso che il perseguimento degli obiettivi importanti
passa attraverso la collaborazione
paritaria con gli interlocutori, indipendentemente dalle loro qualità
di simpatia o antipatia.
Sono convinto che il delicato periodo di crisi economica e istituzionale richieda un'azione, indispensabile e inderogabile, coordinata e
strettamente congiunta da parte
degli Enti del comprensorio.
Le difficoltà si superano solo incrementando il lavoro e, nel nostro
caso, il numero e la qualità delle
presenze turistiche che era, e per
me rimane, lo scopo principale di
Bormio Marketing.
Mi auguro che la nuova compagine
sappia affrontare con coraggio e
GLI ARTIGIANI E L’INIZIATIVA KM ZERO
Adesione
dell’Amministrazione
comunale
In un momento di crisi e di
grave difficolta economica,
la Confartigianato della
Provincia di Sondrio ha
assunto un’iniziativa denominata “chilometro zero”,
la quale ha trovato l’adesione anche della nostra
Amministrazione. Il manifesto, già esposto nelle
bacheche comunali e che
pubblichiamo di seguito,
sintetizza bene la sollecitazione degli artigiani all’opinione pubblica.
determinazione le sfide sul tappeto
ed essenziali per il futuro dell'Alta
Valtellina. La solidarietà e la decisione dei Sindaci sarà determinante per la risoluzione dei problemi.
Ringrazio gli altri Sindaci del comprensorio per il consenso e l'incoraggiamento che non mi hanno
mai fatto mancare.
Ringrazio altresì il presidente dell’assemblea Luca Bellotti, il vice
presidente del direttivo Raffaele
Cola e l'assessore Remo Galli per la
magnifica e fattiva collaborazione
in questi oltre due anni di gestione.
Un grazie doveroso anche al personale della Comunità Montana con
particolare riferimento al segretario
Silvio Baroni.
Questa mia decisione vuole essere
anche una forma di rispetto verso
coloro che mi hanno sempre assicurato un ampio consenso nei lunghi anni del mio impegno amministrativo".
COMUNE
ASSEMBLEE
L’Amministrazione
ha incontrato la cittadinanza
Nel 2014 sono state diverse le assemblee pubbliche
organizzate dall’Amministrazione comunale per
un’informazione puntuale alla popolazione.
“L’informarsi – ha evidenziato il Sindaco - è un impegno che deve essere assunto anche dal cittadino, il
quale potrà così farsi un’opinione fondata su notizie
e dati corretti. Pensare senza conoscere è un esercizio inutile; occorrerebbe sempre poter dire “io so e
quindi penso” mentre talvolta si parla e si esprime un
pensiero senza sapere”.
VALDIDENTRO
informa
Direttore Editoriale
Ezio Trabucchi
Direttore responsabile
Sara Bovo
Editore
Comune di Valdidentro
piazza IV Novembre 5 23038 Valdidentro
[email protected]
www.comune.valdidentro.so.it
Stampa e grafica
Tipografia Compagnoni
23038 Valdidentro - [email protected]
Registrazione Tribunale di Sondrio
n. 249 del 25/5/1994
informa
Le motivazioni spiegate in una lettera indirizzata ai Sindaci del comprensorio
VALDIDENTRO
Comunità Montana di Bormio: si è
dimesso il Presidente Gianni Confortola
39
Dicembre 2014
L’impegno dei Comuni a definire il nuovo programma e l’assetto
NEWS
VALDIDENTRO
informa
40
LE DATE
EVENTI INVERNALI
FESTIVITÀ
AUGURI
28 dicembre 2014
Concerto di Natale
Buon Natale e Felice 2015
ai residenti, turisti e villeggianti!
L'Amministrazione Comunale
della Banda S. Cecilia di Semogo
Ore 21:00 Polifunzionale di Rasin
29 dicembre 2014
Presepe Vivente
Ore 20.30 Piazza IV Novembre a Isolaccia
31 dicembre 2014
Fiaccolata di S. Silvestro
Ore 17.00 Piazza IV Novembre a Isolaccia
Addio all’anno vecchio
Dicembre 2014
Ore 19.00 Centro Civico di Semogo
2 gennaio 2015
Serata Cai con Giacomo Meneghello
Ore 21:00 Polifunzionale di Rasin
Organizzazione: Cai Valdidentro
4-5-6 gennaio 2015
Campionati Regionali di sci di fondo
Ski Stadium
17-18 gennaio 2015
Campionati Italiani Biathlon
2° Trofeo Alpine Pearls
7-8 febbraio 2015
VI edizione “Insieme per Vincere”
XV ED.
RASSEGNA DI CANTO CORALE
27 dicembre 2014
Ore 21.00 Chiesa Parrocchiale Semogo
Coro Greengospel
di Verderio Superiore (Lc)
2 gennaio 2015
Ore 21.00 Chiesa Parrocchiale Premadio
Coro Desdacia Tellini
di Sondrio
4 gennaio 2015
Ore 21.00 Chiesa Parrocchiale Isolaccia
Coro Gospel San Giorgio
di Acquate (Lc)
5 gennaio 2014
Ore 21.00 Chiesa di S. Antonio
località Pradelle Pedenosso
Coro Gospel’s Brothers
di Valmadrera (Lc)
INIZIATIVE
E' una tradizione per il Comune di Valdidentro e
anche quest'anno è stata rispettata: il Calendario sul
territorio è un omaggio che l'Amministrazione fa ai
suoi cittadini.
Il calendario, con le foto di Gianluigi Sosio, percorre il
tracciato dell’Alta Valtellina Bike Marathon del prossimo 26 luglio 2015.
CANCANO Chiesa Santa Maria Regina dei Martiri
Foto Tip. Compagnoni
CALENDARIO 2015: ALTA VALTELLINA BIKE MARATHON

Documenti analoghi