BANDO DI RECLUTAMENTO ESPERTO COLLAUDATORE IL

Commenti

Transcript

BANDO DI RECLUTAMENTO ESPERTO COLLAUDATORE IL
1° ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE “G. VERGA”
Via Umberto, 341- 96010 Canicattini Bagni (SR)
e-mail
Tel. 0931/945134 – Fax 093/945133 - C.F. 93039260893
: [email protected] PEC: [email protected]
Sito Web: http://www.icvergacanicattini.gov.it
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Prot. n. 3791/C44
Canicattini Bagni, 22/07/2016
All’Albo della Scuola
Al sito web della Scuola
BANDO DI RECLUTAMENTO ESPERTO COLLAUDATORE
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
VISTO
l’Avviso pubblico Prot. n. AOODGEFID/9035 del 13/07/2015 rivolto alle Istituzioni scolastiche statali per la
realizzazione, l’ampliamento o l’adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN con oggetto: “Asse II Infrastrutture per l’istruzione – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) - Obiettivo specifico – 10.8 –
“Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci
didattici innovativi – Azione 10.8.1. Interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori di settore
e per l’apprendimento delle competenze chiave”;
VISTA
la candidatura prot. n. 4950/C44 avanzata dall’istituto in data 09/10/2015;
VISTA
la nota del MIUR Dipartimento per la Programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e
strumentali, Direzione Generale per interventi in materia di edilizia scolastica, per la gestione di fondi strutturali
per l’istruzione e per l’innovazione digitale Ufficio IV - prot. n. AOODGEFID/1717 del 15/01/2016 con la quale
si autorizza l’avvio del Progetto 10.8.1.A1-FESRPON-SI-2015-395;
VISTO
il Decreto del Dirigente Scolastico prot. N. 1042/C44 del 20.02.2016 relativo all'assunzione in bilancio del
progetto autorizzato;
VISTO
il Regolamento di Istituto per l’acquisizione in economia di lavori, servizi e forniture, redatto ai sensi dell’art.
125 comma 10, D.L.vo 163/2006 – Codice degli Appalti Pubblici;
1
VISTE
le disposizioni e istruzioni per l’attuazione dei progetti finanziati dall’avviso prot. AOODGEFID/9035 del 13
luglio 2015 per la realizzazione, l’ampliamento o l’adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN;
VISTO
la Determina a contrarre prot n. 3442/C44 del 28.06.2016 con la quale è stata avviata la procedura di
acquisizione di beni con RDO (Richiesta di Offerta) sul MePA (Mercato elettronico della Pubblica
Amministrazione) ai sensi dell’art. 36 del D.Lgs 18 aprile 2016, n. 50 e dell’art. 34 del D.A. n.895/UO.IX del
31/12/2001, per l’affidamento di fornitura e messa in opera di un impianto di cablaggio, comprensivo di
apparati attivi nell’ambito del Progetto PON 10.8.1.A1-FESRPON-SI-2015-395, PON “Perla scuola –
Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020- FESR Asse II - Obiettivo specifico –10.8 –
“Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci
didattici innovativi” – Azione 10.8.1 Interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori di settore
e per l’apprendimento delle competenze chiave.
VISTA
la lettera d’invito prot. n. 3493/C44 del 29/06/2016 inserita al MEPA con la RdO n° 1266079, relativa alla
procedura comparativa ai sensi dell’art. 34 del D.I. 44/2001, mediante MEPA, per la realizzazione delle
infrastrutture LAN/WLAN nell’ambito del PROGETTO PON FESR: 10.8.1.A1-FESRPON-SI-2015-395;
CONSIDERATO che la procedura di realizzazione dei progetti finanziati con il Programma Operativo Nazionale PON
“Perla scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020- FESR Asse II - Obiettivo specifico
–10.8 – “Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di
approcci didattici innovativi” – Azione 10.8.1 Interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori
di settore e per l’apprendimento delle competenze chiave, prevede anche la fase conclusiva obbligatoria di
collaudo;
ATTESO
dunque, il carattere di urgenza che riveste l’intera procedura, che rende impossibile, in particolare, rispettare
i termini minimi per la ricezione delle domande di partecipazione alla presente selezione ed i termini minimi
per la presentazione dei ricorsi:
CONSIDERATO che le linee guida consentono alle scuole di usufruire della collaborazione di un Esperto Collaudatore e
che dettano i compiti che tale esperto deve sostenere;
EMANA
Il seguente bando di selezione al fine di individuare n. 1 Esperto Collaudatore nell’ambito del Progetto 10.8.1.A1FESRPON-SI-2015-395
REQUISITI DI PARTECIPAZIONE RICHIESTI
Al presente procedimento possono partecipare tutti i soggetti, interni ed esterni a questa istituzione scolastica. Per la
selezione dell’aspirante collaudatore si procederà all'analisi dei curricula vitae ed all'attribuzione di punteggio
corrispondente agli elementi di valutazione posseduti dai candidati, secondo la tabella appresso indicata:
a) laurea specifica (informatica, ingegneria, matematica, fisica e equipollenti)
b) Diploma di maturità specifico;
2
c) Altri titoli (Qualifica professionale, Patente Europea del PC ECDL, corsi di specializzazione, etc.);
d) Esperienze professionali nel settore;
e) Certificazioni industriali internazionali sulle Reti (Microsoft, Cisco, ecc….)
