comune di cornuda

Commenti

Transcript

comune di cornuda
COPIA
Delibera N. 78
del 19/05/2016
COMUNE DI CORNUDA
PROVINCIA DI TREVISO
VERBALE
OGGETTO:
DI DELIBERAZIONE DELLA
GIUNTA COMUNALE
PROGETTO
DI
SISTEMAZIONE
DELL'ARCHIVIO
CORRENTE.
INCREMENTO
ORARIO
DIPENDENTE
COMUNALE COLLABORATORE AMMINISTRATIVO CAT. B3
SIG.RA LUIGINA VILLANOVA
L’anno duemilasedici, il giorno diciannove del mese di maggio alle ore18.00, nella sede
Comunale, in seguito a convocazione disposta dal Sindaco, si è riunita la Giunta Comunale
nelle persone dei Signori:
Presenti
1
Sartor Claudio
SINDACO
X
2
Gallina Enrico
VICESINDACO
X
3
Salogni Katiuscia
ASSESSORE
4
Viviani Silvana
ASSESSORE
X
5
Checuz Massimiliano
ASSESSORE
X
Assenti
X
4
1
Partecipa alla seduta il Segretario Comunale Sig. CARGNIN Massimo.
Il Sig. Sartor Claudio nella sua qualità di Sindaco assume la presidenza e, per aver
constatato il numero legale degli intervenuti, dichiara aperta la seduta, passando alla
trattazione dell’argomento di cui all’oggetto.
Immediatamente eseguibile: SI
DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 78DEL 19/05/2016
LA GIUNTA COMUNALE
RICHIAMATA la propria deliberazione n. 130 del 05/11/2015, esecutiva ai sensi di legge, con la quale
l’Amministrazione Comunale autorizzava la dipendente comunale Luigina Villanova, collaboratore
amministrativo Cat. B3 a procedere alla mobilità interna presso l’Ufficio di Ragioneria per le ragioni esposte nel
provvedimento medesimo, attribuendo mandato al Segretario Comunale di assumere tutti gli atti conseguenti e
necessari;
VISTO il provvedimento del Segretario Comunale n. 657 del 02/12/2015, con la quale la dipendente
comunale era ricollocata dall’Ufficio Tributi all’Ufficio Ragioneria dall’11 gennaio al 31 dicembre 2016, per n. 18
(diciotto) ore settimanali, come già la dipendente faceva essendo in regime di part-time;
PRESO ATTO che la dipendente comunale già da tempo si occupava del riordino dell’archivio corrente
che non si trova in stato ottimale, per l’enorme volume cartaceo che si trova attualmente sistemato al piano
terzo del Municipio, che per la staticità del pavimento è necessario spostare, su indicazione
dell’Amministrazione Comunale presso il deposito dell’operaio, dopo aver fatto in necessari scarti degli atti
dell’archivio, che debbono essere preventivamente autorizzati dalla Soprintendenza archivista regionale;
CONSIDERATO che, da un attento approfondimento della problematica, si reputa necessario
incrementare delle ore alla dipendente comunale Luigina Villanova, nel quantitativo di n. 8 (otto) ore
settimanali da utilizzare dalla medesima col il criterio delle monte ore da disporre dal 1° giugno 2016 al 30
ottobre 2016, escludendo i mesi invernali, poiché dove si trova l’archivio vi è freddo anche per la mancanza di
un sistema di riscaldamento;
CONSIDERATO che il monte ore settimanale potrà essere utilizzato per n. 2 volte consecutive alla
settimana per un totale di 8 ore, o utilizzare tutte le n. 8 (otto) ore in una sola giornata rendendo più elevata la
produttività tenendo presente la maggiore continuità del servizio rispetto al normale spezzettamento dell’orario
di lavoro;
DATO ATTO che secondo l’orientamento prevalente della giurisprudenza contabile ( cfr parere Corte dei
Conti Lombardia n. 462/2012, parere sezione Umbria 196 del 23 ottobre) non si considerano comprese nuove
assunzioni gli aumenti del part-time dei dipendenti assunti con tale orario, ove tali incrementi non costituiscano
una forma di aggiramento dei vincoli alla trasformazione del part-time, in tempo pieno, cosa che per la Corte
dei Conti della Sardegna si realizza pienamente con un incremento di ore fino a n. 35 ore settimanali;
PRESO ATTO che in tema di spesa del personale si ricorda che nel 2016, la spesa del personale non può
superare la spesa media del triennio 2011-2013 oltre al rispetto dei commi 557 e seguenti della legge
296/2006( legge finanziaria 2007 ) che obbligano gli Enti Locali a tendere ad una riduzione della spesa del
personale , senza dare indicazioni in merito;
PRESO ATTO che la dipendente comunale è disponibile alla richiesta avanzata dall’Amministrazione
Comunale
CONSIDERATO che nulla-osta a livello finanziario per la copertura delle maggiori ore che saranno
