Commercio con l`estero 1) Il 16/10, si riceve la fattura n. 52 di un

Commenti

Transcript

Commercio con l`estero 1) Il 16/10, si riceve la fattura n. 52 di un
Commercio con l’estero
1) Il 16/10, si riceve la fattura n. 52 di un fornitore americano per l’acquisto di materie prime di $
80.000 (il cambio €/$ è pari a 1,2515). Pagamento a 30 giorni.
Il 31/10 si riceve e si paga, con un assegno bancario della BNL, la fattura n. 78 dello
spedizioniere doganale comprensiva di diritti doganali pari ad € 750,00, di spese di trasporto di
€ 4.000,00 e di IVA al 20% assolta in dogana (il cambio €/$ è pari a 1,2696).
Il 13/11 si provvede al pagamento della fattura del fornitore americano tramite bonifico
bancario della BNL (il cambio €/$ è pari a 1,2830).
2) Il 30/11 si emette la fattura n. 45 per l’esportazione di prodotti finiti pari a 1.500.000 yen (il
cambio €/yen è pari a 149,17). Il 9/12 si riceve un bonifico bancario dall’esportatore (il cambio
€/yen è pari a 151,16).
3) Il 21/12 si riceve la fattura per l’acquisto intracomunitario da un fornitore inglese di materie
soggette ad IVA 20% per lire sterline 4.000, il cambio del giorno di effettuazione
dell’operazione Euro/Lira Sterlina è pari a 0,7236. Il regolamento avviene tramite bonifico
bancario in data 28/12 al cambio Euro/Lira Sterlina di 0,7348.
Commercio con l’estero
21/12
Diversi
a
Ricevuta fatt. di un fornitore inglese
Materie c/acquisti
Iva a credito
a
a
28/12
Fornitori estero
a
Regolato debito verso fornitore estero
Diversi
Fornitori estero
Iva a debito
Utile su cambi
6.633,50
5.527,92
1.105,58
5.527,92
1.105,58
84,26

Documenti analoghi