f) Esperienza su progetti PON FESR (es. collaudatore nei FESR esperto PON in discipline attinenti alla figura
professionale);
g) Collaborazione nell’ambito tecnico informatico con Enti Pubblici
h) Esperienze specifiche realizzate presso questa istituzione scolastica.
PRESTAZIONI RICHIESTE
L’Esperto Collaudatore dovrà:
- collaborare con il Dirigente Scolastico e il D.S.G.A per tutte le problematiche relative al Piano FESR, al fine di soddisfare
tutte le esigenze che dovessero sorgere per la corretta e completa realizzazione del Piano medesimo;
- provvedere al collaudo delle attrezzature acquistate;
- verificare la piena corrispondenza, specie in termini di funzionalità, tra le attrezzature acquistate, quelle indicate
nell’offerta prescelta e quelle richieste nel piano degli acquisti;
- verificare che tutte le apparecchiature siano rispondenti alle norme di sicurezza;
- redigere il verbale del collaudo finale.
TERMINI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Per partecipare alla selezione, gli aspiranti dovranno far pervenire presso l’ufficio di protocollo dell’Istituto Comprensivo
Statale “G. VERGA”, Via Umberto,341- 96010 Canicattini Bagni (SR) a mezzo posta, posta certificata o “brevi manu”
presso il medesimo indirizzo entro le ore 12 del 29 Luglio 2016, pena l’esclusione, domanda di partecipazione( All. n. 1)
e le schede allegate al presente bando appositamente compilate. Non farà fede il timbro postale di partenza, ma il
protocollo con ora di ricezione.
La domanda dovrà essere corredata dal Curriculum vitae, obbligatoriamente secondo il modello europeo, compilato in
tutte le sezioni (pena esclusione), con la precisa indicazione dell’attività scientifica e professionale svolta, dei titoli culturali
e di ogni informazione atta a comprovare idonea qualificazione e competenza relativamente all’area della figura richiesta.
Il plico dovrà recare esternamente l’indicazione: “Candidatura Esperto per il collaudo Progetto 10.8.1.A1-FESRPONSI-2015-395”.
Le domande incomplete non verranno prese in considerazione. Sono incompatibili a presentare domanda i dipendenti
delle società che hanno partecipato al bando di gara relativo al progetto in questione.
Nella domanda i candidati devono, inoltre, indicare sotto la propria responsabilità:
3
- di non avere condanne penali, nè procedimenti penali in corso, non essere stati destituiti da Pubbliche
Amministrazioni, di essere in regola con gli obblighi di legge in materia fiscale, di essere in possesso di certificata
competenza e/o esperienza professionale maturata nel settore richiesto prima della pubblicazione del presente
bando ed eventuali altre indicazioni e/o requisiti coerenti con il profilo prescelto, personali per i fini e gli scopi
relativi all’incarico, ai sensi del D.lvo. 196/03.
Gli aspiranti dipendenti da Pubbliche Amministrazioni o da altre Amministrazioni dovranno essere autorizzati
per iscritto dal proprio Dirigente o Datore di lavoro e la stipula del contratto sarà subordinata al rilascio di detta
autorizzazione. L’amministrazione si riserva di procedere all’affidamento dell’incarico anche in presenza di una
sola candidatura purché rispondente ai requisiti richiesti.
In caso di indisponibilità di candidati il Dirigente Scolastico attua tutte le procedure opportune e necessarie
all’individuazione degli esperti da utilizzare per l’attuazione del progetto.
L’amministrazione si riserva, in caso di affidamento di incarico, di richiedere la documentazione comprovante i
titoli dichiarati. La non veridicità delle dichiarazioni rese è motivo di rescissione del contratto.