eseguite dalla dipendente sopraccitata;
RILEVATO che sulla proposta di cui alla presente deliberazione sono stati espressi pareri favorevoli in
ordine alla regolarità tecnica e contabile, rispettivamente dal Segretario Comunale e dal Responsabile del
Servizio Finanziario ai sensi dell’art. 49 del D.Lgs 267/2000
CON VOTAZIONE UNANIME, favorevole, espressa in forma palese
1)
DELIBERA
di incrementare, per le ragioni esposte in premessa, alla dipendente comunale sig.ra Luigina Villanovacollaboratore amministrativo Cat B3, l’orario di lavoro in n. 8 (otto) ore settimanali, portando le originarie
n. 18 ore a 26 ore settimanali, al fine di continuare con il progetto di riordino dell’archivio comunale;
2)
di dare atto che l’incremento del monte ore complessivo pari a n. 160 ( centosessanta) ore sarà utilizzato
sia in giornate complessive di 8/9 ore o in mezze giornate di 4 ore, a seconda degli altri impegni lavorativi
da parte della dipendente stessa;
3)
di dare atto che con atto aggiuntivo, sarà modificato il contratto individuale di lavoro;
4)
di dare atto che restano impregiudicati i vincoli di finanza pubblica relativi alla spesa del personale;
5)
di dare mandato all’Ufficio del Personale di assumere tutti gli atti conseguenti e necessari.
Successivamente,
LA GIUNTA COMUNALE
Visto il quarto comma dell'art. 134 del T.U. EE.LL. approvato con D.Lgs. n. 267 del 18.08.2000;
CON VOTI FAVOREVOLI UNANIMI, espressi in forma palese;
DELIBERA
1. di dichiarare immediatamente eseguibile la presente deliberazione;
2. di dare atto che la presente deliberazione reca in allegato “A” i pareri di cui all'art. 49 del T.U.EE.LL.
approvato con D.Lgs. n. 267 del 18.08.2000.
DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 78DEL 19/05/2016
Allegato "A"
alla delibera di G.C. n. 78/2016
Copia conforme all'originale
per uso amministrativo
Cornuda 19/05/2016
IL FUNZIONARIO DI SEGRETERIA
COMUNE
DI
CORNUDA
Provincia di Treviso
Al signor Segretario Comunale
P ROPOSTA DI D ELIBERAZIONE DI G IUNTA C OMUNALE
Seduta del 19/05/2016
Oggetto:
PROGETTO DI SISTEMAZIONE DELL'ARCHIVIO CORRENTE. INCREMENTO ORARIO
DIPENDENTE COMUNALE COLLABORATORE AMMINISTRATIVO CAT. B3 SIG.RA LUIGINA
VILLANOVA
VISTA la proposta di deliberazione e la documentazione di supporto ed istruttoria, si esprime:
- in ordine alla regolarità tecnico- procedurale parere:
Favorevole
19/05/2016
Il Responsabile dell'ufficio
F.to Cargnin Massimo
- in ordine alla regolarità contabile parere:
Favorevole
19/05/2016
Il Responsabile dell'ufficio
F.to Simonetto Anna Paola
DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 78DEL 19/05/2016
Il presente verbale viene così sottoscritto:
IL PRESIDENTE
IL SEGRETARIO COMUNALE
Fto CARGNIN Massimo
FtoSartor Claudio
PARERI DEI RESPONSABILI DEI SERVIZI
(Art. 49 del T.U.EE.LL. approvato con D.Lgs n. 267 del 18.08.2000)
Vedasi allegato riprodotto nel testo.
E’ copia conforme all’originale, in atti
IL RESPONSABILE DELL’AREA 1 P.O.
SPADER Adriano
Cornuda,
ATTESTATO DI PUBBLICAZIONE
Si attesta che, ai sensi dell’art. 124 del T.U.EE.LL. approvato con D.Lgs n. 267 del 18.08.2000,
copia della presente deliberazione viene pubblicata all'Albo Pretorio di questo Comune per 15 giorni
consecutivi a partire dal
L’INCARICATO DELLA PUBBLICAZIONE
Fto Conte Paola
TRASMISSIONE AI CAPIGRUPPO CONSILIARI
L’oggetto della presente deliberazione è inserito in elenco da trasmettersi ai capigruppo ai sensi
dell’art. 125 del T.U. EE.LL. approvato con D.Lgs n. 267 del 18.08.2000.
IL RESPONSABILE DELL’AREA 1 .P.O.
_______________
Fto SPADER Adriano
DICHIARAZIONE DI ESECUTIVITÀ
La presente deliberazione, trascorsi 10 giorni dalla sopra indicata data di inizio pubblicazione, è
divenuta esecutiva in data_______________
 per decorrenza dei termini di cui all’art. 134 del T.U.EE.LL. approvato con D.Lgs. n. 267 del
18.08.2000.
 essendo stata oggetto di conferma con atto n. _______del ___________ così come contemplato
dall’art. 127 c. 2 del T.U.EE.LL. approvato con D.Lgs n. 267 del 18.08.2000.
 per_______________________________________________________________________________________
_________________
IL RESPONSABILE DELL’AREA 1 .P.O.
Fto SPADER Adriano
DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 78DEL 19/05/2016