LORCA ERAN TUTTI

Commenti

Transcript

LORCA ERAN TUTTI
Teatro La Madrugada
presenta
LORCA ERAN TUTTI
Vita sogni maschere morte di Federico García Lorca
di e con Roberta Secchi
guida registica e drammaturgica Torgeir Wethal
Disegno e tecnica luci Alessandro Borroni e Simone Lampis
si ringraziano Julia Varley e Raul Iaiza per la collaborazione alla regia,
Stefano Pennini per l'interpretazione al pianoforte
musiche Bela Bartok, Thomas 'fats' Waller, canti della guerra civile spagnola
* * *
Uno sguardo appassionato su un poeta che visse fino in fondo tutti i suoi amori.
Per sognare insieme, a occhi aperti, il teatro della vita.
Come mai un poeta così luminoso e dotato, così giovane, così famoso e amato, decide di non
sfuggire alla morte?
Fu una delle primissime vittime della Guerra Civile spagnola, la sua fucilazione impressionò il
mondo ma non fermò gli eventi storici.
In questo spettacolo dialogano e s'interrogano le immagini, le voci e i fili di pensiero:
Come può la poesia nascere in mezzo alla guerra?
Che misteriosa relazione c'è tra l'arte e la vita personale?
Come possono rifiorire, in mezzo alle ovvie e ripetute risposte date dalla Storia, le domande
più ingenue?
L'attrice impersona diverse figure: personaggi tratti da opere teatrali del poeta (Bernarda
Alba, Nozze di Sangue, Il pubblico), il poeta stesso con i suoi versi, sua madre, le voci di
familiari e persone che lo conobbero da vicino, e infine la narratrice che ci guida in questo
viaggio (ir)razionale tra immedesimazione, partecipazione e distacco.
Da un donna vestita di nero nasce un poeta-narratore che guarderà il mondo con occhi
speciali, che lo faranno cantare e gli permetteranno di vedere nel buio. Indosserà una
maschera di cavallo bianco e incontrerà la poesia, danzerà il desiderio ma si vedrà
intrappolato tra bombe e mitraglie. A queste risponderanno voci di vita e di fantasia: l'ombra
di un bimbo da una sedia in miniatura, una palla bianca che diventa luna, un altarino che sarà
letto immacolato, gli echi di un viaggio a New York e a Cuba, una corrida dell'amore...
Lo studio per questo spettacolo, con il titolo “Il Nuotatore Sommerso” ha vinto il
Premio Miglior Opera alla Sezione Lavori in Corso del Festival del Ticino 2009.
A Ottobre 2011 lo spettacolo ha vinto il Primo Premio del Festival EMERSIONI a Milano.
Teatro La Madrugada
Ass. Cult. Progetto di Ricerca Teatrale I Servi di Scena
[email protected]
www.teatrolamadrugada.com

Documenti analoghi

Foglio di sala LORCA ERANO TUTTI in PDF

Foglio di sala LORCA ERANO TUTTI in PDF Teatro La Madrugada LORCA ERAN TUTTI Vita  sogni  maschere  morte di Federico García Lorca di e con Roberta Secchi guida registica e drammaturgica  Torgeir Wethal Disegno e tecnica luci Alessandro ...

Dettagli