TABELLA DI VALUTAZIONE:
a) laurea specifica specialistica (informatica, ingegneria, matematica, fisica e equipollenti);
Punti
6
b) Diploma di maturità specifico;
Punti
4
si valuta un solo titolo Punti
3
c) Altri titoli (Qualifica professionale, Patente Europea ECDL, corsi di specializzazione, etc.)
d) Esperienze professionali nei Progetti PON E FESR attinenti alla professionalità richiesta
2 punti per ogni esperienza max 8
e) Collaborazione nell’ambito tecnico informatico con Enti Pubblici
3 punti per ogni collaborazione max 9;
f) Esperienze specifiche realizzate presso questa istituzione scolastica.
Punti
3
In caso di rinuncia, si procederà scorrendo la stessa graduatoria.
CONFERIMENTO DELL’INCARICO
Gli esiti della selezione saranno pubblicati all’Albo e sul sito della Scuola. La pubblicazione sul sito ha valore di notifica
agli interessati che, nel caso ne ravvisino gli estremi, potranno produrre reclamo entro gg. 5 dalla pubblicazione.
Trascorso tale termine senza reclami scritti si procederà alla stipula del contrattio di prestazione d’opera occasionale con
il vincitore della selezione, per le ore e per la retribuzione oraria prevista dal progetto.
4
L’aspirante dovrà assicurare la propria disponibilità per l’intera durata del progetto..
La prestazione, sarà retribuita, comunque, ad ore entro il limite massimo previsto dal piano finanziario ed è
onnicomprensiva di eventuali compiti previsti dall’incarico e dalle spese di trasporto.
Ai sensi del D.lg. 196/2003 i dati personali forniti dagli aspiranti saranno raccolti presso l’Istituto per le finalità strettamente
connesse alla sola gestione della selezione. L’interessato gode dei diritti di cui al citato D.lg. 196/2003.
Il presente bando viene pubblicizzato mediante avviso all’Albo e pubblicazione sul sito dell’Istituto.
COMPENSI
Il trattamento economico, previsto dal Piano Finanziario, è pari ad € 150,00 ominicomprensivo di tutte le ritenute di legge
e sarà contenuto entro il limite massimo previsto dall'Azione autorizzata ed ammessa al finanziamento, per il REFERENTE
dell’azione di collaudo..
Sul compenso saranno applicate le ritenute fiscali nella misura prevista dalle vigenti disposizioni di legge. Il trattamento
economico previsto dal piano finanziario approvato sarà corrisposto in seguito alla effettiva erogazione dei Fondi
Comunitari. Per gli incaricati dipendenti della P.A. il contratto non dà luogo a trattamento previdenziale e/o assistenziale
né a trattamento di fine rapporto.
DISPOSIZIONI FINALI
L’Istituto si impegna al trattamento dei dati personali dichiarati solo per fini istituzionali e necessari per la gestione giuridica
del presente bando ai sensi del D.L. 196 del 30.06.2003.
Le disposizioni contenute nel presente bando hanno, a tutti gli effetti, norma regolamentare e contrattuale. Per quanto non
previsto si fa espresso riferimento alla vigente normativa nazionale e comunitaria.
Il presente avviso è pubblicato all’albo e sul sito web della scuola all’indirizzo www.icvergacanicattini.gov.it in
ottemperanza agli obblighi di legge e agli obblighi di pubblicità delle azioni PON cofinanziate con il FESR.
Della pubblicazione viene data informazione via e-mail a tutte le scuole della provincia di Siracusa.
F.to Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa Rubera Giovanna
5
ALL. n. 1
Al Dirigente Scolastico
Del 1° Istituto Comprensivo Statale “G. VERGA”
Via Umberto, 341 – 96010 Canicattini Bagni (SR)
OGGETTO: Istanza di partecipazione alla selezione di ESPERTO COLLAUDATORE
Progetto Progetto 10.8.1.A1-FESRPON-SI-2015-395”.
Il/La sottoscritt _/_ __________________________________, nat_/_ a _______________ (_____)
il _____________, e residente in via _______________________________, n.______, Comune di
___________________ (_____), c.a.p. ______, telefono __________ cellulare_______________,
CHIEDE
di poter partecipare alla selezione per il conferimento dell’incarico di Esperto Collaudatore del
progetto Progetto 10.8.1.A1-FESRPON-SI-2015-395”.
A tal fine allega alla presente:
Curriculum vitae in formato europeo, debitamente firmato.
Altra documentazione.
___________________________
(luogo e data)
___________________________
(Firma)
6

Documenti analoghi