Assegnazione Unità di Personale

Commenti

Transcript

Assegnazione Unità di Personale
CITTA' di MILAZZO
Ufficio di Gabinetto
Prot
3a
lì: 28.11.2013
Oggetto: Assegnazione Unità di Personale presso l'Acquedotto Comunale: Al *viso.
Premesso che:
- sono state evidenziate tanto dal funzionario responsabile del 3^ Ufficio di Staff, quanto dai dipendenti
comunali direttamente interessati, le enormi difficoltà nella gestione e nelfespletamento delle mansioni loro
assegnate stante la gravissima carenza di personale che dovrebbe risultare assegnato all'Acquedotto
Comunale onde garantire un servizio essenziale per la popolazione;
-che tale criticità non è da ascrivere a contingenze di ordine tetnporaneo bensì è da imputare in parte alla
cessazione dal servizio di personale dipendente collocato in quiescenza in parte ai gravi e non contingenti
motivi di salute di numero due unità di personale chc ivi risttltava assegnato:
-che, per quanto suesposto, e già da diversi mesi. il Servizio Acquedotto. che è articolato per turni di lavoro
diurni Ontimeridiano e pomeridiano) può contare
della presenza in servizio di numero due unità di
personale comunale, con le notevoli difficoltà che conseguono ai particolarmente gravosi sacrifici imposti.
che hanno richiesto il rinvio consistente del congedo ordinario ed utilizzo costante di lavoro straordinario:
Rilevato che il servizio da svolgersi presso l'Acquedotto Comunale é indubitabilmente di fondamentale e
primaria necessità, che non può in alcun modo risentire delle difficoltà ascrivibili alla indicata carenza di
personale e che in ragione di ciò, in ogni tempo, deve risultare garantita la presenza di almeno quattro o
cinque unità di personale:
Rilevalo che [attuale amministrazione ritiene prioritariamente essere importante che all'interno della
struttura burocratica c tra i dipendenti chiamati a prestarvi servizio, si condividano le logiche di efficacia ed
CiTiCiellla del servizio e gli interessi generali che presiedono alla assegnazione del personale. circostanza
questa per la quale viene rivolto alla platea dei dipendenti tutti. formale avviso affinché siano individuate.
fra le 2 o 3 unità di personale di Cat.B , da assegnare all'Acquedotto Comunale
Considerato che il presente avviso è rivolto a tutti i dipendenti comunali, a tempo indeterminat ed a tempo
determinato. e segnatamente con riguardo a questi ultimi. ai dipendenti contrattisti ex ASU:
Rilevato, altresì, che onde garantire un effettivo servizio articolato per turni, deve essere pure previsto. in
favore del personale comunale e del pari del personale contrattista che dia la sua disponibilità
all'assegnazione, rispettivamente, quanto segue:
a-per il personale comunale che dia la sua disponibilità:
-riconoscimento della indennità di turno nei modi e nei termini previsti dalrart.22, co.5 e 6, del CCNL del
I 4.09.2000 :
b-per il personale contrattista:
-modifica ed elevazione del contratto individuale di lavoro, con un orario d'obbligo contrattuale che dalle
attuali ventiquattro ore settimanali passi a numero trentacinque ore settitnanali:
-riconoscimento ed erogazione dell'indennità di turno nei modi e nei termini previsti dall'art.22. co.5 e 6.
del CCN L. del 14.09.2000
Dato Atto che in virtù di quanto sopra, limitatamente al personale contrattista. impiegato per n.35 ore
settimanali. che darà la propria adesione, gli emolumenti stipendiali ed il valore dell'indennità di turno
risulteranno i seguenti:
E.1.396.42 quale ammontare stipendiale mensile lordo per n.I2 mensilità, oltre indennità per 13^
mensilità:
+ 10% della paga oraria ordinaria (€.9.70) per ogni ora di turno diurno;
+ 30% della paga oraria ordinaria (€.9,70) per ogni ora di turno festivo:
+ 50% della paga oraria ordinaria (€.9.70) per ogni ora di turno notturno festivo;
Per tutti i motivi sue.sposti;
Avvisa
I-Il personale dipendente, a tempo indeterminato ovvero a tempo determinato di Cat. B, che ne abbia
interesse, a volere dare la propria esplicita e formale adesione ad essere assegnati ed impiegati presso la
struttura dell'Acquedotto Comunale di Via S. Elmo del Comune di Milazzo, in atto incardinata presso il 3^
Ufficio di Stani diretto dal funzionario p.o., dr. Domenico Lombardo e dal dirigente del 1" dipartimento
avv. Massimo Gangemi.
2-La domanda di adesione dovrà risultare indirizzata al Segretario Generale nonché dirigente del I A
Dipartimento, avv. Massimo Gangemi, per quanto di competenza dello stesso, entro giorni IO dalla data di
pubblicazione del presente avviso nel sito istituzionale del Comune di Milazzo.
3-11 personale comunale a tempo indeterminato che darà la propria adesione sarà impiegato nelle attività di
competenza dell'Acquedotto in uno ai dipendenti comunali che in atto risultano assegnati, per una attività di
servizio articolata per turni settimanali, ed avrà riconosciuti gli emolumenti stipendiali previsti per la
categoria e la posizione di appartenenza dal CCNL oltre l'indennità di turno ai termini del Vart.22.co.5 e 6 .
del CCNI. del 14.09.2000.
4-Il personale comunale a tempo determinato/contrattista che darà la propria adesione, avrà diritto alla
modifica del contratto individuale di lavoro che viene elevato dalle ordinarie 24 ore settimanali alle 35 ore
settimanali, con riconoscimento degli emolumenti stipendiali previsti per la Cat.B. Pos. Ec. BI, secondo il
CENI_ oltre l'indennità di turno, ai termini dell'art.22 co.5 e 6, del CCNL del 14.09.2000.
Dispone
a-Che sulla scorta delle domande presentate il Segretario Generale-Dirigente del I^ Dipartimento del
Comune di Milazzo, individuerà, a sua discrezione, dalle tre alle due unità di personale di CaLB, idoneo
alle mansioni da assegnare ai termini e per gli effetti del testo unico sulla salute e sicurezza nei luoghi di
lavoro(D.Igs.81/09.04.2008) , disponendo, laddove necessario, per ('adozione/proposizione dei preliminari
atti di impegno contabili-finanziari indi per la formale assegnazione e modifica dei contratti individuali
di lavoro per i lavoratori contrattisti nei termini che in epigrafe, sono meglio esplicitati.
h-Che laddove alcuna richiesta o domanda dovesse pervenire entro i termini assegnati. che il Segretario
Generale-Dirigente del I^ Dipartimento, provveda ad indire urgente Conferenza di Servizio con il
personale dirigenziale ed i funzionari responsabili, all'interno della quale, previa comparazione dei bisogni.
dovrà risultare individuato il personale necessario ed idoneo alle mansioni.
c-Che il Segretario Generale-Dirigente del I^ Dipartimento, disponga per la predisposizione del Nuovo
Ordinamento Professionale del personale dipendente del Comune di Milazzo, nella cornice dei profili
professionali così come in via di massima sono stati delineati nell'Ordinamento Professionale allegato al
CCNI. del 3 I .03.1999.
d-Che il presente avviso per favorire la massima pubblicità-notizia , previo invio ai dirigenti o funzionari
responsabili. sia affisso nelle bacheche dei vari settori e servizi comunali ed in ogni modo in luogo visibile
ad ogni dipendente comunale.
Dall'Il:fido di Gabinetto, lì: 27.11.2013
Il Sindaco
Carthelo
a__